WWF Raw Is Review – By David Grauli Edizione del 04.06.2001

Un saluto a tutti per questo nuovo appuntamento con WWF Raw is War Review. Questa settimana il nostro Walter Adamo verrà sostituito dal sottoscritto, David Grauli, per la conduzione di questa rubrica, ma già dal prossimo numero le cose torneranno alla normalità.

Raw is War questa settimana inizia subito con un match per il titolo intercontinentale tra Kane e Christian. Prima di salire sul ring, Christian si prende gioco del pubblico di Minneapolis. Il match è controllato per buona parte da Kane, ma gli interventi esterni di Edge mettono diverse volte in difficoltà The Big Red Machine. Proprio per questo Kane afferra Edge e lo getta sul ring, facendolo vittima di una chokeslam. Improvvisamente arriva sul ring Hugh Morrus che dalla terza corda esegue il suo No Laughing Matter su Edge, per poi dileguarsi attraverso il pubblico. Kane si aggiudica il match dopo una Powerbomb su Christian.

Terminato l’incontro si vede Shane McMahon esultare di fronte alla nuova invasione della WCW all’interno di uno show della WWF.

Sul ring arriva Vince McMahon, visibilmente contrariato per la nuova invasione organizzata da suo figlio Shane. Vince dice che Shane non riuscirà ad essere una forza distruttrice, così come non vi riuscirà Chris Benoit. Vince accusa Benoit di essere un animale per come ha trattato il campione del mondo Steve Austin la scorsa settimana, riferendosi in particolar modo ai 10 German Suplex consecutivi inferti al Rattlesnake, e che essendo stato sconfitto per due volte in una settimana Benoit non avrà più diritto ad un title shot. Inoltre, per ringraziarlo del trattamento subito la scorsa settimana, Chris Benoit dovrà affrontare stasera Big Show.
Suona la musica di Mick Foley, ed ecco Foley entrare sul ring con in mano il suo libro, ringraziando i fans per le ottime vendite che sta ottenendo.
Vince McMahon chiede a Foley se lui abbia interrotto il suo discorso solo per fare pubblicità al suo pessimo libro, e Foley risponde che non si tratta solo di questo. Foley infatti tira fuori un contratto firmato a dicembre insieme a Linda che prevede la possibilità per Foley di decidere il main event di qualsiasi Raw is War, per cui questa notte Steve Austin dovrà affrontare Chris Jericho per il titolo del mondo, e sia Benoit che Vince McMahon verranno banditi da bordo ring.
Vince McMahon ribatte che quel contratto è stato firmato nel Connecticut, e che quindi non ha validità nel Minnesota. Ecco allora arrivare il governatore del Minnesota, Jesse Ventura, pronto a firmare il contratto rendendolo così valido, non prima però d’aver ricordato a Vince che lui non riusciva a controllarlo quando era alle sue dipendenze, figuriamoci se può farlo oggi. Ventura torna nel backstage ottenendo uno straordinario pop.
Foley intanto ricorda a Vince che stanotte nel main event ci sarà una grossa sorpresa.

Prima del match di qualificazione al tabellone di King of the Ring 2001 tra Matt e Jeff Hardy (sostituto di Eddie Guerrero) si vedono Austin e Debra arrivare nell’arena.
L’incontro tra i due fratelli è molto bello, veloce e spettacolare in alcune manovre. La vittoria se l’aggiudica Jeff Hardy dopo un Twist of Fate.

Nel backstage, Vince incontra Austin dicendogli che la serata non è iniziata per il meglio. Nel main event infatti Austin dovrà affrontare Chris Jericho per il titolo del mondo. Austin ribatte che ha dei grossi problemi alla schiena in seguito ai 10 suplex rimediati da Benoit la settimana scorsa. Vince allora spiega ad Austin quanto avvenuto nel corso della serata con Foley e Ventura, aggiungendo che Foley ha promesso una grossa sorpresa per il main event. Austin fa notare a Vince di come il suo divorzio con Linda si stia facendo sentire, e che forse è meglio che si decida a togliere di mezzo Linda dalla propria vita.

Nel Backstage, Foley incontro Trish visibilmente giù di morale. Trish non crede che il Bra & Panties Match possa essere una soluzione ai problemi tra lei e Terri. Fortunatamente, Foley riesce a convincerla del contrario.

Nell’ufficio del commissioner Regal, Tajiri sta preparando del the. Irrompe Kurt Angle e domanda a Regal se Shane ha accettato la sua sfida per King of the Ring. Shane ha accettato, per cui i due si affronteranno nel prossimo PPV WWF. Regal aggiunge che stasera Angle dovrà affrontare insieme agli Hollys il trio dei Dudleys.

Bubba e D’Von pregano Spike affinché non crei dei problemi anche nel match di questa sera.

Dal WWFNY, Molly Holly ringrazia Spike per i fiori che le ha spedito. Molly aggiunge che lui le piace molto. Spike viene inquadrato, e sembra molto felice per questo.

Angle e gli Hollys si aggiudicano il Six Man Tag Team Match dopo un’Olimpic Slam di Angle su Bubba Ray. Un istante prima Crash era rimasto vittima della 3D dei Dudleys.

Benoit si aggiudica il match con Big Show tramite Crippler Crossface. Incontro breve, ma discreta prestazione per Big Show che, nonostante l’enorme mole, si è reso protagonista anche di un Top Rope Elbow Drop.

L’Undertaker viene inquadrato all’ingresso dell’arena, in sella alla sua motocicletta.

Giunge sul ring l’Undertaker ottenendo un grandissimo pop dopo le quasi due settimane d’assenza dal ring della WWF. Taker è stufo di quello che è accaduto nelle ultime settimane. Se c’è una persona che ha dei problemi, se la prenda con lui e non con sua moglie Sara. Negli oltre 10 anni di carriera ha sempre cercato di tenere lontana la propria famiglia dal business, ed ora il gioco di questo Stalker è andato troppo in là. Taker si domanda chi possa essere lo Stalker che sta tormentando sua moglie. L’Undertaker se la prende con Jim Ross, visto che è tutto iniziato da lui la scorsa settimana. Ross ribatte che lui ha solo ricevuto la lettera e la videocassetta, e che lui non ha nulla a che vedere con questa storia. Taker allora se la prende con Paul Heyman, mettendolo KO in seguito ad una sua battuta. Ross dice che neppure Paul Heyman ha a che fare con questa storia, e che forse farebbe meglio a recarsi da Vince McMahon. Nel frattempo parte un nuovo filmato sul TitanTron, dove si vede Sara giocare col suo cane per poi rientrare in casa. La voce dello Stalker ancora una volta commenta la scena.
Taker si allontana furioso nel backstage.

Viene mostrato quanto avvenuto nel corso della pubblicità tra Taker e Vince McMahon. Taker vuole sapere da Vince cosa sta accadendo, ma Vince ribatte che lui non sa nulla di questa storia. Secondo Vince lo Stalker potrebbe essere Shane McMahon. Taker esce dall’ufficio di Vince minacciandolo.

Rhyno sconfigge Tazz in un match qualificazione per il torneo di King of the Ring. Rhyno si aggiudica l’incontro dopo il suo Gore su Tazz che gli è valso il pin.

Nel backstage, Debra dice ad Austin di calmarsi, ma Austin è preoccupato per la grande sorpresa che Foley gli ha riservato per il main event. Visto che Debra è ancora buona amica di Foley, Austin le chiede di andare da lui per scoprire quale sia questa sorpresa.

Debra si reca da Foley, ma Foley ovviamente non riferisce nulla sulla sorpresa di stasera. Foley però non vuole mandare via Debra a mai vuote, così le regala una copia del suo libro Foley is Good con dedica autografata.

Nel backstage, Christian dice ad Edge che lui sta per entrare nel tabellone di King of the Ring. Edge si domanda se questa sia una buona idea, visto che lui è già nel tabellone di King of the Ring.

Michael Cole intervista Chris Jericho. Jericho dice che il suo più grande momento nella WWF è stato quando ha sconfitto per il titolo del mondo Triple H, e che ora ha bisogno di essere campione del mondo questa notte, e “that’s the bottom line because all of the Jerichoholics said so!!!”.

Trish sconfigge Terri in un Bra & Panties Match. Durante il match Trish esegue addirittura un Bulldog su Terri, ma il match ha una svolta allorché Saturn giunge sul ring indossando un accappatoio. Saturn apre l’accappatoio, ed anche lui è in reggiseno e mutande! Terri è distratta da quanto appena visto, così Trish riesce a strappargli il pezzo sopra. Terri tenta di coprire se stessa e nello stesso tempo anche l’orrido Saturn.

Lilian Garcia annuncia che Mick Foley sarà lo Special Outside Referee per il main event della serata (wow che sorpresa…).

Steve Austin sconfigge Chris Jericho mantenendo così la cintura di campione del mondo. Ancora una volta s’è trattato di un ottimo main event con continui cambi di fronte. La svolta si ha quando Regal arriva a bordo ring cercando di colpire Foley che, armato di una sedia, tenta a sua volta di colpirlo andando però a mettere accidentalmente KO Chris Jericho. Austin trascina Jericho nel ring ma riesce ad ottenere solo un conto di due. Infuriato, Austin infligge una Stunner a Jericho garantendosi così la vittoria.

A fine incontro Austin abbandona il ring. Jericho nel frattempo sottomette Regal alla Walls of Jericho, e contemporaneamente Foley tira fuori Mr. Socko sottomettendo Regal nella Mandible Claw.

Fine dello show.

La prossima settimana la palla passerà nuovamente a Walter Adamo, mentre io vi saluto e vi do appuntamento all’Hard Blood Cafè e a Stamford Report di King of the Ring. Potrebbero esserci delle sorprese per queste nuove edizioni…

David Grauli


Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati