WWE Raw Report 10/01/2022 – Road to Royal Rumble

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questa settimana. Tappa di avvicinamento a Royal Rumble, con parecchie incognite sia dopo la scorsa puntata di Raw che dopo quella di SmackDown. Io sono Daniele “Sixth Sense” La Spina e questo è il vostro Raw Report!!!

L’episodio si apre con un recap di quanto successo la scorsa settimana attorno al Titolo. Poi panoramica interna del Wells Fargo Center di Philadelphia, PA, con il saluto da parte di Jimmy Smith, Corey Graves e Byron Saxton.

Brock Lesnar apre la puntata facendo il suo ingresso insieme a Paul Heyman. Bobby Lashley è con MVP e osserva il tutto dalla Gorilla Position. Arrivano Cedric Alexander e Shelton Benjamin e Alexander dice che è felice che siano tornati insieme e che sono pronti a stare al suo fianco. Lashley gli chiede di cosa parli? Ha già detto loro che hanno chiuso, l’Hurt Business non esiste più, lui lavora da solo. Chiaro? I due sgomberano il campo.

Torniamo da Lesnar sul ring ed Heyman si presenta al solito e presenta Lesnar. Questi dice che ha adorato la presentazione e poi saluta il pubblico di Philadelphia. Prima che possa aggiungere molto altro, Lashley e MVP si presentano sullo stage.

I due raggiungono il ring ed MVP presenta a sua volta Lashley. Lashley dice che è un onore stare finalmente sul ring con Lesnar. Da superatleta a superatleta, deve dire che è un onore poterlo guardare in faccia e dirgli finalmente che è 20 anni che lo evita e scappa da lui. Lesnar ride e dice, con tutto il rispetto, è un onore per lui essere sul ring con sé stesso. Deve scusarsi però, negli ultimi 20 anni era occupato a vincere Titoli in questo ring e altrove. Quindi la colpa non è sua ma di Lashley: non aveva la minima idea di chi fosse Lashley fino a Day 1. Aveva solo da fare la scalata al successo. Perciò non si scuserà, se Lashley fosse stato forte prima, lo avrebbe già sconfitto. Però deve ammettere che i due si sono vestiti molto bene. Lashley dice che è divertente ma non lo sarà più dopo che lo avrà sconfitto a Royal Rumble. Almeno avrà un futuro da comico. Lesnar chiama Heyman e fa il gioco di chi bussa alla porta. Heyman dice che con questa le ha viste tutte e si presta. “Chi è?” “Bobby!” “Bobby chi?” “Appunto”. Tutti ridono e Lesnar dice che Lashley ha fatto il massimo, essere uno che aspira ad essere come Lesnar. Mic drop e Lesnar ed Heyman se ne vanno ridendo.

Mentre The Beast se ne va Alexander e Benjamin arrivano alle spalle di Lashley e lo assalgono. Lashley è sorpreso ma in breve atterra entrambi e scaraventa Benjamin fuori ring. Poi lo schianta contro il ring post per poi lanciare Alexander contro le transenne. Stessa sorte per Alexander che viene caricato sulle spalle per essere schiantato contro il ring post. Anche Lashley e MVP lasciano la scena.

Andiamo al tavolo di commento dove si passa alla situazione tra Alpha Academy e RK-Bro, rivedendo quanto successo 7 giorni fa. Randy Orton raggiunge Riddle e gli dice di metterla, non è il suo tempo libero. Ora devono concentrarsi sulla Academy: hanno vinto la scorsa settimana perché Riddle non gli ha dato il tag quando doveva. Ma stasera le Cinture sono in palio. Orton tira fuori un pennarello e gli spiega che Otis è quello grosso, quando va in difficoltà con lui deve dargli il cambio. Poi scrive sul dorso delle mani di Riddle la frase “Tag in Randy”, ossia dai il cambio a Randy. Riddle dice che dopo il match potrebbero andare a prendere una bistecca con il formaggio, visto che sono a Philadelphia e gli chiede in quale ristorante. Orton si convince a rispondergli prima di entrare. Il match per i Titoli è NEXT…

WWE RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP
TAG TEAM MATCH:
RK-BRO (C) VS THE ALPHA ACADEMY

Rientriamo in onda con gli Academy sul ring e le prestazioni ufficiali da parte di Mike Rome. Rod Zapata dà il via alla contesa e cominciano Riddle e Chad Gable. Lock Up, Waistlock di Riddle. Transizioni di Gable fino alla Drop Toe Hold, poi Front Facelock e ci si rialza con Gable in Waistlock. Riddle cambia le posizioni, lo atterra in Mat Slam e i due finiscono alle corde. Break e si riparte. Arm Twist di Gable, Snapmare e poi Headlock dell’ex atleta olimpico. Riddle si libera, cerca un’Omoplata ma Gable arriva alle corde prima che possa chiuderla. Gable prende un vantaggio colpendo, Riddle lo manda a vuoto all’angolo e poi Senton sulla schiena. Riddle va sull’apron e con un calcio colpisce Gable che cercava di ripiegare fuori ring e poi va a segno con uno Springboard Floating Bro. Gli RK-Bro posano mentre andiamo in pausa.

Rientriamo con Riddle che manda Gable contro l’angolo per liberarsi. Vediamo come Gable abbia colpito la gamba di Riddle nella pausa pubblicitaria con una Dragon Screw dalla seconda corda. Intanto Victory Roll di Riddle! 1… 2… no!!! Calcio di Riddle bloccato e Dragon Screw. Tag per Otis che poi lancia Gable contro Riddle in Shoulder Thrust e poi abbatte il rivale in Shoulder Block. Back Suplex, Riddle atterra in piedi, colpisce Gable all’apron e Floating Bro con cui abbatte Otis. Doppio tag! Clothesline di Orton su Gable, altra Clothesline e poi una terza. Calcione per Otis e poi Snap Powerslam su Gable. Gable messo tra le corde, Otis cerca di intervenire ma Hangman alle corde. Solo che Gable rinviene con la stessa mossa: Hangman alle corde su Orton. Gable cerca la terza corda ma Orton lo sgambetta facendolo cadere cavalcioni sul paletto. Il Legend Killer raggiunge Gable e Superplex a segno! Riddle fomenta il pubblico mentre Orton si rialza e si prepara per la RKO. Otis cerca di intervenire ma Riddle lo attacca: gomitata di Otis. Intanto RK… no sul ring Gable respinge Orton, questi colpisce Otis all’angolo. Gable lo carica, Orton evita ma tag cieco di Otis. Orton non se ne accorge, riprova la RKO ma viene lanciato da Gable verso Otis che connette la Front Slam!! 1… 2… 3!!! Per Gable si ripete la storia, il regno degli RK-Bro finisce qui.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO E NUOVI CAMPIONI: THE ALPHA ACADEMY

L’anno scorso ha debuttato alla Rumble mostrando al mondo chi era. Quindi si vuole ripetere: si iscrive alla Rumble. E stavolta la domanda è quale altro Titolo avrà a WrestleMania oltre il Titolo degli Stati Uniti.

Gli Street Profits e Damian Priest sono in Gorilla Position. Profits dice che alla Rumble saranno ognuno per sé stesso ma stasera spera che gli guarderanno le spalle dai Dirty Dawgs e da Apollo Crews. Montez Ford dice che ovviamente sono qui per questo. Angelo Dawkins si chiede con quale parte di Priest faranno squadra stasera. Ford dice che la domanda è: almeno una parte si unirà alla festa? Priest dice che ci sta, che gli diano un bicchiere. Priest dice che però devono stare attenti, ci tiene a dare un’ultima suonata a quei tre. E sanno perché? Ovviamente i Profits rispondono che sono carichi e they want the smoke!

Bianca Belair dice che a provato quanto vale l’anno scorso vincendo la Rumble e poi il Titolo a WrestleMania. Non cambia niente, quest’anno lascerà WM da Campionessa, solo a Raw. Vincerà stasera e poi a Royal Rumble toglierà il Titolo a Becky Lynch.

TONIGHT: Liv Morgan, Doudrop e Bianca Belair, chi vince affronterà Lynch a Royal Rumble!!!

6-MAN TAG TEAM MATCH:
THE STREET PROFITS & DAMIAN PRIEST VS DIRTY DAWGS & APOLLO CREWS (W/COMMANDER AZEEZ)

Tutti sul ring, arriva anche Priest mentre rivediamo quanto fatto da Johnny Knoxville a Sami Zayn a SmackDown. Danilo Anfibio fa partire l’incontro con Ford e Apollo Crews legali. Subito Crews forte. Irish Whip e Ford evita l’impatto. Crews attacca a Dropkick di Ford! 1… no!!!

Arm Twist di Ford ma Crews colpisce e porta all’angolo. Tag per Dolph Ziggler che colpisce Ford e finge un Superkick verso Priest. Ford lo colpisce con un Uppercut ma Ziggler risponde. Tag di Priest, Ziggler va a vuoto all’angolo e si becca un Jumping Enziguri Kick. Priest entra e connette una gomitata, altra gomitata e poi Inverted Mongolian Chop. Lift Over Slam a segno. Roode cerca di intervenire ma incassa una combo chiusa da uno Spinning Heel Kick. Gomitata anche per Crews che cade fuori ring e poi Gomitata in salto su Roode. Poi su Ziggler. Priest cerca un Suplex su Ziggler ma Roode salva il compagno, salvo poi incassare un Dropkick di Ford. Dropkick di Dawkins su Crews e Clothesline devastante di Priest che atterra Ziggler. Pausa per noi.

Rieccoci live con Ford che finisce nella morsa di Crews: sollevato sopra la testa e Military Press Slam seguita da una Standing Moonsault! 1… 2… no!!! Tag per Ziggler e lo Show Off rincara la dose andando poi a segno con un Dropkick! 1… 2… no!!! Outside Cradle di Ziggler! 1… 2… no!!! Arm-Trap Headlock di Ziggler che poi molla solo per colpire Ford al tappeto. Superkick su Priest mentre è sull’apron! Dal nulla. Ziggler va per la Fame Asser su Ford che però lo solleva e va a segno con una Powerbomb! Tag per Roode e Dawkins. Dawkins travolge Roode, colpisce Crews e poi Jumping Spinning Elbow. Crews cerca di intervenire e viene atterrato, Exploder Suplex anche per Ziggler e poi Running Bulldog su Roode. Spinning Clothesline all’angolo e poi Silencer a segno!! 1… 2… no!!! Crews ferma il pin, Priest con un Enziguri Kick sul nigeriano. Poi si prepara a colpire fuori ring ma Azeez interviene a distrarlo e Crews lo colpisce. Ford allora si lancia e travolge Crews e Azeez lanciandosi fuori ring! Roode prova ad approfittarne con uno School Boy Pin! 1… 2… no!!! Dawkins respinge, tag cieco di Ziggler, Dawkins non lo vede, evita Roode ma da le spalle a Ziggler: Zig Zag!! 1… 2… 3!!!
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: DIRTY DAWGS & APOLLO CREWS (W/COMMANDER AZEEZ)

Vediamo un lungo recap sull’ultimo episodio di SmackDown e poi fa il suo ingresso Seth Rollins. Lo sentiremo NEXT…

Qualora soffrissimo di amnesie a breve termine, ci viene riproposto lo scambio tra Lesnar e Lashley di meno di un’ora fa.

Rollins dice che è di buonissimo umore. La Rumble arriva e forse si chiedono perché sia così eccitato. Perché due come Lesnar e Lashley, che insieme fanno il QI di un cucchiaino, si picchieranno malamente? No, no di certo. Perché 30 Superstar cercheranno di lanciarsi oltre la corda? Forse. Perché a RR diventerà il prossimo Universal Champion? Esatto. Lui contro Reigns. Qualcuno forse si chiede come sia possibile che sia arrivato a questo match. Ha forse un avvocato? Un consigliere speciale? No, non ha bisogno di un pinguino ben vestito, ha fatto tutto da solo. Perché ci sono solo 3 cose sicure al mondo: la morte, le tasse e il fatto che sconfigge sempre Reigns quando lo incontra. Big E fa il suo ingresso e dice che è una notizia fantastica.

Big E raggiunge il ring dicendo di essere felicissimo. Rollins finge di non cogliere il riferimento cittadino ma poi chiede a Big E come mai sia così eccitato e per cosa. Big E dice che è felice per lui e punta su di lui a RR. Lui invece si iscrive ufficialmente alla Rumble. Di tutte le cose che può immaginare, fantasticare, una di quelle in cima è la possibilità di fare a WM quello che avrebbe dovuto fare a D1, ossia battere Rollins per prendersi la Cintura. Rollins dice che può anche sognare ma non importa. È felice per Big E, felice che sia nella Rumble, ma quando si tratta di batterlo, non ha mezza speranza. Big E dice che potrebbero testare questa cosa stasera stessa. Rollins dice che non gli suona bene, non è nemmeno pronto. Forse prossima settimana, in un’altra città, una migliore. Big E rilancia e dice di farlo non solo stasera, ma subito. Rollins dice che lo sta mettendo sotto pressione: va bene, ci sta!

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,941FansLike
2,623FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati