WWE SmackDown Report 12/03/2021 – Edge & Reginald

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questa settimana. Lo show blu si avvicina a grandi falcate verso Fastlane, ultimo giro di valzer prima di WrestleMania. Non indugiamo oltre: io sono Daniele “Slightly Late” La Spina e questo è il vostro SmackDown Report!!!

L’episodio si apre con un recap dell’ultima puntata, tutto incentrato su Daniel Bryan e il suo successo nello Steel Cage che gli ha permesso di darsi una chance a Fastlane.

Si parte dal Tropicana Field di St. Petersburg, FL, con il saluto di Michael Cole e Corey Graves. Risuona subito la theme song di Edge che torna così a SmackDown. Edge raggiunge il ring e prende la parola per dire che stasera ci sarà la firma del contratto per l’incontro di Fastlane tra Roman Reigns e Daniel Bryan ma prima di arrivare a quello ha un paio di cose di cui parlare. Comincerà da Reigns: di recente ha detto che un uomo come lui non dovrebbe affrontare un uomo come Reigns. Perché ha una famiglia e ha figli e chissà quali altre scuse. Lo trova divertente perché insieme a Paul Heyman continua solo e soltanto a dire frasi da campagna elettorale. Per settimane Reigns è venuto a SmackDown a dirgli soltanto di riconoscerlo come main event di WM e allora lui lo ha fatto, l’ho scelto. Ma poi Reigns ha scoperto che lui è ancora in grado di stare al tavolo, un tavolo che – tra parentesi – ha aiutato a costruire. Ma all’improvviso Reigns ha fatto inversione a U vero Corso Daniel Bryan. Il che ci porta a Bryan stesso. La scorsa settimana Bryan ha detto di meritare il main event di WM più di lui solo perché ha lottato di più nell’ultimo periodo e ama questo business. Allora forse è arrivato il momento di ricordare a Bryan, a Reigns e ai nuovi della fan base chi diavolo sia lui. Quando Bryan lottava forse una volta a settimana, lui era qui a lottare 5, 6 o forse 7 volte a settimana con il doppio show la domenica, contro gente come Undertaker, John Cena, Randy Orton, Batista, Eddie Guerrero, Mr. Perfect, The British Bulldog, Terry Funk, i migliori di oltre 4 decadi di wrestling. E ora è tornato qui non perché ne abbia bisogno ma perché ama tutto questo, quindi il discorso di Bryan non sta in piedi. Ma ora arriviamo al punto in cui non sa chi affronterà dopo Fastlane. Risuona la theme song di Daniel Bryan però che lo interrompe. Bryan arriva a suon di Yes! sul ring. Bryan dice che Edge ha detto che Reigns è stato risucchiato da tutto questo ma a dire il vero sembra che l’unico che stia soffrendo la situazione sia proprio Edge. E lo trova strano: credeva che proprio questa volta l’Ultimate Opportunist lo avrebbe apprezzato per aver trovato un modo di infilarsi da solo all’interno della questione. Ma vuole chiarire subito un punto: ha un rispetto infinito per quello che Edge ha fatto in questo mondo. Per la sua carriera, i suoi traguardi, i grandi avversari che ha affrontato e le grandi cose che ha fatto. L’ha visto farlo, l’ha visto combattere e ha visto quanto ama tutto questo e quanto ha lottato per tornare. Ma dev’essere completamente onesto: quando ha voluto sfidare Reigns per il Titolo non l’ha fatto pensando ad Edge. Lui era a terra ad Elimination Chamber, mentre Edge indicava l’insegna di WM e si è sentito demoralizzato. Non perché Edge abbia lottato poco negli ultimi mesi ma perché stava rischiando di arrivare a quella che potrebbe essere la sua ultima WM e la passerebbe nelle retrovie. Potrebbe essere la sua ultima e ha dovuto e deve fare di tutto per arrivarci nel main event, per lottare per qualcosa che valga la pena. Ma la cosa non riguarda Edge, lui ha già il suo posto a WM. Lui ha dovuto crearselo, ha dovuto trovare un modo per lottare per il Titolo Universale e per infilarsi dentro quest’affare. Edge dice che capisce quello che dice ma Reigns ha già sconfitto Bryan ad EC. Ha visto come è successo ma una vittoria è una vittoria e, a proposito di vittorie, lui ha vinto la Rumble. 60’ di presenza, altre 29 Superstars sconfitte e Bryan era nel match allo stesso modo. A lui Bryan piace ma non gli piace come si sta comportando: è meglio di così. Ma non è meglio di lui. Edge abbandona il campo come se avesse chiuso la questione.

TONIGHT: torna il KO Show con ospiti Sasha Banks e Bianca Belair!!!

TONIGHT: Big E. farà il suo ritorno stasera!!!

Gli Street Profits e i Mysterio fanno il loro ingresso ma vengono aggrediti alle spalle dai loro avversari: Dolph Ziggler, Bobby Roode, Otis e Chad Gable che li colpiscono sulla rampa d’ingresso. Il match è NEXT…

8-MAN TAG TEAM MATCH:
THE STREET PROFITS & DOMINIK & REY MYSTERIO VS DOLPH ZIGGLER, BOBBY ROODE, OTIS & CHAD GABLE

Rientriamo in onda e si comincia agli ordini di Danilo Anfibio. Partono Angelo Dawkins e Roode. Dawkins manda a vuoto Roode e colpisce Ziggler sull’apron. Poi Side Headlock di Roode ma Dawkins lo lancia alle corde e alla fine lo colpisce con un Running Bulldog e con un Dropkick. Dropkick anche per Gable che cerca di intervenire e poi tag per Montez Ford che dà il tag a Dominick. Dropkick di Ford e poi Wheelbarrow into a Leg Drop per Dominik, aiutato da Ford! 1… 2… no!!! Roode si rialza e colpisce Dominik all’addome, poi tag per Gable: lancio alle corde e Hurricanrana di Dominik. Tag per Otis che colpisce con un pugno all’addome. Poi lancia Dominik all’angolo, questi riesce a finire sull’apron e si lancia ma Otis lo intercetta al volo con un colpo delle braccia. Tag per Gable che infierisce all’addome, poi lancia Dominik all’angolo e connette uno splendido Tiger Suplex con ponte finale! 1… 2… no!!! Tag per Roode che lavora alle gambe dell’avversario e poi cerca un Suplex: Dominik si libera con delle gomitate e poi riesce a trovare lo sprint verso le corde per un Tornado DDT. Tag per Ziggler e Dawkins: Clothesline, colpo per Gable e altra Clothesline su Ziggler. Jumping Spinning Back Elbow e poi Exploder Suplex a segno. Dawkins stende anche Otis e attacca all’angolo: Ziggler lo respinge con un Uppercut ma poi Pop-Up Spinebuster di Dawkins! Tag per Ford pronto a chiudere dalla terza corda ma Gable entra sul ring e distrae Anfibio mentre Roode spinge Ford già dal ring. Pubblicità.

Rieccoci live con Ziggler in Side Headlock su Ford, che si rialza e si libera salvo poi incassare uno Standing Dropkick di Ziggler. Ford prova a reagire, colpisce tutti gli avversari, cerca un Enziguri Kick che Ziggler manda a vuoto ma lo Show Off gli salta sulle spalle e chiude la Sleeper Hold. La mossa rallenta Ford che cerca di arrivare al proprio angolo ma finisce in ginocchio e poi al tappeto. Ford però si rialza e arriva da Dawkins ma Roode distrae Anfibio proprio in quel momento e non vede il tag. Anfibio si volta e impedisce a Dawkins di intervenire, non giudicandolo uomo legale e nel frattempo Ziggler riporta Ford al proprio angolo, colpendolo insieme agli altri. Tag per Roode che connette una Knee Backbreaker! 1… 2… no!!! Tag per Otis: Irish Whip ma poi Splash all’angolo a vuoto. Tag per Gable che colpisce Dawkins facendolo cadere fuori ring. E poi cerca un German Suplex: Ford atterra in piedi, evita in salto un Chop Block di Gable e trova il tag per Rey Mysterio. Questi con una spallata respinge Gable e poi entra sul ring: Tilt-A-Whirl Headscissors e colpi anche a Roode e Ziggler. Poi Gable lo lancia verso le corde e per Rey è Standing Seafire into a Tornado DDT! 1… 2… no!!! Otis interviene e ferma il conteggio, poi prende Rey ma Dominick salta verso di lui dalla terza corda. Otis lo abbranca in presa ma Rey a sua volta si lancia in Seated Senton e lo abbatte! Somersault Headscissors del Folletto di San Diego per mandare Gable alle corde ma Roode si prende il tag e interrompe la rincorsa con una Spinebuster!! 1… 2… no!!! Ford salva il match ma Ziggler gli rifila un Superkick!! Arriva Dawkins che lo atterra con la Silencer!! Roode da dietro spinge Dawkins fuor ring, poi fronteggia Dominik che aspetta il Dropkick del padre e mette il Glorious One alle corde con una Drop Toe Hold: e poi è Double 619! Springboard Crossbody di Dominik che travolge Gable! Rey si lancia e travolge in Crossbody anche Otis, non prima di aver dato il tag a Ford! Questi dalla terza corda: Spinning Frog Splash!! 1… 2… 3!!!
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: THE STREET PROFITS & DOMINIK & REY MYSTERIO

Siamo al tavolo con Cole e Graves che ci fanno rivedere la clip di The Bump in cui “Hurricane” Helms ha annunciato davanti a Molly Holly che sarebbe stata indotta nell’Hall Of Fame quest’anno.

Jey Uso arriva davanti al camerino di Reigns dove trova Heyman al telefono, proprio davanti alla porta. Heyman mette già e ferma Jey salutandolo. Je fa per entrare e Heyman, in imbarazzo, chiede se lo abbia sentito di recente. Jey dice che si sono sentiti due giorni fa e ieri sembrava fosse tutto ok. Heyman però dice che il venerdì dà un po’ alla testa a Reigns per colpa della pressione, del fatto che Jey ha ceduto la settimana scorsa, cose così. Jey dice che ha delle cose da fare, ripasserà dopo ed Heyman lo saluta calorosamente, ma sbuffando con la faccia di chi ha appena evitato (o rimandato) una grossa esplosione appena Jey se ne va.

Torniamo in onda con Kayla Braxton che è in zona mista con Seth Rollins. Rivediamo la Cesaro Swing di Cesaro a Rollins. Rollins chiede perché lo abbia mostrato o perché ne stiano parlando. Era là per aiutare Cesaro, uno in gamba che ha avuto successo in WWE, non quanto lui. Ma non è mai stato al massimo. Lui era lì per aiutarlo ma è stato messo in imbarazzo e ridicolizzato. E poi ha passato 2 settimane ad essere preso in giro qui e sui social. Ha chiuso con lui, con il più grande spreco della storia. Braxton ribatte, difendendo non si sa perché la causa, dicendo che Cesaro ha dimostrato di non essere uno spreco battendo Murphy la scorsa settimana e stasera c’è il rematch. Rollins non lo sapeva e accoglie la notizia con interesse.

Il Match Flo ci ripropone la settimana particolare di Reginald.

Ci ritroviamo un negozio di vestiti con Nia Jax, Reginald e Shayna Baszler. Jax dice a Reginald che ha avuto una settimana difficile ma ora è qui e può prendere tutto quello che vuole. Parte a classica carrellata di Reginald che prova vestiti, con Jax che dà giudizi, fa foto e pacche sul sedere e Baszler nel ruolo del fidanzato scocciato per il tempo perso sullo sfondo, che sta al cellulare. La carrellata si chiude su un vestito grigio a quadretti e con Reginald che si siede sulle gambe di Jax, stile Babbo Natale. Reginald dice che Jax è stata gentile e chiede come possa ripagarla. Jax chiude con un sorriso una musichetta in sottofondo che sarebbe eccessivo persino per Beautiful.

Al rientro in arena, Graves, in imbarazzo, prova a balbettare qualcosa con Cole davvero in difficoltà e in prolungato silenzio. Cole prova a riprendere le fila, cercando di dirottarci sul KO Show che ci attende.

Cesaro fa il suo ingresso, il match è NEXT…

SINGLE MATCH:
CESARO VS MURPHY

Al rientro in onda, Murphy è sul ring ma risuona la theme song di Rollins. Rollins ha con sé una sedia e si accomoda all’inizio della rampa. Jessica Carr dà il via alla contesa e Murphy va subito a vuoto, centrato poi da un’European Uppercut. Break chiamato da Carr ma Murphy spinge all’altro angolo e colpisce. European Uppercut di Cesaro, altro European Uppercut e poi Murphy è schiantato contro il tenditore. Big Boot di Murphy che fa barcollare Cesaro, l’elvetico risponde con un Big Boot che stende Murphy. Cesaro cerca di recuperare Murphy sull’apron ma questi lo spinge via e scende dal ring. Cesaro prova ad attaccarlo in corsa ma Murphy contrattacca con una Jumping Knee. Si ritorna sul ring, Murphy sale sulla terra corda ma Cesaro lo colpisce. Dall’apron, Suplex in equilibrio sulla prima corda! Running European Uppercut all’angolo, ancora, al terzo Cesaro viene fermato e l’aussie si lancia dalla seconda corda. Abbrancato al volo e Cesaro Swing che parte!! Rollins arriva sul ring e colpisce Cesaro! Scatta naturalmente subito la squalifica!!!
VINCITORE PER SQUALIFICA: CESARO

Rollins prosegue l’assalto colpendo ripetutamente al tappeto Cesaro. Poi prende la rincorsa e va a segno con il Curb Stomp! Rollins urla a Cesaro se crede di essere al suo livello e gli urla di alzarsi. Poi lo colpisce al ginocchio e replica: Curb Stomp!!! Rollins ribadisce che non sono allo stesso livello e dice che Cesaro lo ha messo in imbarazzo due volte. Scende a prendere una sedia e ci infila la testa di Cesaro dentro. Cesaro è esanime ma Jamie Noble si frappone in tempo per evitare il Curb Stomp mentre altri arbitri si sincerano delle condizioni di Cesaro. Rollins se ne va ancora furioso mentre Cesaro fatica a rialzarsi. Rientrando Rollins incrocia in Gorilla Position Shinsuke Nakamura. I due si guardano faccia a faccia in cagnesco per qualche istante, poi The Architect va via.

Kevin Owens ha già la cravatta e i cartoncini per lo show e sta camminando nel backstage. Viene fermato a sorpresa da Sami Zayn che è con gli operatori del documentario. Zayn dice che si conoscono da una vita, hanno fatto un sacco di cose insieme e Owens sa meglio di chiunque altri come Zayn sia vittima di un complotto. Owens è dubbioso e dice che comunque ha lo Show da fare stasera. Zayn dice che il documentario sarà enorme, Owens vorrà farne parte. Farà numeri enormi, verrà postato ovunque, farà i numeri di Logan Paul. Owens ne ha abbastanza e dice che ci penserà. Owens regala un cartoncino vuoto a Zayn andandosene.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati