Altra importante modifica alla cerimonia della Hall of Fame

La WWE terrà una cerimonia Hall of Fame molto diversa quest’anno.Sarà infatti presentata sia la classe del 2020 che quella del 2021. Un numero particolarmente elevato di partecipanti, dunque, che ha imposto una serie di cambiamenti.

Già si era parlato, nelle indiscrezioni, di un numero di minuti estremamente contingentato rispetto al solito per i discorsi di ringraziamento. Si vociferava, infatti, di un tempo intorno ai cinque minuti per ciascuno; se pensiamo che la media fino all’anno scorso fosse più del triplo, si può capire già come si tratti di un importante cambiamento.

Tuttavia, secondo ulteriori voci diffuse da PW Insider, potrebbe non essere l’unica modifica di rilievo.

Nessuno sarà introdotto da qualcuno

Secondo la suddetta fonte, infatti, quest’anno nessuno dei nuovi Hall of Famer sarà introdotto da un presentatore. Una misura, ovviamente, che mira a tagliare ulteriormente il tempo per ciascuno di loro. In pratica, dopo un video di presentazione, ciascun Hall of Famer effettuerà direttamente il proprio discorso di ringraziamento, senza essere presentato da nessuno.

Si tratta ovviamente di un cambiamento piuttosto importante, per non dire storico. La tradizione, infatti, ha sempre voluto che un Hall of Famer venisse presentato da un’altra star. Qualcuno che avesse legami di carriera, o di amicizia extra ring, o qualsiasi altro legame di rilievo.

Ricordiamo che la cerimonia andrà in onda questa settimana, pur essendo tuttavia già stata registrata.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,652FansLike
2,631FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati