The Blueprint #53: Undisputed Bloodline

Non solo, questa settimana, torna il Blueprint, ma ritorna anche il suo conduttore originale, colui che ha trainato la baracca per oltre 50 episodi: “The Demon” Alan Mack! Il Team Blueprint, composto da lui, “TW 4Life” Dario Rondanini ed il “Profeta della Notte” Massy Hawk, è di nuovo al completo, con la piacevole aggiunta di Gian Marco Diomedi.

Come di consueto, l’analisi della puntata si è svolta passo passo, dando, ognuno di noi, varie opinioni, a volte coerenti, a volte distaccate, su ciò che è accaduto in puntata. Il punto focale del discorso è stato il momento storico che si è visto a SmackDown, ovvero l’unificazione delle cinture di coppia di entrambi i roster da parte della Bloodline. Ancora una volta, ci sono state varie opinioni su chi è d’accordo sull’unificazione delle cinture massime delle categorie singola maschile e di coppia maschile e su chi si trova in completo dissacordo.

Inoltre, non abbiamo tralasciato l’oggetto di discussione di questa settimana, ovvero la sospensione di Sasha Banks e Naomi a tempo indefinito e l’annuncio del torneo valevole per le, ormai vacanti, cinture femminili di coppia. Abbiamo speso buona parte dell’episodio odierno del Blueprint per parlare di questa vicenda e a paragonarla con altre vicende simili già successe in passato.

Il Blueprint torna Sabato 28 Maggio in diretta su Twitch, mentre questa puntata, oltre ad essere disponibile qui, su Tuttowrestling, sarà possibile recuperarla in formato podcast su Holy Kayfabe, disponibile su tutti i maggiori siti di podcast italiani.

Buona visione!

Alan Mack
Alan Mack
Da sempre appassionato di wrestling, descrive questa sua passione come un hobby e un lavoro serio, arrivando a gestire svariate e-fed (una ancora tutt'oggi con un buon successo), podcast e talk show legati al nostro amato Sports-Entertainment. Su TuttoWrestling dal 2016, si occupa principalmente degli eventi in pay-per-view della WWE.
15,941FansLike
2,624FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati