WWE SmackDown Report 18/12/2020 – Owens sempre in piedi

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati ancora una volta a due passi da TLC. SmackDown si prepara all’ultimo PPV dell’anno pronto a fare gli ultimi aggiustamenti. Io sono Daniele “Shooting Star Press” La Spina e questo è il vostro SmackDown Report!!

La puntata si apre con un recap di quanto successo la scorsa settimana tra Roman Reigns e Kevin Owens, poi panoramica interna del Tropicana Field di St. Petersbourg, FL. Ci arriva il saluto di Michael Cole.

E subito risuona la theme song di Kevin Owens che fa il suo ingresso in un’arena colma di sedie, tavoli e scale. Owens raggiunge in fretta il ring e chiama subito fuori Reigns, dicendo che non aspetterà un minuto di più. Reigns non esce e Owens dice che la scorsa settimana Reigns ha voluto mandare un messaggio a lui e alla sua famiglia e gliene è grato. Ha parlato con la sua famiglia e ha detto loro di non guardare il match di TLC non perché abbia paura di come Reigns lo ridurrà ma perché non vuole che vedano cosa lui sarà in grado di fare a Reigns. Owens continua e dice che ha sentito Reigns quando diceva a Jey di preoccuparsi di come i figli guardino a loro ma se i figli di Reigns lo giudicassero per le ultime settimane, saprebbero già che il loro padre è un ipocrita. Lo ha colpito alle spalle usando i membri della sua famiglia come pedine. Può raccontarsela finché vuole ma quando si guarda allo specchio, Reigns sa che non vede il capotavola. Vede un codardo. Paul Heyman appare sul titantron dal backstage e dice ad Owens di smetterla. Crede davvero che dire queste cose servirà a stanare Reigns? Ci siamo già passati, non funziona. Però deve ammettere di aver commesso un errore su Owens. A Talking Smack ha detto che doveva essere un masochista per farsi rivedere dopo quello che Reigns gli ha fatto la scorsa settimana. Reigns è un sadico, specialmente quando si tratta di massacrare di botte le persone. Ma Owens non è un masochista, è un martire. È disposto a pagare qualsiasi sacrificio per diventare Universal Champion. Il che lo rende pericoloso, in generale, non solo a TLC. Le mutilazioni non lo fermeranno, non si fermerà finché non sarà eliminato e tolto di mezzo, eradicato. Owens dice che ne ha abbastanza delle stron***e di Heyman e non andrà oltre: se Reigns non va da lui, sarà lui ad andare da Reigns.

Torniamo in onda dopo la pubblicità e nel backstage Owens quasi corre, seguito da Adam Pearce che gli dice di ripensarci e che TLC è distante appena due giorni. Owens alla fine lo scansa e prova a fare irruzione nel camerino di Reigns, trovando la porta sbarrata. Risuona la musica di Reigns e vediamo da uno schermo che Reigns sta facendo il suo ingresso sul ring, invece, insieme a Paul Heyman. Reigns prende la parola e dice ad Owens che non vuole fare male a lui o alla sua famiglia. Però continua ad andare in giro a dire a tutti che lui è l’uomo cattivo, ma non è vero. Reigns fa solo quel che serve per essere l’uomo. Qualcosa che Owens non capisce perché è al di sopra del suo stipendio e del suo livello. Stia nel suo. E ora dimostrerà che è l’uomo buono, darà ad Owens la stessa opportunità che ha dato a alla carne della sua carne. Owens lo deve riconoscere come il suo Capo Tribù, come il capofamiglia della sua famiglia. Se non vorrà o non potrà farlo, allora lo eliminerà. Owens non arriverà nemmeno a TLC domenica, non uscirà da qui con le proprie gambe. Che si scusi e gli dica ciò che vuole sentirsi dire. Reigns butta il microfono ed aspetta, Owens arriva dopo pochi secondi ma sembra intenzionato a dar battaglia ma viene attaccato alle spalle da Jey Uso sulla rampa. I due si azzuffano ma interviene anche Reigns che si unisce al pestaggio. I due vanno avanti senza pietà, allontanando anche road agent ed arbitri che accorrono. Reigns schianta Owens contro le transenne, poi prende la Cintura da un soddisfatto Heyman che dà una pacca sulla spalla a Jey. Owens barcollando cerca di rialzarsi mentre i tre se ne vanno.

UP NEXT: SmackDown Tag Team Championship in palio, gli Street Profits li difenderanno dall’assalto I Dolph Ziggler e Robert Roode!!!

Torniamo in onda rivedendo l’imboscata ai danni di Owens di poco fa.

Uso, Reigns ed Heyman sono nel backstage e Uso dice che finalmente avrà recepito il messaggio, se non lo aveva capito prima, ora Owens avrà capito. Reigns scuote la testa e dice che non è così, non ha capito. Lo conosce, non ascolta e non si fermerà. Dice a Jey che deve terminarlo, deve toglierlo di mezzo, non vuole rivederlo mai più. Jey annuisce e va via carico.

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP
TAG TEAM MATCH:
STREET PROFITS VS DOLPH ZIGGLER & ROBERT ROODE

Mentre I due tag fanno il loro ingresso, l’attore Clark Duke ci dice in un messaggio registrato che secondo lui vinceranno gli Street Profits. Corey Graves si chiede chi abbia chiesto un pare a Clark Duke. Charles Robinson solleva le Cinture e si parte con Angelo Dawkins e Robert Roode. Distrazione di Ziggler e subito Roode prende il sopravvento con dei colpi. Tag per Ziggler, lancio alle corde e calcione di Dawkins che si libera. Tag per Montez Ford e doppio Dropkick dei due! 1… no!!! Ford rifila un calcio a Ziggler, poi ne prova un altro ma Schoolboy Pin! 1… 2… no!!! Ford si rialza, manda a vuoto Ziggler e connette un Back Suplex seguito da uno Standing Moonsault! Poi va alle corde ad attaccare Roode (Visibilmente in ritardo nello spot). Cerca di salire in quota ma Ziggler lo colpisce: i due battagliano dall’apron, Ford colpisce Ziggler con un calcio ma Roode lo spinge giù dalla terza corda fuori dal ring.

Torniamo in onda con Ziggler vicino al pin vincente. Irish whip e tag per Roode. Roode Lancia Ziggler all’angolo per lo Splash, poi ginocchiata e Russian Leg Sweep! 1… 2… no!!! Serie di colpi al tappeto di Roode che poi schiaccia la testa di Ford con un ginocchio. Tag per Ziggler che gli rifila un calcio all’addome! 1… 2… no!!! Gutwrench al tappeto da parte di Ziggler, poi tag per Roode che lo prende in consegna per un Inverted Suplex Slam! 1… 2… no!!! Cambio per Ziggler che prende in giro Ford e poi torna sull’addome con una Bear Hug al tappetto. Transizione in pin! 1… 2… no!!! Ancora presa mantenuta, poi Ford si rialza, si libera ma Savate Kick di Ziggler. Tag per Roode che lancia di nuovo Ziggler verso Ford, stavolta Ziggler viene proiettato fuori ring. Roode va a vuoto all’angolo e cerca poi di impedire il pin. Ford lo respinge e arriva da Dawkins: Clothesline, Clothesline e poi Corckscrew Back Elbow. Flapjack su Ziggler che cera di intervenire e poi Exploder Suplex su Roode. Dawkins va con il Twisting Splash all’angolo prima su uno, poi sull’altro e ancora Tiger Suplex into a Swinging Neckbreaker! 1… 2… no!!! Dawkins cerca la Spinebuster, Roode cerca di rovesciare nella Glorious DDT. Dawkins spinge Roode all’angolo, tag cieco di Ziggler, Roode solleva Ziggler per una Fame Asser! 1… 2… no!!! Superkick di Ziggler fermato da Dawkins, gomitata di Ziggler ma Spinebuster di Dawkins! Tag per Ford che va con la Frog Splash!! 1… 2… no!!! Roode ferma tutto, poi prende il tag e va per un O’Connor Roll tenendo il costume di Ford! 1… 2… no!!! Schoolboy Pin di Ford che tiene il costume a sua volta! 1… 2… 3!!! I Profits di rapina.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO E ANCORA CAMPIONI: STREET PROFITS

Ziggler e Roode protestano vivacemente e a lungo, chiudendo all’angolo Robinson. Little Naitch ne ha abbastanza e urla loro di smetterla e che saranno sospesi per questo.

TONIGHT: Carmella vuole brindare a Sasha Banks!!!

TONIGHT: Bayley affronterà Bianca Belair one on one!!!

Owens è nel backstage, claudicante tra Jessica Carr e Pearce che cercano di dissuaderlo dal continuare. Arriva Jey Uso che colpisce Owens con una sedia alle spalle!! Owens crolla a terra e Jey dice a Pearce e Carr di allontanarsi prima di rifilare un’altra sediata ad Owens. Uso gli urla di stare a terra stavolta e se ne va. Owens si rialza a fatica con Pearce sempre più preoccupato.

Kayla Braxton è con Bianca Belair e le chiede cosa significherebbe una vittoria sulla role model. Belair dice che un modello è qualcuno che vuoi copiare, non che vuoi battere. Per tutti i traguardi raggiunti qui, Bayley è l’asticella con cui misurarsi. Ma Bayley ha sempre qualcosa da dire, ma stavolta la zittirà lei.

La Riott Squad è sul ring e in un promo pre-registrato scherza sulla possibile partner di Billie Kay stasera. Kay esce sullo stage e dice che, in quanto ex ring announcer come scritto sul suo curriculum, presenterà la sua partner che è Tamina.

TAG TEAM MATCH:
THE RIOTT SQUAD VS BILLIE KAY & TAMINA

Dan Engler dà il via alla contesa con Tamina donna legale insieme a Liv Morgan. Subito Tamina vince il Lock Up e scaraventa Morgan dall’altra parte del ring. Serie di calci all’angolo, poi Tamina va a vuoto. Morgan dà il cambio a Ruby Riott e insieme a Morgan colpisce Tamina all’angolo! 1… 2… no!!!! Lancio alle corde ma Clothesline in contropiede per Tamina. Headbutt della samoana che poi prosegue colpendo ripetutamente Riott a terra. La porta al proprio angolo, si carica Riott sulla schiena ma Kay si prende il tag. Samoan Drop a segno di Tamina ma Kay va a schienare! 1… 2… no!!! Morgan ferma il pin. Kay va per un Body Slam ma Riott si libera, tag per Morgan e insieme le due colpiscono Tamina con un Dropkick sull’apron. Poi Riott blocca Kay, Morgan sale in quota: Missile Dropkick che innesca la Complete Shot di Riott!! 1… 2… 3!!! Altra vittoria per la Squad.
VINCITRICI PER SCHIENAMENTO: THE RIOTT SQUAD

Carmella nel backstage si prepara al brindisi, NEXT…

Ritorniamo live con il tirapiedi di Carmella che sta preparando un tavolino con le flûte. Rivediamo gli highlights della scorsa settimana. Carmella entra e raggiunge il ring. Poi abbozza una versione “alcolica” di “Deck the Halls”. Carmella dice che sceglierà il miglior champagne possibile per festeggiare la sua vittoria a TLC. Qualcuno di quelli a casa potrebbe pensare che è presto per celebrare ma questo è il motivo per cui sono a casa e lei è su quel ring con delle bottiglie con prezzi a più cifre di quelle dei numeri di telefono. Carmella dice di saperla più lunga e sa che Banks non ha quel che serve per essere Campionessa. Fisicamente magari sì: è veloce, agile e feroce. Ma mentalmente non è pronta ed è il motivo per cui non è mai riuscita a tenersi un Titolo a lungo. La cosa la sommerge al punto da annegarla. Annega nel mare delle proprie aspettative. Come la scorsa settimana, in cui appena ha sentito il suo Titolo scivolarle di mano, si è fatta squalificare intenzionalmente per conservarlo. Ecco perché festeggia. Banks ha passato tutta la vita a raccontarsi di essere la migliore di tutte in WWE ed ecco perché non potrà farsi squalificare ancora, dovrà dimostrare di essere migliore di lei. E si arrabbierà ancora di più. Ma combattere con lei è una battaglia che nessuno può reggere, nemmeno Sasha Banks. Domenica le farà così tanto male, andrà così a fondo, da spezzarla. E chi è Sasha Banks, se non la migliore. Nessuno sa la risposta, nemmeno Banks. Ecco perché Banks è così disperata. Se ci si pensa è triste e vuole tirarsi su, niente la tira su come un bicchiere di champagne. Carmella chiude un promo che sembrava molto improvvisato a braccio, visto il pessimo ritmo e le esitazioni, assaggiando un sorso e dicendo che è uno champagne di pessimo gusto e di bassa lega, come Banks. Risuona la theme song di Banks! ‘Mella manda subito il suo servitore verso la rampa ma Banks appare dall’altra parte, già sul ring. Beve un sorso di champagne e poi lo lancia in faccia a Carmella. Inizia l’aggressione ma interviene l’assistente di Carmella. Banks gli rifila un ceffone e va per la Bank Statement ma Carmella le frantuma una bottiglia sulla schiena! Carmella sorride contenta.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
14,920FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati