Orlando Report #7 – TNA “SACRIFICE”

Sacrifice conferma il periodo di difficoltà che sta vivendo la TNA: un pay per view mediocre, salvato da un paio di match che, francamente, non potevano dare meno di quello che hanno dato. Il resto, purtroppo, non ha minimamente convinto. Scelte di booking discutibili e riflettori puntati su wrestler che non hanno (o non hanno più) nulla da dire sul ring non aiutano certo una compagnia che, se vuole competere con la WWE, deve fare ben altro.

Come sempre, prima di entrare nel dettaglio, rinnovo l'invito a tutti i lettori: se avete dei consigli o delle critiche da muovermi, o se semplicemente volete scambiare qualche opinione, scrivetemi pure all'indirizzo [email protected]

THREE WAY TAG TEAM MATCH – TEAM WINNER BECOME #1 CONTENDER
MOTOR CITY MACHINE GUNS VS. BEER MONEY, INC. VS. TEAM 3D

Quasi quindici minuti per un match che abbiamo già visto e rivisto parecchie volte. Per questo motivo non era possibile aspettarsi cose non ancora viste provenire da questi tre tag team, ma come sempre i Guns sono stati capaci di regalarci diversi momenti di spettacolo e divertimento. Praticamente il match si è retto solo sulle spalle di Sabin e Shelley, con gli altri due tag team a fare da comprimari. Non dico più che è arrivato il momento dei Guns, perché l'ho già detto altre mille volte e sono stato smentito. Comunque mi fa piacere che abbiano vinto loro.
Voto al match: 6.5

TNA GLOBAL CHAMPIONSHIP MATCH
“THE FREAK” ROB TERRY VS. ORLANDO JORDAN

Stiamo scherzando? Otto minuti (tra l'altro record di durata per un match di Terry) per vedere un semi incapace contro un lottatore che ha il carisma grosso quanto un pistacchio? Non solo, il post-match ci fa capire che il feud non è ancora finito! Che almeno ci evitino il massacro di dover assistere ad un altro match in ppv.
Voto al match: 4.5

TNA X DIVISION CHAMPIONSHIP MATCH
KAZARIAN VS. DOUGLAS WILLIAMS

Gran bel match tra due atleti che senza dubbio sanno interpretare al meglio la pura essenza del wrestling. Non mi ha sorpreso più di tanto la vittoria di Williams, dal momento che la storyline che lo vedeva denigrare l'anima dell'X Division mi sembrava funzionare. Non ne sono sicuro, ma credo che il finale sia stato influenzato dall'errore di Williams, quando la sua Powerbomb non ha spedito Kazarian all'angolo, bensì al tappeto.
Voto al match: 7+

TNA KNOCKOUT WOMEN'S CHAMPIONSHIP MATCH
MADISON RAYNE VS. TARA

Match dal finale ampiamente spoilerato dalle notizie sul mancato rinnovo del contratto che legava Tara alla TNA. Magari per dare il saluto a una delle migliori lottatrici che la compagnia di Orlando ha avuto nel suo roster si poteva organizzare qualcosa di meglio che farla perdere contro Madison Rayne, che col wrestling c'entra poco pochetto. Nonostante ciò il match non è stato neanche così orrendo come temevo, naturalmente per merito dell'ormai ex Knockout della TNA. Adesso aspettiamo a braccia aperte Mickie James.
Voto al match: 6

TNA WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH
THE BAND VS. INK INC.

C'è poco da fare quando in un match vengono coinvolti due ex lottatori. Bisogna sempre inventarsi qualcosa, perché di wrestling se ne può vedere un gran poco. Stavolta i booker hanno deciso di far intervenire prima Eric Young (intervento scontato), poi Brother Ray (intervento un po' meno scontato, ma non troppo). Risultato: un altro incontro totalmente inutile inserito in un pay per view. Sarebbe stato molto più interessante proseguire con la storyline di Matt Morgan e del suo “pluralia maiestatis”. Francamente non c'è altro da dire se non: mah.
Voto al match: 5

“CHELSEA VS. RING” ONE-ON-ONE MATCH
DESMOND WOLFE VS. ABYSS

Sacrifice prosegue con un altro match piuttosto anonimo dal punto di vista del wrestling lottato, dello spettacolo e delle emozioni. Si comincia a sentire qualche fischio, ormai, ogni volta che Abyss imita Hulk Hogan. Abyss è un wrestler contro cui è difficile lottare, soprattutto per quei wrestler tecnici come Desmond Wolfe. Francamente sono piuttosto deluso di come entrambi sono stati gestiti dalla TNA negli ultimi due mesi. Abyss ha perso tutto il suo fascino di mostro incontrollabile, Wolfe, che aveva messo alle corde uno come Kurt Angle, è diventato un jobber qualunque. Anche qui: mah.
Voto al match: 6

ONE-ON-ONE MATCH
JEFF HARDY VS. MR. ANDERSON

Premessa. Anderson vince il premio per il promo dell'anno e forse del quinquennio. Ma di sicuro di questo vi parlerà Demetrio Marino nel suo TNA Planet. Certo che l'intervista prima del match contro Jeff Hardy è stato il primo momento davvero bello da vedere, e da sentire, dopo un'ora e mezza di ppv. Poi anche il match è stato gradevole, con alcuni spot interessanti e una buona prestazione da parte di entrambi. Se Hardy, nonostante sia un po' appesantito, è sempre una garanzia, mi sembra che Mr. Anderson stia cominciando a smaltire la ruggine e a diventare sempre più fluido e convincente sul ring. Ok, non sarà mai un mostro di tecnica, ma là dove non arrivano le sue capacità di lottatore arrivano il suo carisma, la sua capacità di suscitare reazioni da parte del pubblico e la sua imprevedibilità. Piuttosto strano il post-match, con Anderson che smentisce la sua gimmick di str**** e offre la mano a un Jeff Hardy che, a sorpresa, la rifiuta.
Voto al match: 7

ONE-ON-ONE MATCH
JEFF JARRETT VS. “THE ICON” STING

Match ingiudicabile, perché di fatto non è mai iniziato. Sting ha massacrato Jarrett prima della campanella, nel backstage, finendolo in pochi secondi una volta iniziata la contesa. All'angle do un bel 7, perché è stato veramente crudo e credibile. Si cominciano a delineare i motivi del cambiamento di attitude di Sting e la questione sembra farsi piuttosto interessante.
Voto all'angle: 7

TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH
ROB VAN DAM VS. AJ STYLES

Come era lecito attendersi è stato un gran bel match. Due lottatori molto simili nello stile, con un completo controllo del proprio corpo, un'agilità e una flessibilità fuori del comune. I due hanno dato fondo a tutto il loro repertorio, tanto che persino le interferenze di Flair e di Lethal (quantomeno evitabili, almeno l'ultima) non hanno rovinato lo spettacolo.
Voto al match: 8

14,816FansLike
2,616FollowersFollow

Ultime Notizie

Damien Sandow: “I Wrestler andrebbero testati ogni settimana”

Intervista a Damien Sandow, che ha parlato delle sue precauzioni per il COVID e di come i lottatori dovrebbero essere testati periodicamente

Eva Marie è pronta al rientro in WWE?

Secondo alcune indiscrezioni, Eva Marie sarebbe prossima al rientro in WWE. Un rientro che potrebbe avvenire davvero molto presto

Nuovi problemi per Lars Sullivan?

Nuovi problemi per Lars Sullivan; questa volta l'atleta è accusato di commenti non appropriati con una donna sposata

Mike Bennett racconta del suo rilascio e le sue opinioni sulla WWE

Mike Bennett torna a parlare di quando chiese il rilascio alla WWE attraverso un tweet, situazione che fece infuriare Vince McMahon.

Articoli Correlati