WWE Raw Review – 21.07.2003

Staples Centre, Los Angeles, California….è questo il luogo dove stasera si chiuderà la carriera di Stone Cold Steve Austin come Co-General Manager di Raw? Quali sono le condizioni di Jim Ross dopo che Kane gli ha dato fuoco una settimana fa? E riuscirà Rob Van Dam a fermare l’ondata di distruzione portata dalla Big Red Machine a Raw? Le risposte a queste domande, e un attesissimo rematch da Wrestlemania XIX tra Chris Jericho e Shawn Michaels, stasera a WWE Raw! Un saluto da Erik “TiVo” Ganzerli, e mentre il roster di SmackDown! è a un tiro di schioppo da Vengeance, per il roster di Raw il prossimo pay-per-view (Summerslam) è ancora molto distante…

Dopo che Jonathan Coachman e Jerry “The King” Lawler ci hanno introdotto la serata ricordando i due match che già ho menzionato nell’introduzione, Eric Bischoff prende il microfono dal ring e dice che stasera il periodo disgraziato di Stone Cold Steve Austin come co-GM di Raw giungerà al capolinea! Ora, tutti sappiamo che Bischoff e JR non sono mai stati amicissimi…ma nessuno, continua Bischoff, merita di essere “arrostito” come è successo al povero commentatore di Raw la settimana scorsa…Bischoff rimane convinto che il regno di terrore di Kane è diretta conseguenza di Austin e della sua negligenza, ed ecco perchè è felice che stasera…..ma viene interrotto da una musica simil-techno ed è la nuova theme song di Linda McMahon! Il Chief Executive Officer della WWE giunge sul ring e Bischoff, come al solito, la adula….Linda non si fa bidonare, e gli dice di stare molto attento, perchè dirà le cose che deve dire una volta sola….Austin non è responsabile di quanto accaduto con Kane….ma solo e soltanto Kane è responsabile delle sue azioni. E nonostante Jim Ross, per ragioni strane, non abbia denunciato o comunque mosso azioni legali contro la Big Red Machine, Kane si trova agli arresti domiciliari, e gli è stato ordinato di seguire cure psicologiche molto accurate…In ogni caso, gli arresti domiciliari non vietano a nessuno di lavorare e guadagnarsi da vivere…incluso Kane, che pertanto raggiungerà l’arena più tardi e affronterà Rob Van Dam come stabilito, stasera a Raw! Eric Bischoff si dichiara d’accordo con Linda, ma subito ributta il discorso sul licenziamento di Austin…..ma i vetri s’infrangono, e Stone Cold Steve Austin giunge sul ring! Il pubblico è tutto dalla parte di Steve, che dice che è qua per dire faccia a faccia con Linda che non si scuserà per quanto ha fatto come co-GM di Raw, perchè ritiene che tutte le decisioni prese fossero la cosa giusta da fare. Austin poi dice che se JR non vuole denunciare Kane, è libero di farlo, ciò comunque non gli vieterà non appena Kane giungerà all’arena di andare da lui e malmenarlo finchè non sarà morto…Bischoff interrompe Austin e dice che è proprio questo il tipo di atteggiamento che lo ha messo nei guai e che stasera consentirà a Linda McMahon di licenziarlo…”Giusto, Linda?” dice Bischoff. “Sbagliato, Eric.” risponde Linda McMahon, che precisa di non aver mai detto che sarebbe venuta a Raw per licenziare Austin, ma bensì per risolvere un problema nella questione General Manager…Linda dice di non apprezzare che Bischoff le metta in bocca parole che non ha mai detto, e poi ritorna sul discorso GM, dicendo che Austin ha scelto di proseguire la sua carriera come co-GM di Raw, e sta facendo un ottimo lavoro. Un General Manager si prende le sue responsabilità, e Austin l’ha fatto. Un buon GM lavora per creare un prodotto divertente per i fans, e Austin l’ha fatto. Il problema però sta nel fatto che Austin non può proseguire a malmenare le superstar del roster di Raw, quasi abusando della sua posizione. Quindi, se Austin vuole rimanere GM di Raw, può farlo…ma a condizione che non metta più le mani addosso a nessuno…Bischoff gongola, sfottendo Austin, ma Linda conclude la frase di prima dicendo: “a meno che Austin non sia provocato fisicamente…”. Linda dice di Austin che le regole valgono per tutti, inclusi lui e Kane, e quindi bisogna rispettarle. Austin dice che dovrà pensarci molto prima di prendere la decisione se rimanere o no GM, e Linda gli dice che se rinuncerà alla sua posizione di co-GM non sarà sostituito, e sarà costretta a ritornare il controllo completo di Raw a Eric Bischoff. Austin ripete a Linda che ci deve pensare su, e il CEO della WWE gli dice che può concedergli una settimana per pensarci su, ma entro 7 giorni dovrà avere la risposta definitiva di Steve Austin sulla questione…e vista la tensione che sente stasera, forse è meglio che Austin si prenda la serata libera….Bischoff lo sfotte, cacciandolo dal ring e lanciandosi nel classico coro “Na na na na na na hey hey goodbye”, e Linda coglie la palla al balzo dicendo che forse è meglio che anche Bischoff si prenda la serata libera….Bischoff ci rimane malissimo e protesta, ma Linda gli ripete che i suoi servigi stasera a Los Angeles non sono più richiesti…Austin riprende il coro lanciato prima da Bischoff, ma prima di andarsene brinda a suon di birre offrendone una a Linda, dicendole che se davvero questa dev’essere la sua ultima serata come co-GM, ringrazia lei e tutti per i bei ricordi…

Rimaniamo in zona ring, per il primo match della serata, che mette di fronte Gail Kim e Trish Stratus da una parte, Molly Holly e Victoria dall’altra in un tag team match. Partono Gail Kim e Molly, posizione di clinch con Molly che torce il braccio dell’avversaria che però esce dalla mossa. Trish prende il tag nella serie di rovesciamenti, e si butta dalla 2.corda su Molly! Più avanti Victoria va per il Widow’s Peak, ma Trish rovescia…head scissors! Gail connette su Molly con un hurricanrana e va per il pin, ma Victoria interrompe il conteggio e le strappa il top, lasciandola praticamente in reggiseno…Trish va per colpire Molly, che però s’abbassa…e Trish prende in pieno Gail Kim! Schienamento di Molly…1…2…3! Vittoria per Molly Holly e Victoria, e son sicuro che l’errore di Trish provocherà scossoni nella divisione femminile WWE…

Mentre ci viene detto che JR è all’ospedale in convalescenza, e mentre King se la prende con Coach perchè a suo dire non sembra particolarmente preoccupato per le sorti di Jim Ross, Terri è già nel backstage ad aspettare l’arrivo di Kane, che sarà scortato dalla polizia da casa all’arena e viceversa…arriva Chris Jericho che si pompa in vista del suo match contro Shawn Michaels, ma mentre si bulla anche della petizione contro Austin e inizia a canticchiare, Stone Cold e Bischoff sopraggiungono litigando per avere entrambi la serata libera…Austin mostra il dito a Bischoff e alla fine i due se ne vanno ognuno per la propria strada…

La theme song dell’Evolution risuona nell’arena, e Randy Orton, accompagnato da Ric Flair e Triple H, che si siede al tavolo di commento con Jonathan Coachman e Jerry Lawler, sale sul ring per il suo match contro Val Venis. Orton al microfono si pompa per aver malmenato Foley e per aver sconfitto da solo tutti e 3 i Dudleyz nel 6-men tag team match di 7 giorni fa, e dice che se prima era conosciuto come “The Lady Killer” ora può essere chiamato “The Legend Killer”…suo avversario è Val Venis! Side headlock di Venis, ma Orton rovescia la mossa con un paio di pugni al costato, lancio alle corde, shoulder block di Val Venis che va per il pin: 1…2…no! Val sale più avanti sulle corde, ma Flair lo afferra al piede bloccandolo e Randy Orton butta giù l’avversario con un dropkick. Orton va per una nuova offensiva…Spinebuster di Val Venis! Venis risale sul paletto…Flair distrae l’arbitro e Venis, che però connette comunque con il Money Shot!!! Anzi no, Orton si è spostato! Orton evita la mossa, Venis si rialza…ma Orton lo afferra! RKO!!! 1…2…3!! Randy Orton si aggiudica il match e prosegue la striscia vincente dell’Evolution! Flair sale a festeggiare, e viene raggiunto da HHH che porge a Orton la nuova t-shirt dell’Evolution, che recita “Evolution is the best” davanti, e dietro: “paid, laid and made”. HHH dice che l’Evolution è il meglio che ci sia nel wrestling e nessuno può fermarli….ma risuona la theme di Goldberg!!! Goldberg sale sul ring, faccia a faccia con il World Heavyweight Champion! Goldberg prende il microfono e dice che HHH, il World Heavyweight Champion, crede di essere il migliore, quasi invincibile….ma forse non si è reso conto che per lui è solo un’altra vittima….HHH, YOU’RE NEXT! Orton e Flair sembrano pronti all’attacco su Goldberg, che si toglie la maglietta e sembra pronto alla lotta! HHH però invita Flair e Orton ad andarsene, e dice che la battaglia si giocherà sul loro campo, alle loro regole…

L’Evolution prosegue a discutere nel backstage, e Orton dice a HHH che Goldberg gli ha rubato la scena e che dovrebbero fare qualcosa… Flair lo calma dicendogli che lo prenderanno quando sarà ora, e HHH gli dice che deve solo attenersi al piano per ora…ne ha fatto metà, ora manca l’altra metà…quello che vuole è che la gente, lasciando l’arena di Raw, dica solo “Randy Orton”, e per fare ciò deve andare a buon fine il loro piano…

Wrestlemania rematch time! Chris Jericho vs Shawn Michaels! Posizione di clinch e Michaels viene spinto all’angolo da Jericho. L’arbitro chiama il break, e Jericho si bulla col suo avversario. HBK butta fuori Jericho e lo colpisce ulteriormente con uno springboard crossbody fuori ring. Durante il match arriva a bordoring Ric Flair, e HBK esce dal ring per colpirlo e mandarlo a terra con un pugno. HBK rientra sul ring, va per un’hurricanrana….rovesciata da Jericho nella Walls of Jericho! Michaels lotta per uscire dalla presa, e alla fine ci riesce! Jericho butta fuori Michaels e poi distrae l’arbitro, consentendo a Ric Flair di colpire e strozzare Shawn Michaels con la sua giacca. Jericho riporta HBK dentro, salgono entrambi sulla 3.corda, ma HBK si riprende e butta giù l’avversario! Elbow drop di HBK dal paletto, e poi va per la Sweet Chin Music! HBK parte….Jericho evita! HBK si ferma per non colpire l’arbitro, ma subisce un low blow da Jericho mentre il direttore di gara non vedeva. Jericho porta sul ring una sedia…ma HBK gliela sbatte contro con un calcio, e l’arbitro anche qua non vede! Flair sale sull’apron ring, ma l’arbitro Earl Hebner lo butta giù! Schienamento di HBK! 1…2…Flair butta fuori Hebner, i due discutono….e non visto arriva Randy Orton…RKO sulla sedia su HBK!!! Jericho lo schiena…1…2…no!!! Jericho non ci sta, e mette HBK nella Walls of Jericho ancora una volta! HBK tenta di uscirne, ma Jericho si appoggia al paletto con la testa per trarne fuori un’insolita ma efficace leva per far più forza sulla presa…HBK tenta di arrivare alla corda…ma Jericho lo riporta al centro!!! HBK CEDE!!! Dopo più di 20 minuti di battaglia Chris Jericho si aggiudica una vittoria importantissima contro HBK pareggiando la sconfitta di Wrestlemania!

Lance Storm sale sul ring e tenta ancora di convincerci che non è noioso…ma fortunatamente la regia lo ignora completamente staccando sul backstage, dove Terri ci mostra Kane che sta entrando nell’arena ammanettato e incatenato, accompagnato dalla polizia!

Torniamo sul ring, cacciato via Storm, Booker T sale sul ring per difendere il titolo intercontinentale dall’assalto di Test! Posizione di clinch, Booker costretto all’angolo da Test che va per una clothesline, ma Booker evita e lo colpisce con un side kick, mentre dal backstage Christian osserva….che chieda un’altra rivincita a Booker T? Booker T va per la spinaroonie, ma Test lo colpisce con un calcio al volto per bloccare tutto. Test va per colpire Booker T, ma Scott Steiner arriva sullo stage con una sedia e chiama fuori Stacy che gli fa una vera e propria lap dance, il tutto sotto gli occhi di un Test completamente fuori di sè! Rollup di Booker T! 1…2…no! Booker T rialza Test…BOOK END!!! 1…2…3!!! Booker T conserva il titolo intercontinentale WWE!

Mentre Rob Van Dam prosegue la sua preparazione al suo scontro con Kane, nello spogliatoio alcuni membri del roster di Raw discutono sul cambiamento di Kane. Hurricane rievoca con nostalgia quando lui e Kane erano compagni di tag, e dice che forse Kane non è il supereroe che pensava che fosse…Hurricane però vede in Rosey un nuovo supereroe, frase alla quale Rosey risponde con uno sconcertato “What?” Goldust arriva in scena e dice che anche per lui Rosey è un Supereroe in allenamento, in inglese un “Super Hero in training”, che abbreviato in acronimo diventa SHIT! Rosey appare confuso dalla situazione e non sa come prendere la frase dello svitato Goldust…

Kane viene scortato dentro in puro stile Hannibal Lecter…catene e manette, gli manca solo la museruola. I poliziotti lo liberano, e RVD arriva sul ring di corsa colpendo Kane più volte, e buttandolo fuori ring. RVD si lancia su Kane con un crossbody, ma dopo poco Kane si riprende e massacra di botte il suo ex tag team partner, portandolo sullo stage. RVD è a terra, Kane colpisce l’arbitro Nick Patrick mandandolo KO! Kane afferra RVD!!! Chokeslam dallo stage per lui…no, intervengono degli arbitri e degli ufficiali WWE a bloccarlo…e RVD butta Kane a terra con uno spinning kick! Kane però non subisce molti danni, e afferra RVD buttandolo contro lo stage di Raw, che va in corto circuito emettendo fiamme e scintille! Kane vede Linda McMahon….le urla contro facendola arretrare…la afferra al collo!!!! Jerry Lawler tenta di salvare il C.E.O WWE…ma Kane lo butta a terra con un solo pugno! Linda tenta di strisciare verso il backstage….ma Kane la afferra per i capelli…la alza!!!! TOMBSTONE PILEDRIVER SULLO STAGE A LINDA MCMAHON!!! Linda è KO! Kane ha fatto un’altra vittima, e sulle immagini del volto di Kane contorto in una risata satanica si chiude anche questa puntata di Raw!

Noi ci risentiamo a SmackDown! e poi Domenica sera torna il Radio Show pre-Vengeance. Sto studiando una cosa carina per la diretta, per i dettagli appronteremo una pagina sul sito nei prossimi giorni. BOOYAH!

Erik Ganzerli
[email protected]


WWE RAW – Quick Match Results
– Molly Holly and Victoria def. Trish SStratus and Gail Kim
– Randy Orton def. Val Venis
– Chris Jericho def. Shawn Michaels
> – Intercontinental Title: Booker T def.. Test to retain
– Rob Van Dam vs. Kane; no contest


Click Here!

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati