WWE Raw Report 19/07/2021 – Nuovi arrivi e ritorni

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche quest’oggi, all’indomani di Money In The Bank. Le due valigette sono in circolazione, pronte a mettere a repentaglio la sicurezza di Campioni e Campionesse. A proposito, abbiamo una nuova Raw Women’s Champion e tanto altro da scoprire. Io sono Daniele “Jealousy” La Spina e questo è il vostro Raw Report!!!

La puntata si apre con una panoramica interna dell’American Airlines center di Dallas, TX. E il primo ad entrare è John Cena! Il rientrante Cena fa il suo ingresso trionfale esattamente come ieri e guadagna il ring. Cena saluta il pubblico e dice che gli sono mancati e gli è mancato tutto questo. Ama questo casino, questa confusione, questo rumore: ognuno canta quello che vuole. La più grande Superstar della storia della WWE è il WWE Universe e stasera lo stanno dimostrando. Cena poi dice che è qui stasera per spiegare la sua apparizione di ieri: è uscito fuori e ha rovinato la festa di Roman Reigns. Reigns era arrabbiato, Paul Heyman era sorpreso, Michael Cole era esaltato e Pat McAfee ancora non riesce a vederlo ma tutti hanno parecchie domande. Chi lo ha riportato qui? Il pubblico ovviamente. E Roman Reigns. Cosa lo ha fatto tornare? Per il WWE Universal Championship. Quando? Tra 5 settimane, a SummerSlam. Dove? All’Allegiant Stadium di Las Vegas. Perché? Basterebbe il fatto di tornare a lottare a SummerSlam e davanti al pubblico, basterebbe il voler vincere il 17° Titolo Mondiale. Ma non è per questi motivi. È perché Roman Reigns è uno str***o ed è tempo che qualcuno lo metta al tappeto. Questa storia è durata abbastanza. Reigns è un arrogante, patetica, egocentrica maschera sopravvalutata e ultra protetta che non è popolare e importante come dice di essere. E la cosa è partita da lui. Se uno è bravo, lo dice agli altri affinché tutti lo riconoscano. Ma se sei grande, sono gli altri a dirtelo. Quindi dà appuntamento a Reigns a SmackDown e non vede l’ora di vederlo. Ma ora passiamo agli affari. Risuona la theme song di Riddle che fa il suo ingresso e raggiunge il ring. Cena e Riddle iniziano a ripetere “Bro” a raffica e poi dicono un Bro lunghissimo insieme, poi si stringono la mano e Cena libera il campo. Pubblicità.

Torniamo in onda e ci viene detto che Bobby Lashley stasera lancerà una Open Challenge!!! Inoltre avermo l’incoronazione di Charlotte Flair!!!

6-MAN TAG TEAM MATCH:
RIDDLE & THE VIKING RAIDERS VS AJ STYLES, OMOS & JOHN MORRISON (W/THE MIZ)

Torniamo in onda sull’ingresso di John Morrison con The Miz. I due spruzzano acqua su Jimmy Smith, Corey Graves e Byron Saxton. Si parte con Riddle e Styles legali agli ordini di Rod Zapata. Lock Up, Side Headlock di Styles che poi attacca in Shoulder Block. Styles in corsa, High Kick di Riddle e Back Body Drop. Tag di Styles per Morrison. Morrison cerca di atterrare Riddle che però chiude una Crossface, Morrison si libera ed evita una ginocchiata, si rialza in Kip Up, scambio di colpi, Riddle salta oltre Morrison all’angolo e connette una Complete Shot! 1… 2… no!!!! Tag per Ivar che dà il cambio ad Erik: ginocchiata di Ivar e ginocchiata di Erik. Erik infierisce all’angolo, poi tag per Ivar che connette una Powerslam e poi Powerslam di Erik che scaglia Ivar su Morrison! 1… 2… no!!! Tag per Riddle, Morrison si libera e manda dentro Styles. Poi Morrison attacca comunque Riddle con un calcio e allora i Raiders intervengono. Morrison li manda entrambi fuori ring e poi si lancia in Pescado ma Erik lo abbranca al volto e insieme a Ivar lo schiaccia in un Sandwich. Riddle va a complimentarsi coi due e Styles prende la rincorsa, lanciato da Omos li travolge tutti e tre. Pausa per noi.

Rientriamo in onda con Riddle abbattuto da Omos. Lancio all’angolo e gomitata di Omos. Tag per Styles e Suplex a segno! 1… 2… no!!! Tag per Morrison che colpisce con dei calci all’addome. Ridde lo ferma e contrattacca con un calcio alto ma Bridge Chinlock di Morrison. Riddle si rialza e si libera con un Bicycle Knee. Tag per Styles che cerca di evitare il tag ma non basta. Dentro Erik, Styles prova a fermarlo con il Phenomenal Blitz ma Erik lo blocca e risponde. Lancio all’angolo, Erik aspetta Styles e lo abbatte con una ginocchiata in corsa. Erik tenta un Suplex, Styles evita ma incassa una ginocchiata, contrattacco in Pelé Kick. Doppio tag per Morrison e Ivar: Morrison evita Ivar, poi viceversa, ancora Morrison con un calcio all’addome e Ivar poi schiva Morrison con una ruota per travolgerlo in Clothesline. Bronco Buster all’angolo di Ivar che poi sale in quota e va per il Moonsault ma a vuoto. Shining Wizard di Morrison e poi Starship Pain che va a vuoto. Morrison va verso Omos per il tag ma Riddle prende lo schizza acqua e spruzza Omos, salvo poi lasciarlo in grembo a Miz. Omos sembra furioso con Miz, Morrison prova a fermarlo ma viene rilanciato dentro al quadrato. Miz implora pietà a cerca di scappare mentre anche AJ cerca di far ragionare Omos. Intanto sul ring tag per Erik e i Raiders mettono a segno la Viking Experience!! 1… 2… 3!!! Riddle festeggia coi vichinghi.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: RIDDLE & THE VIKING RAIDERS

Jaxson Ryker e un suo primo piano molto lungo. Ci dice solo di aspettare di vedere cosa farà ad Elias stasera. NEXT…

Elias è sul ring e dice che ci sono verità che durano per sempre. Qualcosa che sappiamo nei nostri cuori, come il fatto che WWE sta per Walk With Elias. Elias viene interrotto da Ryker sul Titantron. Dice che è spiacente di interromperlo, come fa chiunque, ma la gente è stanca di sentirlo presentarsi ancora e ancora e ancora. Ecco perché dopo stasera, non sentiremo più le parole: “Hello, I am Elias”.

SIMPHONY OF DISTRUCTION MATCH:
ELIAS VS JAXSON RYKER

A parte essere a tema musicale, con strumenti attorno al ring, il match ha le regole di un Falls Count Anywhere. Si parte agli ordini di Eddie Orengo. Ryker prende il sopravvento nelle prime battute ma poi Elias lo scaglia fuori ring. Elias prende una pianola ma Ryker lo disarma e lo colpisce con la stessa all’addome e alla schiena! 1… 2… no!!! Ryker prova a colpire con un piatto della batteria ma stavolta è Elias a disarmarlo e colpirlo. Poi Elias lancia il piatto con tutto il piedistallo sul ring. Ryker però lo lancia contro il resto della batteria e poi gli sbatte la testa su di essa. Ryker prende una chitarra e sale sull’apron per lanciarsi ma con una Jumping Knee Elias lo intercetta! 1… 2… no!!! Elias schianta la pianola sulla schiena di Ryker, poi prende la rincorsa ma va a vuoto contro un gong, abbattendolo. Ryker prende una chitarra acustica e la fracassa sulla schiena di Elias mentre noi andiamo in pubblicità.

Rientriamo live con i due a lottare sull’apron e un paio di tavoli sotto di loro. Ryker respinge Elias e i due rientrano sul ring. Con una tromba Elias colpisce all’addome Ryker e poi lo stende con una Back Elbow. Chop di Elias, Ryker risponde a pugni ed Elias lo spinge tra le corde, fuori ring. Elias cerca di mandare Ryker contro il ring post ma ci finisce lui. Poi Ryker raccoglie una chitarra e colpisce un paio di volte all’addome l’ex partner, prima di scagliargli contro la schiena una parte della batteria. Elias risponde e schianta Ryker di faccia contro un piano. Ryker rovescia le posizioni e proietta Elias sopra il coperchio del piano, schienandolo là! 1… 2… no!!! I due si scambiano colpi in piedi sul pianoforte, Elias solleva Ryker sulla schiena, Ryker si libera e spinge giù Elias che però lo sgambetta su di esso! 1… 2… no!!!! The Drifter manda l’ex protetto oltre i gradoni d’acciaio, poi prende un contrabbasso e lo sbatte sulla schiena di Ryker! Elias ancora stavolta fracassandolo su Ryker!! 1… 2… no!!! Scarica di colpi di Elias su Ryker, poi si ritorna sul ring. Elias sale in quota ma l’ex Forgotten Sons lo ferma con dei colpi. Ryker vede i tavoli sotto e sembra pensarci, cambia posizione – e qui notiamo che Elias sanguina dalla fronte – e va per un Superplex che si schianta sui tavoli!! 1… 2… 3!!! Ryker la spunta.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: JAXSON RYKER

Adam Pearce, Sonya Deville e Mansoor sono nell’ufficio e i primi due sembrano soddisfatti del match appena visto e dicono a Mansoor che queste sono effettivamente le cose che suonano bene. Arriva Mustafa Ali. Deville lo accoglie, dicendo che stavano confermando a Mansoor che accettano la loro richiesta di un tag team match. Ali cade dalle nuvole e dice che non ha chiesto nulla. Mansoor dice che è stato lui: dopo quello che Ali gli ha fatto nelle ultime settimane è comunque migliorato molto. Quindi ha pensato che il miglior modo che avesse di ricevere altre lezioni da Ali fosse di averlo al proprio fianco. Pearce chiede se debbano ancora tenere in programma il tag team match e Ali accetta, dicendo che sarà solo per stavolta e che sarà meglio che Mansoor non mandi tutto all’aria. Ali se ne va e arriva Sheamus che caccia Mansoor. Questi chiede come mai deve combattere contro Humberto Carrillo ancora se la scorsa settimana ha difeso il Titolo, nonostante il naso rotto? Pearce chiede se davvero sia fiero di quella difesa, dopo l’attacco. Sheamus dice che anche Riddle lo ha attaccato ma loro non hanno fatto niente. Deville dice che deve comunque dare una chance a Carrillo di riguadagnarsi un match per lo US Title dopo la scorsa settimana. Sheamus accetta di malavoglia e dice che dopo che avrà finito con Carrillo, servirà ben più di un’altra maschera.

UP NEXT: l’incoronazione di Charlotte Flair!!!

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,941FansLike
2,591FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati