WWE Raw Report 01/02/2021 – Road to WM

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questa settimana. La Royal Rumble è alle spalle e comincia qui, oggi, la Road to WrestleMania di quest’anno. Con lo steso Campione ma un vincitore della Rumble che potrebbe cambiare il panorama. Io sono Daniele “Hard Slow Times” La Spina e questo è il vostro Raw Report!!!

La puntata si apre dall’interno del Tropicana Field di St. Petersburg, FL e Mike Rome è a centro ring: annuncia Drew McIntyre. McIntyre fa il suo ingresso e rivediamo dei fotogrammi della sua vittoria contro Goldberg di ieri. McIntyre prende la parola, ci dà il benvenuto e dice che oggi si comincia a pigiare sull’acceleratore perché oggi siamo ufficialmente sulla Strada per WM. McIntyre dice che è cominciata ieri, è stata una gran notte. Ha sconfitto Goldberg, lo ha messo al tappeto e Goldberg gli ha mostrato il suo rispetto, guadagnandosi di certo il suo in ritorno. McIntyre lo ringrazia. McIntyre ripercorre la card, facendo i complimenti ai vari colleghi, e poi si arriva alla Rumble. McIntyre non ha il tempo di parlare che risuona la theme song di Edge, che lo raggiunge sul ring. McIntyre dice che è felice che abbia vinto. Lo ha sempre ammirato molto e quando ha iniziato in WWE era lieto che ci fosse anche Edge. Ha imparato molto. Quando ha dovuto ritirarsi, lui era lì e si ricorda quanto fu triste, per lui, per Edge. Si ricorda cosa significasse e non pensava che avrebbe visto il giorno in cui sarebbe tornato. Ma si ricorda cos’è successo l’anno scorso: era in quell’angolo, con AJ Styles che lo strozzava con un piede e all’improvviso ha sentito la sua musica d’ingresso. Ed era tornato. Tutto quello che ha fatto da quando è tornato, è stato fantastico. Dopo un infortunio del genere, tutto diventa ancora più speciale. E poi ieri, ha vinto col numero 1. È orgoglioso di Edge e felice per lui. Edge dice che apprezza i complimenti, davvero. Ed è felice di essere stato un suo mentore, proprio per questo vuol essere onesto con McIntyre: che diavolo gli sta succedendo? McIntyre ha vinto la Rumble lo scorso anno, dovrebbe ricordarlo meglio di tutti: lui potrebbe sfidarlo a WM, è una minaccia immediata. E invece che rifilargli un calcio in testa nel momento stesso in cui ha varcato le corde, lo ha ricoperto di complimenti. Non lo capisce. McIntyre dice che forse è quello che farebbe un opportunista come Edge ma non è come si comporta lui. Edge dice che ha ragione, non sono uguali… Risuona la theme song di Sheamus! Sheamus arriva congratulandosi con Edge per la vittoria. Ma Sheamus, salendo sul ring, confessa di non essere felice come dovrebbe. Chi si crede di essere Edge per mettere in discussione uno come McIntyre? Un uomo che ha trascinato praticamente da solo la compagnia durante i suoi tempi peggiori mentre Edge era seduto a casa a curarsi il tricipite. McIntyre è il suo migliore amico da metà della sua vita, quindi chi si crede di essere. Forse McIntyre potrebbe essere gentile con Edge, ma di sicuro lui non lo farebbe. McIntyre calma Sheamus e dice che non ce n’è bisogno. Edge ha vinto ieri sera, ma se non prende una decisione, la prenderà lui anche per conto di Edge. Edge dice che è stato nel gioco per tanto tempo e sa come funziona. Lui è un opportunista e sa quando rendere note le sue intenzioni. McIntyre ha il bersaglio grosso sulla schiena e questo è un gioco davvero pericoloso. Sheamus si risente che Edge lo abbia guardato come se alludesse a lui ma Edge lo ignora e si rivolge allo scozzese: saprà quando prenderà la sua decisione, ma vuole anche che sappia che quando prenderà la sua decisione, sarà sicuro che uscirà da WrestleMania con quel Titolo. Edge lascia il ring e Sheamus e McIntyre iniziano a discutere sul ring. McIntyre sgancia la Cintura e la solleva, rivolto ad Edge sullo stage, poi si volta e… Brogue Kick!!! Sheamus colpisce McIntyre con il Brogue Kick e lo lascia lì, a terra sul ring.

Torniamo in onda rivedendo l’aggressione di Sheamus. Questi cammina nel backstage e viene fermato da Charly Caruso che le chiede perché l’abbia fatto, stupita. Sheamus dice che ha ragione, tutti sanno che lui e Drew sono amici da anni. Ma quello che la gente non sa è che in realtà Drew non è più suo amico e che vuole il WWE Championship. Sheamus chiede le valigie a Drew Gulak – che per qualche motivo le ha e gliele le porge – e va via, in bretelle e canottiera.

Tom Phillips, Byron Saxton e Samoa Joe commentano quanto visto e poi si rivolgono al ring.

Riddle arriva, poi lo fa l’Hurt Business. Presentazioni ufficiali di Rome, il match è NEXT

UNITED STATES CHAMPIONSHIP
SINGLE MATCH:
RIDDLE VS BOBBY LASHLEY (W/MVP)

Torniamo in onda e si comincia agli ordini di Marc Harris: subito il fu Matt(ia Pascal) parte attaccando Lashley all’angolo. Viene respinto e colpito. Lashley si lancia alle corde ma Riddle attacca ancora salo poi essere schiantato a terra con una Spinebuster. Vertical Suplex di Lashley che poi attacca Riddle alle corde: questi con le gambe lo arpiona e lo proietta già dal ring. Lashley si rialza ma incassa un calcio e poi la Springboard Floating Bro! Riddle riporta Lashley sul quadrato ma Lashley attacca e lo blocca nella Hurt Lock mentre è ancora sull’apron ring. Riddle cerca di liberarsi ma le corde non aiutano, Harris cerca di fermare Lashley ma questi non molla la presa e allora scatta la squalifica anche se Riddle sta cedendo!!! Riddle cede ma Harris ha chiamato la campana prima.
VINCITORE PER SQUALIFICA: RIDDLE
ANCORA CAMPIONE: BOBBY LASHLEY

Lashley intimidisce Harris, poi scende e recupera Riddle per metterlo ancora nell’Hurt Lock! Persino MVP cerca di fermarlo, senza successo. I due hanno uno scontro verbale, con MVP stupito e Lashley minaccioso. Lo US Champion ancora furioso rimette Riddle nella Hurt Lock e lo scaraventa oltre le transenne. MVP stesso sembra spaventato ma poi, mentre Lashley torna verso lo stage, anche piuttosto felice della furia mostrata dal partner.

I tre al commento ci mostrano quanto success nel Kickoff di RR.

TONIGHT: stasera un Triple Threat match decreterà le nuove sfidanti ai Women’s Tag Team Titles tra Dana Brooke & Mandy Rose, Charlotte Flair & Asuka e Naomi & Lana!!!

Una Bugatti Chiron Sport 110 bianca fa il suo ingresso nel parcheggio interno dell’arena. Dal posto di guida scende Bad Bunny, che evidentemente non ha finito.

Torniamo dalla pubblicità e Riddle è ancora vicino agli schermi del ThunderDome che si chiede, in stato confusionale, cosa sia successo e sembra far fatica a rimettersi in piedi. Rivediamo cosa gli ha fatto Lashley.

Siamo con Randy Orton nel backstage che dice che non pensava sarebbe mai stato possibile un ritorno di Edge. Ma Edge non è solo tornato alla Rumble ma ha anche vinto col numero 1. Congratulazioni, se le merita. Ma c’è un problema: lui aveva detto al mondo intero che non sarebbe mai più tornato e invece è qui. E questo lo fa sembrare un bugiardo. Dopo tutto quello che ha fatto per Edge, lui lo ripaga così: gli ha frantumato la testa con delle sedie, lo ha colpito dozzine di volte con la RKO, ha colpito sua moglie con la RKO e lo ha distrutto fisicamente solo perché gli vuole bene come ad un fratello. Lo rimandato indietro, cercando di costringerlo ad essere un buon marito ed un buon padre solo per il suo senso di compassione e pietà. E invece è tornato. E ora pensa che sarà nel main event di WM ma gli dirà un piccolo segreto: non lo farà. E non succederà perché Edge ha scelto di ignorarlo e di dimenticare tutto quello che aveva fatto pe lui. Stasera non ci sarà pietà o compassione ma di sicuro non ci sarà nessun main event di WM per Edge.

TONIGHT: Edge e Randy Orton si affronteranno one on one!!!

Xavier Woods e Kofi Kingston sono in Gorilla Position e Woods dice che è lieto che Kofi sia tornato e che ora può affrontare quel pazzo di Ali. Kingston dice che Ali ha perso la testa e crede che tutto quello che è successo a lui nel 2019 sarebbe dovuto succedere a lui. Ma ora non si tratta di lui ma di Woods e di prendersi la sua rivincita. Anche perché ora non è solo, c’è lui al suo fianco. Anche perché… New Day Rocks! Il New Day fa il suo ingresso, Woods contro Ali NEXT…

SINGLE MATCH:
XAVIER WOODS (W/KOFI KINGSTON) VS MUSTAFA ALI (W/RETRIBUTION)

Mustafa Ali fa il suo ingresso e vediamo che in un promo registrato Ali ha invitato Kingston ad essere a bordo ring per dargli il bentornato e fargli vedere da vicino cosa farà a Woods. Si parte agli ordini di Rod Zapata: Lock Up tra i due, Woods spinge all’angolo, Ali si libera, poi ancora Woods. Mule Kick di Ali che colpisce Woods. Lancio alle corde e Shoulder Block di Woods che poi con un braccio teso manda Ali fuori ring. Pescado a vuoto di Woods che però atterra in piedi e schianta Ali contro le transenne prima di riportarlo sul ring. Slapjack e T-Bar si fanno minacciosi, Woods risale e viene sorpreso da una Swinging Neckbreaker di Ali. Ali continua il trash talk con Kingston mentre continua a colpire Woods a terra e all’angolo. Irish Whip di Ali e poi Jumping Neckbreaker! 1… 2… no!!! Snapmare di Ali e Headlock, Woods si libera e colpisce con un Savate Kick, poi un Superkick e una serie di Chop. Lancio alle corde di Ali, Woods lo manda a vuoto e connette una Tilt-A-Whirl into a Side Russian Leg Sweep. Woods attacca all’angolo, ma Ali lo respinge con un calcione. Poi salta sulla corda e cerca il Tornado DDT ma Woods lo spinge via e contrattacca con una Discus Clothesline! 1… 2… no!!! T-Bar si sporge e trascina via Ali. Zapata lo redarguisce e Kingston gli salta sopra per colpire Slapjack con un Crossbody. T-Bar minaccia Kofi, Woods si distrae e Schoolboy Pin di Ali! 1… 2… no!!! Woods rovescia in un Crucifix Pin! 1… 2… 3!!!  Vendetta servita, il New Day batte in una ritirata strategica.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: XAVIER WOODS (W/KOFI KINGSTON)

Bad Bunny e Damian Priest chiacchierano in una stanza nel backstage.

Torniamo in onda e rivediamo l’apertura dello show tra McIntyre, Sheamus ed Edge. Drew McIntyre sosterrà un’intervista più tardi.

The Miz e John Morrison fanno il loro ingresso per una nuova puntata del MizTV. Miz ci dà il benvenuto e i due ricapitolano quanto successo ieri sera. Miz dice che però la star di internet è stato Bad Bunny con la sua performance illuminante. Morrison dice che allora lo avranno ospite per intrattenersi ancora un po’. Miz lo annuncia ufficialmente ed ecco arrivare Bad Bunny. I tre si accomodano e Miz ringrazia il suo ospite per essere qui. Dice che vuole togliere dubbi su eventuali ruggini e fargli i complimenti sulla sua performance di ieri. Parte un recap di quanto successo ieri sera. Miz dice che crede che entrambi abbiano fatto cose di cui si vergognano ieri e due cose sbagliate non ne fanno una giusta. Probabilmente è arrivato il momento di essere adulti e vuole scusarsi per quello che è successo. Bad Bunny le accetta e Miz gli chiede se lui voglia dire qualcosa. Bad Bunny dice che non ha nulla da dire e Miz chiede se davvero non voglia scusarsi. Morrison dice qualcosa come esser costato ad entrambi la chance di essere a WM. Miz lo ferma e dice che se non sbaglia, Bunny ha sempre sognato di essere una Superstar WWE. Bunny conferma e Miz dice che allora è nel posto giusto. Dozzine di wrestler sono diventate importanti sotto la sua ala protettrice, come Daniel Bryan, che lui stesso a trasformato da un lottatore di seconda fascia ad una stella internazionale da main event di WM. Morrison gli dice di immaginare cosa potrebbero fare a lui con cui hanno già una connessione con Hollywood e potrebbero lanciare la sua carriera nella stratosfera. Miz dice che tutto quello che chiedono in cambio è di registrare un album insieme. Lui avrebbe gli Slammy, loro i Grammy. Poi i due si lanciano in un terribile freestyle metà inglese e metà spagnolo. Bunny li ferma e dice che sono… speciali. Ma non è interessato. I due sono stupiti e Miz gli dice che non solo non si scusa, ma forse non si rende conto di chi siano: è al loro show, sul loro ring e non può permettersi di… Bunny dice che si devono calmare e che l’unico motivo per cui lui è qui è perché un caro amico voleva essere a MizTV. Luci spente e poi fa il suo ingresso Damien Priest che raggiunge Bad Bunny sul ring e colpisce Miz con un destro in pieno volto. Morrison ripiega e noi andiamo in pubblicità.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati