WWE NXT UK Report 01/07/2021 – The Ace vs The Kid

Amici ed amiche di Tuttowrestling.com, un saluto a voi tutti da parte di Dario “TW 4 Life” Rondanini, alla tastiera per portarvi un nuovo report di NXT UK!

SINGLE MATCH:

ISLA DAWN VS EMILIA MCKENZIE

All’inizio del match, le due abbandonano subito le cautele e infatti si colpiscono subito duramente, con Millie che connette poi un paio di dropkick. Swinging neckbreaker! 1…2…no! Millie evita un calcio di Isla e connette una backdrop. Isla prende il controllo con una jawbreaker e poi colpisce la rivale con dei calci. Meteora! 1…2…no!

Tentativo di suplex di Isla, Millie tenta di bloccarlo ma subisce un roll-up: 1…2…no! La Dawn poi scaglia la rivale fuori ring e la colpisce con un penalty kick per poi scaraventarla contro la barricata. Non contenta va di nuovo per la Meteora, ma Millie si sposta e Isla va a vuoto!

Di nuovo sul ring, scambio di colpi tra le due ed enzuigiri di Millie, che esegue una cutter: 1…2…no! McKenzie tenta un attacco in corsa, ma Isla contrattacca con una potente ginocchiata. Backdrop driver di Isla che tenta la sua finisher, ma Millie si libera ed esegue una spear! 1…2…no!

Violento roundhouse ai danni di Millie, poi Isla le mette le mani sulla testa e va in una sorta di trance, dando così la possibilità a Millie di chiuderla in una cross armbreaker, che però Isla riesce ad evitare mettendo la rivale spalle al tappeto: 1…2…no! German suplex di Millie e Meteora! 1…2…3!

VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: EMILIA MCKENZIE

Rivediamo la vittoria di Ilja Dragunov nel Triple Threat della scorsa settimana, seguita dall’attacco di WALTER ai danni del russo.

Nel backstage, Mark Coffey e Wolfgang parlano di come intendono proseguire la loro “rivalità amichevole”.

HERITAGE CUP CHAMPIONSHIP MATCH:

TYLER BATE © VS JACK STARZ

Il primo round è quasi del tutto una lunga fase di studio tra i due, con delle ottime sequenze di chain wrestling e Bate che tenta di lavorare su braccio e spalla destra del rivale. Negli ultimi 20 secondi Starz tenta di approfittare di un dropkick errato di Bate per un pin: 1…2…no! Dropkick di Jack, poi Irish whip e dropkick di Bate: 1…2…no!

Inizia il secondo round e subito i due si colpiscono in maniera potente con forearm e uppercut, poi Bate passa sotto le gambe di Jack e riesce a metterlo spalle al tappeto: 1…2…3! Uno a zero per Tyler Bate!

All’inizio del terzo round, lock up tra i due che poi si scambiano una serie di spallate. Back body drop di Starz che manca un uppercut all’angolo, Bate al contrario ne connette uno. Anche Starz poi riesce a colpire Bate con un uppercut e connette poi un butterfly suplex: 1…2…no! Airplane spin di Tyler, ma Jack si libera e la esegue lui, poi pop-up uppercut su Tyler! 1…2…no!

Backslide di Tyler, Jack la evita, poi Bate esegue una Magistral, ma Starz gli intrappola una gamba! 1…2…3! Pareggio di Starz!

Quarto round e subito Jack tenta di vincere chiudendo Bate in una Boston crab per circa 40 secondi. Diretto al volto da parte di Bate che esegue il rebound lariat! Rolling kick e poi Tyler Driver 97! 1…2…3! Vittoria per Tyler!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO E ANCORA HERITAGE CUP CHAMPION: TYLER BATE

Post match, arriva sul ring Mark Coffey che si congratula con Bate, per poi colpirlo a tradimento con un colpo al viso! Anche Wolfgang arriva per unirsi allo “scherzo” ai danni di Tyler.

Sid Scala raggiunge i Pretty Deadly che stanno tenendo un photoshoot e gli comunica che il direttivo di NXT UK ha approvato la proposta fatta dai campioni per una difesa titolata contro i Subculture, ma i campioni dicono che prima devono meritarsi l’occasione, quindi Sid sancisce un match tra Lewis Howley e Mark Andrews, e in caso di vittoria di quest’ultimo, i Subculture avranno il match titolato.

Andiamo ora sul ring, dove fa il suo ingresso la Women’s Champion, Meiko Satomura. Meiko dice che è molto felice di essere campionessa ed ora NXT UK è casa sua. La giapponese viene presto interrotta da  Nina Samuels, che inizialmente si congratula con lei per la vittoria, ma poi dice che vuole essere la sua prima sfidante, perché così potrà mettere Meiko “on the map”.

Ma ecco che Nina viene attaccata alle spalle da Amale! La francese scaglia Nina contro le barricate e contro i gradoni per poi salire sul ring e dire che non sopporta che le stesse ragazze abbiano le stesse opportunità ogni settimana, quindi sfida Meiko per avere la sua occasione. La campionessa, per tutta risposta, la colpisce con un forearm e accetta la sfida.

Vediamo un video registrato dopo il main event della scorsa settimana, con Rampage a cui viene chiesta una reazione all’esito della sfida, quando viene raggiunto da Joe Coffey che gli dice qualcosa e i due si mettono a ridere.

Vediamo poi la misteriosa Blair Davenport, ancora con cappuccio, anche se si intravedono dei particolari del viso, che dice di aver lottato in tutto il mondo, aver rinunciato ad amici e famiglia per arrivare ad essere una delle migliori. Davvero credevamo che non arrivasse nella più grande women’s division del pianeta? Blair Davenport è ad NXT UK! La ragazza di toglie il cappuccio… ed è l’ex Bea Priestley! Colpaccio per la WWE!

SINGLE MATCH:

MILA SMIDT VS AOIFE VALKYRIE

Il match inizia con del chain wrestling tra le due, con un armdrag takedown di Mila che tenta il pin, ma ottiene conto di due. Aoife reagisce subito iniziando un lavoro sul braccio sinistro, Mila riesce a liberarsi ma subisce un dropkick.

Mila porta la rivale all’angolo, ma subisce una gomitata. Reazione della francese che connette un bell’armdrag e un belly to belly: 1…2…no! Monkey flip all’angolo di Mila, ma Aoife atterra in piedi con una ruota. Serie di palm strikes dell’irlandese, ma Mila reagisce con un belly to belly german suplex: 1…2…no!

Vediamo che Jinny è sulla rampa ad osservare da vicino il match, mentre Aoife atterra Mila con una serie di calci. Legdrop dal paletto di Aoife! 1…2…3!

VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: AOIFE VALKYRIE

 Promo di Kenny Williams che fa una metafora sullo scarafaggio, definendolo la creatura più resiliente di tutto il regno animale, per poi passare a parlare di Nathan Frazer, paragonato ad un giovane leone. La prossima settimana il giovane leone cadrà contro lo scarafaggio.

Trent Seven è impegnato in una media call, ma viene interrotto da Eddie Dennis che lo provoca ricordandogli tutte le sue recenti sconfitte. Trent invece risponde per le rime, ricordandogli che è stato lui stesso ad infortunare Dennis.

SINGLE MATCH:

JORDAN DEVLIN VS A-KID

Inizia il match e come lo definisce Nigel McGuinness, è un vero e proprio confronto a scacchi, in quanto i due per i primi momenti alternano chain wrestling e submission wrestling. Side headlock di A-Kid, che viene spinto contro il turnbuckle ma esegue poi un armdrag dalla seconda corda.

Devlin rovescia una Boston crab e tenta un pin: 1…2…no! I due si afferrano le mani come in una prova di forza e A-Kid finisce in piedi sulla terza corda, quando Devlin lo spinge facendolo franare a terra! Devlin lo raggiunge e lo atterra con una bodyslam. L’arbitro conta fuori lo spagnolo… che al 9 rientra clamorosamente sul ring!

Forearm alla schiena da parte di Devlin che connette una backdrop: 1…2…no! Jordan gira come un leone attorno alla sua preda, A-Kid tenta di allontanarlo colpendolo con un calcio, ma Devlin inferisce con un double stomp. Altro forearm alla schiena, altra backdrop che però stavolta va a vuoto e lo spagnolo connette un dropkick. Enzuigiri all’angolo, Devlin finisce all’apron ma riesce lo stesso a connettere una cutter.

Dropkick e fisherman suplex di A-Kid: 1…2…no! Guillotine dello spagnolo, Devlin riesce a liberarsi e i due eseguono vari tentativi di pin rovesciando a vicenda i rispettivi schienamenti. Kip-up di A-Kid che esegue un suplex e uno standing moonsault, atterrando però sulle ginocchia di Devlin.

Uranage di Devlin che tenta un suo standing moonsault, ma finisce intrappolato in una triangle choke! A fatica Jordan arriva alle corde. Sleeper di A-Kid che ha difficoltà ad eseguire la presa a causa dei colpi al braccio ricevuti in precedenza. Lo spagnolo tenta quindi un attacco in corsa ma subisce una standing Spanish fly da Devlin! Omoplata dello spagnolo, ma l’ex Cruiserweight Champion arriva alle corde.

SI passa poi a una striking sequence in cui Kid colpisce molto violentemente Jordan e va per il pin: 1…2…no! Coppia di German suplex da parte di Kid, che ne tenta un terzo ma Devlin si appoggia alle corde e assesta una potente headbutt al rivale. Jordan va fuori ring ma viene raggiunto da una suicide dive di Kid!

Lo spagnolo mette il rivale sul ring, poi per salire lui stesso ma Devlin mette il piede sulla corda e la fa scattare andando a colpire Kid in faccia. Devlin posiziona i gradoni e fa per mandarci contro A-Kid. Lo spagnolo rovescia il lancio, ma Devlin salta l’ostacolo e colpisce i gradoni con un dropkick, mandandoli contro l’avversario.

Shinbreaker sui gradoni da parte di Devlin! Devlin Side, ma A-Kid lo rovescia in una sunset flip bomb! Cloverleaf di Jordan, ma l’ex Heritage Cup Champion arriva alle corde. Omoplata di Kid, che la completa con l’armbar, ma i danni ricevuti alla gamba gli impediscono di completare la mossa. Devlin quindi la rovescia e lavora la gamba infortunata del rivale, arrivando a piegarla in maniera assolutamente innaturale e causando quindi la sottomissione dell’avversario!

VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: JORDAN DEVLIN

Sulle immagini di un A-Kid sofferente mentre i sanitari lo circondano, noi ci salutiamo! Un ringraziamento a tutti voi per la lettura e ci rileggiamo tra sette giorni, sempre qui su Tuttowrestling.com!

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
15,941FansLike
2,591FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati