Orlando Report #34 – Hardcore Justice 2012

Ciao a tutti!

Sono un po' emozionato perché sono un nuovo membro dello staff di TW e mi trovo, per la prima volta in assoluto, a dover ricoprire un ruolo importante, e cioè l'Orlando Report. Il PPV in questione è Hardcore Justice il quale, a dire il vero, mi è piaciuto parecchio. Quindi direi che, alla fine, non mi è andata nemmeno troppo male! Parto del presupposto che per me il wrestling equivale a divertimento, e quindi ho dato dei voti in questo senso. Ora la smetto con ste robe e inizio!

Chavo Guerrero & Hernandez battono Kid Kash & Gunner
VOTO: 5,5

Match inserito nella card solo per mettere Chavo in PPV. Fino a qui niente di sbagliato: Chavo è l'ultimo prestigioso (va beh) acquisto della TNA, deve avere il suo sacrosanto spazio nel primissimo PPV a due settimane dal suo ingaggio/esordio. Però, c'è un però. L'alleanza con Hernandez ci sta perché sono messicani tutti e due, e okay. Mettere contro Chavo uno come Kid Kash beh, ci sta anche quello perché son due buoni worker e può venire fuori qualcosa di godibile. Il fatto è che questo match è stato proprio troppo normale per un PPV, a tratti pure un pochino noioso. Il finale scontato l'avevo messo in conto perché, semplicemente, Chavo non poteva perdere al suo primo PPV della TNA. Però insomma, mi proponi questa roba per scaldare la Impact Zone? Mi proponi una cosa del genere per scaldare gente abituata a vedere Kurt Angle, Samoa Joe, AJ Styles, ecc ecc? Volevo dare 6 ma do 5,5 perché veramente questo match mi ha entusiasmato molto poco. E non è tutta colpa di Gunner stavolta.

Rob Van Dam batte Mr. Anderson, The Pope, e Magnus in un Falls Count Anywhere Match (BFG Series)
VOTO: 5

Sto scrivendo questa cosa su un file immaginando già le offese di quando sarà online su TW. Mi dispiace tanto, ma a me questo match non è proprio piaciuto. Proprio nulla, zero assoluto, per me è stata proprio una grandissima c… avete capito! Intanto hanno tirato fuori The Pope D'Angelo Dinero che, se permettete, vorrei vedere almeno UNA VOLTA in azione! Invece no: The Pope D'Angelo Dinero o viene squashato da chiunque oppure viene usato come vittima sacrificale. L'anno scorso nelle Series arrivò penultimo, quest'anno arriverà penultimo un'altra volta. Voglio dire: potevano tirare fuori uno tra Mr. Anderson e Magnus? No. Magnus, dal canto suo, ha venduto malissimo la mossa finale di RVD rovinando quello che c'era stato di buono nel match (per me quasi nulla). Insomma, no. Picco più basso di Hardcore Justice! (sempre secondo me, ci tengo a sottolinearlo ogni volta!). Da un fatal 4-way potenzialmente molto figo, hanno tirato fuori un 3-way dove RVD ha dovuto fare il grosso del lavoro (cioè gli spot spettacolari). RVD ci è riuscito a metà, e secondo me Mr. Anderson e Magnus non hanno contribuito granché alla buona riuscita dell'incontro. Niente di tragico eh, semplicemente non ho gradito 🙂

Devon batte Kazarian e conserva il TV Championship
VOTO: 6

Bonus match prevedibile. Appena ho visto Devon ho pensato: “Ecco fatto, adesso perderà il TV Championship!”. E invece no. Sì lo so, sono penoso coi pronostici, ma alzi la mano chi non pensava che, dopo le controversie per il rinnovo del contratto, Devon non dovesse perdere la sua cintura! E invece no: un Devon in OTTIMA FORMA (ci tengo pure a scriverlo maiuscolo!) ha sconfitto Kazarian conservando la cintura TV. Ho dato 6 a questo match perché, alla fine, ho visto del buon wrestling. Niente di eccezionale, sia chiaro, ma per quanto mi riguarda (e sottolineo, per quanto mi riguarda) una ventata di aria fresca dopo due match non certo belli. E poi Devon mi piace.

Madison Rayne batte Miss Tessmacher e diventa nuova campionessa delle Knockouts
VOTO: 6,5

Ebbene sì, secondo me questo match è stato meglio di tutti quelli precedenti! Tanto per cominciare mi aspettavo molto, ma molto, MA MOLTO, peggio. Invece Madison Rayne e Miss Tessmacher (o chi per loro) hanno optato per la cosa più giusta: mosse semplici. Non si sono perse in architetture strane o in spot troppo difficili (a parte un bellissimo bridge della Rayne sulla campionessa), ma hanno offerto un match veloce e divertente utilizzando le loro capacità, senza cercare cose che non sono in grado di fare. Questa, secondo me, è stata la mossa vincente. Altra cosa: la storyline di Earl Hebner è una delle cose più tristi che io ricordi, però alla fine non è stata utilizzata così male. Madison Rayne ha vinto per una “normale distrazione”, e non per un plateale favoritismo (o almeno questo è quello che ho capito io). Unica nota amara: Miss Tessmacher è migliorata tantissimo e le hanno tolto prestissimo il titolo. Penso che la texana rimarrà nel giro titolato, però fossi stato un booker della TNA l'avrei fatta rimanere per un altro po' campionessa. E con questo spero che finisca la storyline amorosa tra Hebner e Madison Rayne perché… perché sì.

Bully Ray batte Robbie E, Jeff Hardy, e James Storm in un Tables Match (BFG Series)
VOTO: 7

Finalmente Hardcore Justice pende il volo! Allora: i quattro partecipanti mi piacciono tantissimo (compreso Robbie E che è un comedy character piuttosto riuscito secondo me), la contesa è stata veloce e godibile, lunga il giusto, e divertente. Niente di eccezionale, sia chiaro, ma la presenza di due veterani dell'hardcore (cioè Bully Ray e Jeff Hardy) non poteva non essere decisiva per la buona riuscita del match. Sono arrivati gli Aces & Eights, c'è stata la parte centrale del match dove ad avere il controllo assoluto è stato Robbie E, Jeff Hardy ha fatto il suo, James Storm pure, ecc ecc. Ma il momento che ho preferito (non solo del match, ma di tutto il PPV) è stato questo: Bully Ray vede gli A&E che lo minacciano, rientra nel ring, prende Jeff Hardy, lo distrugge sul tavolo, e poi scappa. Cioè, un finale del genere vale già tutto il PPV per me! Giusto, tra l'altro, che un tables match sia stavo vinto da Bully Ray che, diciamocelo, è il vero maestro di questo tipo di match. E James Storm? Lui vede complicarsi la situazione con gli A&E, e la storyline è ben lontana dal finire. Insomma, match per me assolutamente buono che è servito a risollevare un po' la situazione, fino a ora così e così! In TNA non vincono sempre gli stessi e anche la vittoria di Bully Ray rimescola le carte nelle BFG Series. Secondo me l'ex Bubba Dudley potrebbe arrivare nei quattro finalisti ma non vincerà mai la finale (esattamente come l'anno scorso, tra l'altro).

Zema Ion batte Kenny King e conserva l'X Division Championship
VOTO: 7

E Hardcore Justice rimane in quota! Kenny King era la vera incognita del match, ma devo dire che è stato molto bravo (a parte l'orribile theme song che gli hanno affibbiato). Il #1 conteder aveva bisogno di un'iniezione di personalità (come tanti personaggi della X Division a mio parere), e ce l'ha avuta, nessuna discussione. La Impact Zone ha reagito esattamente come ho reagito io: all'inizio ero così :- perché King non mi diceva granché e anche Zema Ion mi diceva il giusto. Dopo un po' sono diventato così 🙂 perché il match ha continuato ad essere bello sempre su ritmi molto sostenuti, con scelte tecniche per niente banali e tanta, tanta, tanta varietà di mosse. Alla fine sono riuscito ad evolvermi in 😀 perché il match è stato uno dei migliori del PPV. La X Division ed i suoi protagonisti dovrebbero avere più spazio in TNA, è indubbio, toglietelo a qualcun altro (tipo boh a Gunner) e datelo a gente come Kenny King che si merita di essere dov'è!

AJ Styles batte Samoa Joe, Kurt Angle, e Christopher Daniels in un Ladder Match (BFG Series)
VOTO: 9

Mamma mia. Mamma mia. Che roba. Ho esagerato? Mah, a me non pare proprio! Quattro fuoriclasse del wrestling, questo è indubbio, hanno regalato, secondo me, uno dei match più belli dell'anno fino a questo momento (intendo in generale, WWE compresa!). Incontro pieno di colpi di scena, di rovesciamenti, di spot fantastici e spericolati, e tutti e quattro i contendenti in forma perfetta. Il migliore secondo me è stato Christopher Daniels, il quale da heel mi fa morire dalle risate. Inoltre non c'è stato, SE DIO VUOLE, nessun coinvolgimento di Claire Lynch, ma anzi, la storyline è stata inserita nella contesa in modo sottile, utilizzando l'odio di AJ Styles verso Daniels (il modo più giusto). Samoa Joe e Kurt Angle come sempre perfetti (evviva i pantaloncini nuovi di Joe!). La parte che ho preferito è stata quella finale. Eh sì, perché io sono un fan della WWE ma certe cose proprio non le sopporto. Non sopporto che ogni singolo match targato WWE debba finire SEMPRE con qualcosa di epico, con un cambio repentino, con un colpo di reni coraggioso e incredibile, non amo che si cerchi sempre di esclamare “OMG!” insomma. No. La TNA ha tanti difetti ma ha un pregio grosso: quello di voler provare ad iniettare nel wrestling un po' di realismo. E quindi? E quindi succede che Samoa Joe e Kurt Angle si spaccano di botte in cima alle scalette e, tutto d'un colpo, AJ Styles balza sulla scala e ruba il contratto. Ed è pure giusto, perché lo sport (anche se intrattenimento) non è sempre spettacolo da cardiopalma, è anche “momenti come questo”. Spero di essermi spiegato e che abbiate capito il mio punto di vista! AJ vince risollevandosi un po' in classifica, e facendo sprofondare i tre che a questo punto non avranno mai nessuna possibilità di entrare in finale: Robbie E, The Pope, e Magnus.

Austin Aries batte Bobby Roode e mantiene il TNA World Heavyweight Championship
VOTO: 7,5

Sono sincero: volevo dare 8 a questo match, però poi ho pensato che c'è stato un po' troppo overbooking. Sbaglio? Chiedo pareri perché i miei son contrastanti, mica per altro. Mi pare che la TNA abbia cercato in tutti i modi di rendere incerto il risultato fino alla fine, ma forse non nel modo giusto. Viene steso un arbitro, viene steso un secondo arbitro, c'è una decisione contrastante, arriva un terzo arbitro, decide che si deve riprendere, Roode fa una cosa irregolare, Austin Aries sembra morto, poi tira fuori il più classico dei roll-up e batte un Roode che ora chissà cosa dirà a sua discolpa (insomma, è stato un po' un c*glione!). Il match è stato bello, forse un po' troppo lento nella fase iniziale, ma poi buono, molto buono. Era impossibile che Austin Aries non conservasse il suo titolo, visto che è uno dei futuri eroi della TNA, ormai l'abbiamo capito tutti. Roode, dal canto suo, cosa farà ora? La risposta che vi posso dare è: boh! Non lo so, non riesco a pensarci, ma l'IT Factor non mi ha mai entusiasmato, nemmeno da face. Non so perché, non fatemene una colpa per favore! Invece AA mi piace molto, e spero che rimanga campione ancora per molto tempo. Anzi, ve la dico tutta? Spero che Samoa Joe vinca le BFG Series e che a BFG ci sia Samoa Joe vs. Austin Aries per il titolo. Questo spero, perché sarebbe proprio un gran bel match! Tornando al main event of the evening direi che posso riassumere il mio giudizio così: bel match, ma forse troppo overbooking, per questo tolgo mezzo voto.

PPV
VOTO: 7

7 mi sembra una giusta valutazione per Hardcore Justice. E' stato evidentemente un PPV di transizione, l'unico cambio di titolo è stato quello delle Knockouts (e l'ho capito pure poco), gli Aces & Eights non hanno fatto niente di decisivo, le vittorie nelle BFG Series non hanno deciso nulla… insomma, tutto continua, come doveva essere. Abbiamo avuto una parte iniziale un po' fiacca, con il tag match iniziale e con il falls count anywhere che, per me, sono stati i peggiori match della serata. Poi c'è stata una piccola ripresa con il TV Championship match e con le Knockouts, due piacevoli (anche se piccole) sorprese, per quanto mi riguarda. Poi il PPV ha preso il volo: due buonissimi match, il tables match e l'X Division Championship match, lo spettacolare ladder match (portata principale del PPV anche prima che Hardcore Justice andasse in onda, secondo me), e poi l'ottimo main event (con quella pecca di cui ho parlato sopra). Tutto sommato… 7. Torna, no?

Io vi ringrazio di avermi letto, spero di non avervi annoiato, spero che siate d'accordo con me, e se non fosse così siete liberi di criticarmi a morte qui sotto! Io vi saluto, ci vediamo con i pronostici di Summerslam: vediamo se riesco a prenderne 0 come per Money in the Bank!

15,037FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati