WWE Raw Review – 23.06.2003

Amici di Tuttowrestling.com, questa sera dopo più di 5 anni potrebbe accadere l’impensabile: Kane, se perderà il suo match per il World Heavyweight Championship contro Triple H, sarà costretto a smascherarsi! Vedremo quello che è stato tenuto nascosto per tutto questo tempo o avremo un nuovo World Heavyweight Champion? Tutto questo e molto di più LIVE dallo storico Madison Square Garden di New York, da dove vi saluta Erik “Insomniac” Ganzerli!

Sigla e pyros, e il Madison Square Garden è SOLD OUT per questa edizione di WWE Raw! Al solito veniamo accolti da Jim Ross e Jerry “The King” Lawler che ci ricordano ancora il main event di questa sera, ma andiamo immediatamente a bordoring, e il primo match della serata è un tag team match: da una parte Scott Steiner, accompagnato da Stacy Keibler, e Booker T, e dall’altra Test e il WWE Intercontinental Champion Christian, che entra su un nuovo tema! Christian e Booker a iniziare la contesa, con Test che ottiene presto il tag e inizia a infierire su Booker T all’angolo con una serie di clothesline, e Test poi si diverte a prendere in giro Scott Steiner imitandone i push-up a centro ring. Booker T però atterra Test e dà il tag a Steiner, che entra e connette con una clothesline per un conto di 2 interrotto da Christian, che poi vola fuori cortesia di una gorilla press slam. Test subisce una serie di chop all’angolo, per la gioia di Stacy, però Steiner subisce un tentativo di pin con piedi sulle corde di Test, che però va a vuoto. Test se la prende con Stacy, che lo schiaffeggia ma che però finisce a terra sul lancio di Test che le spedisce Steiner addosso! Steiner si preoccupa delle sue condizioni e subisce il tentativo di Christian con la cintura, che però viene bloccato da Booker T con un axe kick, e i due finiscono a lottare fuori ring…intanto sul ring Steiner subisce il Big Boot di Test! 1…2…3! Test e Christian vincono il match, mentre Stacy lamenta problemi a un piede dovuti al suo tonfo…

Kane si guarda allo specchio, e la sua vita stasera potrebbe cambiare radicalmente, come dice Jim Ross, che ci mostra un flashback relativo a Bad Blood 1997, siamo alla fine dell’Hell in a Cell tra Undertaker e Shawn Michaels, e assistiamo al devastante debutto della Big Red Machine!

Spazio sondaggione wwe.com, ed è abbastanza scontato: come pensate che finirà il match tra Kane e HHH? Kane vincerà o perderà la maschera?

Christopher Nowinski sale sul ring accompagnato da Rodney Mack, che stavolta se la prende con l’ingiustizia che ha subito Nowinski nel non vincere Tough Enough, non per il colore della sua pelle, ma perchè è intelligente, e secondo Theodore Long stasera l’avversario di Nowinski lo scoprirà…e l’avversario di Nowinski è uno dei vincitori di Tough Enough, Maven! Nowinski solleva Maven per un powerslam, ma Maven rovescia con un rollup! 1…2…3! Son passati nemmeno 30 secondi, e Theodore Long osserva molto, molto incuriosito…

Intanto, in immagini registrate in precedenza, vediamo l’arrivo al gran completo dell’Evolution, capitanata come sempre dal campione di Raw, Triple H!

Torniamo in diretta, ed è il momento del Chris Jericho’s Highlight Reel! Jericho dice che dev’essere un gran peccato vivere a New York…ma poi passa agli “affari” dicendo che ammira Austin, anche se settimana scorsa ha passato un po’il limite con Storm…e rivediamo il pezzo dove Austin ha riempito di “Boring” il buon Lance… Jericho difende Storm e accusa l’operato del GM di Raw, anzi…è proprio Lance Storm l’ospite di Jericho! Storm legge una sorta di comunicato, dove attacca Austin, mentre il pubblico comincia il coro “boring” e vediamo pure dei cartelli con quella parola… intanto arrivano degli addetti che disfano letteralmente il set dell’Highlight Reel, mentre appare Austin sul Titantron a dire che i due stanno annoiando il Madison Square Garden a morte, e che devono allontanarsi immediatamente dal ring! Austin si rivolge poi a Storm dicendo che, incredibile ma vero, ha cercato di aiutarlo dicendogli che era noioso, per motivarlo… quindi dato che lui vuole vendetta e che Jericho lo ha stancato, ecco un tag team match per loro…Chris Jericho e Lance Storm vs….THE DUDLEY BOYZ!!! I Dudleyz giungono sul quadrato ripulito dal set dell’Highlight Reel e il match ha inizio! I Dudleyz infliggono il Whassup Headbutt a Storm, che però si riprende, e riesce a dare il cambio a Jericho, mentre Storm tiene fermo alle corde Bubba Ray, uomo legale… ginocchiate di Jericho che tenta di strozzare alle corde Jericho. Backdrop di Y2J che al solito poi si pavoneggia col pubblico, e nuovo tag a Lance Storm, sommerso dai cori “boring” del pubblico… Ritorna Jericho, sempre Bubba Ray uomo legale, serie di chop all’angolo, poi Bubba Ray viene lanciato ma riesce a rovesciare…ma Jericho lo imprigiona nella Walls of Jericho! Interviene D’Von, e arriva anche Storm, rissa a 4 per poco, e rimangono sul ring Lance Storm, che si vede che ha ottenuto il tag, e Bubba Ray…Storm imprigiona Bubba Ray in una presa a centroring, e ripartono i cori di “boring”…Bubba reagisce…backdrop! Entrambi tentano di dare il tag ai rispettivi compagni…e ci riescono! Dentro Jericho e D-Von…Powerbomb su Jericho, Neckbreaker a Storm…1…2…no! Jericho interrompe…Bionic Elbow di Bubba Ray per lui, e poi double flapjack! Storm messo a terra…Whassup Headbutt!!! Bubba Ray è pronto…anche D-Von…chiamati i tavoli, ma Jericho butta fuori Bubba Ray…Storm si butta con una clothesline su D-Von…1…2…no! Jericho tenta di bloccare D-Von ancora, ma Storm si lancia contro D-Von…e lo manca prendendo invece Y2J! Storm si dispera…e subisce la 3D!!! 1…2…3!!! Vittoria per i Dudley Boyz, che festeggiano con tutto il Madison Square Garden!

Prima di andare in pubblicità, ci viene annunciato che più tardi Kevin Nash e Shawn Michaels affronteranno Randy Orton e Ric Flair in un tag team match!

Flashback: 5 mesi fa, l’Evolution riesce a strappare la maschera a Kane, costretto a scappare, cosa che causa la sconfitta del loro tag team in un match a Raw…

Randy Orton sta leggendo il libro nuovo di Mick Foley quando sopraggiunge Ric Flair, ed entrambi concordano sul fatto che il libro faccia schifo…Flair poi carica Orton per il loro match, e quando avranno finito potranno pensare a fare in modo che HHH esca da New York nuovamente campione WWE…

La Resistance giunge sul ring e prende il microfono, e viene addirittura eseguito l’inno francese, La Marsigliese!!! I due cantano, o almeno tentano di farlo, l’inno della loro patria…ma: 1) non la sanno 2) son stonatissimi…e vanno avanti per tutto il break! Al ritorno, Hurricane giunge sullo stage e presenta il suo partner…un uomo che ha passato la sua vita a sconfiggere gli invasori contro l’America….SGT. SLAUGHTER!!! Slaughter attacca subito La Resistance, mentre Hurricane si butta fuori ring su Dupree. Slaughter si diverte sballottando qua e là Grenier a suon di Powerslam… e Grenier viene imprigionato nella presa di Slaughter…Grenier però si libera lanciando Slaughter contro Hurricane, che finisce a terra…Slaughter si sincera delle condizioni dell’amico e viene colpito con una cinturata! L’arbitro non se ne accorge, arriva lo schienamento! 1…2…3! La Resistance vince immeritatamente un match che non ha avuto MAI in controllo…

Di nuovo Kane allo specchio, e il flashback stavolta ci riporta a 3 settimane fa, col primo “discorso motivazionale” di Austin…

E a proposito di Austin, ecco il GM di Raw sul ring! Austin ringrazia il pubblico e si congratula con New York per aver acquisito il diritto di ospitare Wrestlemania 20! Partono dei pyros e viene mostrato il logo del più importante pay-per-view della WWE! Austin poi passa a parlare d’altro, e chiama sul ring Mick Foley!!! Per Foley è l’ultima notte alla WWE per un po’, e Austin vuole regalare qualcosa a Foley…non una Stunner…ma qualcos’altro! Entrano Rob Van Dam, i Dudleyz, Tommy Dreamer..tutta la ECW praticamente in forza alla WWE e portano la cintura di campione Hardcore WWE! Austin vuole fare una sorta di cerimonia per la leggenda hardcore che è Mick Foley, e mostra un bel tributo dedicato al buon Mick e alla cintura che lui ha meglio rappresentato alla World Wrestling Entertainment…Il pubblico canta “Foley! Foley!” e Austin omaggia Foley del titolo hardcore WWE, che diventa suo diciamo “ad honorem!”…ma arriva Vince McMahon!!! Apparizione decisamente inaspettata del proprietario WWE…che vuole dire qualcosa a Foley…l’ultima volta che ha visto Foley faccia a faccia erano entrambi sull’aereo privato di Vince, e nessuno pensava che l’avremmo più rivisto alla WWE…dal punto di vista personale Vince non sopporta Mick, dal punto di vista professionale Vince vuole dire personalmente quello che tutti stan pensando….THANK YOU. I due si danno la mano…e Foley abbraccia Vince!!! Foley prende la parola e dice che è un po’emozionato…è onorato di essere qui al Madison Square Garden con tanti amici….e Al Snow. Un posto dove gente come Jimmy Snuka ha fatto la leggenda di questo sport, e stasera anche se in occasioni diverse lui sta provando gli stessi brividi… Il pubblico canta “Foley! Foley!” e Mick dice che non si aspettava tutto questo quando ha varcato le porte di un’arena WWE due settimane fa…ma nonostante ciò anche per lui è giunto il momento di tornare a casa, perchè non c’è posto migliore di casa propria…Foley nonostante tutto dice di aver amato lavorare per Vince e la WWE…Foley conclude questo che sembra un discorso d’addio o comunque di ritiro citando una frase dalla favola di Frosty the Snowman che dice: “I’ll say goodbye but don’t you cry, I’ll be back again someday”. Il pubblico tributa un’ultima ovazione per la leggenda che è Mick Foley, che questa sera saluta i suoi fans per quella che sembra l’ultima volta…

Torniamo live dopo il break, e Shawn Michaels sale sul ring per il suo tag team match che lo vede partner di Kevin Nash contro Ric Flair e Randy Orton! Orton inizia il match contro Nash e si accanisce subito sulle gambe storicamente malandate dell’ex Diesel. Entra Flair, che viene però scagliato via come un fuscello da Nash, che si accanisce su di lui a suo totale piacimento…Flair vola fuori e anche Orton fa la stessa fine poco dopo…HBK entra sul ring e si butta su entrambi con un volo da dentro a fuori ring! Si va in break, e al ritorno dalla pausa HBK è sul ring con Ric Flair, che però dà presto il cambio a Orton…HBK finisce scagliato con grande violenza all’angolo, e Orton lo blocca in una presa al braccio sinistro…HBK dopo un bel po’di tempo si rialza, ma Orton dà il cambio a Flair, ed è 2 vs 1. Flair poi rimane solo con Michaels, e lo colpisce con una serie di ginocchiate alla schiena irridendolo con le sue mosse…HBK però rovescia con un backslide, interrotto da Orton…Orton è ora uomo legale, e riblocca Michaels in una presa al braccio, arricchita da ginocchiate e calcioni sulla schiena del povero HBK. HBK in grande difficoltà, ma trova cmq la forza per un crossbody che manda entrambi al tappeto. Orton dà il tag a Flair, e HBK lo dà a Nash…serie di calci e pugni di Nash su entrambi gli avversari…Big Boot a Flair…e anche a Orton! Nash si toglie le spalline… prende Flair…Jacknife Powerbomb..no! Orton connette con un low blow e l’arbitro non vede! Orton e Flair lanciano Nash…double clothesline di Kevin Nash! Tutti e 3 a terra, e HBK chiede il tag a HBK…che entra! Pugni per Orton e Flair, che viene lanciato…back bodydrop di HBK…stessa sorte per Orton…e HBK chiama la Sweet Chin Music…mancata! Orton si intromette, ma HBK non si ferma…va sul paletto…Elbow drop su Flair!!! E ora HBK è in piedi…e richiama la Sweet Chin Music!!! A segno!!! 1…2…3!!! Vittoria per Kevin Nash e Shawn Michaels contro l’Evolution in un combattutissimo tag team match qui a Raw!

Ultimo flashblack della storia di Kane: 7 giorni fa a Raw, la sua furia sulla Resistance e l’offerta di HHH di unirsi all’Evolution, rifiutata dalla Big Red Machine, cosa che ha portato al match per il titolo di Raw stasera al Madison Square Garden, ma ricordiamo ancora la stipulazione: in caso di sconfitta…Kane dovrà smascherarsi di fronte al mondo intero!

Intanto per il pubblico di wwe.com, Kane sarà il nuovo campione di Raw! Il 56% ha votato per Kane nuovo campione, mentre il 44% ha votato dicendo che secondo loro Kane perderà la maschera…

Durante il break Mick Foley stava firmando una copia del suo libro per Vince McMahon quando gli arrabbiatissimi Randy Orton e Ric Flair lo hanno attaccato! Foley ha però reagito, anche se però alla fine l’ultima parola l’ha avuta l’Evolution, con Orton che prima ha colpito Foley col titolo Hardcore, e che poi ha pure gettato dalle scale il buon Mick! Vince interdetto chiama aiuto…ma lo fa non convinto…anzi ride di quanto accaduto a Foley e chiama gli addetti non per soccorrere Foley, ma per pulire!!!

Torniamo sul ring, Rodney Mack accompagnato da Theodore Long è pronto per una nuova (argh) 5-minute White Boy Challenge… L’avversario di Mack è però qualcuno di inatteso….GOLDBERG!!! Mack giunge vicino allo stage dove ci sono i fuochi d’artificio…ma subisce la Spear di Goldberg, che lo porta sul ring e lo alza….JACKHAMMER!!! 1…2…3!!! In meno di 30 secondi si conclude l’imbattibilità di Rodney Mack!

Kane viene avvicinato da Rob Van Dam, che lo invita a prendere qualcuno a calci nel c**o stasera…RVD se ne va…e Kane con un pugno distrugge lo specchio nel suo spogliatoio!!! A parte il solito discorso sui 7 anni di sfiga, la tensione si può tagliare col coltello..quali pensieri affollano la mente di Kane, a pochi istanti dal match della vita?

Dopo un filmato di presentazione di Wrestlemania XX, con un revival del main event di Wrestlemania X8, torniamo in diretta e siamo al main event: Triple H vs Kane, World Heavyweight Championship on the line! Kane alza subito HHH in una chokehold e domina le prime fasi del match, sbattendo anche HHH contro gli scalini e andando anche a lottare tra il pubblico…HHH in totale difficoltà, mentre Flair sul ring distrae l’arbitro, e HHH ne approfitta per colpire Kane con una sedia! Si va di nuovo in pubblicità…e al rientro HHH mette al tappeto Kane con una spinebuster…Kane però si rimette in piedi…HHH con dei pugni, Kane all’angolo…pugni di Kane, e HHH viene scagliato all’angolo…ma reagisce…DDT del World Heavyweight Champion! E Kane si rialza ancora…neckbreacker di HHH…e Kane ancora! Pugni di HHH, ma Kane non si muove…un altro…niente!!! Kane abbranca HHH e lo scaglia all’angolo colpendolo con una serie di pugni! HHH sballottato qua e là subisce delle valanghe…Powerslam di Kane! 1…2…no! Kane rialza HHH…Sidewalk Slam! Kane sale poi sul paletto…Flying Clothesline coming! A segno, ma l’arbitro subisce un leggero colpo…per poi venire messo KO del tutto da Kane inavvertitamente…entra Flair, che viene mandato via senza colpo ferire…Kane prende la cintura, l’arbitro è a terra…e colpisce HHH!!!! Kane schiena HHH, ma l’arbitro è ancora nel mondo dei sogni, arriva un altro arbitro! 1…2…no! Niente pin, e anche l’altro arbitro viene spedito a nanna da Kane! Kane alza HHH…ma prende un low blow! Pedigree!!! A segno!!! HHH schiena Kane: 1…2…no!!! Niente ancora!!! HHH è imbufalito…rialza Kane…Backbody drop di Kane!! Arriva Flair…Chokeslam…ma HHH rinviene…altro Pedigree, no!!! Rovesciato…HHH finisce addosso a Flair…Kane abbranca HHH…CHOKESLAM!!! No, arriva Orton!!! Kane a terra, HHH lo afferra…PEDIGREE!!! 1…2…3!!!! HHH conserva il titolo, Kane dovrà smascherarsi!!! Arriva quindi Eric Bischoff, era lui ad aver stipulato che Kane doveva togliersi la maschera…e Kane ora dovrà fare ciò! Kane si rialza…guarda lo stage…si toglie la maschera..ma HHH e l’Evolution lo attaccano!!!! Cosa significa ciò??? Arriva RVD a salvare Kane!!! Kane alza Orton…CHOKESLAM!!! RVD sale sul paletto…5-STAR FROG SPLASH!!! Kane fa per scatenare le fiamme dai paletti, ma si ferma…cos’ha in mente? Kane si toglie comunque la maschera…no, si allontana dalle telecamere…ci pensa molto su…alla fine forse se la toglie… e si gira! Kane è sfigurato in viso…e colpisce RVD con la Chokeslam!!! Kane si rivela davanti al mondo intero e le conseguenze sono e saranno devastanti!!!

E’tutto per oggi, ci risentiamo per SmackDown! BOOYAH!

Erik Ganzerli
[email protected]


WWE RAW – Quick Match Results
– Test and Christian def. Scott Steinerr and Booker T
– Maven def. Chris Nowinski
– The Dudley Boyz def. Lance Storm and Chris Jericho
– La Resistance def. Sgt. Slaughter andd the Hurricane
– Kevin Nash and Shawn Michaels def. Riic Flair and Randy Orton
– Goldberg def. Rodney Mack
– Heavyweight Title: Triple H def. Kanee to retain


Click Here!

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati