TW Risponde #384

Amici di Tuttowrestling benvenuti a una nuova edizione del Tuttowrestling Risponde. Anche questa settimana A-Bomb è indisponibile (pare sia ancora in giro per le Marche a fare il carosello per la recente vittoria dell'Ancona) e a sostituirlo qui con voi c'è un esordiente assoluto al timone di questa rubrica, Marco De Santis. Nella speranza di portare a termine il compito da “guest host” senza far rimpiangere troppo il mitico titolare, partiamo subito con le vostre domande… non prima dell'immancabile lista delle domande indesiderate.

[RIQUADRO3]

Amici di TuttoWrestling,
sono Davide “Bad Owl” da Viterbo e avrei bisogno di un consiglio per trovare il wrestling su Sky.
Vorrei fare un abbonamento a Sky, ma ci sono dei pacchetti con gli sport da combattimento ed il wrestling senza dover per forza metterci il calcio?
In caso cosa potrei chiedere o cercare per non farmi rifilare fregature?
Ciao e grazie
Davide “Bad Owl”

Ciao Davide, entrerai nella storia come il primo lettore di Tuttowrestling Risponde a ricevere una mia risposta. Vedi tu se è fortuna o sfortuna… Con un abbonamento a Sky puoi al momento vedere il wrestling su tre diversi canali: Sky Sport, GXT ed Eurosport. GXT (che trasmette After Burn, Bottom Line e TNA Impact!, anche se quest'ultimo per il momento è limitato a vecchie repliche perché la tv non ha ancora rinnovato il contratto) è compreso nel pacchetto chiamato “Mondo”. il modo più economico per ricevere GXT è l'offerta “2 pacchetti base + news”, scegliendo “Musica e Teens” come un pacchetto base e uno a scelta degli altri tre a disposizione (intrattenimento, documentari e bambini). Il costo complessivo per questa opzione è 19,90 euro al mese (con questo pacchetto potrai vedere anche Sportitalia, però al momento non ti so dire se e quando riprenderà WWE News su questa rete). Se l'offerta wrestling di GXT non ti basta, devi puntare sul pacchetto “Sport” (acquistabile senza il cinema e senza il calcio, ma in combinazione col pacchetto Mondo). La combinazione “Sport+Mondo” costa 43 euro al mese e ti permette di vedere tutto il wrestling offerto dalla pay-tv su Sky Sport, Eurosport e GXT. Inoltre, per abbonarti a “WWE Classics On Demand” o per acquistare gli eventi in PPV ti basterà essere abbonato a uno qualsiasi dei pacchetti Sky.

Ciao TW, sono Mauro da Cambiago in provincia di Milano, è la prima volta che scrivo nonostante segua TW da parecchio tempo, soliti complimenti per essere il migliore sito italiano sul wrestling, PRECISAZIONE, sto scrivendo di martedì quindi non sono aggiornato sui tapings.
1) ECW, sarò pazzo ma attualmente credo sia il brand più piacevole della WWE (alla pari con Smackdown), forse perchè è uno show sincero dalla quale non ti aspetti molto e quindi rimani soddisfatto nonostante il livello; detto questo, cosa pensì di questo brand? È possibile che possa risollevarsi un attimo con buone storyline e magari premiando con l'ECW title (anche se non è poi 'sto gran premio) alcuni onesti worker come Shelton e magari Goldust?
2) Undertaker, mi sembra chiaro il fatto che il Phenom non vincerà il World title magari a causa ancora di una cospirazione, ho sentito molta gente ipotizzare di un feud Vince/Taker vedendo nell'owner la vera mente del complotto, francamente non sono molto entusiasta di questo, il feud tra i due c'è già stato nel 2003, ci dobbiamo quindi aspettare un rematch tra i due magari a Wrestlemania?
3) Sempre in tema Taker, come lo vedresti un on on one con Jericho a WM? Io francamente non mi ricordo un precedente tra i due, certo si “sprecherebbe” il buon Chris in un match senza speranza ma potremmo vedere un grande incontro.
4) Booker, ogni tanto mi chiedo quanto possa essere difficile questo mestiere, voglio dire, noi qui sulle pagine di TW o anche magari tra noi appassionati, critichiamo gratuitamente queste persone, per scelte che riteniamo incomprensibili e spesso abbiamo ragione; però io mi rifiuto di credere che nella WWE (visti gli ultimi tempi e soprattutto a Raw) ci siano degli incapaci che non sanno dare senso ad una storyline, quanto potremmo dare noi al loro posto che facciamo i fenomeni sul Forum a dire “Mandiamo A contro B”, “Il titolo lo diamo a C”, “Pushamo D”, certo che considerando gli show proposti dalla WWE ultimamente uno qualche dubbio se lo pone, Tu che ne pensi? Sono i booker ad essere effettivemente scadenti o sono molto limitati da Wrestler con particolari ego o Owner che decidono al loro posto?
5) John Morrison, il mio preferito, un pò per le indubbie qualità atletiche e un pò per la gimmick ispirata al mio idolo, io ho il presentimento che il buon Hennigan perderà il titolo a breve contro Ziggler per poi cominciare un feud con CM Punk per il World title in modo da tenere impegnato il campione fino alla Rumble, insomma il vero lancio (se ci sarà) nel Main Event lo vedremo dopo WM, tu che pensi invece?
6) PPV a tema, mah….. gran cazzata, però posso suggerire alla WWE un paio di PPV del genere: WWE Seek e Stuns (tutti i wrestler WWE giocano a nascondino e Austin deve andarli a cercare ed eliminarli tramite Stunner), WWE Auuuuuuuwfh… … (3 ore di Khali vs Henry), WWE They can't wrestle (3 ore di Hogan vs Cena).
Un saluto a tutto lo staff.

Ciao Mauro e grazie per i complimenti. Ecco le risposte alle tue domande:
1) Concordo con te sul giudizio che dai della ECW. So che non tutti sono d'accordo, in primis i miei colleghi Erik Ganzerli e Giovanni Pantalone, però anche io come te penso che al momento lo show ECW sia molto godibile e che i bookers stiano facendo un fantastico lavoro con i limitati mezzi a disposizione. Mi pare evidente, soprattutto dopo l'ultimo Draft, che alla ECW la dirigenza chieda di iniziare a costruire dei personaggi solidi che, una volta pronti, possano essere gettati nella mischia di Raw e SmackDown con successo. In particolare io stravedo per Abraham Washington, nonostante le critiche a mio avviso ingenerose che gli piovono addosso da più parti. Per il mio modo di vedere il wrestling più segmenti parlati, se funzionali alle storyline, e meno incontri riducono il rischio di vedere match sempre troppo uguali l'uno con l'altro e aiutano i PPV (dove invece gli incontri la fanno da padrone) a essere qualcosa di diverso, più interessante e per i quali valga la pena spendere gli euro o i dollari necessari. Se poi i segmenti hanno dei conduttori come Washington, ben vengano! Ma oltre a Abraham anche chi si esibisce sul ring sta facendo vedere ottime cose. Dubito che in altri brand i nuovi lottatori ne avrebbero avuto l'opportunità senza il rischio di essere bruciati. Per quanto riguarda la tua ultima osservazione, più che un premio a un wrestler io credo che il detentore del titolo deve essere funzionale allo svolgimento delle storyline. Se Shelton Benjamin e Goldust arriveranno in una situazione tale che li porti a lottare in maniera credibile per la cintura perché no? Credo che fra i due sia comunque il primo ad avere maggiori chance.
2) Credo anche io che CM Punk passerà indenne la prova dell'Hell In A Cell, se non altro perché come campione heel sta funzionando molto bene e sarebbe un peccato tarpargli le ali proprio ora (se lo facessero, mi aspetterei un suo ritorno in vetta già al PPV seguente). Che ci sia Vince dietro lo Screwjob mi pare assodato visto gli strani comportamenti di Teddy Long e CM Punk quando parlano con lui della questione. Dove la WWE vuole andare a parare con questa storyline è difficilmente immaginabile, ma non credo possibile che l'owner della federazione possa lottare ancora contro Undertaker e questa volta a Wrestlemania. Se il feud prenderà vita potrebbe anche terminare prima dello Showcase Of The Immortals oppure in caso contrario Vince potrebbe limitarsi a mandare contro The Phenom un suo protetto.
3) Sarebbe sicuramente un bel match e un inedito (cosa sempre importante quando si costruisce un evento unico come Wrestlemania), infatti i due non hanno mai lottato in passato in match uno contro uno trasmessi in televisione (e in house show il loro primo scontro è stato appena qualche settimana fa!). Penso che sia un'ipotesi plausibile nel caso in cui l'infortunio di Edge tenesse fuori gioco la Rated R Superstar più del previsto. Altrimenti credo più probabile una sfida Edge vs. Jericho visto il feud che dovrebbe partire fra i due e le cui basi sono già state poste.
4) Penso che la causa dei brutti show non possa essere una sola. Di sicuro i booker di Raw in questo momento stanno facendo molto peggio dei loro colleghi di SmackDown e della ECW, non solo nella gestione dei feud (che probabilmente sono in parte indirizzati dalla dirigenza) ma anche nel saper costruire dietro a un feud delle storyline entusiasmanti. In passato la WWE era molto brava a creare delle rivalità e delle storie che andassero oltre al semplice “sfido lui perché mi sta antipatico”, “sfido lui perché è il campione e voglio la cintura”, ecc… ora questa capacità mi pare si sia un po' persa (molto bene invece a SmackDown il feud Punk vs. Hardy). Poi non si può non notare che i wrestler di oggi peccano di carisma rispetto alle stelle del passato. In particolare non mi riesco a spiegare perché la maggior parte degli heel deve parlare lentamente e metterci sei ore a dire le cose… questo li fa sembrare più cattivi? A me non sembra… mi sembrano anzi più noiosi (e il discorso non è tanto diverso per i face). Andatevi a vedere le interviste del passato e notate la grinta e la velocità con cui la maggior parte dei wrestler parlavano davanti al microfono. Per dire le stesse cose che Austin diceva in due minuti Orton ci mette un quarto d'ora! Intendiamoci… se sei Chris Jericho mi sta pure bene che tu faccia quel tipo di personaggio perché lo fai benissimo, ma che lo facciano tutti no… un po' più di Ruthless Aggression anche col microfono in mano non sarebbe male per vivacizzare i segmenti parlati e le storyline… certo, finchè la WWE lascia poca libertà ai lottatori anche nelle interviste sarà sempre un problema per i wrestler sembrare spontanei al 100% e quindi è difficile capire se a molti il carisma manchi o venga loro impedito di mostrarlo. Se poi ci fosse un po' meno “politica nel backstage” sicuramente qualcosa di meglio si potrebbe fare. Ma credo che quello sia l'ultimo dei problemi e riguardi in particolar modo i push a questo o quel lottatore. Prima di preoccuparsi di questo c'è necessità di rinnovare il reparto creativo a mio parere, soprattutto a Raw.
5) Sono d'accordo con la tua disamina. D'altra parte Morrison ha sfruttato la sospensione di Rey Mysterio per portare avanti un regno probabilmente non programmato e l'età è dalla sua parte, può sicuramente aspettare fino a dopo Wrestlemania per lo scatto decisivo verso il main event. Anche se secondo me come heel avrebbe più chance di imporsi.
6) Se avessi suggerito questi PPV alla Kliq li avremmo senz'altro pubblicati nel numero in cui abbiamo preso in giro la WWE per questa mania. Anche qui concordo con te. La scelta è molto discutibile. A mio avviso 3-4 match con la stessa stipulazione sono un danno sia per la costruzione delle storyline, che per la bellezza dell'evento in sé, che soprattutto per l'unicità che un match a stipulazione dovrebbe avere come caratteristica. Se si vuole continuare a caratterizzare i PPV “ex In Your House” con una particolare stipulazione io la limiterei al solo main event (così ogni mese ci sarebbe anche la curiosità di capire a quale roster spetti). Un'ultima cosa: stravolgere i nomi dei PPV è una cosa che ha fatto pure la WCW nel 2001. Non gli ha portato benissimo…

Ciaoo A-Bomb, sono Rosario da Madrid (in realtà sono napoletano) ti ho scritto già altre volte, spero che tu ti ricordi di me. Parto subito con le mie domande :
1) La settimana scorsa ad una domanda su Christian hai risposto che a tuo avviso non riuscirà mai ad essere presente nei piani alti di Raw o Smackdown dato che anni fa passò alla Tna e alla WWE queste cose non vanno giù. Quindi mi viene da chiederti, se tornasse Kurt Angle sarebbe la stessa cosa?
2) Jeff Hardy andò alla Tna ( se non dico una stupidaggine) ma cmq è esploso in WWE, che differenza passa tra lui e Christian ?
3) Rifacendomi sempre a una tua risposta della settimana scorsa, hai detto che a tuo avviso Taker perderà contro CM Punk per uscire dal giro titolato. perchè Taker è sempre fuori dal giro delle cinture? non ho mai capito questa cosa.
4) Mi rifaccio sempre alle tue risposte della settimana scorsa dove tu hai fantasticato un feud fra Undertaker contro Vince MC Mahon. Sarebbe il primo o già c'è ne stato uno in passato? Sai te lo chiedo perchè seguo il wrestling da pochi anni.
5) Reggerà secondo te Edge face o sarà un flop come lo fu Randy Orton quando affrontò Triple h?
6) Infine sono curioso di capire se riuscirete un giorno a vedere il wrestling nella tv pubblica, magari su Sport italia, xkè qui in Spagna hanno capito che l'episodio Benoit fu un qualcosa che riguardava l'uomo e non la sua professione. Però odio le telecronache spagnole perchè ci sono dei tizi che fanno gli idioti convinti che il target del pubblico sia formato solo da bambini. Sai ti faccio questa domanda perchè mi sono portato il digitale terrestre qui a Madrid e sono riuscito tramite vari marchingegni a vedere le partite del mio Napoli. Non ti nego che mi piacerebbe rivedere il wrestling con la telecronaca in Italiano, magari con il grande Dan Peterson.

A-Bomb ti faccio i miei complimenti, la tua rubrica è quella che aspetto sempre con ansia..
Un saluto da Ross da Madrid

Un bentornato al nostro partenopeo e partemadrileno Rosario. Quando torna chiederò senz'altro ad Antonio se si ricorda di te, nel frattempo rispondo io alle tue domande:
1) A questa domanda mi sa che doveva rispondere proprio A-Bomb… dal canto mio ti dico che non sarei così assoluto nel dire che Christian non arriverà mai nel main event. A Raw per come è la situazione in questo momento la vedo difficile, ma a SmackDown chissà… potrebbe anche farcela. Sicuramente la WWE non gliel'avrebbe permesso appena tornato, ma se rimarrà nella federazione per qualche anno ancora i suoi trascorsi alla TNA verranno dimenticati, anche perché il ragazzo ha un'ottima reputazione nel backstage e non ha mai creato problemi. Per quanto riguarda Angle se tornasse sarebbe sicuramente un main eventer, anche perché altrimenti rifiuterebbe lui di tornare. Ma al momento è difficile che questo accada per la sua condizione fisica che gli impedisce di lottare spesso, oltre che per il fatto che non si è lasciato benissimo con la WWE.
2) Jeff Hardy da quando è nato è un “caso particolare”. Christian ha deciso di lasciare la WWE per la TNA, Jeff è stato licenziato dalla WWE e successivamente è apparso alla TNA spesso (senza però mai essere l'attrazione principale dello show) in un periodo in cui la WWE non era più interessata a lui. Quindi probabilmente a Stamford non hanno avuto problemi con la sua scelta (anche perché la TNA era ancora all'inizio della sua storia ed era meno considerata come possibile “avversaria”).
3) Allora lo fai apposta a chiedere solo cose a cui ti può rispondere Antonio… a parte gli scherzi Undertaker difficilmente potrà rimanere a lungo nel giro titolato perché ha problemi fisici che gli impediscono di lottare con continuità, una caratteristica fondamentale per il campione che deve rappresentare il suo brand lottando nei main event di ogni house show.
4) C'è stato nel 2003, come ricordato in una precedente lettera. Vince McMahon vinse a Survivor Series un Buried Alive Match contro Undertaker con l'aiuto di Kane. Proprio a seguito di ciò iniziò la storyline che portò Undertaker a rivestire i panni del becchino a Wrestlemania XX dopo alcuni anni da “American Bad Ass”.
5) Domanda interessante. È molto difficile dare una risposta ora. Di sicuro Edge ha fatto il salto di qualità come heel, una cosa che da face in passato non gli era mai riuscita. Ma le sue capacità di intrattenitore a mio avviso sono superiori a quelle di Orton quindi ha più chance rispetto all'ex tag team partner di riuscire a imporsi anche come top face. Credo però che nel medio lungo periodo tornerà heel perché uno che si fa odiare come lui è assolutamente necessario per creare grandi rivalità con i favoriti del pubblico.
6) E come si chiama il commentatore spagnolo? Santiago “Gordo” Valentes? A parte gli scherzi sulla tv in chiaro credo che almeno per la prossima stagione sia difficile, visto che tutti gli show della WWE sono appannaggio di satellite e digitale terrestre. Sportitalia per altro va in onda proprio sul digitale terrestre in chiaro (mentre per Dahlia Extreme, dove da domenica trasmetteranno Raw International e SmackDown International, sarà necessario abbonarsi) e ancora non si sa se WWE News ricomincerà a breve. Per ogni novità sul wrestling in tv comunque tieni d'occhio il nostro sito mi raccomando… non si sa mai cosa può accadere in futuro. La vicenda Benoit credo che ormai appartenga al passato, tanto che mi risulta che Mediaset abbia fatto un tentativo per rientrare in gioco, senza però riuscire nell'impresa.

Ciao Bad Rose, sono Angelo da Vercelli volevo fare un pò di domande:
1)ma adesso il grand slam championship può esser vinto anche da chi ha vinto il titolo hardcore in WWE?ma non sarebbe stato meglio mettere il titolo ECW?
2) William Reagal riuscirà a togliere a Christian il titolo ECW?
3)Ma il titolo ECW ora è riconosciuto da PWI allapari degli altri titoli mondiali e quello della ROH?
4) chi sostituirà Christian come wrestler di punta in ECW?
5) come mai non esiste un titolo alternativo all' IC per diventare triple crown ,ma c'è sia per i titolo dei pesi massimi che per quello di coppia?

Ciao Angelo, non sono Badrose ma pazienza…
1) La discussione su cosa si possa considerare Grand Slam Championship potrebbe andare avanti all'infinito e non sono così convinto che anche la WWE abbia le idee chiare in proposito. A mio avviso l'ECW Title andrebbe considerato mentre non andrebbe contato l'Hardcore Title, anche perché è un titolo al momento ritirato. Sono dell'idea che per formare il Grande Slam dovrebbero essere contati tutti i titoli attivi.
2) È possibile, difficilmente in maniera pulita ma con Vladimir Kozlov e Ezekiel Jackson al fianco tutto può accadere. Credo che accadrà se la WWE vorrà lanciare un face diverso da Christian nel main event dello show e avrà quindi bisogno di un campione heel di transizione.
3) Francamente non lo so perché non ho occasione di leggere PWI. La domanda sul reale valore dell'ECW Title è stata fatta molte volte ma è difficile dare una risposta oggettiva, a mio parere non dovrebbe essere considerato al pari delle cinture di Raw e SmackDown soprattutto ora che la WWE utilizza quel roster quasi come fosse un territorio di sviluppo.
4) Prendendo solo il roster attuale direi Shelton Benjamin, se riuscisse a fare il salto di qualità troppo spesso mancato in passato.
6) Secondo me il titolo alternativo esiste ed è lo US Title. Che poi in altre parti non venga considerato tale è a mio parere un errore.


SMISTA LA LISTA

Finite le domande è ora arrivato il momento di SMISTA LA LISTA. La domanda posta da Badrose la scorsa settimana era: Quali sono i 5 wrestler più sottovalutati nella storia del wrestling, ovvero coloro che non hanno ricevuto quanto invece meritavano? Quali le motivazioni?

Ecco le vostre risposte:

Ciao sono sempre Rosario da Madrid, in genere non rispondo alle domande ke danno vita a delle classifiche, però questa mi piace da morire. Cmq parto con :
1) Ted Dibiase. È il mio Heel del passato preferito, ricordo una sua Royal rumble con telecronaca di Dan Peterson dove entrò per primo e fu uno degli ultimi a essere eliminati. Cosa che lascio male sia me che Dan Peterson.
2) Roddy Piper, ha dominato la carriera nei titoli intercontinentali, ma se non sbaglio nessun titolo mondiale
3) Kane, aveva tutte le carte regole per essere come Undertaker, magari heel. Per un periodo è stato anche un main eventer, ora mi sembra poco più che un Jobber.
4) Mr. Perfect, lo trovavo divino sul ring e perfetto nel personaggio che interpretava
5) Chris Benoit, dopo il titolo mondiale a mio avviso la WWE gli ha fatto fare la fine di Kane, come se non meritasse altri main event da protagonista

Ciao A-Bomb(o chiunque sia al suo posto),
ecco il mio smista la lista riguardante i cinque wrestlers più “sottovalutati” della storia del wrestling :
5)Christian : lo so ha vinto due titoli mondiali in TNA, ma il “vero” Christian si è limitato a vincere solo titoli intercontinentali e di coppia, senza mai raggiungere un titolo mondiale (non nominiamo nemmeno qello scempio del titolo ECW).
Sono consapevole che forse ci sono wrestler ben più meritevoli di questo spot ma Christian,un po' come per Kane, è l'esempio più lampante di cattiva gestione di un personaggio di sicuro meritevole,anche perchè i sacrifici sotto il punto di vista “fisico” e morale sofferti da Christian avrebbero meritato ben altra considerazione.Insomma non gli hanno concesso nemmeno un giorno da campione mondiale, nonostante tutti i push caduti nel vuoto per chissà quale ragione e tuti i match a cinque stelle offerti contro i vari RVD,Jericho ed EDGE soprattutto.
4) Kane : ha contribuito a rendere ancor più grande la gimmick più grande di tutti i tempi,cioè quella del Becchino : a parte questo ricordiamo bellissimi feud contro Mankind,The Rock e soprattutto Austin al quale ha strappato il titolo del mondo detenuto per sole 24 ore. Per il resto solo mid-carding con occasionali main event senza chances di vittoria.Perchè?
3)Roddy Piper : NON HA MAI VINTO IL TITOLO DEL MONDO!!!!!
L'uomo che ha reso grande Hulkmaniac più di tutti(perfino più di Andrè the Giant e the Iron Sheik),il primo a far coincidere con SUCCESSO(e ripeto con SUCCESSO) la carriera cinematografica con quella da wrestler nonchè un personaggio capace di stare sempre al passo coi tempi.Un vero ribelle anche nella vita privata, un peccato che non si sia puntato su di lui più di tanto.
Queste due ultime posizioni le voglio dedicare a due grandi wrestlers poco conosciuti,non perchè i vari Owen Hart,Big Bossman,Goldust,Curt Hennig,British Bulldog,Shane Douglas,ecc non meritino lo spot,ma al contrario a modo loro sono considerate dai più delle vere leggende benchè nel loro palmares manchi un titolo mondiale e counque hanno avuto le possibilità di mettersi in mostra di fronte a un pubblico prestigioso.
Invece voglio dedicare le prime due posizioni a due miei miti personali…che in ITALIA quas nessuno conosce
2) Mikey Whipwreck: a mio modo di vedere le cose,Mikey è la prova vivente che wrestlers “bravi” si diventa e non si nasce.
Avrà avuto anche una faccia da fesso(leggi: bravo ragazzo), una gimmick stupida…ma per la qualità tecnica lo considero il più grande wrestler di tutti i tempi,superiore di un paio di spanne al di sopra anche di Bret Hart e Shawn Micheals.
Non sto bestemiando,perchè riconosco la differenza di carisma fra il buon mikey e il wreslter canadese o HBK,ma diamine i numeri che si inventava dal nulla,la psicologia dei match,uno sile acrobatico che non cadeva mai nell'high-flying ridicolo come quello di alcune indies(anche se forse qualche match con 2 Cold Scorpio se lo poteva risparmiare)….Whipwreck è l'esempio più lampante di come,al contrario di un certo Kevin Nash,se non si hanno le amicizie giuste non sfondi nel business,per quanto tu bravo possa essere.Non è un segreto che moltissimi wrestlers,fra cui tre quarti di x-divison della TNA di un paio di anni fa,si insipirino esplicitamente a Whipwreck per quanto concerne lo stile di lotta.Un certo Steve Austin inoltre ha più volte indicato Mikey come il suo “esempio” durante la carriera e la sua Stunner deriva proprio dalla finisher che Mikey usava in ECW.Whipwreck ha anche tentato il grande salto in WCW ma per motivi misteriosi nessuno se l'è mai filato…peccato!
1)John Kronus : anche i migliori sbagliano e Paul Heyman si è sbagliato sul suo conto.Della coppia degli Eliminators(il più grande tag team dell'ex ECW,più dei Public Enemy e dei Dudleyz a mio parere) per motivi che ancora oggi ignoro Perry Saturn era considerato lo strafigo del duo e veniva messo over col pubblico.Pubblico che non ha mai tollerato la sua pesenza però.Kronus al contrario aveva sempre il ruolo comico,del perdente o dell'anello debole della coppia.A saturn spettavano le luci della ribata perchè era considerato una superstar,a Kronus invece..era fortunato se percepiva ancora lo stipendio!I demoni dell'achool e di una vita privata non felicissima ci hanno portato via un grandissimo wreslter prima del tempo col rimorso di una grande carriera,almeno per gli standard del wrestling indy,buttata alle ortiche.
Saturn,d'altro canto ha avuto palcoscenici ben più importanti di kronus,in primis in WCW e poi in WWF dove è stato sbattuto fuori a calci nel popò dopo un anno.

Alessandro da Taranto

Ciao A-Bomb sono Andrea da Perugia.
Il tuo smista la lista è molto interessante e perciò non poss esimermi dal fare la mia classificona.
1) Ted Di Biase che secondo me avrebbe portato avanti un regno di campione da heel senza dubbio eccezionale. Un suo lungo feud con Hulk Hogan negli anni 80 lo definirei senza dubbio un “dream feud”
2) Rob Van Dam, che all'epoca del primo One Night Stand dimostrò che sarebbe potuto valere molto se il suo personaggio fosse stato solo un po' meno baby bface e un po' più spaccone
3) Jake the Snake Roberts, che se solo fosse nato dieci anni più tardi avrebbe infilato una cintura dietro l'altra.
4) Mr Perfect, che lo era di nome e di fatto.
5) Bam Bam Bigelow, anche se lo ricordo poco, ma vale la pena di menzionarlo perché non meritava certo di finire com'è finito a Wrestlemania XI.
Poi, dei wrestler attualmente in circolazione citerei sicuramente Christian e Carlito, sui quali il giudizio è sospeso perché nel wrestling, come ci insegna Mark Henry, vige il “mai dire mai”. Oltre ai vari AJ Styles, Samoa Joe ed Abyss che meriterebbero la chance di farsi un giro nell'Olimpo del wrestling, a patto che si trovi il modo di adattarli allo stile wwe.

Ciao, sono “Hellraiser Fabjusz” da Taranto, diverse volte comparso sul vostro sito. Ecco la mia lista sui 5 wrestler più sottovalutati di sempre. Voglio fare una cosa innovativa: invece di elencare la lista in ordine decrescente, la voglio proporre in ordine crescente. Dal quinto al primo, insomma. Giusto per far valere la regola del “dulcis in fundo”. Comincio:
5) voglio iniziare con un wrestler recente che avrebbe potuto fare ben di più: Umaga. A lungo mio wrestler preferito dopo la morte di Benoit (ero un patito fan del canadese, tecnica pura), lo apprezzavo perchè sul ring dava tutto e come stile di lotta era bello da vedersi (specifico : come stile di lotta, hehe). Poteva diventare il nuovo Yokozuna, ma nell'autoproclamarsi di un'era non più di target fumettistici (malgrado i vari Hornswoggle e l'ingiuriosa fine di Chavito), la WWE ha sacrificato un heel che era un talento puro che poteva diventare un main-eventer di livello “vincente” (perchè main-eventer lo è stato, ma vincente non proprio). Se la WWE voleva costruire un monster-heel tutto dominanza e distruzione, Umaga era la persona adatta. Ma oggi i campioni devono essere i visi puliti e fisici snelli come Cena, i predicatori dello straightedge come CMPunk (ma ha qualche parte del corpo non tatuata o senza piercings ???) o i raccomandati come il trittico Orton-DiBiase-CodyRhodes…chiudo su Umaga con un “no comment !!!!”
4) Continuo con la scia dei wrestler moderni: Shelton Benjamin. Grandi mosse, grandi cose, ma l'essere penalizzato per il solo fatto di essere di colore…e non troviamo scuse, perchè grandi perfomer come Lashley e Booker_T se ne sono andati dalla WWE per fare fortune altrove proprio per questo motivo…cosa deve fare di più Benjamin ??? Diventare un divo del cinema come the Rock ??? indossare maschere di lucha messicana come Mysterio (che per lo smistalalista dei più sopravvalutati metto fra i primi 3 !!!) ??? La WWE preferisce i microfoni al ring-talent puro !!! Povero Benjamin !!! Almeno è un cinque volte campione del torneo del videogioco SmackdownVSraw….
3) Kane. IL suo unico titolo mondiale l'ha vinto per UN GIORNO apposta per rendere Steve Austin ancora più supereroe la sera dopo a Wrestlemania. Hanno costruito su di lui match storici, segmenti ottimi, poi clamorosamente mandati a puttane (si può dire ???) nel dimenticatoio perchè non vi si credeva abbastanza nel personaggio. Per la sua gimnick, avrebbe dovuto avere almeno un regno titolato di rilievo e più o meno duraturo. Almeno è stato il campione ECW più dominante del 2008, premio di magra consolazione…
2) Mr.Perfect Curt Hennig, assolutamente quello che, visto il charachter extra-ring e le capacità notevoli da heavyweight classico, avrebbe meritato almeno un titolo mondiale. Grandi match, grande intensità, amatissimo dal pubblico. Ma mai sia che la WWE debba accontentare il pubblico…!…
1) Davey boy Smith. Il mitico British Bulldog è forse il caso di sottovalutatismo (esiste sto termine nel dizionario ???) più clamoroso, poichè per il suo professionismo, carisma e, soprattutto, abilità pura sul ring, avrebbe dovuto vincere almeno qualche cintura mid-card in più o più a lungo, almeno quello…il suo match tra lui e Bret di Summerslam '92 lo ritengo il più bel match della storia del ppv estivo dei bigfour…main-eventer di livello, ottimo in qualsiasi storyline venisse impiegato. E lo metto al primo posto dei più sottovalutati anche perchè meriterebbe la HallOfFame, porca trota …!!!…
Here it is, this is Fabjusz

Se vi interessano i miei cinque, con le motivazioni già dette da voi, sono Piper, Bulldog, Perfect, Ted DiBiase e Jake Roberts.

Concludo con la domanda per il prossimo numero di SMISTA LA LISTA, in tema con il PPV in programma domenica: Qual è la vostra top five dei migliori Hell In A Cell combattuti in WWE?

Non mi resta che salutarvi e darvi appuntamento a fra due settimane con alla conduzione… A-Bomb? Lo scoprirete fra 14 giorni!

[RIQUADRO2]

15,653FansLike
2,631FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati