Anche La Stampa parla della scomparsa di Chris Benoit

Anche su LaStampa.it si parla della scomparsa di Benoit, come gentilmente segnalato dal nostro lettore Massimo di Campobasso.

Qui di seguito il testo dell'articolo pubblicato

**
Trovato morto Chris Benoit, il re del wrestling
Chris Benoit, una morte per ora avvolta nel mistero – Con lui hanno perso la vita pure la moglie e il figlio. Per polizia si tratterebbe di un omicidio-suicidio: oggi le autopsie

NEW YORK – Un'altra morte scuote il mondo del wrestling. La polizia ha rinvenuto nella notte i cadaveri del lottatore Chris Benoit, insieme con quelli della moglie Nancy e del figlio di sette anni Daniel. Le forze dell'ordine ritengono si tratti di un omicidio-suicidio.
Il detective Bo Turner ha chiarito all'emittente televisiva Waga-Tv che questa ipotesi non può essere confermata fino alla conclusione degli esami della scientifica. La tv ha riferito che gli agenti ritengono che Benoit, 40 anni, abbia assassinato moglie e figlio durante il fine settimana e che si sia tolto la vita ieri. I cadaveri sono stati ritrovati in tre diverse stanze.
La WWE (World Wrestling Entarteinment) ha reso noto sul suo sito internet di aver chiesto all'autorità di effettuare verifiche sull'atleta e sulla sua famiglia dopo essere stata allertata da alcuni amici che «avevano ricevuto strani sms inviati domenica mattina presto da Benoit».
Il 13 novembre 2005 fu trovato morto in una stanza di albergo Eddie Guerrero, un altro dei protagonisti più conosciuti e amati dagli appassionati del wrestling mondiale.
Il capo degli inquirenti, il tenente Tommy Pope del Dipartimento dello sceriffo della contea di Fayette, ha dichiarato all'Associated Press che le morti sono trattate come omicidi e che le autopsie saranno effettuate oggi. Pope ha aggiunto che i cadaveri sono stati ritrovati alle 14.30, ma non ha voluto scendere in dettagli.
L'abitazione si trova in un quartiere isolato lungo una strada in ghiaia, circondata da una parete in roccia e da un cancello in acciaio. Ieri notte era buia, ad eccezione di alcune luci all'esterno. Di fronte c'era un'auto della polizia, insieme con due agenti in divisa.
Benoit è stato campione mondiale dei pesi massimi e campione intercontinentale. «La WWE esprime le sue più sincere condoglianze ai parenti e ai cari di Benoit in questo momento di tragedia», ha scritto l'organizzazione sul suo sito internet ufficiale. Il lottatore avrebbe dovuto esibirsi domenica sera a Houston in «Vengeance» (Vendetta), un evento in pay-per-view, ma è stato sostituito all'ultimo minuto per quelli che l'annunciatore Jim Ross ha definito «motivi personali». Nato in Canada, aveva ancora una casa ad Atlanta dal periodo in cui combatteva per la Wcw (World Championship Wrestling), sigla che oggi non esiste più.
**

14,779FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Kyle O’Reilly terzo partecipante del gauntlet eliminator match

Il membro dell'Undisputed Era Kyle O'Reilly è il terzo partecipante del gauntlet eliminator match in programma a NXT.

Rivelata la card del prossimo episodio di AEW Dark

La AEW ha svelato la card del 53° episodio di Dark

I programmi settimanali più visti sul WWE Network

Nuova classifica con i dieci programmi settimanali più visti sul WWE Network.

Annunciato un altro match titolato per Clash of Champions

Il WWE Intercontinental Champion Jeff Hardy difenderà il suo titolo a Clash of Champions dall'assalto di Samy Zayn e AJ Styles in un Ladder Match.

Articoli Correlati