WWE NXT TAKEOVER XXXI REPORT – 04/10/2020

TakeOver è arrivato alla sua edizione numero 31 e lo fa regalandoci una card ricca di match e un restyling completo all’intero brand di NXT rendendolo molto più simile al Thunderdome che ormai vediamo a RAW e Smackdown con la presenza di un numero molto limitato di fan divisi dalle classiche barriere di plexiglass.

Ma vedere è sicuramente meglio per farvi un’idea. Captain Phenomenal 1 si mette il vestito elegante ed entriamo nel rinominato Capital Wrestling Center per assistere a TakeOver XXXI!!

Vic Joseph ci dà il benvenuto nel nuovo Performance Center risistemato per l’occasione dando il via al primo match di serata che vede Damian Priest difendere il suo titolo contro Johnny Gargano.

NXT NORTH AMERICAN TITLE MATCH

DAMIAN PRIEST © VS JOHNNY GARGANO

Johnny usa la tattica del gatto col topo con Priest ma il campione lo porta subito ad un cambio di piano con uno spinning kick che coglie Johnny TakeOver di sorpresa. Priest pensa per un attimo alla Reckoning ma Johnny è furbo a colpirlo alle gambe e poi riesce a farlo cadere all’esterno del ring. Johnny cerca di puntare alla gamba sinistra di Priest ma il campione reagisce in maniera veemente con calci e la leaping flatliner.

Triplo corner elbow e poi broken arrow …1…2… Priest si carica Gargano per la Razor’s Edge ma Johnny la rovescia in una Code Red!!…1…2…Scambio di colpi tra i due con Priest che ha la meglio, Johnny riesce a lanciarlo fuori ring e carica la suicide dive ma Damian lo afferra per il collo al volo!! Johnny scampa alla South of Heaven ma Priest lo fa cadere dall’apron con un calcio agli arti inferiori.

Razor’s Edge sull’apron da parte di Priest…1…2…Johnny si rialza e lavora al braccio e alle gambe di Priest ma ancora non riesce a piazzare la Gargano Escape. Gargano trova dal nulla una standing sliced bread e una northen lariat …1…2… Gargano allora prepara il superkick ma ci mette troppo tempo, evita un primo tentativo ma non il secondo della South of Heaven …1…2…NO! Gargano esce dal ring, Priest allora prende le misure e si getta con un volo fuori ring… MA JOHNNY TIRA IN MEZZO DUE UOMINI DELLA SECURITY!!

L’arbitro chiama aiuto e Johnny ne approfitta … LOW BLOW … SUPERKICK!!!…1…2…NOOO! Johnny applica la Gargano Escape ma le lunghe leve consentono al campione di salvarsi. Johnny allora cerca di far finire Priest contri i gradoni ma il campione non ci sta, Johnny però è più veloce a connettere un doppio superkick. Priest è in posizione … ONE FINAL … NO PRIEST TIENE GARGANO TRA LE CORDE … E TROVA LA RECKONING DA POSIZIONE ELEVATA …1…2…3…

VINCITORE PER SCHIENAMENTO ED ANCORA NORTH AMERICAN CHAMPION: DAMIAN PRIEST

Vediamo l’arrivo dell’Undisputed Era e di Finn Balor in arena.

Un video ricapitola l’arrivo di Kushida ad NXT fino al suo incontro con Velveteen Dream che lo ha portato a mettere in mostra un lato più aggressivo di sé.

ONE FALL MATCH

KUSHIDA VS VELVETEEN DREAM

Kushida è letteralmente una furia in queste fasi iniziali del match attaccando il Dream durante il suo ingresso. Il giapponese prende subito di mira il braccio sinistro del suo avversario, Dream trova una reazione quasi casuale ma utile a prendere in mano le redini del match. Dream sistema Kushida all’angolo ed esegue una broncobuster. Irish whip, Kushida sfrutta lo slancio per l’handspring back elbow ma Dream lo intrappola in una sleeper hold!! Il giapponese reagisce con una gomitata e la sequenza hip toss-dropkick.

Violenti stomp del giapponese che lancia il Dream contro il paletto di sostegno, il braccio gli rimane intrappolato tra ring e gradone e Kushida non esita a colpire la scala, poi torna sul ring ma viene steso da un superkick improvviso di Dream. Dream la vuol chiudere con la Purple Rainmaker ma è una brutta idea visto che Kushida lo abbranca al volo in una armbar!! Dream riesce a raggiungere le corde e a colpire l’avversario, powerbomb …1…2…altra armbar di Kushida!!

Dream si libera con la forza della disperazione e connette la DVD. Sale sulle corde … PURPLE RAINMAKER!! Ma il dolore gli impedisce di schienare a seguire e Kushida si salva ad un conto di 2. Dream ci riprova ma stavolta Kushida si riprende prima e lo porta a terra applicando la Hoverboard Lock!! Nonostante i tentativi di reazione Kushida è più ostinato e non molla la presa. Dream deve dunque arrendersi.

VINCITORE VIA SOTTOMISSIONE: KUSHIDA

Nonostante la vittoria a fine match Kushida attacca nuovamente il braccio del Dream dimostrando che il nuovo Kushida è un’entità decisamente molto pericolosa a cui bisogna fare attenzione.

Nxt riporterà in auge dopo venti anni, Halloween Havoc il 28 ottobre!!

Io e Candice si stanno preparando per il loro match. Ma prima dobbiamo occuparci del Cruiserweight Title. Sarà finalmente l’occasione di Isaiah Swerve Scott oppure Escobar continuerà con qualche trucco a dominare la divisione?

NXT CRUISERWEIGHT TITLE MATCH

SANTOS ESCOBAR © VS ISAIAH SWERVE SCOTT

Fase di riscaldamento dei due fatta di alcuni scambi veloci. Primo punto però portato a casa da Scott dopo un moonsault dall’apron che stende il campione. Scott mette in mostra le sue doti atletiche cogliendo Escobar alla sprovvista e poi inizia ad accanirsi con prese e colpi ripetuti al suo braccio sinistro. Santos ha una prima reazione con una jawbreaker che manda Scott fuori ring e poi con la sua classica suicide dive.

Santos passa all’offensiva con una super frankesteiner che gli porta un conto di 2. Scott evita letteralmente che il campione gli sputi in faccia e reagisce con veemenza con una serie di colpi al corpo ed una violenta discus lariat, Serie di bicicle kick, poi jumping flatliner dello sfidante …1…2… Scott salta sulle corde e si tira a sé Escobar, il messicano si ribella ma Scott sguscia via e lo incastra tra le corde connettendo un DDT da posizione sopraelevata …1…2…

Arrivano Mendoza e Wilde a fornire una distrazione, ma arriva anche Ashante “Tee” Adonis in aiuto di Scott a disperdere la banda di Escobar, Isaiah riprova la flatliner ma stavolta il campione risponde con un superkick … PHANTOM DRIVER …1…2…NOOO! Scott ne esce al 2 e Escobar è sotto shock. Il campione imposta la famosa sequenza di Eddie Guerrero, ma dopo i tre amigos manca la frog splash. Scott si rialza … HOUSE CALL KICK … POI 450° SPLASH …1…2…NOOO!!!

Adesso è Scott ad essere sotto shock. Isaiah cerca a tutti costi il JML Driver ma Escobar lo spinge via e cadendo Scott colpisce con la nuca la parte esposta del turnbuckle. Santos lo rialza ed esegue una double underhook facebuster …1…2…3… Escobar mantiene la cintura.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO ED ANCORA NXT CRUISERWEIGHT CHAMPION: SANTOS ESCOBAR

Kyle e Finn si stanno preparando negli spogliatoi.

Tocca ora a Candice provare a portare a casa Gargano almeno una cintura ma per farlo dovrà superare una vecchia nemica-amica in Io Shirai.

Un video ci racconta il cambiamento di Candice e la determinazione di Io a mantenere la cintura sconfiggendo la Gargano Way.

NXT WOMEN’S TITLE MATCH

IO SHIRAI © VS CANDICE LERAE

Io sembra avere una risposta per tutto ciò che Candice le mette contro ma esagera nel voler provare una powerbomb verso l’esterno ring. Candice la allontana con un calcio e si lancia su di lei con una crossbody. Io non tarda a reagire ma Candice riesce ad anticiparla e a mettere a segno una backstabber …1…2… Buon momento per Candice che controlla questa fase del match ma sembra quasi sottovalutare la giapponese usando mosse basiche senza una vera offensiva convincente.

Candice sbaglia un corner elbow e Io può respirare dopo aver connesso un double foot stomp. Serie di spallate, flapjack, Candice si aggrappa alle corde … brutta scelta … 619 e missile dropkick a segno …1…2… Io imposta il backbreaker ma Candice lo evita e la butta a terra. Senton della signora Gargano che va per lo springboard moonsault ma Io la colpisce a mezz’aria con un calcio e poi esegue il pendulum backbreaker. La campionessa sale sulle corde ma Candice la ferma e la stende con una sit down powerbomb ma Io si rialza di slancio e mette a segno il corner double knee smash.

German suplex di Io, Candice risponde a sua volta con un german suplex, altra backstabber e poi SPRINGBOARD MOONSAULT …1…2…NO! Candice si infuria e si fa sorprendere dalla crossface di Io ma riesce a rovesciarla nella Gargano Escape!! Io soffre ma raggiunge le corde, Candice non molla la presa allora l’arbitro si avvicina per farsi sentire e Candice nel lasciare Io lo colpisce inavvertitamente con una gomitata. La reazione di Candice non sembra quella di un piano intenzionale, Io ne approfitta lo stesso … air raid crash, sale per il Moonsault ma Candice alza le ginocchia e Io finisce contro l’arbitro!!

Candice connette la Wicked Step Sister sulla giapponese ma l’arbitro non può contare … ARRIVA GARGANO CON UNA MAGLIA DA ARBITRO …1…2…NOOO!! Johnny va a prendere la cintura di Io e la passa alla moglie distraendo l’arbitro che nel frattempo era rientrato. Candice raccoglie … E COLPISCE IO CON LA CINTURA …1…2…NOOO!! Incredibile. Candice sale sulle corde, Io la raggiunge e mette a segno la Spanish Fly … Io torna sulle corde … MOONSAULT …1…2…3… Io Shirai ha ragione della Gargano Way.

VINCITRICE ED ANCORA NXT WOMEN’S CHAMPION: IO SHIRAI

A fine match dagli schermi dei fan virtuali compare Toni Storm che annuncia il suo ritorno ad NXT ricordandoci che non ha mai smesso di essere Toni Time e che si vedrà con Io molto presto. Per chi le conosce sa che queste due in Stardom hanno regalato perle su perle ma parte un altro video che mostra una figura arrivare in moto già preannunciata nelle scorse settimane.

Questa figura entra in arena e si toglie il casco davanti a tutti … E’ EMBER MOON!! Finalmente la ragazza sembra essere pronta a tornare dopo il terribile infortunio al tendine d’Achille che l’ha tenuta fuori dalle scene da tempo immemore.

McKenzie nel backstage intervista Ashante Adonis sul suo intervento nel match valido per il Cruiserweight title. Ashante risponde che stava aiutando un fratello per puro rispetto, ha visto un’opportunità per farsi notare e l’ha colta al volo ma ora tocca a lui andare in scena.

Ci rimane solo il MAAAIN EVENT!! Cole si dimostrerà ancora una volta un ottimo profeta predicendo la vittoria di Kyle O’Reilly oppure sarà ancora Balor a sedersi sul trono di NXT? Un video riassume i trascorsi tra i due partendo dalla vittoria di Finn contro Cole. Una volta terminato siamo pronti a gustarci il match.

NXT TITLE MATCH

FINN BALOR © VS KYLE O’REILLY

Kyle tiene fede alla sua promessa e si presenta solo sul ring. Inizio lento coi due molto attenti a non scoprirsi troppo ma Kyle riesce a controllare Balor lavorando al braccio sinistro. Finn riesce a liberarsi per un attimo dai colpi di Kyle e mette a segno un dropkick basso. Balor restituisce la cortesia al braccio sinistri di Kyle come a dimostrare di poter essere meglio di Kyle nel suo stesso campo. Kyle reagisce con una ginocchiata ed atterra il campione con una delle sue classiche combo di calci e ginocchiate.

Doppio butterfly suplex e ddt di Kyle che però viene scombussolato da un poderoso calcio allo stomaco di Finn. L’arbitro ne controlla le condizioni ma Finn senza pietà continua a prendere a calci l’avversario. Finn insiste a colpire il corpo di Kyle cercando di massimizzare il danno, improvviso jumping knee di O’Reilly e poi regal plex …1…2… Finn trova un neckbreaker e poi mette a segno la sling blade. Il campione è pronto allo shotgun dropkick ma Kyle lo colpisce alla gamba con un dropkick!!

Finn cerca la Reverse 1916 ma Kyle lo blocca per le gambe ed applica una knee bar!! Finn si gira in un modo tale che riesce a rovesciare la presa in una sharpshooter costringendo Kyle a spendere energia per raggiungere le corde. Kyle non si dà per vinto: axe and smash, pelè kick di Finn, Kyle rimbalza contro le corde e risponde col rebound lariat!!

Entrambi sono stremati, Kyle connette una brainbuster a cui segue l’Arm-Aggedon. Finn evita la massima estensione del braccio ed esce dalla presa al primo segno di pericolo. Balor mette a segno la Reverse 1916 ed è pronto al Coup de Grace ma Kyle lo colpisce alla gamba e insiste col diverse ginocchiate applicando una nuova knee bar!! Kyle blocca entrambe le gambe di Balor in una doppia heel hook ma nonostante il dolore Finn riesce ad arrivare alle corde.

O’Reilly ha un attimo di esitazione, Finn piazza subito un double foot stomp, nuovo tentativo di shotgun dropkick ma la gamba di Finn sembra quasi inutilizzabile. Kyle si rialza, german suplex, ma Finn ancora connette un altro foot stomp assorbendo l’impatto del suplex. Finn prende la via delle corde e dà il colpo di grazia letterale ad un tenace e determinato Kyle O’Reilly.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO ED ANCORA NXT CHAMPION: FINN BALOR

Finito il match Balor aiuta O’Reilly ad alzarsi e gli mostra rispetto. Kyle sta per fare altrettanto ma s blocca quando vede nel pubblico Ridge Holland con in spalla Cole. Ridge scarica Cole a bordo ring come un sacco di patate e se ne va. Arrivano Strong e Fish a sincerarsi delle condizioni, non ottimali, di Cole chiudendo questo TakeOver 31 sull’immagine del leader sofferente della UE.

Captain Phenomenal 1 vi ringrazia per essere arrivati fino alla fine. Appuntamento alla prossima puntata di NXT per scoprire altro su quanto visto stasera. A presto!!

14,816FansLike
2,616FollowersFollow

Ultime Notizie

Damien Sandow: “I Wrestler andrebbero testati ogni settimana”

Intervista a Damien Sandow, che ha parlato delle sue precauzioni per il COVID e di come i lottatori dovrebbero essere testati periodicamente

Eva Marie è pronta al rientro in WWE?

Secondo alcune indiscrezioni, Eva Marie sarebbe prossima al rientro in WWE. Un rientro che potrebbe avvenire davvero molto presto

Nuovi problemi per Lars Sullivan?

Nuovi problemi per Lars Sullivan; questa volta l'atleta è accusato di commenti non appropriati con una donna sposata

Mike Bennett racconta del suo rilascio e le sue opinioni sulla WWE

Mike Bennett torna a parlare di quando chiese il rilascio alla WWE attraverso un tweet, situazione che fece infuriare Vince McMahon.

Articoli Correlati