WWE Raw Review – By Erik Ganzerli Edizione del 11.11.2002

Amici di Tuttowrestling.com, Survivor Series è dietro l’angolo, soltanto 5 giorni al pay-per-view e l’atmosfera è rovente! Un saluto da Erik “Wrestling XP” Ganzerli e andiamo subito a Cincinnati, Ohio, per vedere quanto successo.

Subito vediamo Shawn Michaels backstage che sta leggendo un giornale, chissà cos’ha in mente per stasera…

Ma andiamo sul ring, perchè nel primo match della serata Christian e Chris Jericho difendono le cinture di coppia dall’assalto dell’inedita coppia composta da Rob Van Dam e Kane. Da notare che Y2J e Christian sono arrivati al ring sulla nuova theme song “King of My World” dei Saliva. Passando al match, Jericho lo chiude colpendo con molte sediate RVD e Kane. Scatta la squalifica, Jericho e Christian perdono il match ma rimangono campioni e Jericho festeggia brandendo la sedia.

Nel backstage i 2 campioni vengono subito intervistati da Terri che chiede il perchè di tale atteggiamento a Jericho. Y2J risponde che sta volontariamente indebolendo ogni partecipante all’Elimination Chamber di modo che lui e solo lui possa essere il vincitore. Christian si intromette dicendo che la parte migliore è che se qualcuno non potrà partecipare al match, sarà lui a prenderne il posto! Christian prosegue dicendo che se dovrà anche colpire e battere il suo tag partner, lo farà… e Jericho lo colpisce ribadendo che solo lui e nessun altro vincerà l’Elimination Chamber.

Booker T viene avvicinato da Gregory Helms, che gli chiede che pensa dell’Elimination Chamber. Booker dice che c’ha pensato parecchio, ma che è più interessato al momento al suo match contro Triple H. Goldust arriva, e lui sarà impegnato in un tag match con Hurricane contro Steven Richards e Test più tardi. Alla domanda “Cosa pensi di Test che chiama i suoi fan Testicles?” Goldust risponde: “Beh, stasera allora chiamerò a raccolta i miei Golden Globes…”

Torniamo sul ring, dove Jeff Hardy affronta Lance Storm, che è accompagnato dal suo tag partner, William Regal. Proprio Regal, complice una distrazione dell’arbitro, colpisce Jeff. Sembra finita, ma arriva Tommy Dreamer a scatenare la rissa con Regal. Nel ring intanto Jeff connette con la combinazione Twist Of Fate-Swanton Bomb e si aggiudica il match!

Nel backstage, Terri viene informata da Eric Bischoff che ha un match contro Victoria, dopo l’assalto di 7 giorni fa. Terri ribatte che non vuole avere niente a che fare con quella pazza furiosa, ma Victoria è già sul ring a chiamarla, quindi Bischoff impone una scelta a Terri: o riesce a convincere Victoria a non avere il match, o dovrà andare a casa dalla figlia Dakota a dire che non ci sarà nessun Natale…

Terri riluttante si avvia al ring e riesce a convincere Victoria a non disputare il match. Fa per andarsene, quando Victoria l’attacca brutalmente, strappandole ancora i vestiti e sbattendola contro gli scalini fuori ring. Si intromette l’arbitro di quello che doveva essere il match ma subisce un low blow. Arriva però Trish Stratus che blocca Victoria e l’attacca! Finalmente arrivano anche dei dirigenti WWE che riescono a dividerle, e ricordiamo che a Survivor Series sarà Trish vs Victoria in un hardcore match per il titolo femminile!

Dave Batista viene intanto avvicinato da Ric Flair che si presenta e lo saluta calorosamente, dicendo di essere impressionato da lui e augurandogli buona fortuna per il suo match. Batista praticamente lo ignora e si avvia al ring.

Suo avversario…Il supermolleggiato D’Lo Brown! Il match è velocissimo… un po’di colpi, sit down powerbomb di Batista e tutti a casa. 1..2..3 e Dave Batista continua la sua striscia vincente.

Shawn Michaels viene ripreso backstage e si avvia al ring per esternare i suoi pensieri a meno di una settimana dal suo ritorno al Madison Square Garden per l’Elimination Chamber!

HBK prende la parola dopo un’autentica ovazione del pubblico e dice che il pubblico sa la sua scala di valori per quando riguarda il credere:
HBK crede nel suo Dio, crede nella sua famiglia e crede in sè stesso. Tutti sanno che crede a ognuno dei suoi fans, ma a dirla tutta… HBK è umano…crede anche nella retribuzione! Domenica, prosegue, sarà impegnato nella Elimination Chamber, HBK non sa nemmeno cos’è, ma non sapeva nemmeno che fosse un ladder match e fu il primo a combattervi. Non sapeva che fosse un Hell in a Cell e ancora vi ha combattuto per primo. Non sa nemmeno cos’era un Marathon Match, ma si disse: “Chi se ne frega, sarò il primo a combattervi!” Quanto sarà difficile? Beh, se un infortunio alla schiena che si diceva definitivo e una paralisi parziale non sono bastati, cosa potrà fermarlo da diventare il nuovo campione del mondo?
Potrà accadere, potrà anche non accadere, fa parte del gioco. Per la prima volta in 4 anni HBK tornerà al Madison Square Garden, ma avverte i fan: non è l’Heartbreak Kid, non è lo showstopper, è solo lui…Shawn Michaels. Ma farà in modo che HHH non vada via dal MSG come campione del mondo. Lui e HHH sono stati amici per parecchio, ma ora hanno preso due strade molto diverse. Shawn è un uomo che perdona, ma HHH ha tentato di togliergli la vita, e questo Shawn non lo può davvero perdonare. HBK prosegue dicendo che non gli interessa se sarà Jericho,Kane,Booker T o RVD a rivestire quella cintura a fine match, il suo obiettivo è molto semplice: fare il possibile per impedire a HHH di rimanere campione del mondo.
E la parola di Dio dice, continua Michaels, “Tutto è possibile per chi ci crede veramente”, e onestamente HBK crede che Domenica, il nuovo campione del mondo sarà….Shawn Michaels!

HHH arriva sullo stage armato di microfono, e prende in giro Shawn e il suo discorso. HBK crede di diventare campione perchè gliel’ha detto Dio? chiede sarcasticamente HHH. Beh, prosegue, in questa arena HHH è Dio, e crede che adesso verrà al ring a darti tanti calci nel culo!

Scoppia la rissa tra i due, ma HHH riesce a connettere con il Pedigree e HBK rimane a terra. HHH esce dal ring e prende il suo martellone da fabbro. Il martellone viene lanciato sul ring, ma arrivano dirigenti e arbitri WWE a impedire che HHH possa fare ulteriori danni. HHH viene portato via, e HBK molto a fatica si rialza, tenendosi il collo per il dolore.

Nel match successivo, i 3-minute Warning (Rosie e Jamal) accompagnati da Rico, affrontano Bubba Ray e Spike Dudley. A Survivor Series, in un 6-men tag table match, i 3-minute warning e Rico affronteranno Jeff Hardy, Bubba Ray e Spike Dudley. Nel match di stasera il primo vantaggio va ai 3-minute Warning, che con una Samoan Drop di Jamal su Bubba Ray si aggiudicano la contesa. Ma non è finita: Jeff Hardy tenta di salvare il team, ma viene messo KO. Rico e Rosey mettono un tavolo sul ring, vi appoggiano sopra Jeff e Spike, e con un super splash dal paletto Jamal li schiaccia distruggendo il tavolo!

Nowinski, dopo aver insultato ancora il pubblico, affronta Al Snow. Il trainer di Tough Enough però soccombe, quando Nowinski con un rollup (e avendo i piedi sulle corde) lo schiena per il pin vincente. Nowinski e Snow litigano ancora post-match, Nowinski attacca Snow ma arriva ancora Maven, come settimana scorsa, a salvare Snow.

Eric Bischoff arriva sullo stage, e ha tutte le risposte sull’Elimination Match, ma prima ricorda che nello speciale Super Tuesday di UPN, ci sarà un 10-men tag team match e un Interpromotional Bikini Contest tra Trish Stratus, da Raw, e Torrie Wilson, da SmackDown! (I match sono stati registrati settimana scorsa tra l’edizione di Raw! di lunedi e i tapings di SmackDown! di Martedi, ndr). Ma basta parlare del Super Tuesday, e passiamo all’Elimination Chamber. Bischoff mostra un filmato della costruzione della specialissima struttura dell’Elimination Chamber. 36 piedi di diametro, 10 tonnellate di peso, e ci saranno 2 miglia di catene lungo la struttura. Sarà un inferno d’acciaio. Le regole: 2 wrestler saranno scelti a caso per cominciare l’incontro, mentre gli altri saranno bloccati in stanze individuali all’interno della gabbia. Ogni 5 minuti, una di queste camere si aprirà e il wrestler potrà entrare nel match, ci saranno sempre due wrestler a combattere, e il vincitore sarà il sopravvissuto dopo che gli altri 5 saranno stati sconfitti.

Ci spostiamo nel backstage, dove con la F-View vediamo Stacy Kiebler avvicinata da Steven Richards che si congratula per il lavoro di promozione che sta facendo con Test. Steven chiede di essere motivato e chiede a Stacy di colpirlo con la Singapore Cane. Stacy fa per colpirlo, ma Test arriva e lo colpisce alle chiappe con il bastone, e se la ride mentre Richards è dolorante. Stacy apprezza, e chiede di essere colpita pure lei, ma Test getta a terra il bastone…

RNN Breaking News, e Randy Orton ci ragguaglia sulle sue condizioni. La fascia che protegge la sua spalla gli ha dato un po’di problemi, e questo ha allungato leggermente i tempi di recupero, ma ora va tutto bene, e ringrazia i suoi fan per le e-mail all’indirizzo [email protected] .

Goldust e Hurricane affrontano Steven Richards e Test, e Hurricane va per la Chokeslam, ma viene bloccato da Test…spinning DDT! 1..2..3. Stacy entra per abbracciare il suo “protetto” ma Steven la abbraccia per primo. Test se ne avvede e colpisce col Big Boot Richards dicendogli di non toccare mai più uno (o una, in questo caso) dei suoi Testicles…

HHH e Flair si avviano al ring, e Booker T, bloccato dagli arbitri, ha un vivace scambio con il campione del mondo. Si sfiora la rissa, ma alla fine molto a fatica si evitano problemi.

E siamo al main event, HHH vs Booker T in un non title match. Flair si intromette come al solito, Booker lo sbatte fuori, ma mentre l’arbitro è distratto HHH con un low blow colpisce Booker T e poi può connettere con il Pedigree che si rivelerà vincente. 1..2..3 e tutti a casa. Ma dopo lo schienamento, è il caos! Arriva HBK, che colpisce HHH e butta a terra Flair con la Sweet Chin Music. Ancora rissa con HHH, ma arriva anche Jericho. 2 vs 1 HHH e Y2J contro HBK, ma arrivano anche Kane e RVD! Che casino! Ritorna anche Booker T, c’è un 5 star frog splash di RVD su Kane, ognuno pensa a sè in vista dell’Elimination Chamber. Chokeslam di Kane su Jericho, Sweet Chin Music di HBK su Kane. Pedigree di HHH su HBK…no! PEDIGREE DI HBK! Jericho arriva però con una sedia…sediata a HBK, ed è l’unico a restare in piedi, e lancia chiari segnali: A Survivor Series, il titolo è suo!

Noi ci sentiamo Domenica sera in diretta dalle 23.00 con il Radio Show, e poi per il play-by-play su #tw. Lunedi prossimo non potrò redarre il report per impegni improrogabili, quindi per il Raw Report con me ci ritroviamo tra 2 settimane. Settimana prossima troveremo un sostituto 🙂

SEE YA!

15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati