WWE RAW  (15.1.2007) – Shreveport, Louisiana

Il roster di RAW è in marcia decisa verso San Antonio, Texas, dove tra 13 giorni andrà in scena la Royal Rumble (in diretta anche su Sky), ma prima si fa tappa in Louisiana per una nuova edizione di RAW. Il piatto forte è rappresentato dai Rated RKO: riusciranno a metter fuori gioco anche Shawn Michaels nell’handicap match annunciato per quest’oggi? Sarà un massacro o avremo un’insperata sorpresa? E ancora questa sera John Cena e Umaga metteranno la firma sul contratto per il loro rematch alla Royal Rumble… tutto questo e molto altro ancora LIVE dal Centurytel Center di Bossier City, Louisiana!!! Io sono Erik “Slow Play” Ganzerli e questo è il WWE RAW Report!!!

Dopo un filmato che ci ricorda che oggi in America è il Martin Luther King Day, una importantissima festa nazionale, andiamo subito in diretta all’interno dell’arena perchè John Cena è “in da house”!!! Jonathan Coachman è già sul ring, tutto è pronto per la firma del contratto che sancirà il rematch tra John Cena e Umaga per il titolo WWE alla Royal Rumble, e Coach al microfono dice che potrebbe essere l’ultima volta che abbiamo sentito pronunciare le parole “John Cena WWE Champion”, presentando poi il motivo di tale affermazione… Umaga, accompagnato al solito da Armando Alejandro Estrada. Umaga butta all’aria la sua sedia e Coach dice che questo match non può essere un match normale… dev’essere un match speciale e chi meglio di Armando Alejandro Estrada per scegliere la stipulazione? Estrada dice che è pieno di sorprese e annuncia che col tipo di match che ha scelto la vittoria di Cena sarà impossibile… alla Royal Rumble John Cena difenderà il titolo WWE contro Umaga in un LAST MAN STANDING match!!! Estrada firma il contratto per il match e la palla passa poi a John Cena che però, prima di firmare, si impossessa del microfono di Jonathan Coachman e dice che se Estrada pensa che lui firmerà un contratto per un Last Man Standing contro un mostro come Umaga… ha perfettamente ragione!!! Cena firma il contratto e poi dice che c’è un’altra cosa che Estrada e Umaga devono sapere… anche lui è pieno di sorprese!!! Scatta la rissa, Umaga finisce fuori ring ma nella foga Umaga sbaglia una carica finendo addesso ai gradoni… Cena afferra i gradoni e li sbatte con violenza contro il volto di Umaga che va a terra KO!!! Cena passa poi a inseguire Estrada che torna sul ring ma viene raggiunto e bloccato da Cena che lo alza e lo fa schiantare sul tavolo della firma con una F-U!!! Estrada a terra, Umaga a terra, John Cena è pronto per il Last Man Standing Match!!!

STILL TO COME: Rated RKO vs Shawn Michaels in un 2 on 1 Handicap Match!!!

Torniamo in diretta con un Mixed Tag Team Match: da una parte Johnny Nitro e Melina, dall’altra Jeff Hardy e Maria!!! Si parte, Nitro e Hardy sul quadrato, Hardy che va a terra, breakdance legdrop da parte di Johnny Nitro, evita Jeff che dopo un lancio alle corde va subito per la Twist of Fate ma Nitro sguscia via e dà il tag a Melina… dentro obbligatoriamente anche Maria che prende però il controllo del match andando anche a sfiorare la vittoria dopo un ottimo bulldog… solo conto di 2 e complice un calcio non visto di Nitro all’avversaria Melina riprende il controllo della contesa bloccando Maria in una Camel Clutch… tenta di uscirne Maria e ci riesce trovando poi anche un head scissors (a dirla tutta eseguito non benissimo)… tag per Nitro che se la prende con Maria che lo scalcia alle gambe, si salva la diva, dentro Hardy che riesce a trovare il Whisper in the Wind e va sul paletto per la Swanton Bomb… Melina lo blocca ma Maria arriva a spingerla giù dall’apron e a lottare con lei a bordoring… Nitro sale sul paletto e tenta un superplex ma Hardy lo spinge giù al tappeto e connette con la Swanton Bomb!!! 1… 2… 3!!! Jeff Hardy e Maria si aggiudicano la contesa!!!

Jonathan Coachman tenta di giustificarsi con Vince McMahon per quanto accaduto poco prima con John Cena e Umaga ma quest’ultimo tenta di chiamare Donald Trump, non riuscendo però a parlare con l’ideatore di “The Apprentice”. A quanto pare è a cena fuori ma Vince (dopo aver spiegato chi fosse) chiede all’interlocutore di avvisare Trump della chiamata e di farlo richiamare al più presto, perchè è molto urgente. Chiusa la comunicazione Vince si dice sicuro che Trump lo richiamerà tra poco, ma passano pochi secondi e la sicurezza è già svanita…

Di nuovo in diretta con Edge e Randy Orton che escono sullo stage armati di microfono… parte la theme della D-X seguita però subito dal suono che si ascolta quando l’elettroencefalogramma diventa piatto… secondo Randy Orton questa è la fine che farà la D-X dopo stasera… la ragione per cui Edge e Orton si sono uniti, continua Randy, è proprio la fine della D-X e nessuno impedirà loro di finire Shawn Michaels e la D-X una volta per tutte. HHH è fuori gioco, e gli è andata ancora bene secondo Orton… a HBK non andrà così bene, non si fermeranno e Michaels andrà a far compagnia al suo amico, ma in condizioni molto peggiori… Orton se ne va nel backstage dicendo che ha un compito da sbrigare e Edge prosegue dicendo che è una curiosa coincidenza che il primo match di Shawn Michaels sia avvenuto proprio qui in Louisiana, perchè anche l’ultimo match di HBK accadrà questa sera in Louisiana… e se qualcuno ha intenzione di “far la cosa giusta” e aiutare Michaels… Edge si blocca e va a raggiungere Randy Orton ma ritorna pochi secondi dopo con Orton che sta trascinando sullo stage il corpo sanguinante di “Hacksaw” Jim Duggan!!! Edge dice che Duggan è un amico di HBK e gli ha pure dato dei consigli la sera del debutto in WWE… è quindi la persona perfetta che cercavano per fare un esempio per tutti. Chi ha in mente di aiutare Michaels ci pensi bene, perchè farà la fine che stiamo per vedere… Edge e Orton prendono due sedie, arrivano vari dirigenti e arbitri tra cui Dean Malenko e Mike Rotunda ma Edge riesce a colpire Duggan con il Con-chair-to!!! Edge e Orton finalmente s’allontanano mentre i dirigenti si sincerano delle condizioni di Duggan, esanime a terra sullo stage.

Di nuovo in diretta a RAW per un match che mette di fronte il “Nature Boy” Ric Flair e Kenny Dykstra!!! Occasione di rivincita quindi per Flair che sinora non è riuscito a battere Dykstra in nessuno dei confronti avuti, sia singoli che di coppia da quando Dykstra si è staccato dalla Spirit Squad. Si parte, Flair subito a suon di chop all’angolo su Kenny, side headlock poi portata a terra dal Nature Boy, lancio alle corde e dropkick basso di Dykstra che inizia a lavorare sulle gambe dell’avversario stendendolo poi con un vertical suplex. 1… 2… no!!! Dykstra tenta di applicare la Figure 4 Leglock e ci riesce!!! Flair riesce ad arrivare alle corde e Dykstra molla la presa al conto di 4… ritenta la presa Dykstra ma Flair lo scalcia via fuori ring e al rientro di Dykstra riparte la compilation di pugni e chop… high back bodydrop dopo un lancio alle corde da parte di Ric Flair, di nuovo chop all’angolo… irish whip di Dykstra, back elbow di Flair che evita uno splash e sale sul paletto connettendo con una flying clothesline!!! 1… 2… no!!! Dykstra afferra Flair, rollup dopo essersi dato la spinta alle corde… 1… 2… Dykstra si aggrappa alle corde ma l’arbitro lo vede e deve mollare la presa… rollup di Flair che si aggrappa al costume di Dykstra… 1… 2… no!!! Dykstra manca una clothesline, Flair lo mette a terra e lo schiena con un piede sulle corde… 1… 2… 3!!! Ric Flair, sia pur in modo sporco, finalmente riesce a schienare Kenny Dykstra e si aggiudica il match!!!

STILL TO COME: Rated RKO vs Shawn Michaels in un 2 on 1 Handicap Match!!!

Shawn Michaels arriva all’arena e viene informato da Todd Grisham di quanto accaduto a Jim Duggan… HBK commenta che non voleva che lui fosse coinvolto in questa faccenda e che si prenderà cura dei Rated RKO da solo… ha solo un partner, Triple H, e lui ora è fuori 6 mesi. Ha promesso di risolvere la faccenda da solo e così sarà. Ric Flair arriva al fianco di Shawn Michaels e gli dice che non può permettere che lui vada contro Edge e Orton da solo… non avrà bisogno di lui ma lui sarà al suo fianco più tardi. HBK ringrazia e si avvia verso il suo spogliatoio per prepararsi al match.

Vince McMahon è preoccupato e anche un po’arrabbiato del fatto che Donald Trump non gli abbia ancora telefonato e Coach chiede al suo capo come mai voglia parlare con così tanta urgenza con Trump. Vince tira fuori una lettera ricevuta mercoledì da Donald Trump in cui viene ampiamente criticato per il segmento andato in onda lunedì scorso con il suo sosia e quello di Rosie O’Donnell, giudicato decisamente scadente e non divertente. Donald consiglia a Vince di tornare a fare quello che sa far meglio, dare ai fan dell’azione e di smetterla di fare segmenti di pessima satira. Vince chiude la lettera e dice che se Donald Trump vuole televisione di qualità e avvincente sta per essere accontentato… e si dirige verso il ring.

Il countdown per Wrestlemania 23 è partito: -76!!!

Vince McMahon, come detto, arriva sul ring e si arma di microfono dicendo che Donald Trump ha affermato che i fan WWE vogliono godersi azione sul ring invece di satira di bassa lega come il “match” tra “Rosie” e “Donald” di 7 giorni fa, che rivediamo… Vince dice che quello era ottimo (frase che ovviamente suscita la reazione negativa dei fan) e quindi ce lo ripropone al rallenty… Vince dice poi che capisce da dove viene la critica di Trump, perchè quest’ultimo ascolta i suoi fan e dà loro quello che vogliono… Vince no, non gli interessa quello che dicono i fan, lui dà loro quello che vuole e ai fan deve piacere!!! Vince poi indirizza la sua attenzione al caso di Miss USA e dice che l’avrebbe gestito diversamente… Torrie Wilson, riluttante, entra in scena vestita da Miss USA e raggiunge il ring dove Vince le ordina di leggere da un foglietto che tira fuori dal seno… “Miss USA” dice che è stata una ragazza molto cattiva e chiede a Vince, il miliardario favorito d’America, come deve fare per farsi perdonare… prima che Vince possa risponderle però Carlito arriva sul ring e dice che sa di prendere un bel rischio ma deve dire a Vince che il segmento di 7 giorni fa è stato veramente orrendo, decisamente non “cool” e ha fatto schifo, a dirla tutta. Oggi la storia si ripete, la gente non vuole vedere cose del genere, vuole vedere gente che si mena… ha ragione Donald Trump! Vince allora risponde che se la gente vuole vedere l’azione perchè non dargliela? Vince si leva la giacca e sembra pronto a menar le mani con Carlito ma poi dice a quest’ultimo che dovrà vedersela con The Great Khali!!! Khali arriva lentamente sul quadrato e Carlito parte all’assalto… Khali lo stende però con una testata e così accade anche per un tentativo di springboard back elbow che viene fermato senza alcuna fatica da Khali che solleva Carlito e lo schianta a terra con la sua double chokehold slam… Khali se ne va e Vince commenta che questo è stato veramente “cool”…

STILL TO COME: Rated RKO vs Shawn Michaels in un 2 on 1 Handicap Match!!!

Di nuovo in diretta con un rematch da New Year’s Revolution: in palio il titolo femminile WWE, di fronte Mickie James e Victoria!!! Si inizia, clinch con Victoria che sbatte a terra Mickie James per i capelli, lanciandola poi all’angolo… Mickie evita però e sbatte due volte l’avversaria a terra per i capelli, con Victoria che si prende un timeout fuori ring… Victoria finisce sulla terza corda con Mickie che la sculaccia ma trova poi un varco e stende l’avversaria con una baseball slide. Mickie viene riportata sul ring… Mickie tenta un Oklahoma Victory Roll… 1… 2… no!!! Victoria tenta di bloccare l’avversaria in una presa di sottomissione alle gambe ma Mickie ne esce e stende l’avversaria con due clothesline… head scissors dal paletto di Mickie James che chiama poi il suo DDT ma Victoria evita e la stende con uno spinning sidewalk slam!!! 1… 2… no!!! Victoria tenta l’offensiva ma Mickie evita e la stende con un gran side kick al volto!!! 1… 2… 3!!! Mickie James resta campionessa femminile WWE!!!

Rivediamo quanto accaduto a inizio puntata tra John Cena, Umaga e Armando Alejandro Estrada e poi ci viene ricordata parte della card del pay-per-view, con già 25 nomi annunciati per il Royal Rumble Match. Sono: Viscera, Chris Benoit, Shelton Benjamin, MVP, Johnny Nitro, Hardcore Holly, The Sandman, Sabu, Rob Van Dam, Carlito, CM Punk, Finlay, Chavo Guerrero, Ric Flair, The Miz, Kenny Dykstra, Chris Masters, Matt Hardy, Jeff Hardy, Undertaker, Kane, Shawn Michaels, Edge, Randy Orton e King Booker.

Chris Masters è sul ring al rientro dalla pubblicità e dice che se cercano il vincitore della Royal Rumble ce l’hanno davanti agli occhi in questo momento… nessuno può batterlo e nessuno può uscire dalla Masterlock. Masters ha un documento ufficiale firmato da Vince McMahon in cui viene dichiarato che la Masterlock non è ancora ufficialmente rotta e che in Iraq ciò non è avvenuto a causa di un’interferenza esterna… per cui, se qualcuno nel backstage vuole provare a rompere la Masterlock si faccia pure avanti!!! A rispondere alla sfida è nientemeno che Ron “Damn” Simmons!!! Simmons sale sul ring e Masters dice che non si aspettava il suo arrivo… chiede se c’è qualcun’altro che voglia rispondere alla Masterlock Challenge ma Simmons lo spintona al tappeto e Masters furente lo fa sedere per la Challenge… la Masterlock viene applicata e Simmons resiste bene, sembra lì lì per soccombere ma trova il modo di resistere e sembra quasi uscire dalla presa… Super Crazy dal nulla arriva sul ring e colpisce Masters con un dropkick alle gambe… la presa viene rotta da quest’interferenza e l’arbitro fa suonare la campanella mentre Crazy connette con un notevole moonsault dal paletto!!! Ron Simmons, a quanto pare, ha rotto la Masterlock!!! Simmons prende il microfono e conclude il segmento con uno dei suoi soliti “Damn!” in faccia a Masters che è furente per quanto appena accaduto…

Wrestlemania 23 Recall: Wrestlemania 22 – Rob Van Dam si aggiudica il “Money in the Bank” match!!!

Al rientro in onda Jim Ross ci informa che è stato deciso che la Masterlock, per l’interferenza di Super Crazy, è ancora inviolata… Todd Grisham però interrompe la diretta dal backstage e ci informa che Ric Flair è stato attaccato ed è a terra esanime. Non si sa chi sia stato ma Edge e Randy Orton, secondo dei rumor circolanti nel backstage, sono state le ultime due persone a esser viste nello spogliatoio di Flair. Flair sarà ora portato in ospedale per accertamenti e a questo punto Michaels è di nuovo solo ad affrontare Edge e Randy Orton…

JTG affronta Shelton Benjamin nel prossimo match ed entrambi i contendenti sono accompagnati dai loro tag team partner… rispettivamente Shad Gaspard e Charlie Haas… dopo un inizio favorevole ai Cryme Tyme Benjamin connette con uno shoulder breaker e una variante del DDT iniziando a lavorare sulle braccia dell’avversario… JTG lanciato all’angolo con Haas che lo insulta ma c’è una reazione da parte del membro dei Cryme Tyme che connette con un ottimo dropkick… ottimo però il side kick con il quale Benjamin risponde, mentre intanto non visto Shad Gaspard va a togliere una protezione all’angolo, Haas arriva a riparare il danno mentre Benjamin solleva JTG… Shad lo sgambetta e JTG schiena Benjamin!!! 1… 2… 3!!! I Cryme Tyme trovano la vittoria!!!

Shawn Michaels arriva da Todd Grisham carico come una molla e dice che a questo punto non ha più nulla da perdere… se è la notte in cui la D-X giunge al capolinea però promette che se ne andrà in modo decisamente glorioso… e porterà giù con lui tutti quanti… SWEET CHIN MUSIC a Todd Grisham!!! Shawn Michaels è pronto… l’handicap match… NEXT!!!

Torniamo in onda con un filmato che ci mostra l’operazione subita da Triple H lo scorso martedì a Birmingham, Alabama… HHH descrive in dettaglio quanto gli è capitato e ricordiamo che “The Game” dovrebbe star fuori dai 4 ai 6 mesi.

E ci siamo… it’s time… for the MAAAAAAAAAAIN EVENT!!! I Rated RKO affrontano Shawn Michaels in un 2 on 1 Handicap Match!!! Edge è di nuovo armato di microfono e imita in segno di scherno l’introduzione della D-X, e così fa Orton che ordina alla security, per ordine di Vince McMahon, di confiscare ogni cartello inneggiante alla D-X!!! I cartelli vengono confiscati e i Rated RKO li strappano al centro del ring… Shawn Michaels fa il suo ingresso sul ring (con la theme della D-X) e si inizia!!! Edge viene spedito fuori ring e stessa sorte tocca a Randy Orton!!! Chop di HBK fuori ring su Edge, altre poi al rientro nel ring per la “Rated R” Superstar… altra chop di HBK che poi colpisce Edge con dei sonori pestoni. Pugni di Michaels su Edge che evita però un assalto all’angolo e parte al contrattacco… swinging neckbreaker però di HBK!!! Lancio alle corde, calcio di Edge che evita bene e dà il tag a Randy Orton… pugni del “Legend Killer” che però manca uno standing dropkick e HBK lo colpisce a terra con una serie di pugni. Chop all’angolo su Orton ancora da parte di HBK… lancio alle corde, Edge abbassa la terza corda e Michaels finisce fuori ring dove viene steso da una violentissima clothesline da parte di Edge!!! Michaels riportato nel ring, tag per Edge… scambio di pugni tra i due, poi Edge ha la meglio… Orton si intromette non visto dall’arbitro che però interviene a fermarlo poi con ritardo… Edge prosegue l’assalto a suon di pugni e l’arbitro deve minacciare Edge di ripercussioni per fermare l’assalto… HBK però sanguina copiosamente dalla fronte e Orton riceve il tag per proseguire la contesa… snap backbreaker da parte di Orton, tag per Edge che prosegue con pugni all’angolo su Shawn Michaels che è in difficoltà… Orton con dei pugni, Michaels reagisce con delle chop, scambio di colpi tra i due con Michaels che poi ha la meglio e stende Orton con una clothesline!!! Tag per Edge, Michaels è stremato e il wrestler canadese lo aspetta al varco… Spear evitata da HBK, Edge stende Orton che finisce fuori ring!!! Scambio di colpi ora tra Edge e Michaels, flying forearm di HBK!!! “Nip Up”, inverted atomic drop e Edge viene poi steso da HBK… bodyslam e Michaels sale sul paletto… Flying Elbow Smash!!! Entrambi i contendenti al tappeto, l’arbitro effettua il conteggio con HBK che si rimette in piedi spinto dalle grida di sostegno dei fan… HBK chiama la Sweet Chin Music ma poi stende Orton e lo colpisce con dei pugni a terra… SPEAR di Edge nel bailamme su HBK!!! Tutti e 3 i contendenti ora a terra ma Edge si rialza e va a prendere due sedie… l’arbitro chiama la squalifica mentre Edge posiziona una sedia sotto al capo di Shawn Michaels… HBK però torna in piedi e scalcia la sedia sul volto di Edge che nella confusione stende involontariamente Randy Orton che finisce col volto sulla sedia!!! Low blow di HBK su Edge e su Orton e HBK esce dal ring per impossessarsi di un martellone da fabbro!!! Lo sledgehammer tanto caro a Triple H è nelle mani di Shawn Michaels che colpisce all’addome Edge e al volto Randy Orton!!! Shawn Michaels non ha però finito e posiziona Randy Orton sopra una sedia… prende l’altra, allontana Edge e finisce Randy Orton con un Con-Chair-To!!! La D-Generation X dà ancora segni di vita, a tenerla viva è l’ “Heart Break Kid” Shawn Michaels!!!  

15,040FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati