TW Risponde #360

Amici di Tuttowrestling benvenuti all'edizione numero 357 del TWR, la rubrica fatta da voi grazie alle vostre domande. Fatto questa rapidissima introduzione passo subito alla lista delle domande indesiderate:

[RIQUADRO3]

Ed ora via con le risposte alle vostre domande!


Ciao,sono Simone Lamborghini e vengo da Ferrara. Ho una considerazione/domanda da porvi riguardo alla gestione dei titoli nell'ultimo anno.
1. WWE Title: buon regno di Triple H però poi regno anonimo di Edge che dura solo un mese, lo vince Jeff Hardy e ancora un regno di un mese e mezzo senza mai difendere il titolo.
2. World Heavyweight: brutto regno di CM Punk che perde il titolo senza poter difenderlo, regno di Y2J breve e con un'unica difesa del titolo, Batista campione per soli 8 giorni per poi ridarlo a Y2J che dopo un solo mese lo perde a favore di John Cena.
3. Intercontinental Title: discreto regno di Santino che perde il titolo venendo umiliato da Regal che a sua volta detiene il titolo 2 mesi senza mai difenderlo.
4. WWE Tag Team Title: gli Edgeheads lo conquistano quando ormai non sono più nella FAMILIA e sono dei lowcarder e lo tengono un mese senza mai lottare e difenderlo.
5. World Tag Team Title: Scandaloso regno di CM Punk e Kofi Kingston che pur essendo campioni hanno continuato a lottare come singoli e non hanno mai difeso il titolo.
Voi cosa ne pensate?

Un saluto a te Simone e benvenuto nel TWR. Siccome non è ben chiaro cosa volevi sapere da questa email sui titoli ho pensato di dividerla in domande per analizzare di volta in volta quanto da te scritto. Spero di averci preso…
1. Non sono d'accordo. A me ad esempio è parso in molti punti più anonimo il regno di Triple H che il doppio scambio Edge-Jeff Hardy-Edge che seppur scontato da un certo momento in poi (cioè dalla vittoria di Jeff) ha contribuito e non poco a rendere viva ed emozionante la storyline principale di SmackDown in un periodo solitamente abbastanza soporifero nel mondo del wrestling, vale a dire da metà dicembre alla Royal Rumble.
2. Il regno di Punk più che brutto è stato decisamente sottotono. La WWE, a torto od a ragione, ha dato dimostrazione di non voler mai puntare sul serio su Punk come uomo di punta o come uno degli uomini di punta. Ed il risultato successivo è stato un suo ritorno nel selvaggio e confuso mid carding di Raw.
3. Il titolo Intercontinentale ormai è solo un oggetto di scambio tra mid carder in cerca di qualche match a Raw o al PPV. Il prestigio accumulato nel corso degli anni '80 e '90, quella più che giustificata nomea di anticamera del titolo mondiale che si era venuta a creare, sono ormai finiti nel rispostiglio degli uffici di Stamford, come una scopetta buona per il ballo della scopa. Triste dirlo ma è così. Sfido qualcuno a ricordarsi già tra due settimane questo mese di incontri tra Regal e Punk per il titolo Intercontinentale appena trascorso.
4. Questi son casi estremi. I Tag Team erano pochi e gli Edgeheads erano almeno all'interno della stable dominante di SmackDown. Per quanto siano anonimi, almeno gli Edgeheads hanno avuto la fortuna di essere inseriti nella stable giusta al momento giusto.
5. Completamente d'accordo. I titoli di coppia, sia a Raw che a SmackDown, sono in balia del caso più assoluto. Dimostrazione ne è che i pur bravi fratelli Colon devono ancora riuscire a fare una presenza in PPV e che si debba ricorrere quasi sempre a John Morrison e The Miz per parare le falle di questa categoria allo sbando.

Ciao A-Bomb sono Marco da Pisa e dopo i consueti complimenti ti pongo le mie domande, a cui spero tu risponda:
1. Matt vs Jeff…mi ricordo male o questa faida è stata già proposta in passato con scarsi risultati?? Onestamente avrei voluto vedere Jeff nell'Elimination Chamber e a WM vincente nel MITB. Sarebbe stato molto intrigante, poichè Jeff avrebbe potuto diventare cacciatore del campione e preda del suo attentatore. Che ne pensi?
2. Mi piacerebbe un Triple Treath Match a WM tra Taker HBK e JBL…finirebbe qui la winning steak del Phenom o la vittima allo schienamento finale sarebbe JBL?? E se invece fosse HBK vs Taker?? Come avrai capito vorrei vedere il buon Callaway perdere!!! Anche perchè non trovo giusto per il pubblico sapere in anticipo il risultato di un match nello show più importante, infatti non ci si chiede più chi sarà l'avversario ma in che tipo di incontro questo verrà sconfitto.
3. Trovo Mickie James la diva più completa, sa lottare, è over con il pubblico, non ha bisogno di playboy…può essere una piccola Trish? E spero che anche Gail Kim riconquisti il titolo che merita, anche perchè a SD Natalya esclusa vedo tante modelle e qualche diva in miglioramento,però Maryse è ferma per infortunio e Michelle, presentataci come la Kurt Angle al femminile non è proprio così over con il pubblico, e forse senza il suo fidanzato non sarebbe neppure stata campionessa. Che ne pensi?
4. Ma quando turneranno heel i Cryme Time? Da face le hanno prese come più non si può e a SD Carlito e Primo sarebbero degni avversari….non credi?
5. Christian Cage è pronto a tornare in WWE dopo due anni da main eventer ad Orlando. Secondo me sarà ricollocato nel mid-upper carder come in passato, dove era uno dei pochi a rendersi over con il pubblico senza bisogno di storyline, ma a Stamford non credo che potrà mai vincere la cintura più importante… che ne pensi? E soprattutto… se questa mia ipotesi è la realtà… ha fatto bene a tornare in WWE?
6. A me la Rumble è piaciuta molto, però potrebbe rendere una parte del Main Event di WM scontata… HHH per il secondo anno è stato eliminato per ultimo, e a WM negli ultimi anni ha messo un pò troppo spesso le spalle al tappeto. Capisco la dedizione alla causa ed al business… ma non credi che a WM Hunter vincerà e tornerà campione? Non credi che un personaggio del suo calibro sopporti un'ulteriore sconfitta no?
7. Ma questa è davvero l'ultima annata di HBK o l'ipotesi di ritiro faceva parte dell'angle per la storyline con JBL?
8. Secondo te la TNA non sta diventando troppo simile alla WWE?? Fino a qualche anno fa aveva un format molto diverso da Stamford, e non necessariamente peggiore.
9. Frontline vs MEM…che ne pensi della MEM? Per certi aspetti la trovo rivoluzionaria nel suo contenuto, mi dispiace solo che questa idea sia venuta fuori quando molti atleti non sono più al 100% delle loro possibilità.
10. Premesso che non credo possibile che in futuro si possano ammirare dei nuovi Austin, Rock, HHH, HBK, Bret Hart, secondo te, tra le nuove leve….chi ha le potenzialità (fisico-appeal sul pubblico-carisma-mic skill) per arrivare in alto?
11. Ultima domanda…Four Horsemen, DX, NWO, Evolution…in comune hanno avuto la capacità di dominare nella loro epoca, ma se dovessi metterli in ordine di grandezza come sarebbe la tua classifica (anche se per ragioni temporali non sono paragonabili)?
Ho finito!!! Spero di non averti annoiato troppo…Ciao ciao!!!

Un saluto a te Marco da Pisa e benvenuto nel TWR. Ma poi il Pisa chi ha preso come DS?
1. Ricordi bene. Solo che i risultati non furono scarsi, ma tremendamente pessimi. Addirittura i due furono di fatto sospesi per circa un mese a causa del loro drammatico match di Vengance 2001. Però dal dicembre 2001 (quando i due si affrontarono in PPV) ad oggi di tempo ne è passato ed ormai sia Matt che Jeff sono due wrestler e due personaggi che han dimostrato di saper viaggiare più che bene da single, cosa che al tempo non era proprio possibile. Insomma, sono convinto che la storia questa volta non si ripeterà.
2. Ma invece secondo me Undertaker non perderà mai a Wrestlemania se non nel suo ultimo match. Ma ho dei seri dubbi che ciò possa comunque accadere. Comunque sia chiaro che al momento la prospettiva di un Triple Threat è solo una mia personalissima idea non confermata da alcun rumors. Resta inteso che se dovesse verificarsi il Triple Threat pretendo un messaggio di lodi infinite e spropositate da parte di tutti eh… Comunque al momento tutti gli indizi “ufficiali” portano ad un Undertaker Vs Shawn Michaels.
3. Mickie James rappresenta senza ombra di dubbio al momento il compromesso migliore tra una divas che sta lì solo perché bellissima e lottatrice capace di lottare. Dunque merita più spazio e storyline decenti. Per il resto concordo un po' su tutto quello che hai detto fermo restando che Michelle McCool come heel non mi sembra pessima, ring a parte. Inoltre un po' come tutti attendo il ridebutto di Gail kim che suppongo avverrà ormai per Wrestlemania o subito dopo.
4. Ma non saprei. La loro era una character nata heel e girata face per acclamazione da parte del pubblico. Dunque ripeto: non saprei. Ed inoltre con la loro character mi sembrano molto più adatti ed utilizzabili a Raw che non a SmackDown. Ma su questo potrei sbagliarmi.
5. L'unica verità amico mio è che se Christian ha fatto bene a tornare nella WWE oppure no lo sa solo Christian. Intendo dire che Christian lasciò Stamford per poter fare una corsa da main eventer e da campione del mondo nella TNA. E per raggiungere questo obiettivo è stato disposto a rinunciare a molti soldi. Adesso Christian torna nella WWE dove, come hai giustamente sottolineato tu, difficilmente supererà mai l'up carding fatta qualche rara eccezione quando servirà un main eventer nuovo, fresco e che sappia lottare. Probabile dunque che per lui questo passaggio sia stato ponderato e deciso conscio di cosa può avere. Dunque se sta bene a lui sta bene anche a me.
6. Beh penso proprio che quest'anno Triple H tornerà campione a Wrestlemania. Pochi dubbi al momento su questo.
7. Non penso fosse una storyline. HBK ha detto ai migliori amici nel backstage che stava seriamente prendendo in considerazione l'ipotesi di ritirarsi dal wrestling a Wrestlemania 26. Dunque a meno che non ci abbia ripensato o non ci ripensi in futuro è probabile che questo avvenga. Ulteriori notizie a riguardo non sono più uscite. Vedremo insomma come andrà a finire.
8. Secondo me è molto più simile alla WWE oggi che quando è nata, ma è molto simile alla WWE oggi che un anno e mezzo o due anni fa. E questo non può che essere un fattore positivo per la TNA attuale.
9. Rivoluzionaria non proprio dato che è da una decina d'anni che simili concetti cercano di venire a galla, indipendentemente dal risultato finale. Però, questa volta dipendentemente dal risultato finale, il concetto è stato esposto molto bene e soprattutto in modo credibile e duraturo. Adesso l'importante è non buttare tutto via con qualche vaccata improvvisa.
10. Beh, chi per una caratteristica, chi per un'altra chi un po' per tutte, direi i “soliti noti” Mr. Kennedy ed MVP, poi Jack Swagger, Cody Rhodes e Ted Di Biase Jr. in ordine sparso. Evan Bourne avrà le sue chance se sarà lasciato libero di far vedere chi è. Altri al momento non mi sovvengono.
11. Allora andando in ordine metterei: 1) NWO: l'unica stable che è riuscita a cambiare le sorti del business per circa due anni rompendo il monopolio che la WWF era riuscita a creare nel decennio precedente; 2) D-X: Chi avrebbe mai pensato che una banda di sbandati fieri dei propri vizi e dei propri difetti sarebbe riuscita ad imporsi in un mondo come quello del wrestling, dove prima del loro arrivo dei gigantoni in mutande si sfidavano con minacce del tipo: “non hai chance contro di me zuzzurellone”; 3) Four Horsemen: I migliori per quanto mostrato nel ring. Su questo ci sono pochi dubbi. Ma allo stesso tempo sono stati gli unici tra quelli da te indicati ad avere un'esposizione televisiva nazionale molto limitata mentre erano al top. Inoltre molte loro reincarnazioni non hanno affatto sortito l'effetto voluto; 4) Evolution: In tutto e per tutto una stable figlia dei Four Horsemen. Solo che non è durata nemmeno due anni. Dunque tra le quattro non può che piazzarsi al quarto posto.

Grande A-Bomb onore a te,
Sono Patrizio, il fanciullo 35enne papà di Yannick. Ti ho già scritto diverse volte avendo sempre il piacere di una tua risposta. Ho appena terminato la lettura del libro di Bret Hart. Non so se hai avuto occasione di leggerlo, e non posso che consigliartelo anche se,non ti nego, in me ha lasciato un pò l'amaro in bocca. Partendo dal presupposto di non essere mai stato un grandissimo estimatore del Hitman, trovo magnifica tutta la descrizione della federazione di Stampede e l'estrema franchezza e sincerità nella descrizione di argomenti famigliari anche molto brutti che hanno contornato la sua splendida carriera. c'ho non toglie che come si dice qui a Roma sia un “Lacrimuccia”. Possibile che lui campione in carica e salvatore del vero pro-wrestling, con tutti i wrestlers dalla sua parte, come dichiara nel libro (compresi Undertaker, Steve Austin, Sid, L.o.D. etc etc) non sia riuscito a fare mai e dico mai pressioni su McMahon su booking e storylines cosa che a quanto pare riusciva benissimo a Shawn e la sua Clique di soli 4/5 elementi? Sullo screwjob si può parlare una vita ma alla fine è stato lui a non rispettare una direttiva e non citiamo la gratitudine perchè in nessun lavoro esiste la gratitudine. Perchè se Vince dev'essergli grato di 14 anni di duro lavoro e anche vero che lo stesso Vince ha fatto “mangiare” una famiglia larga quanto un paesino e tutt'altro che composta, eccezion fatta per il povero Owen, da stinchi di santo. Personalmente credo, senza togliere nulla al suo immenso talento, che non sia stato in grado di andare al passo veloce, che il regime concorrenziale tra WWF e WCW, imponeva e la sua maggior sfortuna esser nato con 10 anni di ritardo sul wrestling da lui sognato (e vissuto da bambino). Sicuramente un wrestling più rispettoso delle figure di campione, di heel o bayface ma sicuramente un wrestling che non l'avrebbe fatto ne cosi famoso ne cosi ricco. Adesso ti lascio che dopo 2 settimane di lavoro ho quasi terminato il download di “Behind the mat” e non vedo l'ora di vederlo.

Un saluto a te Patrizio ed al piccolo Yannick che sono sicuro sta crescendo bene e rapidamente.
Ho avuto l'onore di leggere la biografia di Bret Hart lo scorso settembre e non posso che concordare con te. La miglior biografia di wrestling mai scritta, senza ombra di dubbio. Penso che il punto fondamentale sia che Vince ha sempre considerato Bret Hart come una sua creatura. Uno di quei wrestler che indipendentemente dalla bravura tecnica non sarebbe mai diventato un main eventer mondiale senza la giusta gimmick, i giusto avversari, le giuste catchphrase e via di seguito. Inoltre mi sono fatto l'idea che un amore naturale per il wrestling da parte di Bret abbiano sempre reso The Hitman agli occhi di Vince McMahon come una sorta di bambacione, uno che non lo avrebbe mai fregato. Un fedele ed onesto lavoratore e di conseguenza uno da trattare come tale, senza molta considerazione personale alla resa dei conti finale. Tutto qua. Né più né meno. Ed infatti non appena Bret si è stancato ed ha iniziato a protestare è stato fatto fuori dopo qualche tentativo di riportarlo nei ranghi. Poi sì, lo stesso bret non ha mai fatto fatica a dire che col wrestling nuovo non ci si ritrovava e c'aveva poco a che fare. Quindi molte colpe sono indubbiamente anche sue.

Ciao A-Bomb, mi chiamo Massimiliano e vi scrivo da Pagani per la terza volta (a proposito, vi ringrazio per le pubblicazioni sulle precedenti due!!!). Un saluto a voi, ma soprattutto a tutti i fans di wrestling che, come me, si divertono e si tengono costantemente aggiornati col vostro ottimo sito. Giusto una domandina, come si dice qui da noi in Campania, a-volo-a-volo…
La storyline Legacy vs McMahons: secondo te, scopro l'acqua calda se dico che dietro alle aggressioni a Vince prima e Shane poi, per me non c'è altro che la stessa Stephanie, la quale, d'accordo fin dall' inizio con Orton e scagnozzi, non vuole altro che sbarazzarsi del padre e del fratello per avere il potere assoluto su RAW e sull' intera federazione?

Un saluto a te Massimiliano e ben ritrovato nel TWR.
Beh secondo me pensi bene. Intendo dire che da settimane era abbastanza chiaro che dietro alla Legacy ci fosse uno se non entrambi i figli di Vince. Dopo quanto accaduto nelle ultime settimane è adesso probabile che la cospiratrice capo sia proprio Stephanie. Però non mi sento ancora di escludere dal giro lo stesso Shane. Comunque la si voglia guardare la situazione è interessante. Vedremo.

Ciao A-Bomb è la prima volta che ti scrivo. Ormai sono passati dieci anni da quella tragica notte di Over The Edge 1999 e tutti sappiamo cosa è successo. Perche la WWE non ha ancora introdotto Owen Hart nell' Hall of Fame? Perché non introdurlo dopo dieci anni? Owen è morto sopra un ring della WWE, nel vero senso della parola.Io direi di introdurlo nell' arca della gloria anche come segno di rispetto verso un wrestler che ha dato tanto in questo business. Ti prego pubblicala. Ciao!!!

Eccezione che conferma la regola: pubblico questa email senza firma. Ma evitate in futuro perché verrà sicuramente cestinata come è sempre accaduto da quando da prima ancora che la affidassero alle mie maldestre mani. Premesso che non sappiamo ancora se la WWE introdurrà quest'anno Owen Hart nella Hall Of Fame, penso proprio che nemmeno questo anno sarà l'anno giusto. Semplicemente perché penso sia intenzione della WWE di introdurre Owen nella Hall Of Fame alla prossima Wrestlemania che si svolgerà in Canada assieme a tutta la Hart Family. Quindi chissà, magari anche il prossimo anno potrebbe essere quello giusto.


E con le risposte fornite eccezionalmente al domandante ignoto si conclude questa edizione del TWR. L'appuntamento è a tra due settimane quando No Way Out sarà già agli archivi e la Road To Wrestlemania avrà superato diversi bivi interessanti.

Saluti,

[RIQUADRO2]

15,941FansLike
2,591FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati