WWE NXT TAKEOVER STAND AND DELIVER NIGHT 2 REPORT – 08/04/2021

TAAAAAG!!!

TakeOver non lascia ma raddoppia e lo fa con una night 2 da sogno che prevede altri match interessantissimi. Dopo stasera sapremo chi sarà il vero e unico cruiserweight champion tra Santos Escobar e Jordan Devlin, sapremo se Bronson Reed sfrutterà al massimo la vittoria del Gauntlet Eliminator di ieri sera, ma soprattutto assisteremo alla guerra tra Adam Cole e Kyle o Reilly e a Balor contro Kross per l’NXT Title.

Captain Phenomenal 1 torna al comando di NXT e vi presenta il report di TakeOver Stand and Deliver … night 2. HERE WE GO!!

PRESHOW

Sam Roberts e Jimmy Smith ci danno il loro benvenuto.

Vediamo subito che è stata assegnata nuovamente a Cole e O’Reilly la security per evitare contatti tra di loro prima del match.

Video package su Balor contro Kross.

A fine video Roberts chiede al suo collega quale potrebbe essere la strategia che Kross adotterà basandosi sul tipo di allenamenti visto. Jimmy risponde che Kross sarà aggressivo fin da subito con mosse e proiezioni potenti.

Breve intervista di Joe con Karrion Kross riguardo al titolo e alla sua imminente sfida con Balor. Kross parla di come sia arrivato ad NXT per dominare e vincere il titolo per poi cederlo subito infortunio è sembrato come una grossa presa in giro. Non ha problemi a dire che Balor è la più grande superstar della storia di NXT ma il fatto che sarà lui a controllare il match è una cosa completamente assurda. L’arroganza del Prince segnerà la sua disfatta.

Roberts e Smith parlano se le emozioni di Kross potrebbero essere un fattore del match. Smith sottolinea che deve essere Balor bravo a fare in modo che lo siano oppure andrà tutto a vantaggio di Kross.

Joe si siede anche con Balor e i due parlano del match dal punto di vista del NXT Champion ma anche di certe similarità che lo accomunano a Kross. Entrambi hanno dovuto cedere i loro titoli per infortunio e Finn sa che Kross ha accelerato i tempi di recupero e questo per lui è un errore. Lo fa infuriare anche il fatto che dopo 20 anni di carriera e dopo tutto ciò che ha fatto ad NXT, con un record di 14 a 1 ai TakeOver, sia ancora considerato l’underdog di turno.

Userà questa motivazione e ancora una volta proverà ai suoi detrattori che lui è il campione di questo brand.

Le campionesse Shotzi e Ember sono pronte alla sfida della The Way. Mickie James si unisce agli host del preshow elogiando la dinamica instauratasi tra Ember e Shotzi, così differenti ma così ben funzionanti tra di loro, tuttavia Candice e Indi non sono da sottovalutare. Il discorso si sposta sul leader della The Way che dovrà difendere il titolo da Bronson Reed ma il Colossal ha l’handicap piuttosto importante di aver già combattuto la sera prima.

Video che ricapitola la recente storia del Cruiserweight Champion diviso praticamente in due per colpa della pandemia. Escobar si è imposto come l’ultimo campione ma Devlin è tornato a reclamare il posto che gli spetta visto che lui era campione prima che Escobar vincesse il torneo che lo ha coronato come campione ad interim. Su suggerimento di HBK il match sarà un ladder match.

Passiamo sul ring, anche questa sera abbiamo un match in programma nel preshow e anche piuttosto importante perché chi vince sarà il primo team che potrà contendere i titoli ai nuovi tag team champions: MSK.

#1 CONTENDER’S TAG TEAM MATCH

BREEZANGO (Fandango & Tyler Breeze) VS KILLIAN DAIN & DRAKE MAVERICK

Breezango che sono vestiti da pirata in tema con l’evento. Dain non ha voglia di scherzare e lancia Fandango sul ring come se fosse una piuma, Maverick invece è più incline allo scherzo e mette il cappello da pirata in testa al suo compare che non la prende bene e si distrae per redarguirlo. Fandango prova ad approfittarne ma subisce una ginocchiata, Dain chiama il suo partner e lo lancia di peso contro Fandango come una palla di cannone.

Maverick vorrebbe continuare il buon momentum ma viene steso da un tilt a whirl backbreaker. I breezango isolano Maverick dal suo partner e lavorano alla sua schiena con suplex e violente irish whip, tag, Fandango lo appende alle corde e insieme a Breeze colpisce Maverick con un doppio big boot …1…2… C’è il tag per Dain, the Beast of Belfast fa piazza pulita sul ring, stende Fandango con una uranage e dà uno sfoggio di agilità con un senton atomico.

Ma non è finita qui, Dain si carica Fandango in spalla e Breeze tra le braccia … SAMOAN DROP E FALLAWAY SLAM sui due che però non basta per vincere. Tag veloci di Dain e Maverick che provano a chiuderla, Breeze ha idee diverse e piazza un superkick a Maverick, doppio superkick a Dain, parti ora completamente invertite con i Breezango a provare a vincerla ma Breeze viene lanciato contro Fandango che era sulle corde e lo fa cadere.

Maverick torna sul ring … SUPER HURRACANRANA SU FANDANGO!! Drake vuole il cinque dal suo compagno che però lo prende e lo schianta su Fandango con una powerbomb …1…2…3…Inusuale ma funziona.

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: KILLIAN DAIN & DRAKE MAVERICK

Regal parla di quanto sia stata emozionante la night 1 ma è ugualmente eccitato per chi combatterà stasera perché è sicuro che tutti daranno il massimo. Il GM parla poi di Cole e O’Reilly dicendo che ha preso ogni possibile contromisura per far sì che i due non vengano alle mani prima del tempo aggiungendo che Cole non verrà multato per averlo colpito durante la firma tra lui e O’Reilly.

Video package già visto sull’implosione dell’Undisputed Era.

Joe stavolta intervista Kyle O’Reilly su quanto gli è successo ultimamente. Kyle dice che è stato un anno pazzo e non rinnega che il periodo nella UE sia stato fantastico: titoli, riflettori, gloria ma è diventato una persona che non riconosceva più. Kyle parla che i match con Balor lo hanno reso finalmente libero: ha combattuto con onore e lealtà ed è questa la persona che vuole essere.

Cole lo ha ugualmente reso libero distruggendo la UE e se deve scendere al suo livello per vincere il match è più che pronto a farlo.

Joe intervista anche Cole sottolineando che quando si tratti di O’Reilly Adam non sia la stessa persona calma e composta che normalmente è. Cole sottolinea che ovviamente la cosa con Kyle è personale: è scontato che lui fosse il leader della UE e Roddy, Bobby e Kyle sono solo saliti sul suo carro. Conosce O’Reilly da 12 anni e si sente offeso dal suo comportamento, dalla sua mancanza di riconoscenza, magari un giorno se si scusasse dal profondo del cuore forse lo perdonerebbe.

Il preshow finisce qui. Siamo pronti al piatto forte!!

MAIN SHOW

Lo show si apre con una performance live di Poppy, artista che abbiamo già visto svariate volte ad NXT.

Partiamo subito con un match che promette spettacolo.

UNIFICATION LADDER MATCH FOR THE NXT CRUISERWEIGHT TITLE

SANTOS ESCOBAR VS JORDAN DEVLIN

Ritmi subito alti, Escobar e Devlin provano le rispettive finisher ma vanno a vuoto. Jordan mette a segno il primo colpo con la uranage seguita dallo standing moonsault che costringe Escobar a scivolare fuori ring per un time out. Devlin non concede time out e si lancia sul messicano con un moonsault, lo rigetta sul ring e tira fuori una scala. Escobar prova a sorprenderlo col più classico dei baseball slide ma Devlin alza semplicemente la scala e poi lo colpisce.

Torna sul ring e prova già a salire, forse troppo lentamente perché Escobar si riprende, lo tira a terra e lo lancia contro la scala. Santos sistema la scala all’angolo e ci lancia sopra Devlin che finisce fuori dal ring, scende pure lui e sistema un’altra scala contro le barriere poi torna su riportando la prima scala al centro. Devlin si affretta per cercare di impedire che Santos salga e si vede la scala arrivargli contro. Escobar solleva la scala in orizzontale e colpisce l’irlandese all’addome diverse volte.

Terza scala introdotta da Santos che posizione in cima alle corde distesa, rialza Devlin con tutta l’intenzione di lanciarlo contro la base della scala ma l’Irish Ace rovescia le posizioni. Santos si riprende comunque rapidamente e colpisce Devlin nuovamente all’addome, lo prende per un rocket launcher ma l’Ace sfrutta il lancio per saltare sulla scala, Santos gli si aggrappa al piede per tirarlo giù ma Devlin sfrutta nuovamente la posizione per sorprendere il messicano con un ddt volante!!

Devlin cerca finalmente di concatenare un’offensiva ma Escobar lo manda fuori ring e parte connettendo il suo dive che spedisce l’avversario contro la scala posizionata fuori ring. Ma Devlin è caparbio e torna subito sul ring, Santos ne ha abbastanza ed imposta il Legado ma finisce scaraventato di schiena contro la scala. L’irlandese pensa al Devlin Side ma Santos risponde con una ginocchiata, prende slancio dalle corde … STANDING SPANISH FLY IMPROVVISA DI DEVLIN!!

Devlin sistema una scala e sale fino in cima per connettere uno stupendo Moonsault su Escobar!! Per l’irlandese ormai sembrerebbe cosa fatta ma dalle retrovie arrivano Mendoza e Wilde che tempestano l’irlandese di pugni e calci lanciandolo contro i gradoni. Escobar ringrazia e manda via i suoi amici andando a recuperare le cinture ma Devlin gli lancia contro una scala facendolo rimanere a penzoloni e poi posiziona una scala accanto a quella del messicano e sale.

Escobar cerca di fermarlo senza successo e Devlin lo afferra per il collo per UNA SPANISH FLY DALLA SCALA!! L’Irlandese torna sulla scala, sfiora solo le cinture prima che Escobar lo blocchi, scambio di pugni, Devlin sembra vincere ma d’istinto Santos lo colpisce con un headbutt!! Devlin frana contro un’altra scala e il messicano stacca le cinture.

VINCITORE E UNIFIED CRUISERWEIGHT CHAMPION: SANTOS ESCOBAR

Mendoza e Wilde tornano a festeggiare con l’indiscusso campione e con loro c’è anche il figlio di Escobar.

Nel backstage gli MSK si dicono pronti a difendere i titoli e poi dicono la loro su Balor Vs Kross e Cole Vs O’Reilly pronosticando vincitori diversi tra loro.

Passiamo al prossimo match valido per i titoli di coppia femminili.

NXT WOMEN’S TAG TEAM TITLES MATCH

SHOTZI BLACKHEART & EMBER MOON© VS CANDICE LERAE & INDI HARTWELL

La The Way attacca subito le loro rivali, Shotzi è quella che subisce l’ira di Candice e Indi dovendo già uscire da un tentativo di schienamento. Indi se la carica in spalla e la lancia contro le ginocchia di Candice poi connette un side slam …1…2…Candice torna nel match, corner elbow e rolling neck snap connessi. Shotzi tenta di reagire ma viene costantemente isolata, alla fine la Blackheart trova un enziguri su Candice e arriva da Ember.

La Moon stende Candice con una serie di jab e un discus forearm. Ember sale sulle corde per la Eclipse ma viene distratta da Indi, Candice e lei salgono, arriva anche Shotzi che tira via Indi ma poi l’australiana ritorna alla carica e alla fine ne nasce una Tower of Doom!! Indi mette a segno una sky high che ottiene ancora un 2. Tag per Candice, le due provano una mossa combinata, Ember spinge Candice contro la partner e dà il tag a Shotzi.

Diving crossbody su entrambe le ragazze della The Way, tiger suplex a segno e Candice finisce fuori ring. Shotzi si lancia in suicide dive e va paurosamente lunga su Candice e Indi, Ember fa il bis con una diving senton e poi riporta Candice sul ring dove con Shotzi connette in combinata una powerslam-neckbreaker in simultanea …1…2…Candice riesce a separare Shotzi da Ember, kick su Shotzi poi con Indi connette una sorta di 3D uscita male …1…2…

Indi rialza Shotzi mentre Candice tenta di bloccare Ember sull’apron ma si becca una ginocchiata. Shotzi connette un enziguri che manda Indi accanto a Candice. Tag, Ember sale … DOPPIA ECLIPSE!! Shotzi conclude con la sua diving senton su Indi …1…2…3…e le cinture sono difese.

VINCITRICI ED ANCORA NXT WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONS: EMBER MOON & SHOTZI BLACKHEART

Tra il pubblico vediamo Stephanie McMahon e Gable Steveson. E’ probabile che il wrestler di Minnesota abbia firmato con la compagnia. Il ragazzo, giovanissimo, ha già avuto un allenatore d’eccezione: Brock Lesnar.

Andiamo avanti con la card e ora ci attende il match per il titolo nordamericano. Gargano entra con un’armatura alla Ironman modificata col simbolo della The Way mentre Bronson Reed è un animale in gabbia che non vede l’ora di iniziare.

NXT NORTH AMERICAN TITLE MATCH

JOHNNY GARGANO © w/Austin Theory VS BRONSON REED

Johnny ci prova in qualche modo ad attaccare l’avversario ma per il momento Reed sembra aver una risposta sia dal punto di vista fisico che di quello della velocità. Poderosa fallaway slam del Colossal che si ricarica Johnny sulle spalle, il campione ne esce e prova la slingshot spear e sembra come colpire un muro.

Gargano allora opta per un lavoro alla gambe e già la strategia gli porta più risultati, tentativo di Pescado ma Johnny viene preso al volo allora deve ingegnarsi per sgusciare via dalla presa e riesce a lanciare Bronson contro il tavolo di commento. Stavolta il colpo sembra aver funzionato perché Reed si tiene il costato vistosamente. Gargano cerca di massimizzare il danno come può ma Reed riesce a guadagnarsi una pausa dopo una powerslam.

Serie di pugni, chokeslam a segno, Reed imposta un suplex, Gargano cerca di uscirne con delle ginocchiate ma Reed resiste e completa una death valley driver. Reed prende Gargano dall’apron e cerca di sollevarlo per un suplex da fuori per dentro, Johnny però gli fa perdere l’equilibrio e Bronson rimane seduto sulle corde. Johnny rientra e mette a segno una backstabber …1…2…kick allo stomaco, Johnny gli prende la testa per la sliced bread ma viene rovesciata in un suplex!!

Reed pensa allo tsunami ma poi opta per la senton e va a vuoto, Gargano lo colpisce e mette a segno una poison rana e riesce ad applicare la Gargano Escape!! Johnny stringe più che può, con un braccio libero Reed raggiunge le corde ma si mette in una posizione invitante per la One Final Beat sulla rampa. Johnny ci prova, bloccato da un pugno di Reed che se lo carica in spalla e lo lancia dentro al ring con una powerbomb. Ora è tempo di Tsunami … MA GARGANO SI SPOSTA!!

Superkick …1…2…Gargano ne carica un altro, parato da Reed che stende Johnny con una clothesline. Tentativo n°2 di Tsunami, Theory distrae il Colossal, Gargano allora si riprende e sale sulle corde tentando senza successo una super hurracanrana. Reed lo raccoglie da terra … FALLING POWERBOMB …1…2…Theory salva tutto mettendo il piede di Johnny sulle corde!!

Reed allora decide di occuparsi in prima persona di Theory e lo fa con una suicide dive mentre Johnny si era spostato appena in tempo. Johnny lo spinge contro le barriere, lo rilancia sul ring ed è ONE … no, Reed lo blocca e lo stende con una air raid crash …1…2…NO! Altro tentativo di powerbomb, Johnny ne esce e piazza un doppio superkick, Reed barcolla alle corde ma stende Gargano con un superkick a sua volta.

Reed sale sulle corde ancora stavolta per un Moonsault … MA NON VA A SEGNO!! Johnny ha la strada libera … ONE FINAL BEAT … JOHNNY VA DIRETTAMENTE PER LA SECONDA … E CONNETTE!! …1…2…3…

VINCITORE ED ANCORA NORTH AMERICAN CHAMPION: JOHNNY GARGANO

Cole e O’Reilly si preparano nei loro camerini.

Il prossimo video package ci introduce al prossimo match. NXT Title on the line. Finn Balor deve difendere il suo regno da colui che il titolo non l’ha mai perso e che è tornato a reclamare il posto che gli spetta: Karrion Kross.

Dunne, Lorcan e Burch sono in prima fila a seguire il match.

NXT TITLE MATCH

FINN BALOR © VS KARRION KROSS w/Scarlett

La strategia di Finn risulta subito chiara: l’irlandese provoca deliberatamente Kross per farlo infuriare e la tattica funziona quasi subito. Violentissime spallate di Kross ma Finn riesce ad evitare una diagonale e Kross finisce con la spalla contro il paletto. Balor non perde tempo e lavora subito al braccio di Kross, lo sfidante riesce a scrollarselo di dosso e colpisce il campione con clothesline e gomitate.

Lo aggancia alla terza corda e poi va a segno con una violentissima ginocchiata. Kross abbassa la guardia e Finn lo chiude in un’armbar, Kross ruota su sé stesso e solleva Finn il quale riesce a sfruttare la posizione per connettere un ddt allo stesso braccio che ha preso di mira. Finn continua nella sua strategia e colpisce Kross alla milza con un calcio proprio come ha fatto tempo fa con O’Reilly!! Kross accusa il colpo di parecchio e cade a terra cercando di respirare.

Balor lo incastra alle corde e lo colpisce ancora al costato, Kross reagisce d’istinto con un calcio, se lo carica in spalla e lo schiaccia contro gli angoli opposti del ring, alla terza corsa Finn si libera di scatto e connette il final cut. Entrambi si rialzano, Kross mette a segno un suplex e una powerbomb …1…2…chiama il Doomsday Saito, ma Finn lo blocca preventivamente in una guillotine choke, takedown e double foot stomp.

Balor insiste ancora applicando un abdominal stretch, Kross a fatica lo lancia via, cerca di tornare subito all’attacco … MA BALOR HA PRONTA LA SLING BLADE!! Finn prepara il dropkick ma viene travolto da una clothesline, Kross lo raccoglie e CONNETTE IL DOOMSDAY SAITO!! Kross carica il forearm alla nuca, Finn senza guardare risponde col pelè kick, doppio shotgun dropkick e il colosso è a terra!!

Finn sale sulle corde … COUP DE GRACE CONNESSO!! Ma non appena Finn si avvicina, Kross lo blocca nella Kross Jacket!! Balor non se l’aspettava ma con una capriola riesce ad uscirne, altro double foot stomp, Finn applica un altro abdominal stretch stavolta a terra, Kross urla ma non molla e riesce a divincolarsi trovandosi la nuca di Balor scoperta.

Pioggia di forearm alla nuca di Finn, altro Doomsday Saito. Finn si rialza solo per istinto, primo forearm alla nuca, secondo forearm alla nuca consecutivo …1…2…3…Kross è campione.

VINCITORE E NUOVO NXT CHAMPION: KARRION KROSS

Di fatto Kross entra già nel gruppo ristretto dei 2 volte NXT Champion e riprende da dove aveva lasciato mesi fa. Balor ci è andato vicino ma non è bastato.

Nel backstage Escobar festeggia la vittoria insieme al Legado. McKenzie lo punzecchia sull’aiuto ricevuto dal Legado e il messicano risponde che loro sono una famiglia. Devlin è stato tenace quindi ha dovuto metterlo a tacere definitivamente ed ora è l’Undisputed Cruiserweight Champion.

La nuova NXT Women’s Champion Raquel Gonzalez sorride tra il pubblico.

E ci rimane un ultimo match, quello che tutti aspettano con più trepidazione. Erano fratelli, hanno dominato NXT ed ora sono nemici mortali. Non ci sono regole è Cole contro O’Reilly.

Nuove theme sia per Cole che per O’Reilly.

UNSANCTIONED MATCH

ADAM COLE VS KYLE O’REILLY

Subito inizio frenetico, scambio violentissimo di pugni, i due finiscono già fuori ring dove O’Reilly cerca di impostare un’armbar. Cole si libera e lo lancia contro le barriere, Kyle risponde con un takedown e con la stessa moneta lanciandolo contro il plexiglass. Kyle prende una sedia e ci sistema sopra Cole.

Adam assorbe il colpo e tenta un piledriver all’esterno ring ma Kyle si libera appena in tempo. I due tornano sul ring, tentativo di guillotine di O’Reilly aiutandosi con le corde, Cole sfrutta la posizione e spinge O’Reilly che cade a bordo ring malamente sul collo. Cole prende una sedia con il logo della UE ed insiste sul collo di O’Reilly connettendo un neckbreaker e l’ushigoroshi…1…2…Trash talking di Cole che risveglia Kyle che va a segno con una combo di calci e pugni.

Tentativo di knee bar, Cole si rifugia fuori ring sedendosi su una delle sedie lasciate lì prima, ma Kyle lo colpisce immediatamente con un running dropkick dall’apron!! Kyle lo rigetta sul ring, Cole cerca di armarsi con la sedia ma O’Reilly lo colpisce con l’axe and smash facendo sbattere la sedia in faccia a Cole …1…2…Kyle scende e trova sotto al ring una lunga catena, sale di nuovo e viene bloccato da Cole che piazza un altro neckbreaker stavolta sulle catene.

Si appropria lui dell’arma e cerca di strozzare Kyle che riesce a liberare e a contrattaccare, si lega un pezzo di catena allo stivale e colpisce Cole alla testa, rovesciamento di fronte immediato di Cole che imposta la Figure 4, Kyle soffre ma è in grado di rovesciare la presa, Cole fa lo stesso e alla fine i due si colpiscono a vicenda annullando la morsa di Cole.

Kyle colpisce l’avversario e prende la rincorsa … COLE TENDE LA CATENA CREANDO UN EFFETTO GHIGLIOTTINA sul collo di O’Reilly che ci finisce contro, gliela lega attorno al petto e connette una backstabber …1…2…Cole apre due sedie, tenta un suplex, c’è un rovesciamento di posizioni, alla fine Cole va a segno col suplex che porta Kyle a sedersi su una delle sedie, prende la rincorsa e va a segno con uno shining wizard!! …1…2…NO!

Il livello di violenza si alza con Cole che porta Kyle fuori ring e prova la stessa brainbuster sulla scala che già Kyle ha subito, stavolta però O’Reilly blocca Cole in una guillotine e avrebbe strada libera per restituire la cortesia a Cole ma alla fine decide di lasciar perdere. Adam ne approfitta per spingerlo contro le barriere ma Kyle reagisce con un big boot e va a sparecchiare il tavolo di commento salendoci con l’avversario.

Scambio di colpi, Cole ci riprova con la brainbuster ma stavolta Kyle non si fa pregare e schianta il rivale contro il tavolo. Cole si rifugia nella zona dei cameraman, Kyle lo segue quasi come posseduto e cade dritto nella trappola di Cole che gli rifila un colpo in testa con un monitor!! I due tornano sul ring, Cole svuota un’intera cassetta di attrezzi ma non riesce ad usare alcuna arma al suo interno per il momento. Rebound clothesline di Kyle che connette una nuova brainbuster …1…2…

Kyle ci crede, lega la catena attorno al braccio di Cole e applica la ARM-AGGEDON!! Cole capisce di essere nei guai e cerca di allentare la presa allora O’Reilly applica allora un triangle e Cole riesce per caso ad impugnare un tubo di ferro, rimasto lì vicino che aveva trovato nella cassetta degli attrezzi, e a colpire Kyle al costato!! Entrambi sono stremati e fanno fatica a stare in piedi, altro scambio di pugni e Kyle sembra averne la meglio.

LOW BLOW improvviso di Cole. Superkick …1…2…Cole ne ha abbastanza e incastra una sedia al collo di Kyle andando per il con-chair-to. L’arbitro cerca di farlo desistere e Adam finisce per colpirlo!! Cole torna da Kyle e sale sulla seconda corda … PANAMA SUNRISE A SEGNO!! Sarebbe tre ma Cole si è scavato la fossa da solo avendo messo l’arbitro KO!! Kyle ormai a malapena si difende e si rifugia sulla rampa.

Cole lo raggiunge e Kyle gli si avvinghia applicando una nuova choke. Adam si getta contro la rampa e la sfonda insieme a Kyle!! Ne esce, va a lato e a calci la sfonda lateralmente tirando fuori Kyle!! Lo riporta poi sul ring ma O’Reilly finisce di nuovo fuori incapace di stare in piedi allora Cole riprende in mano il piano precedente e riesce a connettere la BRAINBUSTER SULLA SCALA!!. Lo rigetta sul ring e schiena …1…2…KYLE C’E’!!

Di un niente Kyle ha la spalla alzata, Cole lo posiziona per la Last Shot, primo tentativo … Kyle collassa prima di ricevere il colpo, Cole allora ci riprova, stavolta Kyle si abbassa volutamente e intrappola Cole in una knee bar!! Adam però astutamente ha la catena a portata di mano, se la lega alla mano e colpisce Kyle al volto. Di nuovo Cole cerca la Panama Sunrise, Kyle se lo sistema sulla spalla e connette l’ushigoroshi!!

O’Reilly si toglie la ginocchiera … E VA PER LA LAST SHOT …1…2…NOOO! Kyle prende la catena e sale sulle corde cercando di preparare qualcosa, Cole lo colpisce con la sedia e la lascia aperta al contrario in modo che siano le gambe a sporgere, poi sale e urla a Kyle che è finita … LOW BLOW DI O’REILLY!!

Cole crolla a terra e cerca di aggrapparsi alla sedia, Kyle si arrotola la catena alla gamba e colpisce Cole con un diving knee sul collo!! La testa di Cole sbatte contro la sedia, Kyle schiena …1…2…3…

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: KYLE O’REILLY

Che guerra che è stata. Immediatamente dei medici arrivano a soccorrere Cole mentre O Reilly zoppica verso il backstage e ha appena la forza di alzare il braccio in segno di vittoria.

Finisce qui questa emozionante Night 2 di TakeOver Stand and Deliver. Io vi ringrazio per aver letto e seguito questo report ma il tempo di riposare è davvero poco, perché Wrestlemania è ormai alle porte. Da Captain Phenomenal 1 è tutto. Ciao!!

15,656FansLike
2,635FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati