THE OTHER SIDE #82 – Into The Storm

INTO THE STORM

Non è un buon momento per la NJPW. La compagnia dovrebbe davvero pensare a qualche tipo di esorcismo perché ultimamente è stata bersagliata da una serie di sventure una dietro l’altra in rapida successione.

Partiamo da Will Ospreay, il Commonwealth Kingpin, si era laureato da poco IWGP Heavyweight Champion battendo Ibushi. Nel suo prossimo futuro erano già state programmate le sfide con Shingo e la sua nemesi Okada quindi l’inglese non si annoiava di cero. Era la tanto aspettata consacrazione per l’inglese, il quale finalmente si stava imponendo come main eventer dopo aver fatto il salto di categoria e invece …

E invece a Wrestling Dontaku Will si è infortunato al collo e sappiamo tutti che questo tipo di infortuni non sono leggeri, risultato cintura resa vacante e piani da rivedere. Tuttavia non è ancora finita qui, ci sarebbe anche del heat della federazione verso Will per essere tornato nel Regno Unito per seguire un suo programma di riabilitazione. Altra voce invece afferma che dietro questa scelta ci sarebbe il desiderio di Will di riprendersi specialmente dalla rottura con Bea Priestley, sua storica ragazza data vicina alla WWE.

Non credo che la NJPW sia così pazza da perdere Ospreay, ma un altro rumor uscito riguardo alla decisione di Ospreay di tornarsene a casa sarebbe da ricercare nella gestione della compagnia riguardo al Coronavirus. Se fortunatamente, in Europa i casi stanno scendendo e sembra finalmente intravedersi una luce in fondo al tunnel, in Giappone sono ancora diversi passi indietro con un quota di vaccinati estremamente bassa.

Non mi voglio dilungare sui motivi riguardo alla gestione della pandemia da parte del Giappone, ma parlando da un punto di vista strettamente concreto molto wrestler sono risultati positivi a partire dai gajin e da coloro che ultimamente erano impegnati in viaggi in altre compagnie: White, i Finjuice sono risultati positivi, persino Okada e per ultimo El Desperado.

Il Rainmaker ha fatto il suo ritorno appena qualche giorno fa dicendo di essere guarito ma il suo originale match titolato è stato spostato così come l’evento in generale. Il morale all’interno del backstage non sarebbe comunque buono perché questa incertezza non permette agli show di avere il loro massimo potenziale ed alcuni match di cartello, ovviamente, sono stati cancellati e rinviati ad una data non ancora stabilita.

Questo avrebbe contribuito enormemente ad infastidire i membri del roster che avevano pianificato i loro viaggi per tornare a casa ed invece con i cambi dell’ultimo minuto si vedono costretti a rivedere i loro piani, come detto questo sarebbe solo la “classica goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso” e che potrebbe portare a molti addii alla compagnia. Ma quest’ultima opzione si tratta solo di una supposizione senza nulla di confermato.

Ultimo della lista Meltzer riporterebbe un tentativo di dialogo tra WWE e NJPW per uno scambio di talenti ad ampio raggio che includerebbe anche nomi di spicco, dietro questa mossa ci sarebbe Daniel Bryan e il suo non tanto segreto desiderio di lottare in Messico e proprio in Giappone. Per quanto suggestiva l’idea sarebbe non credo che sia qualcosa di fattibile visto che parliamo di due galli nel pollaio che non scenderanno mai a compromessi.

Poi al momento la NJPW sta collaborando con IMPACT e la AEW quindi mi sembra impossibile che la compagnia nipponica abbia interesse ad aprire un’altra forbidden door per quanto vantaggiosa a livello di marketing possa essere. Lieto di essere smentito in ogni caso, ma la priorità principale per la NJPW dovrebbe essere quella di rimettersi in carreggiata uscendo da queste montagne russe in cui è finita prima di pensare ad altro.

Questo numero del The Other Side finisce qui, io vi ringrazio per la lettura e vi do appuntamento al mese prossimo. Da Captain Phenomenal 1 è tutto. Ciao!!

15,774FansLike
2,608FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati