WWE NXT REPORT 20/01/2021 – Fight Pit

E’ la sera del Fight Pit. Ciampa entrerà nel mondo di Thatcher per una nuova sfida tra i due. Continua il Dusty Rhodes maschile ma stasera inizierà anche la primissima edizione di quello femminile. La card si prospetta bella carica quindi non perdiamo tempo e immergiamoci nella puntata. Captain Phenomenal 1, come sempre alla tastiera, che vi dà il benvenuto ad una nuova puntata di NXT!!

Panoramica del CWC center e del Fight Pit, vediamo anche che Beth Phoenix ha fatto ritorno fisicamente al tavolo di commento. Intanto inizia il primo match di questa sera valido per il Dusty Classic maschile.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC MATCH (1°round)

THE WAY (Johnny Gargano & Austin Theory) VS KUSHIDA & LEON RUFF

Ruff ovviamente si affida alla sua agilità ma nonostante tutto Theory cerca di stare al passo ma fallisce comunque un dropkick. Tag per Kushida, doppio soccer kick alle braccia di Theory, il giapponese continua il lavoro alle braccia ma con un pestone Austin riesce a dare il cambio a Gargano solo per qualche minuto visto che Theory deve tornare quasi subito sul ring mettendo a segno un rolling dropkick …1…2…

In team Gargano e Theory riescono meglio a gestire Kushida, tuttavia Ruff riesce a prendere parte al match confondendo Theory con la sua agilità, salta sulle corde e si getta all’indietro in una specie di crossbody ma Austin riesce a prenderlo sulle spalle e a connettere la Torture Rack Bomb …1…2…NO!! Fallaway slam di Theory, tag per Gargano che lavora al braccio di Ruff e lo allontana da Kushida con un suplex.

Gargano mette a segno un neckbreaker ed imposta una mossa combinata, Ruff però riesce a liberarsi della The Way e cerca di arrivare a Kushida. Theory si frappone ma si becca un enziguiri. All’ultimo secondo Johnny tira giù dall’angolo Kushida, Theory si riprende e connette insieme a Gargano una combo backbreaker – neckbreaker …1…2…niente. Altro tentativo di mossa combinata, Ruff reagisce con dei pugni e stende Theory con la flying cutter!!

Stavolta arriva per davvero il turno di Kushida che travolge l’intera The Way sul ring, Gargano rischia di finire in un’armbar ma viene salvato da Theory appena in tempo. Forearm di Kushida, enziguiri di Johnny che rimanda Theory sul ring. ATAXIA CONNESSA …1…2…NOOO! Altro tag, Johnny si fa sistemare Kushida per il superkick … arriva Ruff che manda Theory fuori ring e lo sistema lanciandosi su di lui dalle corde!!

Kushida si rimette in piedi, combinazione hip toss – low dropkick, destro secco al volto di Johnny poi Kushida gli incastra le braccia dietro la schiena e lo proietta a terra con un suplex alzandosi a ponte …1…2…3…

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: KUSHIDA & LEON RUFF

Non solo The Way è fuori dal Dusty Classic ma per Gargano non ci sono più scuse. Kushida ha tutte le credenziali per puntare al North American Title. Al secondo turno Kushida e Ruff se la vedranno con i Grizzled Young Veterans.

Video promo di Dunne dove il Bruiserweight si dice stanco dei continui paragoni con Balor. Saranno anche simili per molti aspetti ma lui ha costruito un impero ad NXT mentre lui ha lasciato per poi tornare. Il loro scontro è inevitabile e quando quel giorno verrà Finn capirà di essere insignificante di fronte al suo dominio.

McKenzie va a scovare Malcom Bivens e Tyler Rust al di fuori dell’ufficio di Regal. I due erano in cerca di opportunità e Rust informa il suo manager che stasera ha ottenuto un match con Bronson Reed. Bivens non la prende bene dicendo che non era quello a cui pensava ma carica comunque il suo assistito in vista della sfida.

ONE FALL MATCH

KARRION KROSS w/Scarlett VS ASHANTE “THEE” ADONIS w/Desmond Troy

Squash rapido per ricordarci che Kross è grosso, brutto e cattivo e a quanto pare continuerà ad usare il Bullhammer Elbow di scuola Barrett come nuova finisher.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: KARRION KROSS

Finito il match Kross imprigiona Troy nella Kross Jacket e lo lascia a terra svenuto, così, perché lui può.

Video sui MSK che ci dicono qualcosa in più di loro anche se è il classico clichè: due ragazzi che hanno un legame forte e che il Dusty Rhodes Classic per loro è l’opportunità della vita.

Mercedes Martinez e Toni Storm avvertono Kayden e Kaci che le loro acrobazie non le porteranno da nessuna parte. A nessuno importa del fatto che loro due siano migliori amiche, che si divertano quanto vogliono nel 1°round anche perché sarà il loro ultimo.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC MATCH (1°round)

LUCHA HOUSE PARTY (Gran Metalik & Lince Dorado) VS IMPERIUM (Fabian Aichner & Marcel Barthel)

Barthel parte bene cercando di tenere a terra Dorado e per qualche minuto ci riesce anche, reazione con alcune chop di Lince che dà il tag al compagno. Headscissor, poi Metalik sale sulle spalle di Lince e si lancia su Barthel con uno splash. Aichner riporta il match sui binari giusti per l’Imperium. Violento backbreaker ai danni di Metalik …1…2…Aichner sbaglia una diagonale, reverse sling blade del luchador che poi trova il tag.

Corner clothesline di Metalik, neckbreaker di Dorado, Fabian scivola fuori ring allora Lince carica il dive ma viene preso al volo e steso fuori ring. Metalik cerca di venire in suo soccorso ma Barthel gli fa perdere l’equilibrio dalle corde e l’Imperium mette a segno su di lui lo stereo dropkick. Dorado fatica ma trova un’apertura per il tag dopo un tornado ddt, tag ottenuto con Metalik!!

Springboard crossbody su Aichner che dà spettacolo sulle corde con una headscissor e poi un springboard moonsault …1…2…Aichner in qualche modo arriva vicino a Barthel, tag, Metalik viene bloccato in posizione wheelbarrow e Aichner si lancia dalle corde connettendo una specie di ddt …1…2…Dorado salva tutto. L’Imperium alza i giri, brainbuster su Metalik, air raid crash di Barthel su Dorado ma la vittoria ancora non arriva.

Gli Europei impostano la loro finisher, ma Dorado rovescia la powerbomb in una facebuster, Metalik salta sulle corde ed esegue una super hurracanrana su Barthel e poi si sacrifica lanciandosi su Aichner con un asai moonsault. Barthel cerca di approfittare del caos, school boy su Dorado …1…2…Lince si appoggia alle corde e reagisce d’istinto con un superkick. Barthel collassa a terra e Lince si posiziona sulle corde… SHOOTING STAR PRESS …1…2…3…

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: LUCHA HOUSE PARTY

Metalik e Dorado eliminano dalla scena un team prestigioso e nel secondo turno affronteranno delle vecchie conoscenze nel legado del Fantasma.

A fine match sullo stage appare Alexander Wolfe, altro membro dell’Imperium. I tre si salutano con la classica posa della stable.

Gli animi tra Ciampa e Thatcher li vediamo già belli caldi alla cerimonia del weigh-in. Ciampa offre una stretta di mano ma si becca uno spintone da Thatcher.

Torniamo sul ring o per meglio dire sullo stage dove Beth Phoenix inaugura ufficialmente il primo Dusty Rhodes femminile. E’ un evento storico, giusta continuazione di un percorso iniziato ad Nxt e che ha portato numerose donne, le cui foto fanno parte del Thunderdome, ad avere successo e a partecipare a Wrestlemania e Main Event. Come detto le prime ad iniziare saranno Kayden Carter. Kaci Catanzaro contro Mercedes Martinez e Toni Storm.

WOMEN’S DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC MATCH (1°round)

KAYDEN CARTER & KACI CATANZARO VS MERCEDES MARTINEZ & TONI STORM

Lock up tra Kayden e Toni, spallata di Toni che poi trova Kayden spiazzata al successivo low dropkick …1…2…entra Mercedes, Kayden arriva dalla compagna e lavora bene in coppia mettendo in difficoltà la veterana, drop toe hold sulle corde, senton atomico di Kacy …1…2…Mercedes riprende subito in mano il match, blocca un tornado ddt della Catanzaro e se la sistema in spalla mettendo a segno una powerslam …1…2…

Toni e Mercedes mostrano qualche buona sequenza in team poi la Martinez carica Kaci sulle corde pensando al super Air Raid Crash ma Kacy riesce a cambiare posizione e a trovare una Super Hurracanrana!! Arriva il doppio tag, Kayden ne ha sia per Mercedes, sia per Toni, short superkick sulla neozelandese che si appoggia alle corde, Kayden prende la rincorsa e va a segno con un running boot!!

Mercedes prova ad intervenire, step up enziguri di Kacy che si lancia poi sulla Martinez con un corscrew pescado. Sul ring Toni rifila una testata a Kayden, german suplex e poi applica una single leg crab!! Toni però molla la presa venendo distratta da Io Shirai che attacca Mercedes alle spalle e la schianta contro il tavolo di commento!!

Kayden atterra Toni e connette una spinning reverse figure 4, tag, Kaci sale sulle corde e mette a segno un volo acrobatico a cui credo non esista un nome anche se assomiglia ad una specie di inverted Black Arrow …1…2…3…

VINCITRICI PER SCHIENAMENTO: KAYDEN CARTER & KACI CATANZARO

Il primo match del torneo si conclude con uno shock anche se tra i due team è sicuramente passato quello con più alchimia.

Finn entra con intenzioni bellicose nell’ufficio di Regal chiedendo un match con Dunne ma sa il gioco del britannico quindi prima di arrivare a lui vuole Lorcan e Burch. Regal capisce le motivazioni dell’irlandese ma non può farlo combattere da solo quindi gli consiglia di trovarsi un partner. Il campione lo guarda confuso dicendo che non ha amici solo nemici, quello a cui Regal fa riferimento è il vecchio lui.

Il GM allora rispolvera un vecchio detto riguardante il tenersi i nemici ancora più vicini degli amici.

Reed si sta avvicinando verso il ring, ma viene fermato da Isaiah Swerve Scott che gli dice qualcosa e se ne va.

Drake Wuertz dà le ultime istruzioni a Ciampa prima del Main Event.

McKenzie ci informa che Ashante ha subito un infortunio dopo essere stato tartassato da Kross per questo lui e Desmond Troy non possono partecipare al Dusty Rhodes Classic. L’intervistatrice viene interrotta da Kayden e Kaci che festeggiano la loro vittoria sottolineando che faranno la storia vincendo la coppa.

ONE FALL MATCH

BRONSON REED VS TYLER RUST w/Malcom Bivens

Non si può dire che Rust non abbia una strategia ma i danni che causa al braccio di Reed sono assai contenuti. Intanto nel backstage ci fanno vedere arbitri e security cercare di tenere separate Io Shirai e Toni Storm, nel mentre Reed affossa Rust, corner splash e poi chokeslam …1…2…Reed sale sulle corde ma Rust ha ancora vita e lo ferma con un calcio.

Se lo carica sulle spalle e in qualche modo connette un samoan drop con l’aiuto delle corde. Rust chiama la sua finisher senza successo, running senton di Reed che va a chiudere con lo tsunami.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: BRONSON REED

Torniamo con Finn che entra senza troppi complimenti nello spogliatoio dell’Undisputed Era domandando senza troppa cortesia se Kyle lo accompagnerà nella sua battaglia contro Lorcan e Burch. O’Reilly ci mette parecchio tempo a rispondere ma alla fine accetta. Per tutto il tempo Kyle non ha mosso gli occhi di 1 cm dal Prince.

Santos Escobar si dirige verso il ring parlando della grande differenza che c’è fra lui o altri campioni o presunti tali: non ha maledizioni come Gargano, non ha una mascella di vetro come Balor e di certo la sua spalla può sopportare il peso di una cintura al contrario di Karrion Kross. Ogni parola che ha detto l’ha mantenuta, ha perfino mandato a casa Metalik e Dorado venuti a distruggere il suo impero.

Presto Mendoza e Wilde vinceranno i tag team titles grazie alla Dusty Cup e tutti insieme saranno i campioni dei campioni. La Lucha House Party ha qualcosa da ridire e arriva ad attaccare il Legado del Fantasma. Raul e Joaquin però sembrano avere la meglio ma arriva anche Curt Stallion, atleta di 205 Live che pareggia i conti e scaccia il Legado dal ring.

Nel backstage Maverick è convinto che settimana prossima lui e Dain batteranno i MSK. L’unica sorpresa non saranno gli MSK ma loro che andranno a vincere il torneo insieme come un vero tag team.

Sul ring viene calata la struttura del Fight Pit, intanto nel backstage deciso faccia a faccia tra Stallion, LHP e il Legado. Escobar furioso dice che non verrà umiliato così, settimana prossima mostrerà che Stallion è solo un principiante rispetto a lui.

NEXT WEEK: Dain & Maverick VS MSK e GYV VS Kushida & Leon Ruff

Ritorniamo sul ring perché il Fight Pit è pronto ed è il MAAAIN EVENT di oggi.

FIGHT PIT MATCH

TOMMASO CIAMPA VS TIMOTHY THATCHER

Veloce recap delle regole. Non ci sono schienamenti, si vince all’interno della struttura per KO o sottomissione. I due iniziano dandosi battaglia in cima alla struttura senza risparmiarsi duri colpi usando la struttura a loro vantaggio, Thatcher mette a segno un suplex sul corridoio, Ciampa risponde poco dopo facendo sbattere il collo di Thatcher contro una delle varie ringhiere. Thatcher cerca di scendere e Ciampa gli dà una mano con un pestone.

Il Blackheart lancia Thatcher contro la gabbia e poi lo colpisce con un violentissimo knee strike!! L’arbitro si avvicina per controllare se Thatcher sia KO ma Tim si muove, Ciampa arriva subito e prova ad impostare la Fairytale Ending. Thatcher rovescia e lo lancia contro uno dei pali metallici che sostiene la gabbia!! Per Thatcher questo è lo scenario perfetto ed inizia subito a manipolare il braccio che è finito contro la gabbia di Ciampa.

Ma lo Psycho Killer ha la pelle dura e lancia Thatcher contro la gabbia e poi applica una single leg crab non trovando però la resa del suo avversario. Thatcher allora applica una sleeper hold, Ciampa ne esce in maniera sporca con un low blow, l’arbitro si china per analizzare lo stato di Thatcher e Ciampa lo usa come rialzo per connettere la WILLOW’S BELL!! Parte il conteggio ma Thatcher si alza a 9!!

Fairytale Ending … no, scambio di forearm … ormai è una vera rissa. Ciampa connette la Fairytale Ending e prova la sottomissione, Thatcher si rialza e lo solleva schiantandolo contro la gabbia applicando lui una sleeper. Ciampa cerca di uscirne facendo leva con le gambe contro la gabbia ma la gamba destra si blocca fra le due pareti della struttura!! Thatcher blocca l’altra gamba in uno stretch muffler e Ciampa cede!!

VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: TIMOTHY THATCHER

2 su 2 per Thatcher che si conferma lo specialista di questa stipulazione. I due si osservano uno vicino all’altro e secondo Wade Barrett si sono guadagnati il rispetto reciproco. Vedremo se sarà vero nella prossima puntata, per ora con Nxt e da Captain Phenomenal 1 è tutto. CIAO!!

15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati