WWE SmackDown Report 05/06/2020

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questa settimana all’appuntamento classico del venerdì. Il menu offre il faccia a faccia tra Daniel Bryan e AJ Styles, la versione di Jeff Hardy e il match per i Titoli di Coppia Femminili. Le cose si scaldano in vista di Backlash: io sono Daniele “Republic’s Knight” La Spina e questo è il vostro SmackDown Report!!!

La puntata si apre con una panoramica interna del Performance Center di Orlando, FL. Subito ci viene presentata la serata da Michael Cole e Corey Graves. AJ Styles e Daniel Bryan avranno un faccia a faccia!!! The Miz e John Morrison hanno un avvertimento per Braun Strowman!!! Inoltre i Women’s Tag Team Championship saranno in palio con le furono Boss ‘n’ Hug Connection che proveranno a strapparli dalle vite di Nikki Cross e Alexa Bliss!!!

Siamo nel backstage dove Jeff Hardy sorridente saluta e chiacchiera con alcuni addetti ai lavori. Vediamo un video che ricapitola quanto successo proprio ad Hardy la scorsa settimana.

Jeff Hardy fa il suo ingresso trionfante. Prende la parola e dice che è bello vederli. Prima di tutto vuole ringraziare la dirigenza WWE e FOX per avergli concesso questo spazio per liberarsi da un peso. La scorsa settimana qualcosa di brutto è successo: le vite di alcuni erano in pericolo, lo show è stato messo nel caos, Elias è stato coinvolto e ha danni fisici importanti. Vuole dare la sua versione dei fatti. Lui è arrivato al parcheggio del PC. Stava scaricando le use cose dal baule quando qualcosa lo ha colpito come fosse un’incudine. È svenuto e poi la prima cosa che ricorda è che si è ritrovato circondato dalla polizia che gli faceva domande, puzzava di alcool e si rendeva appena conto di dove si trovasse mentre le manette gli strappavano via la pelle dai polsi. Ha cominciato a scivolare indietro in posti bui dove pensava di non tornare più. Ha iniziato a pensare a quello che è successo negli ultimi otto mesi. Ha pensato a sua moglie e sua figlia e a come avrebbe potuto spiegare una cosa del genere: quante altre volte può inginocchiarsi a chiedere perdono. Ma va tutto bene perché lui è qui, oggi, per una ragione. È bello sapere che non è da solo in questo cammino ed è felice di essere certo di non esserci ricaduto. Quando lo hanno portato alla centrale ha fatto tutti i test di sobrietà possibili e li ha passati tutti. Poi hanno interrogato i testimoni che hanno detto di aver visto lui fuori dalla macchina e un uomo scappare via, un uomo con i capelli e la barba rossa. Solo che non è riuscito a tornare in tempo perché tutti sappiamo a chi somiglia quella distrazione. Sheamus gli ha fatto una cosa che può essere ricambiata solo sul piano fisico, ha provato a togliergli tutto quello che ha e che sia dannato se gliela farà passare liscia. Sheamus si presenta sullo stage e dice che Hardy dovrebbe stare attento a chi accusa. È tutta la vita che dà la colpa a qualcun altro per i suoi errori. Non capisce come mai quelli come Hardy hanno sempre una scusa, hanno sempre qualcuno da biasimare. E i suoi fan sono peggio di lui: fanno finta di niente, negano l’evidenza. Hardy invece dovrebbe cominciare a comportarsi da uomo. Ma lui non è un uomo, è un drogato. Sheamus fa per andarsene, poi torna sui propri passi e aggiunge che Hardy non deve preoccuparsi di deludere sua moglie e sua figlia, ci sono già abituate. Hardy si leva la maglia e scende ad attaccare Hardy. Brogue Kick a vuoto e Hardy atterra Sheamus per colpirlo con dei pugni. I due si rialzano e Sheamus stavolta va segno con un Brogue Kick! Poi prende Hardy e lo scaraventa ripetutamente contro i plexiglass lungo la rampa d’entrata, lasciandolo a terra.

Otis e Mandy Rose sono nel backstage. Si imbattono in una sedia con la corona e il mantello di King Corbin. Otis prova la corona e Rose dice che gli sta bene. I due se ne vanno allora con la corona. Cole ride della cosa e Graves dice che invece è un atto grave. Subito dopo Corbin arriva e cerca la sua corona, maltrattando un addetto ai lavori che dice di averla vista indosso ad Otis. Cole ci comunica che il match tra i due è NEXT…

SINGLE MATCH:
OTIS (W/MANDY ROSE) VS KING CORBIN

Arriva Otis, arriva anche Corbin arrabbiatissimo per la corona e Jessica Carr ha il suo bel da fare per tenerli separati e dare il via al match. Subito Corbin aggressivo ma Otis lo ferma e colpisce tutte le volte. Corbin poi riesce a lanciarlo contro il ring post salvo poi andare a vuoto all’angolo ed essere mandato fuori ring con un braccio teso alle corde. Corbin risale ma fa la stessa fine, dall’altro lato. Otis scende e Corbin lo spinge contro il ring side e poi lo scaraventa contro il paletto di sostegno ring. Si ritorna su: Irish Whip di Corbin che scivola sotto, torna sul ring ma Otis fa per sollevarlo. Corbin lo manda a vuoto e contrattacca con una Spinebuster! 1… 2… no!!! Headlock, Otis si libera ma Corbin lo chiude all’angolo colpendolo al corpo prima di stenderlo con un diretto! 1… 2… no!!! Il King Of The Ring ancora all’angolo per poi salirgli sulle spalle in Headlock. Otis lo schianta all’angolo per liberarsi ma Corbin lo colpisce ripetutamente con dei calci. Otis inizia a caricarsi coi colpi dell’avversario però e parte in contropiede: Clothesline, altra Clothesline e poi Exploder Suplex a segno. Altro Exploder Suplex e poi Splash all’angolo per Otis. L’Heavy Machinery si trova la strada spianata, anzi da spianare ma Corbin scivola fuori ring e ripiega in zona timekeeper. Otis lo rincorre e Corbin lo colpisce alla gola. Poi prende una sedia e colpisce Otis di tagli all’addome ripetutamente, facendo scattare la squalifica!!!

VINCITORE PER SQUALIFICA: OTIS (W/MANDY ROSE)

Corbin colpisce tre volte Otis, poi i due tornano sul ring. Otis manda a vuoto il tentativo di sediata alla testa di Corbin e lo atterra. Otis stavolta prende la mira e colpisce con il Caterpillar!

TONIGHT: AJ Styles e Daniel Bryan avranno un faccia a faccia!!!

TONIGHT: Women’s Tag Team Championship in palio con le Boss ‘n’ Hug Connection che proveranno a strapparli dalle vite di Nikki Cross e Alexa Bliss!!!

Le telecamere ci mostrano un furgone bianco anonimo. Dentro ci sono Miz e Morrison che hanno degli strumenti per spiare, come un monitor di una telecamera che inquadra il parcheggio all’esterno, un microfono parabolico e un binocolo. Vedono Strowman arrivare a bordo di una bella auto sportiva e lasciarla nel parcheggio. I due poi si rivolgono alle telecamere. Miz dice che tutti sanno com’è avere a che fare con dei colleghi fastidiosi. Morrison dice che sono i peggiori. Miz dice che fin da quando hanno sfidato Strowman tutti i loro colleghi – e tutti quelli del pubblico a caso – non fanno altro che ripetere le stesse cose: “Perché lo avete fatto” “Non avete nessuna possibilità” “Sarà divertente vederlo distruggervi”. Morrison dice che è davvero fastidioso. Miz aggiunge che però la gente che lo dice li sottovaluta, esattamente come ha fatto Strowman oggi. Si è presentato a lavoro senza nessuna preoccupazione. Morrison dice che questo cambierà presto. Miz dice che qualcuno potrebbe giudicarlo infantile – immaturo – inesperto – ingenuo – idiota – senza senso. Ma la verità è che i mostri commettono errori. Morrison dice che un uomo saggio una volta ha detto: “È venerdì sera, è così che facciamo”. Miz dice che entro Backlash la vita di Strowman sarà un inferno. Poi due si concentrano di nuovo sullo schermo. Ora Strowman è nella zona bar dove cerca di riempire d’acqua la sua borraccia. Come ci prova, però, la sua borraccia fa razione fa schizzare fuori una schiuma che lo inzuppa. I due nel furgone ridono come pazzi.

Kayla Braxton è in zona interviste con Shorty G. Prova a chiedergli della vittoria contro Cesaro di 7 gironi fa ma viene interrotta da Mojo Rawley. Questi dice che gli spiace per il piccolo uomo, ma ci sono cose più importanti di cui parlare. Come il fatto che il suo amico Rob Gronkowski sia stato derubato del Titolo 24/7 a inizio settimana. Perciò l’intervista di Shorty G è appena stata accorciata. Rawley poi spiega persino la sua battuta. Shorty dice che è davvero un gran comico ma Braxton si defila: infatti si stagliano Nakamura e Cesaro alle spalle di Shorty. I tre lo attaccano pestandolo e solo l’arrivo del New Day li mette in fuga.

Lacey Evans fa il suo ingresso ma durante l’entrata viene attaccata e schiantata contro i gradoni d’acciaio da Sonya Deville! Evans è infuriata, il match è NEXT…

SINGLE MATCH:
LACEY EVANS VS SONYA DEVILLE

Torniamo in onda a inizio contesa – nelle mani di Danilo Anfibio. Lock Up e primo break. Altro Lock Up, Wristlock di Deville, Evans, poi Deville che porta a terra l’avversaria con una Mat Slam. Calcio di Deville che lancia Evans contro l’angolo ma va a vuoto. Evans dall’apron la colpisce, poi Leg Sweep e Slingshot Elbow Drop! 1… no!!! Evans schianta Deville al tenditore, poi infierisce con una presa alla tesa fatta con la amba ma Anfibio chiaramente conta per farle mollare la presa. Irish Whip rovesciato da Evans ma Deville la atterra con un Big Boot dall’angolo. Poi infierisce alle corde, richiamata da Anfibio. Serie di Leg Kick di Deville che poi schianta la testa di Evans a terra. Deville calpesta i capelli di Evans, altro richiamo, poi continua a colpirla con dei calci. Evans reagisce e schianta Deville all’angolo, la Sassy Southern Bell poi atterra Deville dalla gamba. Quindi la porta tra le corde per colpirla con delle ginocchiate dall’apron e poi Roll Over into a Schoolgirl. Deville finisce contro le gambe di Anfibio che si fa male e non riesce a stare in piedi: chiama le distanze e chiede aiuto ai medici a bordo ring. Noi andiamo in pausa.

Torniamo in onda con Deville che va a segno con un calcio! 1… 2… no!!! Il match prosegue dunque agli ordini di Jessica Carr. Headlock di Deville mentre vediamo nel riquadro replay che Deville ha approfittato del momento in cui Anfibio ha lasciato il ring per atterrare Evans e poi per colpirla con un Dropkick sull’apron che ha mandato l’ex marine contro il ring post. Intanto Evans si libera all’angolo della presa, salvo poi essere tirata dai capelli di nuovo a terra. Deville la trascina penzoloni e, tirandola per i capelli, colpisce con una violenta Neckbreaker sul ginocchio. L’ex Fire & Desire poi infierisce schiacciando il collo di Evans con il piede sui gradoni d’acciaio. Deville recupera Evans e la porta sul ring per il pin! 1… 2… no!!!  Deville solleva Evans sulle spalle ma quest’ultima le scivola via: Deville in corsa e Clothesline di Evans. Deville si rialza per prima ma Clothesline di Evans, ancora e poi serie di calci all’addome seguiti da un calcio alla nuca. Running Knee di Evans che poi raddoppia con un Elevated Bronco Buster. Springboard Moonsault dalla terza corda di Evans! 1… 2… no!!! Evans cerca una Neckbreaker, Deville si libera e la colpisce al volto, poi usa le corde per infierire sul collo di Evans. Shining Wizard di Deville! 1… 2… no!!! Si è aperta nahce una ferita sul ponte del naso di Evans. Mandy Rose compare sul titantron e richiama l’attenzione di Deville. Rose dice che aveva promesso di farla soffrire ma poi si è rivelata quello che ha sempre avuto paura di diventare: non una lottatrice, ma un fallimento. Deville si infuria, sfidandola a farsi sotto ma Evans la fa voltare per connettere il Women’s Right!!

VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: LACEY EVANS

TONIGHT: Women’s Tag Team Championship in palio con le Boss ‘n’ Hug Connection che proveranno a strapparli dalle vite di Nikki Cross e Alexa Bliss!!!

TONIGHT: dopo che le due parti si sono fronteggiante nel backstage, 6-Man Tag Team Match con New Day da una parte con Shorty G e Shinsuke Nakamura, Cesaro e Rawley dall’altra!!!

UP NEXT: AJ Styles e Daniel Bryan avranno un faccia a faccia!!!

Un promo ci ricorda che Matt Riddle è in arrivo a SmackDown!

Kayla Braxton è nel backstage e ha come ospite Strowman. Gli chiede di commentare il proposito di Miz e Morrison di un paio di puntate fa, ossia di rendergli la vita un inferno. Strowman dice che lo sa e hanno già manomesso il suo frullato di proteine. Ma quei due sono come zanzare che ti ronzano al collo d’estate. Possono divertirsi e fare le loro sciocchezze. Intanto le telecamere ci portano nel furgone dove Morrison e Miz dicono che è perfetto. Miz spinge un pulsante su un telecomando. Mentre Strowman parla di Backlash, dal soffitto cade una colata di liquido verde che però travolge in pieno Braxton, sporcando solo le mani e il fondo dei pantaloni di Strowman. Questi si scusa con Braxton e le chiede se stia bene: è sicuro che dietro ci siano Miz e Morrison e che fosse per lui. Miz e Morrison restano di sasso per l’errore e poi iniziano a litigare su chi abbia sbagliato dei due. Braxton dà dei bast***i a Miz e Morrison che nel furgone convengono che comunque è stato un successo. Strowman nel frattempo si infuria, non si sa bene perché, molto più sporco che nella precedente inquadratura, con ora il verde anche sugli avambracci, un po’ sulla maglia e sulla barba. Vabbè…

Cole e Graves ci comunicano che questo domenica Daniel Bryan ed AJ Styles saranno commissari di pista ospiti della tappa della NASCAR Cup Series al Martinsville Speedway. Poi passano la linea a Renne Young sul ring insieme alla Cintura Intercontinentale.

Young presenta Daniel Bryan che fa il suo ingresso. Poi tocca ad AJ Styles. Young fa per iniziare con il dibattito da Bryan ma Styles la ferma e dice di iniziare da lui, tanto tutti sanno cosa sta per dire Bryan. Bryan li darà del codardo solo perché ha fatto la scelta più furba, mentre Bryan ha fatto il coraggioso, anche se sappiamo benissimo che se non fosse stato per Jeff Hardy, ci sarebbe Sheamus ora al posto di Bryan. Young chiede a Bryan se davvero pensa che Styles sia un codardo. Bryan dice di sì ma in fondo AJ ha il suo punto di vista e lui ha il proprio, va bene così. Young chiede a Styles come mai abbia approfittato della situazione. Styles dice che ha preso il posto in finale perché era la cosa più furba da fare. Quando si guarda allo specchio vede il più grande campione che la WWE abbia mai avuto. Mentre Bryan ha solo cuore. Non sta dicendo che sia una cosa negativa, non è una brutta cosa nemmeno che abbia voluto fare la cosa giusta. È nobile certamente ma, quello che vuole dire, è che è anche stupido. Bryan sorride e dice che capisce che Styles sta cercando di entrargli sotto pelle e non funzionerà. Si conoscono da tantissimo tempo e sanno bene di vedere il mondo da punti di vista opposti. Così come hanno visioni opposte di cosa significhi essere Intercontinental Champion. Nella visione di Styles, essere Campione significherà difendere il Titolo poche volte e contro un selezionato novero di atleti “meritevoli” ma che in realtà secondo lui non sono bravi abbastanza da metterlo a rischio. Perché quando si guarda allo specchio Styles crede davvero in ciò che vede, pensa di essere il migliore di sempre. Ma non vedrà mai che una persona arriverà a distruggere quella visione, ecco perché è un codardo. Mentre lui, se diventerà Campione, difenderà il Titolo ogni settimana a SmackDown, che sia contro un veterano decorato o un giovane affamato. Non fa differenza, non lo fa perché è nobile. Lo fa per sé stesso: per testarsi, per arrivare al limite, per capire e imparare ogni volta e migliorare. E inoltre lo fa in modo che lo Universe si sintonizzerà ogni settimana sapendo che ci sarà un match titolato, che la loro Superstar preferita potrebbe diventare Campione quella sera, potrebbe diventare grande e batterlo. Questo è quello che vuole, questa è la sua visione. Styles dice che a lui sembra solo che Bryan voglia che diventi uno che elargisce regali. Ma lui non crede in questa cosa, lui crede nelle opportunità che vanno meritate. E parlando di opportunità, com’è possibile che Gulak sia diventato il suo coach. Anzi come è possibile che lavori qui in WWE. Suona più come un regalo. Ma visto che hanno fatto 30, perché non fare 31: Bryan crede nei regali, lui nelle opportunità. Potrebbe dare a Drew Gulak un’opportunità qui e stasera. Sa che sta ascoltando: perché non viene fuori e si prende il suo regalo, ossia la sua sculacciata? Drew Gulak non si fa attendere e marcia verso il ring. Gulak sale e si avventa subito su Styles atterrandolo e attaccandolo. Styles ripiega fuori ring, pubblicità.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
14,815FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Confermato il ritorno di Eva Marie in WWE

Dopo le anticipazioni di Cultaholic, anche il noto giornalista Mike Kohnson ha confermato come sia imminente il ritorno di Eva Marie in WWE.

Quando si svolgeranno i match del torneo AEW?

Ecco quando dovrebbero svolgersi i match del torneo AEW per stabilire il nuovo #1 contender al titolo mondiale.

La WWE utilizzerà il ThunderDome anche per il mese di novembre

La WWE utilizzerà il ThunderDome anche per tutto il mese di novembre. Questo comporta un rinnovo di contrato con l'Amway Center.

Damien Sandow: “I Wrestler andrebbero testati ogni settimana”

Intervista a Damien Sandow, che ha parlato delle sue precauzioni per il COVID e di come i lottatori dovrebbero essere testati periodicamente

Articoli Correlati