WWE NXT REPORT 10/03/2021 – Stand And Deliver

What a Night che Nxt ha in programma per noi stasera. Due match titolati e Regal ha in serbo diversi annunci che a suo dire sono imperdibili. La puntata è quella delle grandi occasioni quindi mettetevi comodi e venite a scoprirla insieme a me, Captain Phenomenal 1. LET’S GOOO!!

Partenza subito a bomba con le diverse inquadrature dei 4 protagonisti principali che stasera lotteranno per i titoli: Adam Cole e Balor, Io Shirai e Toni Storm. Sul ring Regal apre la puntata con il primo dei suoi due annunci: ci sarà un TakeOver dal nome Stand and Deliver durante la settimana di Wrestlemania ma proprio come il Grandaddy of them All questo TakeOver raddoppierà dividendosi nella serata del 7 e 8 Aprile.

Il Gm chiama poi Dakota e Raquel sul ring dicendosi stanco di dover sottostare alle decisioni di altri e si scusa con le due per quanto avvenuto settimana scorsa con Shayna e Nia. Per questo, insieme al team di NXT, ritiene più che giusto che essendo loro le vincitrici del Dusty Rhodes Classic siano anche le prime ad essere le nuove NXT WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONS!!

Dakota e Raquel sono al settimo cielo e sono d’accordo con Regal nel definire il roster femminile il più talentuoso di sempre e il bello è che loro lo hanno dominato dalla prima all’ultima ragazza. Raquel aggiunge che è meglio che tutte ci facciano l’abitudine perché terranno i titoli per molto tempo. Dal gruppo di ragazze emergono Shotzi e Ember che si propongono già come prime sfidanti e Regal sancisce il match già per stasera stessa.

I match titolati per stasera diventano tre e partiamo subito con il primo, quello per il titolo femminile.

NXT WOMEN’S TITLE MATCH

IO SHIRAI© VS TONI STORM

Buona partenza per Toni che mette a segno uno dei suoi classici hip attack, prende la rincorsa per il dive ma Io l’anticipa con un colpo alla testa. Toni prova a reagire ma viene spedita fuori ring, Io prepara il moonsault ma la Storm si riprende in tempo per tirarla contro l’apron per le gambe e poi la getta contro i gradoni. Le due tornano sul ring con Toni in controllo, suplex a segno …1…2…Toni connette anche un backbreaker ma poi fallisce l’elbow drop.

Spallate della campionessa, flapjack, Toni si appoggia alle corde ed è una pessima scelta perché arriva la 619. Io salta sulle corde e colpisce col missile dropkick …1…2…Io sale sulle corde, testata di Toni che blocca tutto, la imbraccia e va a segno con un superplex!! Toni fatica a schienare subito ma riesce a connette una sliding clothesline e un bridging suplex …1…2…Toni continua il suo buon momento ma esagera nel voler provare la Storm Zero sull’apron.

Io se ne libera con un back body drop poi sale sulle corde e si getta sulla Storm fuori ring con uno spettacolare moonsault. La giapponese torna sul ring e sale ancora sulle corde, Toni la blocca nuovamente … SIT DOWN POWERBOMB …1…2…La Storm la rialza ma si fa sorprendere da un triplo shotei, Io la chiude rapidamente nella crossface costringendo Toni a rifugiarsi alle corde. Io connette il double knee smash e chiama il Moonsault … MA VA A VUOTO!!

Toni rialza subito l’avversaria … STORM ZERO …1…2…NOOO! Tocca ora alla neozelandese salire sulle corde e prova un diving headbutt ma Io la blocca al volo in una crossface!! Toni prova a divincolarsi ma è tutto inutile.

VINCITRICE PER SOTTOMISSIONE ED ANCORA NXT WOMEN’S CHAMPION: IO SHIRAI

Balor dal suo camerino parla di come non veda l’ora di mettere finalmente a tacere Cole senza più trucchi o scorrettezze in gioco. Lo ha battuto per prendersi il titolo e lo batterà ancora per mantenerlo.

Nel backstage LA Knight se la ride al microfono di McKenzie perché tutti pensavano che fosse il giorno del suo debutto ma quel momento sarà con molta probabilità settimana prossima. Da dietro i tendoni Reed lo afferra per il collo, immediatamente i due vengono separati ma sembra evidente che LA Knight ha già il suo primo avversario.

ONE FALL MATCH

PETE DUNNE w/Oney Lorcan & Danny Burch VS JAKE ATLAS

Jake parte subito convinto puntando sulla sua agilità e un primo momento la scelta paga ma Pete si adatta subito all’avversario e blocca un tentativo di headscissor e rifila un calcio violentissimo al braccio di Atlas. Pete imposta il suo classico stile ma Jake non ci sta e reagisce con un big boot ed un german suplex, carica il piede e connette un PK e uno standing moonsault a seguire …1…2…

Jake cerca il Rainbow DDT, Pete lo colpisce al braccio nuovamente poi applica una armbreaker aggiungendoci una torsione ulteriore alle dita. Resa istantanea.

VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: PETE DUNNE

Pete prende il microfono e si proclama il miglior wrestler tecnico del pianeta e aspetta che qualcuno abbia il coraggio di sfidarlo e di provargli il contrario.

L’Imperium si rivolge a Timothy Thatcher invitandolo a valutare l’offerta che gli hanno fatto. Loro lo rispettano e sarebbero pronti anche ad accettare Ciampa proprio per la stima che hanno verso Tim.

Dakota Kai, Raquel Gonzalez e le loro sfidanti si avvicinano verso il ring.

Ruff si rivolge direttamente a Swerve dicendosi stanco di sentire che lui è un miracolato o che non merita di essere ad NXT. Tutto ciò che ha ottenuto se lo è guadagnato col sudore della fronte e settimana prossima Swerve avrà modo di arrabbiarsi ancora quando Leon lo batterà ancora.

Ci spostiamo sul ring dove gli NXT Women’s Tag Team Titles saranno difesi per la prima volta nella storia.

NXT WOMEN’S TAG TEAM TITLE MATCH

DAKOTA KAI & RAQUEL GONZALEZ© VS EMBER MOON & SHOTZI BLACKHEART

Partenza a ritmi alti del match Shotzi blocca uno dei calci di Dakota ed imposta una cloverleaf da cui Dakota impiega già parecchi secondi prima di arrivare alle corde. Dakota si rialza, bicicle kick in contemporanea con Shotzi e le due finiscono a terra. Shotzi colpisce l’avversaria e la porta in posizione per la cannonball, Dakota però si sposta appena in tempo e trova il tag. Basta un minimo intervento di Raquel per riportare tutto in favore delle campionesse.

Bear hug della texana che poi spegne con una clothesline un tentativo di reazione di Shotzi e richiama Dakota in causa aiutandola ad eseguire uno standing double foot stomp …1…2…Shotzi soffre ma con uno step up enziguri si crea l’occasione per arrivare da Ember. Tag, release suplex su Dakota che subisce anche una senton a seguire, Ember se la carica in spalla e connette la sua variante della codebreaker, altra codebreaker dalla seconda corda sull’accorrente Raquel.

Dakota chiede un time out e ne approfitta per tirare Ember contro il turnbuckle, tag, entra Raquel e le campionesse trovano la Assisted GTK …1…2…NOOOO! Ember alza la spalla e Raquel protesta. Le campionesse provano un’altra mossa combinata, stavolta però Ember si sposta e lascia il ring a Shotzi. Headscissor su Raquel, ginocchiata, discus forearm su Dakota e infine backdrop connesso. Altro tag, cannonball di Shotzi, slingshot splash di Ember …1…2…

Raquel torna sul ring e blocca Shotzi in una sleeper, jawbreaker di quest’ultima. Ember carica l’Eclipse ma RAQUEL LA TIENE!!! Ember cerca di trovare una headscissor dal cilindro ma Raquel non molla la presa, Shotzi evita Dakota che finisce contro le due che cadono dal ring, la Blackheart la blocca in un ponte che vale un sorprendente 3.

VINCITRICI PER SCHIENAMENTO E NUOVE NXT WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONS: EMBER MOON & SHOTZI BLACKEART

Adam Cole passeggia avanti e indietro nello spogliatoio dicendo che in molti lo tempestano di domande ma guardano la cosa dal lato sbagliato. L’Undisputed Era è morta quando lo dice lui, O’Reilly e Strong dovevano ricordarsi chi era il leader della stable per questo li ha rimessi a loro posto. L’NXT Title è sempre stato nella sua mente e stasera sconfiggerà Balor dimostrando di essere il più grande campione di sempre del brand.

Ember Moon e Shotzi vengono accolte dal backstage da numerosi applausi da parte delle ragazze. Tutte meno che Candice e Indi le quali se ne vanno indignate dicendo che dovrebbero essere al posto delle neo campionesse. Le due si riuniscono con Johnny e Austin. Theory chiede a Johnny perché abbia pagato la terapista e lui risponde che le consulenze si pagano ma almeno adesso sa cosa Lumis pensa di lui.

E’ noioso, si veste male e i suoi addominali sono mediocri. A quest’ultima affermazione Theory si strappa la maglia e se ne va infuriato e un po’ triste.

Torniamo sul ring per il prossimo match.

ONE FALL MATCH

XIA LI w/Boa VS KAYDEN CARTER

Kayden parte bene colpendo la cinese con un low kick e un running boot prendendosi il controllo del match ma basta una leggera distrazione che Xia colpisce la Carter al ginocchio ribaltando l’andamento del match. Kacy, in stampelle arriva a supportare l’amica ma è costretta a colpire la cinese per evitare che Kayden facesse la sua stessa fine.

VINCITRICE PER DQ: XIA LI

Kacy è una furia e colpisce Xia con la stampella causando l’intervento di Boa, Kacy prova a colpire pure lui ma il colpo viene bloccato e la stampella spaccata. Arriva un segnale da parte di Tian Sha e Boa si avvicina minaccioso verso Kacy, Kayden lo colpisce alle spalle con la seconda stampella e le due possono quindi mettersi in salvo.

Finalmente vediamo Jorda Devlin parlare da un aeroporto impaziente di prendere il proprio volo e confrontarsi settimana prossima con Escobar per stabilire chi tra i due sia il vero Cruiserweight Champion.

Video su Zoey Stark

Santos deve aver già visto il messaggio di Devlin e sta già discutendo animatamente con Regal mentre i due soci prendono la via del ring. I GYV raggiungono i loro avversari prendendoli in giro nel loro classico promo pre-match bollandoli come i maggiordomi di Escobar mentre loro puntano ad essere il team n°1.

TAG TEAM MATCH

GRIZZLED YOUNG VETERANS (James Drake & Zack Gibson) VS LEGADO DEL FANTASMA (Raul Mendoza & Joaquin Wilde)

Match rapidissimo di appena due minuti che vede la vittoria del Legado dopo che i GYV sono stati distratti dagli MSK che hanno riprodotto l’entrata dei Breezango.

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: LEGADO DEL FANTASMA

I GYV scelgono quindi di attaccare Wes e Nash ma i due sono pronti e Wes si vendica colpendo la mano di Gibson con un colpo del casco della tuta da astronauta che i due indossavano. Il Legado sul ring se la ride ma per loro ci sono i Breezango che li gettano fuori ring a suon di superkick e falcon arrow. Alla fine i Breezango festeggiano con gli MSK.

Nel loro camerino Dakota e Raquel sono ovviamente frustate per la perdita dei titoli anche se Raquel insiste che anche se fosse per cinque minuti loro hanno fatto la storia. Io si presenta davanti a Raquel nominandola sua prossima sfidante, la texana la guarda a muso duro e le dice di far attenzione a ciò che desidera.

Thatcher viene intervistato da McKenzie sui commenti dell’Imperium ma non fa a tempo a proferir parola che sopraggiunge Ciampa che non si dice interessato e sa benissimo che questo significa averli come nemici. Ma se fosse per lui punterebbe al bersaglio grosso cioè Walter con un titolo che a malapena difende. Settimana prossima affronteranno l’ipotesi e testeranno la fattibilità del piano. Ciampa si allontana mentre Thatcher resta piuttosto dubbioso.

MAAAIN EVENT!!! Terzo e ultimo match titolato della serata. Cole entra con lo stesso attire e ring gear dell’Undisputed Era.

NXT TITLE MATCH

FINN BALOR © VS ADAM COLE

Inizio molto tattico tra i due che si studiano con mosse basiche. Finn inizia ad accellerare e Cole deve correre ai ripari lanciandolo fuori dal ring, qui lo getta contro le barriere e cerca di focalizzarsi sulla schiena del campione ma l’irlandese adotta lo stesso copione e colpisce la gamba sinistra di Cole. Finn imposta una single leg crab, Cole lo spinge via, se lo carica per l’ushigoroshi ma viene rovesciato nel final cut …1…2…

Cole reagisce con un bicicle kick e porta Finn verso le scale tentando la stessa brainbuster che ha messo Kyle fuori gioco. Il campione riesce a rovesciare il suplex e a tornare sul ring insieme a Cole, iniziandogli a prendere di mira la schiena. Scambio di colpi, bicicle kick di Cole, pelè kick in risposta di Finn che prova la 1916 ma Adam rovescia tutto nella brainbuster on the knee …1…2…Cole pensa alla Destroyer, Finn evita e mette a segno la classica sequenza che lo porta al Coup de Grace.

Finn salta ma anche lui va a vuoto, SUPERKICK ALLA MASCELLA DI BALOR …1…2…NOOO! Cole applica subito una crossface che porta Finn ad ingegnarsi per raggiungere le corde, Cole continua a prendere di mira la mascella del campione ma Finn reagisce d’istinto con un lariat e tira su Cole per la reverse 1916. Adam ne esce, superkick basso, si tira giù la ginocchiera E VA A SEGNO CON LA LAST SHOT ALLA MASCELLA …1…2…NOOO!!!

Cole sale sulle corde, prende le misure E CONNETTE LA PANAMA SUNRISE …1…2…ANCORA NO!! Secondo tentativo di Last Shot, Finn getta Cole fuori ring e si guadagna altri attimi di respiro mentre Cole si paralizza nel vedere Kyle O’Reilly arrivare dal pubblico!! TOPE CON HIRO DI FINN. Balor lo rialza … 1916 SULL’ESTERNO RING!! Balor lo rigetta sul ring e chiude col Coup de Grace …1…2…3…

VINCITORE ED ANCORA NXT CHAMPION: FINN BALOR

Kyle sale sul ring e si avvicina verso Cole il quale prova ad accampare scuse per poi provare a colpirlo con un low blow!! O’Reilly blocca il braccio di Cole e gli leva il polsino della UE scatenandosi con una pioggia di colpi su Cole che prova invano a scappare. Kyle cerca di restituire la brainbuster sulla scala ma diversi arbitri salvano Adam ma Kyle non demorde e i due spariscono nel backstage.

Finn osserva la scena e poi si gira trovandosi di fronte Karrion Kross. La puntata finisce qui con i due che si guardano a muso duro. Da Captain Phenomenal 1, per questa settimana è tutto, grazie per aver seguito la puntata su Tuttowrestling.com.

15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati