WWE NXT REPORT 13/01/2021 – The Dusty Rhodes Tag Team Classic

Bentornati ad una nuova puntata di NXT. Spazio al Dusty Rhodes Classic che inizierà proprio stasera. Oltre a questo ci sono le conseguenze di New Year’s Evil: Finn Balor è rimasto NXT Champion battendo in un altro gran match Kyle O’Reilly ma non c’è riposo per il Prince che aspetta il suo prossimo avversario. Captain Phenomenal 1, alla tastiera, per voi il nuovo report della puntata settimanale di NXT.

Il trofeo del torneo fa già la sua bella mostra sullo stage e la grafica ci informa che ben tre match validi per la competizione avranno luogo stasera ma prima la puntata prende il via con un match diventato ormai un affare personale nel corso dei mesi.

ONE FALL MATCH

CANDICE LERAE w/Indi Hartwell VS SHOTZI BLACKHEART

Shotzi sembra aver ogni tipo di contromossa pronta all’offensiva di Candice nelle prime fasi del match prendendole di mira il braccio sinistro, serve un intervento di Indi per riportare il match su binari più congeniali alla signora Gargano. Candice però non capitalizza e Shotzi torna alla carica con un enziguri e va a mettere a segno l’inverted cannonball…1…2…

Shotzi prova la sliced bread sull’apron, Candice la spinge via per un attimo ma poi subisce un ddt, Indi cerca di sincerarsi delle sue condizioni ma si trova in mezzo alla traiettoria del dive di Shotzi che ne prende 2 al prezzo di 1. Però diagonale sbagliata da parte di Shotzi, low superkick di Candice che prende lo slancio per lo springboard moonsault, Shozti la blocca per la gamba allora Candice trova il sistema per applicare la Gargano Escape!!

Grossa sofferenza per Shotzi che riesce ad uscirne. Corner high knee su Candice e ddt a seguire, tutto pronto per la senton ma Indi si mette ancora di mezzo. Candice si riprende e raggiunge Shotzi sulle corde mettendo a segno la Wild Ride …1…2…3…

VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: CANDICE LERAE

Balor, Dunne e i Nxt Tag Team Champions si stanno avvicinando verso il ring.

Proprio Finn lo ritroviamo a centro ring, microfono in mano, a sottolineare che lui è ancora campione. Kyle si è dimostrato un grande avversario ma non è al suo livello e questo serva da avviso al prossimo che intende sfidarlo. Dunne non si fa attendere, accompagnato da Lorcan e Burch, affronta Finn a muso duro dicendo che è stanco di aspettare in fila, se l’irlandese ha ancora quella cintura è perché lui non ha ancora voluto prendersela.

Finn gioca d’anticipo cercando di sorprendere i tre avversari ma viene sopraffatto dallo svantaggio numerico. In suo aiuto arrivano Kyle e l’Undisputed Era che scacciano Dunne e soci. Sguardi intensi tra Kyle e Finn.

Nel backstage Gargano progetta un’altra grande vittoria contro Lumis stasera per continuare il momentum iniziato da Candice. McKenzie gli ricorda però che presto se la dovrà vedere con Kushida che può vantare una vittoria ai suoi danni. Johnny cerca di accampare scuse quando viene interrotto da Theory con in mano un pacco regalo indirizzato a lui.

All’interno c’è una caricatura di Gargano ad opera di Lumis, Johnny ovviamente non gradisce ma Theory se la sghignazza sotto i baffi. Quando Johnny poi trova una caricatura anche di Theory, il ragazzo torna dalla parte di Gargano immediatamente.

Torniamo in zona ring con l’ingresso dei GYV. Gibson afferma che quest’anno sarà il loro anno. Non gli basta più aver debuttato nel torneo, questo lo vinceranno e diventeranno campioni di coppia.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC MATCH (1st Round)

GRIZZLED YOUNG VETERANS (James Drake & Zack Gibson) VS EVER RISE (Matt Martel & Chase Parker)

Ever Rise incredibilmente aggressivi ed irritanti e la strategia sembra pagare specie con Drake che si innervosisce parecchio. Dopo un attimo di pausa i GYV tornano al loro solito copione fatto di veloci combinazioni riprendendo in mano le redini del match, Parker viene isolato all’angolo, corner elbow di Drake, clothesline di Gibson e spinning heel kick a terminare un’altra combo di Drake che porta ad un conto di 2.

Parker non si dà per vinto ed arriva al compagno, tag, pugni di Martel ad entrambi i GYV, belly to belly throw su Drake, tentativo di mossa combinata… Gibson salva il partner per un attimo ma gli Ever- Rise lo fanno scontrare con Drake e connettono su quest’ultimo una specie di pop up spear …1…2…Zack rompe il pin. Gli Ever-Rise provano a capitalizzare ma Gibson ancora una volta si mette di mezzo.

Martel cerca di aiutare il partner ma nel farlo toglie gli occhi da Drake che è l’uomo legale. Corner dropkick immediato di Drake che si carica Martel in posizione Tombstone, Gibson torna sul ring … TICKET TO MAYHEM …1…2…3…

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: GRIZZLED YOUNG VETERANS

Vengono trasmessi gli highlights del Last Woman Standing tra Raquel e Rhea Ripley. Raquel, soddisfatta per la vittoria, dice che in un anno cambiano tante cose. Rhea era una forza dominante ma ora è stata scalzata da lei. Io Shirai è avvisata.

Shotzi si dice amareggiata per la sconfitta con Candice ma lei è una che guarda avanti, più precisamente ha nel mirino il primo Dusty Classic femminile ma ha bisogno di qualcuno di cui si può fidare e che le guardi le spalle. Ember Moon si palesa ed accetta l’invito. Detto fatto, il tag è formato.

ONE FALL MATCH

JOHNNY GARGANO w/Austin Theory VS DEXTER LUMIS

Johnny prende il disegno e lo strappa in faccia a Lumis. Brutta idea, uppercut di Dexter che travolge Johnny con un thesz press, carica la spallata all’angolo ma Johnny evita e va per il rolling kick. Dexter si abbassa e scruta a pochi cm di distanza Gargano che per la paura si rifugia fuori ring. Low kick di Johnny che si prepara per la cannonball ma Lumis lo intercetta con un altro uppercut.

Lumis sale sulle corde, Johnny lo raggiunge ma viene spinto giù … senton bomb che va a vuoto, slingshot spear a segno di Johnny che si accanisce a colpire la schiena del suo avversario con pugni e ginocchiate. Reazione dell’artista con la spinebuster, corner clothesline e bulldog connessi, Dexter imbraccia il campione e connette uno slingshot suplex. Dexter prepara la Silence, Johnny non ci sta a farsi sottomettere e reagisce con un calcio.

Neanche Lumis accetta di farsi schienare, Theory prova ad intervenire ma la paga cara, enziguiri di Johnny che prova la One Final Beat, Lumis tiene e blocca Johnny nella Silence!! Theory ci riprova ancora e allora Lumis applica la Silence pure a lui, Johnny gli arriva alle spalle con uno school boy. Theory subisce una sorta di exploder suplex ma Johnny ottiene il 3 che voleva.

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: JOHNNY GARGANO

Lumis cerca vendetta applicando nuovamente la Silence a Theory. Johnny interviene a salvare il suo protetto e si arma di sedia … ARRIVA ANCHE KUSHIDA!! Il giapponese si scaglia contro Gargano lasciando Theory in pasto a Lumis. HOVERBOARD LOCK sul North American Champion che cede istantaneamente!! Kushida raccoglie la cintura e la getta a Gargano indicandogli che il suo tempo di diventare campione è ora.

McKenzie rincorre Dunne e soci nel backstage chiedendo loro un commento sull’intervento della UE poco fa. Burch dice che la UE crede di comandare NXT ma al momento tutto il roster combatte per una shot ai loro titoli quindi sono loro a comandare. Dunne invece dice che Kyle si è messo sulla sua strada verso il titolo, allora lo rimuoverà lui stesso.

In un filmato registrato vediamo Wade Barrett fare da host ad un dibattito tra Thatcher e Ciampa. Thatcher ora è pronto a lottare e settimana prossima i due si sfideranno nel fight pit. Barrett chiede perché Ciampa abbia richiesto proprio il match in cui Thatcher è imbattuto. Ciampa risponde che vuole vedere che tipo di uomo è Thatcher per davvero e non ha paura ad addentrarsi nel territorio dove lui si trova più a suo agio.

Thatcher punta il dito contro Ciampa sicuro che stia facendo un errore capitale, non siamo a TakeOver, il Fight Pit è il suo mondo e lì lui è un lottatore completamente diverso. Barrett ne approfitta per chiedere ai due da dove nasca questo astio e Thatcher risponde che all’inizio lui non aveva problemi con Ciampa, la colpa è tutta del Blackheart che lo ha provocato.

Ciampa ribatte che lui ha un problema col Thatcher che fa il bastardo con i suoi allievo e non con il Thatcher lottatore. Nel Fight Pit, settimana prossima, scoprirà esattamente che tipo di uomo è Ciampa. Barrett non può far altro che augurare buona fortuna ad entrambi e chiudere qui il segmento.

Torniamo nel backstage. La UE si dice non preoccupata affatto per una possibile interferenza nel Main Event di Dunne, Lorcan o Burch, in tutta la loro carriera hanno dovuto sempre guardarsi le spalle. In ogni caso Kyle afferma che starà a bordo ring per assicurarsi che tutto fili liscio.

Il prossimo match del Dusty Rhodes Classic vede il debutto degli ex Rascalz Dezmond Xavier e Zachary Wentz che ora sono stati rinominati in Wes Lee e Nash Carter.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC MATCH (1st Round)

MSK (Wes Lee & Nash Carter) VS JAKE ATLAS & ISAIAH SWERVE SCOTT

Atlas sceglie un approccio calmo al match lavorando al braccio di Carter che però si libera in maniera acrobatica di Scott con una arm drag. Ritmi che si alzano con Carter che travolge Scott con un tornillo, entra Wes e poi Atlas. Il match diventa caotico, merito anche ad una azione scorretta di Scott, Lee sistema tutto con uno stupendo tope con hilò sugli avversari. Durante il break Scott connette la leaping flatliner su Carter ma quest’ultimo riesce a dare il tag al compagno.

Serie di forearm, snapmare e low dropkick … tag, assisted standing moonsault su Scott …1…2…I MSK provano una mossa combinata, Nash viene spedito fuori ring, german suplex su Wes … deadlift brainbuster di Scott. Scott lo rialza e lo tiene per le braccia lanciandolo verso Atlas che lo schiaccia a terra con una powerslam … 450°SPLASH DI SCOTT …1…2…NOOO!! Atlas e Scott caricano Wes sulla terza corda, Nash tira fuori ring Atlas e Wes riesce a liberarsi di Scott.

Scott da solo può far poco, poison rana dalla seconda corda di Wes, tag, Nash se lo carica e Wes completa la combinazione … Spinebuster – Blockbuster che vale il tre vincente.

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: MSK

Debutto vincente per gli MSK che passano al turno successivo mentre ovviamente Scott e Atlas sono delusi.

NEXT WEEK: Kayden Carter & Kacy Catanzaro Vs Mercedes Martinez & Toni Storm inizia il Dusty Classic femminile.

Scarlett legge i tarocchi prevedendo il ritorno di Kross nella scena titolata e la conseguente disfatta del Prince. Tick Tock.

ONE FALL MATCH

XIA LI VS VALENTINA FEROZ

Match lampo concluso in due mosse dalla cinese

VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: XIA LI

Xia si allontana ma con un segnale della figura misteriosa che ormai accompagna lei e Boa torna ad attaccare la povera lottatrice che le ha fatto da sparring partner.

Kayden Carter e Kacy parlano dell’importanza del primo torneo femminile. Sanno che la loro prima sfida contro Toni e Mercedes sulla carta sembra proibitiva ma sperano che loro due le sottovalutino così scioccheranno prima loro poi il mondo intero quando vinceranno l’intera competizione.

Nel backstage sembra essere scoppiata una rissa tra Atlas e Scott. Bronson Reed interviene a sedarla andando a muso duro contro Scott.

UE e Breezango si avvicinano verso il ring.

NEXT WEEK: Imperium contro Metalik e Dorado, The Way contro Kushida e Ruff validi per il Dusty Classic.

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC MATCH (1st Round)

UNDISPUTED ERA (Adam Cole & Roderick Strong) w/Kyle O’Reilly VS BREEZANGO (Fandango & Tyler Breeze)

Prima fase di sostanziale equilibrio con nessuno che riesce a prendere il dominio. Fandango mette a segno il primo punto con uno spinning heel kick su Strong …1…2…Tag per Breeze, suplex …1…2…Strong risponde con uno dei suoi backbreaker e dà il cambio a Cole. Neckbreaker su Breeze …1…2… irish whip rovesciata, tag per Fandango che appende Cole sulle corde, altro tag e doppio big boot dei Breezango connesso.

Cole cerca di arrivare a Roddy, Breeze fa di tutto per impedirlo ma deve capitolare di fronte ad un jumping enziguiri. Doppio tag, Strong accelera come il suo solito: one arm backbreaker su Fandango, doppio forearm a ripetizione su Breeze che viene sollevato e schiantato su Fandango …1…2… Roddy se lo carica in spalla, double knee gutbuster, shining wizard di Cole …1…2…ancora. Cole pensa alla Last Shot ma astutamente Fandango si abbassa, tag per Breeze.

Prince Pretty evita la brainbuster e connette la sua inverted backstabber …1…2…Breeze stordisce Strong con un jumping enziguiri, afferra Cole per le gambe ed esegue insieme a Fandango la combo rocket launcher slingshot – elbow drop…1…2…Strong arriva in tempo a salvare tutto. Breeze vuole la Unprettier su Cole, vede Strong arrivare, jumping knee ma appena si gira superkick di Cole.

 Fandango salta dalle corde, Cole si abbassa e va a segno con un bicicle kick, ma Fandango reagisce con un lariat e tutti sono a terra. Dalle retrovie arrivano Dunne, Lorcan e Burch che attaccano O’Reilly, in suo soccorso arriva anche Balor non basta, Finn viene lanciato contro le strutture di scena e Kyle si prende una ginocchiata alla mascella da Dunne!!

Cole logicamente si distrae, Breeze lo stende con un superkick poi lo carica sulle corde insieme a Fandango. Strong lo toglie di mezzo con una ginocchiata ma nel farlo si autoelimina anche lui, Cole chiama la Panama Sunrise ma Fandango si libera con un back body drop, sale sulle corde per la Last Dance ma finisce contro il superkick di Cole …1…2…3

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: UNDISPUTED ERA

Vince la UE ma Pete Dunne manda un messaggio forte e chiaro mettendo ko campione e O’Reilly. Cole e Strong cercano di soccorrere Kyle che sanguina dalla bocca anche Finn ha un braccio dolorante mentre Dunne, Lorcan e Burch osservano dallo stage i danni fatti.

La puntata termina qui. Da Captain Phenomenal 1 è tutto, appuntamento alla prossima settimana!!

15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati