Raw Report 28/12/2020 – Happy New Year!

E’ l’ultima puntata dell’anno, ma che comincia con un conto decisamente in sospeso: come reagirà Keith Lee al Brogue Kick subito a tradimento da Sheamus la settimana scorsa? E Drew McIntyre da quale parte si schiarirà? Benvenuti all’ultima puntata di Raw di quest’anno!

Alla tastiera “Scusate il ritardo ma qui ci stiamo godendo i danni della tempesta” GP, e si parte subito con la grafica che dedica la puntata alla memoria dello scomparso Luke Harper / Brodie Lee. Piccolo spoiler sul resto della puntata: sarà il solo ricordo (o quasi..) che la WWE che tributerà in questa puntata; ed a mio avviso si poteva fare di più…

Si parte con il campione Drew McIntyre, che fa il suo ingresso sul ring! Drew fa partire il suo promo con un “E’ lunedì, sapete cosa voglia dire”, ovvero con la frase tipica dello scomparso Brodie Lee. Un bel gesto da parte del Campione WWE. Drew poi dice che è stato un anno pazzo. Vincere, perdere e riconquistare il titolo WWE, tutto durante l’anno. Ha guardato nella telecamera e ha ringraziato i fan per essere stati con lui. “Dal profondo del mio cuore, vi dico grazie.” Ha detto che i poteri che una volta erano determinati a lui era il prescelto, ma quando i fan hanno deciso che era il loro prescelto, questo è ciò che contava davvero. Arirva il momento di parlare della prossima settimana: nella puntata dedicata alle leggende, affronterà uno tra Sheamus e Keith Lee. Ma chi sarà?… e parte la musica di Sheamus!

Sheamus entra sul ring e si scusa per l’interruzione. Drew gli dice di andare tranquillo, tanto ormai ogni volta che dice qualcosa viene interrotto… gli dice che settimana scora era stato chiaro, gli aveva detto di non giocare sporco nel match. Sheamus replica di avere tenuto fede agli accordi, hanno vinto il match, il resto è stato leale. Drew, ovviamente dissente, e dice che avrebbe dovuto aspettarselo. Sheamus gli dice “da quanto ci conosciamo?” “quindici anni”. Il loro sogno era quello di arrivare in WWE e diventare campioni. Sheamus continua ricordando di essere un ex campione mentre Drew è un campione attuale. Manca una settimana per trasformare il loro sogno in realtà l’uno di fronte all’altro. Drew ha detto che gli viene la pelle d’oca, e hanno attraversato il massimo degli alti e il minimo dei minimi, e tutti quelli che stanno dietro si sentiranno davvero a disagio a guardare quanto sarà fisico questo match. Sheamus è d’accordo, saranno loro a dare il via nel migliore dei modi al primo Raw del 2001.

Ma arriva Keith Lee!! “Che scena carina, due migliori amici, uno ex campione WWE e uno attuale”. Lee ricorda quanto successo la scorsa settimana, il colpo subito da Sheamus dopo il match. Drew aveva garantito per lui, aveva detto che ci si poteva fidare. Bene, ora la fiducia non c’è più, e la parola di Drew conta quanto quella di Sheamus, ovvero nulla! Lee vuole delle scuse a modo sui, avverte nuovamente Drew che un giorno finirà tradito anche lui, e cerca ovviamente lo scontro fisico con il rivale. Drew percepisce l’atmosfera sul ring, e chiama un arbitro per iniziare il match! Ma proprio poco prima di cominciare Sheamus mette a segno un altro brogue kick!

Sheamus vs Keith Lee

Drew si siede al commento nel corso del match, che vede partire Sheamus a spron battuto, forte dello sleale vantaggio creatosi. Lee prova la reazione, e mette anche a segno una spinebuster e un running crossbody, che però non gli permettono di chiudere il match. Anche Sheamus sfoggia un crossbody, mossa non esattamente tipica, dopo una sorta di camminata sulla terza corda. White Noise di Sheamus, che crede di avere la contesa in controllo. Irride l’avversario, lo prende in giro invece di chiudere, e Lee ne approfitta per mettere a segno la Spirit Bomb che vale lo schienamento vincente. Drew al commento sorride, dicendo che il suo avversario dovrà dar prova di che pasta è fatto lunedì prossimo..

Vincitore e Number One Contender: Keith Lee

Nel backstage Elias suona la sua chitarra ed arriva Jaxson Ryker al suo fianco, che sta ì a godersi la canzone. Qualcuno bussa alla porta, ma Elias dice a Ryker di ignorarlo.

Miz e Morrison fanno il loro ingresso sul ring, per il match che vedrà Miz affrontare, senza in realtà averne davvero troppa voglia, Gran Metalik.

The Miz vs Gran Metalik

Il match è velocissimo, Miz sembra decisamente stordito, distratto dal suo reclamo per riavere indietro il Money in The Bank. Metalik ne approfitta, contiene senza troppi problemi la reazione furibonda di Miz ai suoi primi colpi e mette a segno il roll-up per una vittoria a dir poco imprevista! Miz è sconvolto, Morrison prova a consolarlo ma a festeggiare sono i Lucha House Party.

Vincitore: Gran Metalik

Tornaimo nel backstage, dove Ryker apre finalmente la porta. Sono Omos e A.J. e quest’ultimo si lamenta di non poter nemmeno fare una telefonata a causa di tutto questo rumore! “Non sei Johnny Cash, più come Johnny Trash!” Ryker risponde a tono, ma Elias dice a tutti di smetterla. Dopodichè rivolge una frecciata a AJ, che sarà ancora sconvolto per non essere riuscito a vincere a TLC; forse non gli capiteranno altre opportunità del genere ora che la sua carriera è prossima alla fine… e Styles replica che magari anche lui potrebbe rompersi le dita e non suonare mai più la chitarra! E sfida Elias ad un match più tardi!

Shayna Baszler vs Dana Brooke

Torniamo sul ring per un altro match velocissimo. La Bazsler ha una strategia evidente, ovvero lavorare al braccio dell’avversaria, che subisce la tattica e va in palese difficoltà. L’azione si sposta fuori ring, dove la Baszler immobilizza nella sua presa l’avversaria, per poi prendersela anche con Mandy Rose. Questo consente a Dana Brooke di provare a reagire, mettendo a segno anche uno spinning neckbreaker. Dana prova a saltare dalle corde, la Baszler evita, per poi colpire con una devastante ginocchiata e mettere a segno la Kirifuda Clutch che fa cedere l’avversaria, chiudendo la pratica in poco meno di cinque minuti.

Vincitrice: Shayna Baszler

Subito dopo il match la Baszler attacca anche Mandy Rose, mettendo a segno anche su di lei la clutch! L’ex campionessa di coppia esce dominante da questa sfida

Giovanni Pantalone
Super appassionato di wresting dagli inizi degli anni 90, al punto da vedersi, tra WWE e Impact, una trentina di Pay Per View e show televisivi dal vivo in giro per il mondo. Si occupa da sempre di tutta la parte tecnica del sito, compresa la App e la gestione del Forum, ma non disegna sporadici editoriali e comparsate nei podcast.
14,947FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati