TW Risponde #353

Amici di Tuttowrestling ben ritrovati sulle pagine del TWR. Puntata #350 per una delle rubriche più longeve del wrestling web italico che vive e regna grazie solo ed esclusivamente grazie alla vostra curiosità ed alla vostra voglia di saperne sempre una di più. Torno alla conduzione di questa insana quanto simpatica rubrica dopo una settimana d'assenza dovuta al virus scatenato dall'antivirus AVG che ha mandato KO migliaia di PC in tutto il mondo a causa di un errore nell'aggiornamento del programma. Una sola cosa: AFFANCULO AVG!

Dopo questa comunicazione di servizio è giunto il momento di passare alla lista delle domande indesiderate…

[RIQUADRO1]

E adesso via con le risposte alle vostre domande!


ciao A-Bomb, sono Francesco e ti scrivo da Porcia (Pordenone). Sono un estimatore WWE da parecchi anni però rimango spesso perplesso ( e alquanto sconvolto) da certe cose.
1) Cosa ne pensi di tutti i big men che la WWE utilizza in maniera scandalosa? Mi spiego meglio, Umaga, Big Daddy V, The Great Khali, che dall'esordio vincono e stravincono match su match per mesi solo per poi tenere occupati i posti di “sfidanti di lusso” nel main event di 2 ppv e poi iniziano a incassare sconfitte a iosa da chiunque. Pensi che anche il gigante russo farà la stessa fine dopo i due match che avrà contro Triple H?
2) Che senso ha avuto far perdere credibilità a Jeff Hardy che è il più amato dal pubblico e che tutti vogliono campione. Se qualcuno deve jobbare per tenere occupato The Game perchè lui? Lo capiva anche un bambino che non doveva perdere contro il triplo (dopo averlo battuto a Gennaio tra l'altro).
3) A me il regno di Cm Punk non è dispiaciuto, con la cintura ci sapeva fare, però non sarebbe stato meglio fargli vincere il titolo di Raw un paio d'anni dopo tenendolo nel giro intercontinentale fino ad allora?
4) Perchè da un giorno all'altro alla ECW hanno eliminato i match estremi che la caratterizzavano? Secondo me il programma dovrebbe differenziarsi totalmente dagli altri due. Via le squalifiche, i lottatori trasudino odio l'un l'altro, zero alleanze, ognuno per se stesso… Non sarebbe più interessante?
5) Era previsto il regno di 8 giorni di Batista? Spero di si perchè è stato un bel colpo di scena ma ho come il sentore che i piani siano cambiati in quegli 8 giorni…vabbè meglio così comunque…
6) Perchè cacciare Adamle? Secondo me non era per niente male. Aggiungeva un pizzico di imprevedibilià allo show dato il fatto che era sopra le parti, di wrestling non capiva niente, aveva idee spesso molto interessanti. Se doveva servire solo per far partire la storyline tra i figli di Vince mi sembra sia stata alquanto frettolosa la sua uscita di scena.
7) Se davvero tornasse Christian in WWE pensi che lo farebbe a SD con il fratello? Sarebbe stupendo rivederli insieme, magari a far casino contro tutti e tutto!!!
Ti saluto mitico!!!

Un saluto a te Francesco e benvenuto nel TWR.
1. Non ritengo che la maniera in cui la WWE abbia utilizzato gli atleti da te nominati sia scandalosa in termini assoluti. Prendiamo ad esempio The Great Khali. Il wrestler è quello che è: un gigante piuttosto incapace nel ring ma con tanto cuore e tanto amore per il wrestling. Khali grazie al fatto di essersi trovato al posto giusto nel momento giusto (un fattore importantissimo che ripeto spesso) è riuscito anche a conquistare la cintura di campione del mondo. Poi è chiaro che non lo puoi utilizzare al vertice per tutta la carriera. Sarebbe improponibile ed impossibile da gestire. Stesso discorso potrebbe essere fatto per Big Daddy V (che comunque ha iniziato ad avere problemi di salute prima di iniziare a perdere a raffica). Discorso complesso invece quello di Umaga che alla resa dei conti come campione avrebbe probabilmente bisogno di un manager che parli in suo nome. Ritengo inoltre che l'infortunio che l'ha messo KO alcuni mesi fa l'abbia privato di un ruolo di primo piano a SmackDown. Insomma, in conclusione: non è facile gestire i big man e allo stesso tempo non è facile in un'epoca in cui il wrestling è così inflazionato pushare all'infinito wrestler del genere.
2. In tutta onestà comprendo la delusione dei tifosi di Jeff Hardy per la sconfitte patite, ma alla resa dei conti al momento Jeff non mi pare abbia perso tutta questa credbilità. Anzi. Chiaro, in molte occasioni è passato per pollo, ma non mi pare che la sua carriera ed il suo conto in banca ci abbiano rimesso, anzi. E comunque in conclusione penso che Jeff Hardy abbia ottenuto di più da questi main event persi contro Triple H piuttosto che con la conquista del 125mo titolo secondario oppure di un feud vinto contro MVP, Shelton Benjamin o altri wrestler simili.
3. Beh la verità mi pare che sia solo una. E cioè che la WWE ha dato il titolo a CM Punk solo ed esclusivamente perché mesi prima gli avevano fatto vincere il Money In The Bank come soluzione di emergenza alle cazzate commesse da Jeff Hardy. In tutto il regno, non mi pare che a Stamford abbiano mai voluto dare una chance concreta e seria a Punk di portarsi sulle spalle non solo la cintura ma lo show intero. Cosa che in teoria il campione dovrebbe sempre fare. E questo mi pare chiaro che nei mesi scorsi non sia accaduto col cultore dello Straight Edge. Da qui in poi che dire? Due anni di lotta per il titolo intercontinentale? Secondo me sarebbero stati un po' troppo ma magari sarebbe stata la soluzione più giusta. O magari, più semplicemente, la WWE proprio non percepisce Punk come uno dei suoi futuri leader e non ha e mai avrà l'intenzione di puntare deciso e senza mezzi termini su di lui. Come si dice in questi casi, solo il tempo potrà dirci chi ha ragione e come forse la WWE avrebbe dovuto gestire Punk e la sua carriera.
4. La ECW attuale è la migliore da quando è il terzo show WWE. Giovani interessanti o quantomeno con quel fattore novità che li rende interessanti anche quando sembrano un po' troppo delle pippe, storyline semplice e chiare, pochi fronzoli grazie anche ai tempi ridotti ed un titolo che conta qual cosina se non altro per come è stato gestito dal dopo Kane ad oggi. Personalmente non sento affatto la mancanza degli Extreme Rules Match che alla resa dei conti erano in tutto e per tutto dei No Disqualification Match di cui si stava decisamente abusando. Dunque, per quanto mi riguarda ed almeno per il momento: avanti con questa ECW.
5. Non ho la sfera per saperlo ma direi proprio di sì. Se non altro perché un rematch tra Batista e Jericho era stato annunciato diversi giorni prima che Y2J perdesse il titolo e, guarda caso, il passaggio è avvenuto nel corso di una puntata speciale di Raw. Dunque direi che era tutto programmato fin dall'inizio.
6. Non è detto che sia completamente uscito di scena e comunque la storyline della rivalità per ora seminascosta tra Shane McMahone la sorella Stephanie porterà sicuramente ad uno dei maggiori angle per Wrestlemania e con quasi certezza anche al ritorno di Vince. Dunque l'abbandono di Mike Adamle come General Manager va inteso come un avanzamento di storyline. Concludendo, penso che l'importante sia che il prossimo GM non sia un nome berlina messo lì per creare attesa e poi farci ridere per non piangere. Mi riferisco a Santino, Charlie Haas, Hornswoggle, Jim Duggan e simili.
7. Sicuramente è una possibilità concreta. Anche se non si è ben capito se Christian tornerà o no nella WWE. Nelle prossime settimane s ene saprà certamente di più.

Ciao Antonio, rieccomi qui a porre domande dopo un po' di tempo, sono Paolo da Milano dopo i soliti complimenti (ne ricevi un sacco ma so che non stufano mai), ecco le mie domande sperando in una risposta:
1- sono un gran nostalgico delle VERE Survivor Series ovvero l'evento dove tutti i match erano i classici 5 vs 5 ad eliminazione, oggi invece di questa tipologia di match te la propongono 2 volte se va bene. Tu preferivi le SS vecchia maniera o quelle odierne?
2- Ti sembra giusto mandare Cena per il titolo senza un minimo di storia dietro? Questo match per ora non lo sento proprio come attesa, spero di essere smentito e che nasca qualcosa di interessante che porti al match.
3- Che ne pensi di Khali face? A me piace molto.
4- Quando torna Umaga? Che programmi pensi abbia la WWE per lui? Rimarrà un jobber di lusso?
5- A me Kozlov piace, so che non vincerà mai il titolo (almeno per ora) però penso che sia un pò presto farlo lottare per il massimo all'oro, tenendo conto che farà proprio in quell'occasione il suo esordio in PPV, sei d'accordo o la pensi diversamente?
6- Ma Dolph Ziggler lo vedremo sul ring prima o poi? So che sta per tornare dalla sospensione ma prima di questa si è visto semplicemente in giro nel backstage che si presentava a chiunque.
7- Ho sentito che per Wrestlemania potrebbe esserci uno scontro fra i fratelli McMahon, ti piacerebbe se accadesse? Ma non è una cosa già vista e rivista uno scontro fa componenti della famiglia McMahon?
8- Come mai la WWE ha optato di fare perdere il titolo a Batista dopo una settimana? Che piani ci sono ora per lui?
9- A tuo parere chi fra i lottatori del passato avrebbero meritato almeno il titolo intrcontinentale? Io ti dico Jim Duggan, Jake Roberts e Tito Santana.
10- Ultima e ho finito di stressarti……Se non sbaglio quella di Batista è stata la terza perdita del titolo massimo in una puntata di Raw o ricordo male? Prima se non sbaglio è accaduto a Kane a favore di Austin e poi a RVD a favore di Edge in un match dove c'era anche Cena. E' un fatto raro.
Ti ringrazio e continuo a seguire la tua rubrica con grande piacere e interesse CIAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

Un saluto a te Paolo e bentornato nel TWR.
1. Match per il titolo a parte imposterei le Survivor Series tutte sui Survivor Series Elimination Match. Come ho già avuto modo di dire decine di volte in passato la caratterizzazione di ogni singolo PPV è a mio modo di vedere essenziale per rendere ogni PPV unico ed importante anziché identico a quello precedente. Magari fare dei 4 Vs 4, ma sui dettagli ci si può sempre mettere d'accordo.
2. Direi di sì. Che è giusto dato che alla resa dei conti Raw al momento non ha nulla da perdere e di buttarla sul concetto sportivo, seppur giusto, non mi pare che sia il momento.
3. Sicuramente ha rinfrescato non poco il personaggio trovandogli qualcosa da fare ed un motivo per stare ancora in TV. Onestamente e senza voler apparire offensivo o che altro, il suo attuale personaggio fa gruppo ma nel momento in cui non lo dovremo più vedere in due settimane nessuno ne sentirà più la mancanza.
4. Avevo letto che ormai è pronto a tornare ed è completamente guarito dall'infortunio che lo ha messo Ko per mesi. Probabile quindi che si stia attendendo il momento opportuno per farlo tornare in grande stile e non facendolo apparire come uno dei tanti.
5. Di sicuro non sono stati tanti i wrestler che hanno debuttato in PPV andando subito per il titolo. Uno di questi però fu Big Show quando in WCW lottava come The Giant. Addirittura vinse il titolo. Chissà che il precedente non si ripeta.
6. Dato quello che ha combinato non ho la minima idea su come la WWE voglia trattarlo al suo ritorno. Mi pare comunque che i problemi di Raw siano altri e non l'utilizzo di Dolph Ziggler. Vedremo.
7. E' vero che gli scontri tra McMahon si sono già visti, ma in fondo ciò che importa è la storyline che porterà a questo scontro e l'interesse che sarà in grado di suscitare su noi fan. Dunque a prescindere non mi sento di criticare il feud tra i fratelli McMahon.
8. Nel breve penso proprio che Batista se la vedrà con Randy Orton e poi piano piano tornerà ad indirizzare le sue attenzioni su John Cena ed il titolo mondiale. Ed io, come molti altri, non ci sentiamo nemmeno di escludere che Batista possa nei primi mesi del 2009 possa girare heel. Dunque risposta facile alla tua domanda: il Batistone continuerà a coprire un ruolo fondamentale nello show principale della WWE.
9. Beh Tito Santana il titolo Intercontinentale lo ha vinto, quindi lo togliamo dalla lista. Tra i due non sceglierei nessuno dato che Jake Roberts ha sempre vissuto tranquillo tranquillo senza alcun titolo e Jim Duggan aveva già il bastone da brandire. Dove l'avrebbe messa la cintura?
10. E' ovviamente e giustamente un fatto raro. Ma la statistica alla mano ora non ce l'ho. Comunque a memoria ricordo anche Sid che sconfisse Bret Hart nel febbraio del 1997. Poi anche The Rock e Mankind si scambiarono il titolo a Raw e non in PPV. Sempre di merce rara comunque si tratta.

Ciao Antonio B! Un saluto da Mario di Pisa (spero che ti ricorderai di
me! XD), complimenti come solito di rito a te e a tutta la redazza!! E
ora passiamo alle domandine che ho da farti!!!
1) Vorrei capire il motivo per cui dare il titolo a Batistone e poi dopo una settimana farglielo predere come un coglione… Si può pensare a un malcontento di Big Dave e a un contentino dalla WWE???
2) 50 euro che John Cena a Survivor Series conquista il titolo…
3) Ho letto nella newsboard che Christian Cage starebbe tornando alla corte di Stamford… Ma non é che il rientro di Edge é stato posticipato nell'evenienza di un probabile feud contro Captain Charisma???
4) Ma Santino Marella (lo adorooooo!!) deve per forza fare incontri che durano meno di un minuto? Ho capito che i comedy match durano poco, ma vorrei vedere le sue reali capacità nel ring…
5) Mi piace molto l'attitude di Jeff Hardy delle ultime settimane, un combattente disposto a tutto pur di vincere il WWE Title… Che stia bollendo qualcosa di interessante in pentola???
6) Seguirai il match di UFC valevole per il titolo tra Brock Lesnar contro Randy “The Natural” Couture?Cosa prevedi??
Grazie in anticipo e grazie mille se
mi pubblicherai!!!CIAO!

Un saluto a te Mario. Ovviamente mi ricordo di te. Ps: Il termine redazza fa un po' schifo eh… 
1. Beh, semplice. Creare sorpresa e dare risalto ed importanza sia ad una puntata speciale di Raw, così come rendere più credibile Chris Jericho, apparso come un guerriero capace di perde delle battaglie ma non la guerra. E tutto questo senza che Batista ci abbia davvero rimesso. Anzi. E quindi non penso proprio ad un contentino per Batistone.
2. Non le gioco perché anche secondo me a Survivor Series John Cena vincerà. E se proprio dovesse perdere, sarà comunque campione ad Armageddon. Quindi no bet.
3. Tutto può essere. Non me la sento di escluderlo anche se ritengo che almeno all'inizio i due funzionerebbero meglio come alleati in una stable ribelle. Non dico quindi in Tag Team per i titoli di coppia.
4. La gimmick ormai è quella. Non penso vedrai mai nulla di più da Santino.
5. Penso di sì. Magari anche un turn heel dettato dalla frustrazione. In fondo Jeff Hardy non recita la parte dell'heel da oltre dieci anni. Quindi sarebbe bello vederlo in questa nuova veste.
6. Il match si è disputato la scorsa notte e senza pensarci due volte ho preferito dormire che guardare Lesnar.

ciao A-Bomb, sono Mattia e scrivo da Treviso, non mi perdo mai la tua rubrica che credo che sia molto interessante: parto subito con le domande
1) Ho letto nel vostro sito che Shawn Michaels (mio assoluto idolo del
wrestling) ha detto che si ritirerà a wrestlemania 26, ma credete che sia
attendibile quello che ha detto? The Undertaker (mio 2 preferito) lo dice ogni
anno ma è ancora qui, pensi che HBK possa cambiare idea?
2) Se per immensa sfortuna alla fine Michaels si ritirerà a Wrestlemania 26
come ha detto, credo che sarà una delle più, se non la più grande perdita del
mondo del wrestling, basta pensare che ogni anno i match migliori sono i suoi,
per te ho ragione?
3) Ultima domanda: la legge del divieto del wrestling, oltre a dati, motivi e
molte altre cose ancora, credo che di perse sia sbagliata. faccio un esempio,
Alessandro Saracca (che scrive un altra ottima rubrica: The Pedigree) credo che sia una persona adulta, e credo anche che il wrestling lo guardi da quando era bambino, ma non mi sembra uno che abbia ricevuto un “danno celebrale”, non mi senbra una persona che ha tutti quei problemi descritti dalla legge, ma anche te A-Bomb, il signore che fa il Kliq Here!……. se poi mamme “volpone” fanno guardare il wrestling ai figli prima di andare a scuola, problemi loro perché ci devono rimettere tutti? Tu che ne pensi? Scusa per la lunghezza della e-mail ma ho preferito essere il più preciso possibile e spero di essere pubblicato e se no la prego di rispondermi in
privato perchè sono troppo curioso di sapere le risposte
ciao, mattia da treviso

Un saluto a te Mattia e benvenuto nel TWR.
1. D'istinto ritengo attendibili le voci che vogliono Shawn Michaels ritirato tra un anno e mezzo. Anche perché una mezza notizia del genere era stata data da Jim Ross nel suo blog un paio di settimane fa. Poi è chiaro che da qui a Wrestlemania 26 tutto può cambiare, Shawn Michaels può ripensarci oppure decidere di continuare a lottare uno o due match all'anno e non di più. Ma io al momento credo alla notizia. Ed onestamente penso che Michaels farebbe anche bene. Salvo disastri che non sono di nostra conoscenza Michaels ha da parte un bel gruzzolo di soldi, una moglie e dei figli a cui badare. Insomma, è probabilmente tempo di guardare avanti e dedicarsi ad un altro capitolo della sua vita.
2. Sicuramente lo sarà per i fan e per come è al momento strutturata la WWE. Ma va detto che c'è un anno e mezzo per preparare la sua “successione”. E comunque uno spettacolo come il wrestling, che ha già saputo fare a meno di Shawn Michaels vivendo tra l'altro uno dei suoi periodi più floridi, e che ha saputo fare a meno di gente come Hulk Hogan, Steve Austin e The Rock, sopravviverà anche senza HBK.
3. Mah… Premesso che ritengo di avere non più e non meno problemi mentali di una persona che non guarda il wrestling che vuoi che ti dica? Anni fa il probblema di noi ggiovani era Marylin Manson che ci insegnava il satanismo. Adesso il probblema di noi ggiovani è il wrestling che ci insegna a pestare la gente. Ma niente niente che il problema fondamentale provenga dai luoghi di apprendimento ed istruzione, e cioè famiglia e scuola? Ma magari sono prevenuto e in malafede.

Ciao redazione… sono Ezio da Ravenna, vi seguo spesso e state facendo un ottimo lavoro.
Ecco le mie domande…
1. Sono un fan di Randy Orton ma sinceramente al momento non lo vedo coinvolto in nessuna lotta al titolo…che piani ha la WWE per lui visto che è già da un pò che lo fanno parlare ma di combattere seriamente non se ne parla?
2. Jeff Hardy…ad essere sinceri non sono mai stato un suo fan, è molto spettacolare ma ha sempre subito i big man e mi dava sempre l'idea di avere poco carattere per vincere. Dopo l'ultima puntata di SmackDown però l'ho visto molto bene… questa figura da mezzo matto dipinto in volto lo rende molto cattivo, che sia il caso di trasformarlo in heel definitivamente e di dargli il titolo??
Grazie spero in una risposta
ciao ciao

Un saluto a te Ezio e benvenuto nel TWR.
1. Beh Randy Orton sta per iniziare un feud contro Batista ed inoltre ha una storyline controversa e quindi almeno al momento interessante con i figli d'arte. Dunque non direi che non ricopre un ruolo di primo piano pur non lottando per il titolo che, ricordiamolo, è importantissimo ma non è tutto.
2. Potrebbe anche accadere e sinceramente la scelta non dovrebbe rilevarsi sbagliata. In fondo la sua larga fanbase rimarrebbe comunque dalla sua parte, mentre chi da un tempo lo odia o non lo apprezza per i più svariati motivi troverebbe una ragione in più per dargli contro. Insomma, per me un suo turn heel ci sta tutto.


Ed è giunto ora il momento de i compiti della settimana. La scorsa settimana il supplente provetto Erik Ganzerli vi aveva chiesto: “Cosa dovrebbe accadere nel nostro Paese per rivedere il wrestling a grandi livelli? Cosa dovrebbe fare la WWE per tornare a essere un fenomeno da noi? Voi cosa fareste al suo posto?” Ecco le innumerevoli risposte giunte in redazione:

Ciao A-Bomb sono Matteo dalla provincia di RE ed ho fatto i compiti: In breve, penso che se il wrestling non è più un fenomeno da noi la colpa sia dei media che lo hanno posto nel modo più sbagliato possibile sfruttandolo al massimo e poi cercando di distruggerlo con tutte le forze. Tutto questo nasce dalla ignoranza e dalla stupidità di tanta gente che non sa assolutamente cosa sia la WWE o la TNA ma si permette di sparare giudizi basati su luoghi comuni senza mai riflettere; la recente proposta di legge anti-wrestling ne è un esempio lampante. In una realtà di questo tipo non vedo cosa potrebbe inventarsi Vince McMahon per avvicinarsi ai fan italiani, ma se io fossi nella WWE mi sforzerei per far conoscere che cos' è veramente il pro wrestling e chi sono i wrestler in modo da far capire che non è un semplice spettacolo diseducativo per poppanti ma che se guardato con gli occhi giusti merita quantomeno del rispetto, molto di più di certe stronzate che si vedono continuamente in tv.

PacBiG (PG)
Grazie al Dotto x avermi pubblicato.
Un saluto a tutti i suoi lettori.
Per svolgere i compiti per casa penso sia doveroso fare dietrologia e chiederci cosa c'era ai tempi d'odo dei tour WWE in Italia che oggi non c'è più. Innanzi tutto ai tempi Smackdown! veniva trasmesso in chiaro, e dunque più fruibile. Inoltre cosa successe?!? Nunzio diventava campione Cruiser durante il tour, anche se successivamente Juventud tornava subito campione. Ai tempi il pubblico andava in delirio pei l'ex FBI. Dunque direi due soluzione:
1. trasmissione in chiaro
2. un atleta in cui 'identificarsi' E allora chi meglio di Santino Marella from Calabria?!? Modificare gradualmente la sua gimmick permettendogli di esprimersi al meglio tecnicamente e atleticamente. Magari avvicinarlo a John Cena. Il nome del Marine ex rapper di Boston si presta ad un gioco di parole eccezionale Cena=cena. Tipo Santino chiede al 'ex WWE Champion di fare lo spelling del suo nome e gli rivela che c-E-N-A in italiano significa dinner. Mentre John pesta Santino ecco tornare on screen John Cena Senior, che rivela al figlio che suo nonno, il bis-nonno di John, era originario del Bel Paese. Così in previsione del prossimo tour WWE in Italia WWE potrebbe costituire una stable Cena-Marella che si spalleggiano a vicenda nella scalata ai titoli WWE e Intercontinetal, oppure potrebbero costituirli in tag team e farli competere per il titolo di coppia.

Gianni da Milano: Compiti a casa. Se il wrestling vuole tornare popolare in Italia deve generare un giro d'affari tale da farlo sdoganare anche dal peggior moralista. Non ci sono storie, faide e segmenti che tengano di fronte alla circolazione dei soldi, ma diventano solo un miglioramento della qualità del prodotto complessivo, cioè fattore secondario agli occhi di chi deve assicurarne la presenza sul mercato. Perciò, il prodotto dovrebbe essere lanciato con una poderosa campagna mediatica e dopo, solo dopo, inserito in modo permanente nel palinsesto con tutti i canoni della serietà (negli States presentano con la stessa serietà e precisione statistica l'NFL e l'Extreme Dodgeball), ancor meglio se con un debole divieto di visione ai minori (che è la migliore garanzia perché lo vedano tutti). Una volta raggiunto questo livello di potenza economica e mediatica, qualsiasi cosa verrà tollerata. Ci saranno trasmissioni di approfondimento con litigate e insulti e si avranno le forze per comprare le marchette delle grandi firme giornalistiche e farsi buona stampa, per non parlare delle comparsate di personaggi famosi durante le tappe italiane del tour. Insomma, secondo la mia disincantata opinione, deve avvenire tutto il contrario di ciò che è sempre avvenuto. Ci hanno fatto ingoiare tizi che giocano a basket sui tappeti elastici, il pokerdome, robot wars, american gladiators, oktagon. Non credo che il wrestling possa danneggiare la nostra società più di tanto. Anche nei momenti più bui, come quello attuale, fa parlare di sè anche quelli a cui non interessa. Certo che per chi ama la pulizia d'esecuzione, il ring e l'abilità al microfono, come tutti noi, questa prospettiva fa schifo, se non altro per ciò che potrebbe derivarne. Ma per averlo, forse, ingoieremmo anche questa. Tuttavia credo che non sia il wrestling indegno di alcuni italiani, ma l'esatto contrario.

la risposta del dottò: Senza tirar fuori improbabili alleanze senza capo né coda tra Santino Marella e John Cena oppure un Nunzio campione e trascinatore di folle che, ritengo che l'unica maniera per far tornare il wrestling al top in Italia sarebbe quello di riportarlo in chiaro su uno dei canali visibili a tutti con la vecchia antenna analogica. Ma in tutta onestà dubito che ciò possa accadere a breve.

Con un pizzico di tristezza per quanto appena scritto ecco a voi i compiti per la prossima settimana: Jeff Hardy e la sua trasformazione: a che cosa si arriverà? Rispondete, rispondete e rispondete.

Per questa settimana è tutto.

Alla prossima,

[RIQUADRO2]

15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati