Orlando Report #15 – TNA Genesis

Amici ma soprattutto amiche di Tuttowrestling.com un saluto da parte di Lino Basso e benvenuti alla prima edizione 2011 dell'Orlando Report. Genesis fa parte ormai del recente passato e nonostante l'hype per questo pay per view non era dei più alti, non ci resta che vedere se la parziale risalita ottenuta con Final Resolution è stata confermata oppure no.

TNA X-DIVISION CHAMPIONSHIP: JAY LETHAL VS KAZARIAN

La serata di Genesis è partita piuttosto bene grazie a un match tecnicamente molto bello e che ha divertito non poco. Era pressochè scontato che non si poteva assistere al vecchio splendore di una X-Division di cui tutto ciò che aveva di spettacolare e di forte impatto è finito con l'essere sparito definitivamente o quasi, ma se non altro non si è assistito a match quasi del tutto anonimi visti nei mesi scorsi. C'è solo una cosa che mi fa un po' storcere il naso: è vero che Kazarian era favorito per la vittoria del match e del titolo ma è alquanto impressionante vedere con quanta facilità la cintura X-Division passi da una vita all'altra.

Voto: 6.5

TNA KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP: MADISON RAYNE VS MICKIE JAMES

Uno dei risultati a sorpresa di questo pay per view: quasi nessuno si auspicava la vittoria e conseguente difesa del titolo femminile da parte di Madison Rayne, ma c'è anche da dire che la sconfitta di Mickie James è arrivata in maniera sporca, fattore abbastanza prevedibile. Rimango sempre dell'idea del fatto che Mickie metterà presto le mani sulla cintura, ma c'è da dire anche una cosa su Madison Rayne: di sicuro non è una knockout che lotta alla pari di Mickie James, e i cori “You can't wrestle” ne sono una testimonianza, si può dire tutto su di lei, ma tranne che non sia una heel capace di farsi odiare.

Voto: 6

TNA WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP: MOTOR CITY MACHINE GUNS VS BEER MONEY

Il match da pay per view a mani bassissime, ma di certo non ai livelli del Best of Five Series visti alcuni mesi fa. In effetti questo match si è dimostrato un po' meno bello rispetto a quelli visti durante la faida tra questi due tag team quando i titoli di coppia erano vacanti, ma anche in questa occasione i Guns si sono dimostrati sinonimo di match a cinque stelle e i Beer Money non sono stati assolutamente da meno. E ricordiamo che ora, come minimo, ci scappa un rematch….

Voto: 7.5

BULLY RAY VS DEVON

Non è stato poi così male questo match tra i due ex membri del Team 3D nonostante ci fosse parecchio scetticismo nel vedere i pluri campioni di coppia uno contro l'altro. A me personalmente il feud piace non poco, e ognuno dei due “fratelli” sta giocando il suo ruolo, ovvero Devon come babyface desideroso di rivalsa e Bully Ray come un vero e proprio “bullo”. Dato il finale del match, probabilmente si andrà incontro a un secondo scontro tra gli ex Dudleys, un match senza squalifiche per chiudere il feud non sarebbe una cattiva idea.

Voto: 6

TNA TELEVISION CHAMPIONSHIP: DOUGLAS WILLIAMS VS ABYSS

Partendo dalla premessa che nessuno vuole togliere nulla ad Abyss, se questo match avrebbe visto impegnato AJ Styles senza essere infortunato, avremmo assistito a una contesa totalmente diversa e più spettacolare, probabilmente superiore anche a quella già vista a Final Resolution. Intendiamoci, non è stato un orrore, ma comparato al potenziale di un match tra Douglas Williams e AJ Styles, il risultato finale è una mezza delusione visto che è stato un match che di per se non è mai decollato.

Voto: 6

ROB VAN DAM VS MATT HARDY

Match bruttino anche se la vittoria di Matt Hardy per certi versi ci sta se ricordiamo che Rob Van Dam era desideroso di riprendersi il titolo mondiale dei pesi massimi e di conseguenza ottenere vendetta ai danni di Jeff Hardy. Non c'è troppo da sorprendersi dalla forma fisica di Matt Hardy che non può far altro che non renderlo credibile seppur l'intenzione di svelare l'identità dell'avversario di RVD a pay per view in corso potrebbe aver aiutato la TNA negli acquisti del pay per view (anche se non di molto) nonostante il pubblico, nel vedere Matt, di certo non ha strabuzzato gli occhi dalla gioia.

Voto: 5.5

MMA EXHIBITION: KURT ANGLE VS JEFF JARRETT

Probabilmente l'unico momento da ricordare di questa esibizione sarà il blade job di Kurt Angle, capace per un attimo di riportare un pizzico di entusiasmo nel pubblico presente grazie a un coro solitamente rivolto verso Samoa Joe (Kurt's gonna kill you) visto che poco prima c'erano ben altri cori di disappunto su quanto si stava vedendo, rievocando un vecchio spettro risalente al 2008 quando AJ Styles e Frank Trigg si sfidarono in un match con regole MMA. Questo feud inevitabilmente andrà avanti, e a quanto pare ci dobbiamo preparare a rivedere un elemento cardine di questa faida, ne parlerò meglio più tardi, ma non è difficile da capire se si ascoltano bene le parole di Jarrett.

Voto: s.v

#1 CONTENDER'S MATCH: MATT MORGAN VS MR.ANDERSON

Un buon main event, al di sopra delle aspettative anche se non di molto in quanto non è stato poi un match che abbia fatto impazzire. Giusta e scontata la vittoria di Mr.Anderson, di cui personalmente credevo in un turn ai danni di Matt Morgan (il quale temo che per un po' sarà impegnato in altri contesti al di fuori del titolo mondiale) e invece abbiamo assistito subito all'incasso della sua title shot ed è stata senz'altro una mossa azzeccata seppur leggermente inaspettata.

Voto: 6

TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP: MR.ANDERSON VS JEFF HARDY

Altro match buono dove però si sono viste più interferenze del previsto e che inevitabilmente incidono sulla qualità della contesa. Non proprio un “bonus” main event che solitamente ci si aspetta da un pay per view, ma perlomeno il finale fa salire un po' l'hype per Impact. Personalmente c'è solo una cosa che non capisco: un personaggio amato dai fans come Mr.Anderson penso che si meritava tutt'altro genere di festeggiamenti per l'aver conquistato il titolo, basti pensare anche al pubblico presente che seppur abbia reagito molto positivamente all'esito finale del match, era decisamente più in visibilio quando gente come AJ Styles, Rob Van Dam e anche Christian ai tempi vinse il massimo alloro TNA.

Voto: 6

PPV Voto: 6

Tutto sommato la TNA ha saputo offrire un buon pay per view sulla stessa lunghezza d'onda di quanto si era visto a Final Resolution lo scorso mese: abbiamo assistito a ben quattro cambi di titolo compresa la sorpresa finale della vittoria di Mr.Anderson, anche la qualità di alcuni match è stata quella che era e ciò ha reso Genesis leggermente inferiore a Final Resolution, ma perlomeno ci si può ritenere soddisfatti. A grandi linee è stata la notte degli Immortal seppur abbiano perso il “premio” più ambito, un evento che comunque era nell'aria dati i noti problemi di Jeff Hardy, tutto ciò a favore di un Mr.Anderson campione del mondo per la prima volta in carriera e quantomeno fa crescere l'hype per il giovedì di Impact post-Genesis e con buona pace di Matt Morgan che probabilmente resterà nel giro del main event ma rimanderà i propositi di conquista del TNA World Heavyweight Championship a tempi migliori. Vorrei soffermarmi per un attimo, tralasciando il breve regno di Douglas Williams da TV Champion, su un cambio di titolo avvenuto: mi chiedo se l'importanza del titolo X-Division stia svanendo sempre di più oltre alla già defunta X-Division di un tempo, dato che nel giro di poco tempo (4 mesi all'incirca) abbiamo avuto ben cinque campioni X-Division (Jay Lethal a settembre che perde poi la cintura in cinque giorni e per di più in un house show, poi ancora Jay Lethal sempre a settembre fino a quando Robbie E gli ha strappato la cintura a novembre per poi riperderla lo scorso dicembre). Non vi sembra un po' esagerato? D'accordo poi che se Eric Bischoff ripete di settimana in settimana che gli Immortal hanno come obiettivo i principali titoli TNA, gli stessi Immortal in qualche maniera li conquistano, ma adesso che Kazarian è campione X-Division, con la carenza di atleti degna della X-Division e con scelte alquanto discutibili (leggi Brian Kendrick con la gimmick del guru dei poveri e Suicide abbandonato al suo destino) chi gli mandi contro una volta che Jay Lethal avrà sfruttato il suo rematch? Considerazioni finali su Kurt Angle: credo che un po' alla volta uscirà dal suo ritiro per vendicarsi sia dello stesso Jarrett e sia ai danni di una persona che probabilmente apparirà già dalla prossima puntata di Impact, vi ricordate le parole di “Double J” alla fine dell'esibizione MMA? “Retirement party, io, te, e un'altra persona, tu sai chi”. Qualcuno ha detto Karen Angle? Sarà quantomeno curioso vedere tutti e tre insieme, sullo stesso ring, in una prosecuzione di un feud basato su un fatto accaduto realmente nelle rispettive vite private.

E così il primo pay per view del 2011 e della TNA viene archiviato e a me non resta che salutarvi dandovi l'appuntamento con il report settimanale di Impact e per il 17 febbraio per una nuova edizione dell'Orlando Report che esaminerà il prossimo pay per view TNA, Against All Odds, ovviamente sempre sulle pagine di Tuttowrestling.com!!

Handshake!!

14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Diversi match annunciati per Dynamite della prossima settimana

Annunciata gran parte della prossima puntata di AEW Dynamite, la penultima prima di Full Gear.

EC3 accusa la WWE di avergli rubato l’idea di RAW Underground

Intervistato nel ROH Strong Podcast EC3 accusa la WWE di avergli rubato l'idea di RAW Underground

Daga ha lasciato Impact Wrestling

Dopo sua moglie Tessa Blanchard, anche Daga ha deciso di lasciare Impact Wrestling, ottenendo il rilascio dalla compagnia.

La WWE potrebbe essere sotto investigazione per problemi relativi al COVID-19

Come parte di un'indagine più ampia sugli hotspot COVID-19, tre location utilizzate negli ultimi mesi dalla WWE sono attualmente sotto la lente d'ingrandimento.

Articoli Correlati