Impact Wrestling Report 27/05/2021 – By Design!

Bentornati su TuttoWrestling.com per il report dell’odierna puntata di Impact Wrestling!

Nel recap prima della sigla rivediamo che l’anno scorso Rhino mise in gioco la sua carriera a Bound For Glory per far partecipare l’amico Heath al Call Your Shot Gauntlet con in palio una title shot a scelta. La War Machine vinse e promise che avrebbe usato l’opportunità titolata con Heath per i Tag Team Titles, ma poi i Violent By Design attaccarono lui e Heath, infortunando gravemente quest’ultimo. Mesi dopo, a Sacrifice, Rhino si è unito al medesimo gruppo. E la settimana scorsa abbiamo visto Rhino usare finalmente la title shot, in coppia con Joe Doering, per sconfiggere i FinJuice e conquistare i titoli di coppia!

Eric Young ci dice che il cambiamento era stato predetto.

“WE OWN THE NIGHT!”

Dopo la sigla abbiamo l’ingresso nel ring di Sami Callihan! Intanto sentiamo che al commento non c’è Matt Striker, impegnato altrove, ma abbiamo il ritorno di Josh Matthews con D’Lo Brown. Callihan si siede al centro del ring e dice che sin da quando Kenny Omega è arrivato ad Impact ha visto tante ca**te! I Good Brothers gli sono costati la title shot ad Under Siege perché hanno paura di lui! Mentre si possono fare dei piani per contrastare gente come Moose e Rich Swann, non si possono fare piani contro uno come lui. Poi la Callihan Death Machine si rivolge a Don Callis, affermando che lui farà di tutto per evitare che Omega debba entrare nel ring con lui, perché ha paura di cosa accadrebbe in quel caso, e questo lo sanno entrambi. Quindi invita Omega ad entrare nel ring se ha il coraggio!

Ma invece a risuonare è la musica del number one contender al titolo, Moose! Sami non è contento perché non è Kenny Omega, ma Moose afferma che a nessuno importa delle sue lamentele, perché non è lui ad essere il number one contender al titolo mondiale di Impact. L’ha avvertito anche la settimana scorsa: deve rimanere fuori dai suoi affari, e fino ad Against All Odds Kenny Omega rientrerà nei suoi affari! Quando lo batterà e diventerà campione, Sami potrà continuare a lamentarsi e Moose batterà anche lui! Callihan ammette l’imponenza di Moose, ma gli chiede se non pensa sia sospetto il fatto che i Good Brothers abbiano attaccato Sami, ma non lui. Callihan suggerisce che la ragione è che Callis sa che lui è pericoloso!

Ma ecco proprio i Good Brothers! Karl Anderson dice di essere stufo che loro due vengano incolpati di tutti. Gallows dice che ad Under Siege Moose si è conquistato la sua possibilità, e Callihan deve stare fuori dagli affari di Kenny Omega e da quelli del “Wrestling God” Moose! I Good Brothers cercano di arruffianarsi Moose, ma questi non ci sta e atterra Gallows, e lo stesso fa Callihan con Anderson! Gli ex campioni di coppia battono in ritirata, con Callihan e Moose che li squadrano dall’interno del ring, per poi guardarsi faccia a faccia! Nel backstage i Good Brothers si lamentano di questo trattamento, ma giunge Don Callis a calmarli e a sancire un match per stasera: The Good Brothers contro Sami Callihan e Moose!

Dopo uno spot di Impact Plus, Gia Miller chiede a Callis, appena uscito dal camerino di Kenny Omega, se il match di cui ha parlato sia ufficiale e questi risponde che ovviamente lo è, dato che un EVP di Impact Wrestling! Ma arriva Scott D’Amore che espone dei dubbi sul fatto che improvvisamente Callis abbia sancito un match, cosa che generalmente non fa. Callis cerca di arruffianarsi il collega, definendo loro due come i “Golden Bookers”, e poi rientra nel camerino di Omega.

TAG TEAM MATCH:

JOSH ALEXANDER E PETEY WILLIAMS vs TJP E FALLAH BAHH

Il breve team composto da TJP e Petey Williams è già finito, e TJP è tornato in coppia con Fallah, liberato dall’amico dai debiti col Swinger’s Palace! Bahh spinge via Alexander, che prende però subito le redini dell’incontro. Tag con Petey, ma Bahh abbatte entrambi! Tag con TJP, doppio Elbow Drop! TJP si rialza subito, ma Bahh non ci riesce, quindi TJP prova ad aiutarlo ma finisce a terra anche lui! TJP mette a segno una Senton dall’apron ring, pin…1..2..no! Body Slam, e cambio con Fallah! TJP gli sale sulle spalle, ed i due tentano uno splash…A VUOTO! Cambio col campione X-Division, che estromette TJP dal ring, e poi c’è una combinazione di mosse di Josh e Petey su Fallah che viene abbattuto infine da un assalto dall’angolo di Alexander, cover…1..2..no! Pubblicità!

Al rientro abbiamo nel ring Petey e Fallah, c’è un nuovo tag con Alexander, che continua a tenere a terra l’avversario, poi serie di Shoulder Block all’angolo. Poi si alternano i tag tra Petey e Josh, che continuano a tenere Bahh a terra. Alexander continua a colpirlo, ma finalmente Fallah reagisce, e schiaccia Alexander col suo peso! Tag in favore di TJP e di Petey! Inverted Atomic Drop di Perkins, seguito da uno Springboard Crossbody ed infine Running Knee all’angolo più basso! Ma Petey reagisce, Josh si prende il tag, ed i due rivali si colpiscono a vicenda con un calcio! E poi si mettono entrambi a terra! Josh da il tag a Petey, mentre per TJP non c’è Fallah, ancora a terra! Roll-Up di Petey…1..2..no!

Tentativo di Canadian Destroyer, evitata! Tag con Josh Alexander, German Suplex! Poi Roaring Forearm! Petey tenta la Canadian Destroyer nuovamente, ma viene travolto da un Running Crossbody di Fallah Bahh!! Poi mette a segno un Samoan Drop sull’ex membro dei The North, seguito da una Frog Splash di TJP!!! Schienamento…1..2..3!!

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: TJP E FALLAH BAHH

TJP ha quindi schienato l’attuale X-Division Champion! Inoltre i due potrebbero essersi avvicinati ad una shot ai titoli di coppia!

Gia Miller è nel backstage per una sit-down interview con W. Morrissey. L’ex Big Cass sminuisce il ringraziamento dell’intervistatrice per essere lì con lei, così come chiunque in questa industria, definendoli tutti dei falsi. La verità è che lui non è felice di essere qui, l’unica cosa che gli importa è che la gente senta ciò che ha da dire. Lui si definisce realistico: quando era in difficoltà gli altri non l’hanno aiutato, l’hanno irriso. Quando ha avuto delle convulsioni davanti a 15000 persone a Philadelphia, invece che aiutarlo la gente che era lì ha preso il telefono e l’ha ripreso invece che chiamare soccorsi. Ed i suoi colleghi, anche gente che è qui, quando hanno visto il video hanno riso di lui, e nessuno l’ha contattato. Gente che considerava amici l’ha ignorato.

Ed anni dopo, quando è tornato qui gli hanno scritto e gli hanno detto di quanto erano contenti di rivederlo. Lui sa che hanno cercato di ingraziarselo perché vogliono essere suoi amici quando raggiungerà il top di questa compagnia. Gia chiede a Morrissey di Willie Mack e Rich Swann, ma questi dice che loro non sono amici. Rich Swann non ha aiutato Willie perché è un suo amico, ma perché vuole l’adulazione dei fan, l’ha fatto per se stesso. Rich Swann e Willie Mack sono come chiunque altro in questa industria, come quelli che l’hanno irriso nel suo momento peggiore. Morrissey guarda dritto la telecamera, e chiede chi stia ridendo ora…SUPERKICK! RICH SWANN! I due cercano di colpirsi ancora, ma dei membri della sicurezza arrivano ad interromperli!

In vista del 10 Knockouts Tag Team Match Gia Miller intervista il team composto da Rosemary, Tenille, Rachael e Havok, ma manca Taylor Wilde. Tenille dice che non sa dove sia, quindi Kaleb suggerisce di trovare un rimpiazzo. Rachael propone Jordynne Grace, anche se Tenille la sminuisce dati i suoi recenti fallimenti…ma arriva proprio Jordynne, e Rachael le chiede di prendere il posto di Taylor. La Grace sembra risentita del fatto che le è stato offerto il ruolo di sostituta, ma accetta.

TEN KNOCKOUTS TAG TEAM MATCH:

DEONNA PURRAZZO, KIMBER LEE, SUSAN, KIERA HOGAN E TASHA STEELZ VS RACHAEL ELLERING, JORDYNNE GRACE, ROSEMARY, HAVOK E TENILLE DASHWOOD (w/Kaleb with a K)

A partire sono Kimber Lee ed Havok…subito Big Boot da parte di quest’ultima! Havok scaraventa via la rivale, poi Corner Clothesline e la solleva, ma Lee fugge e tag con Susan! Questa chiede all’ex campionessa di fermarsi, ma poi fugge anche lei, tag con Kiera Hogan! Cambio in favore di Rachael Ellering, Senton su Kiera! Ma la Hogan le sfugge via e cambio con Tasha Steelz! Una volta che la figlia d’arte avvicina l’avversaria all’angolo Tenille si prende l’angolo, e cerca di ingraziarsi la Ellering, ma poi c’è un tag con Jordynne! L’arbitro impedisce alle due di lavorare in coppia, permettendo alla Steelz di riprendersi. Pubblicità!

Al rientro dal break abbiamo Kiera e Jordynne nel ring, ma c’è un nuovo tag con l’altra Fire N’Flava, che riempie di calci all’angolo l’ex Knockouts Champion! Cambio con Hogan, che cerca di tenerla all’angolo amico, ma la Grace si divincola e cambio con Rosemary! Questa riempie di colpi Kiera, fino a quando va a vuoto con un assalto all’angolo, ma si riprende subito, salvo essere colpita da un attacco illegale di Tasha non visto dall’arbitro! Running Low Dropkick di Kiera all’angolo più basso, e poi tag in favore di Kimber Lee! Suplex da parte di quest’ultima, per poi dare il tag a Susan, che addirittura morde l’avversaria! Poi Kimber rientra nel ring e le due vogliono eseguire insieme un Superplex, ma entra anche Havok e c’è una Tower Of Doom!

Tag in favore di Rachael Ellering e Deonna Purrazzo! La campionessa subisce subito l’assalto della Ellering, che poi lavora in coppia con Jordynne! Iniziano ad intervenire tutte nel ring! Le campionesse di coppia fanno uscire Jordynne dal ring, Havok le prende entrambe per i capelli, ma Susan le lancia la scarpa addosso, prendendo però le compagne di coppia! Le Fire N’Flava iniziano ad attaccare Susan e Kimber fuori dal ring, mentre all’interno del quadrato abbiamo Deonna rimasta sola, che viene atterrata da Rosemary…1..2..3!

VINCITRICI PER SCHIENAMENTO: ROSEMARY, HAVOK, RACHAEL ELLERING, JORDYNNE GRACE E TENILLE DASHWOOD

Rosemary ha schienato la Knockouts Champion! Tenille addirittura spazzola i capelli di Rachael per entrare nelle sue grazie, ma alla fine questa si ricongiunge con Jordynne.

Nel backstage abbiamo Josh Alexander che ammette di essere stato schienato da TJP. Lui è disposto ad accettare ogni sfida…ma arrivano proprio TJP e Fallah Bahh! TJP conferma di meritare una title shot, e dice che entrambi vogliono fare un altro match, anche se Josh precisa che quando si scontrano uno contro uno l’esito è diverso. Arriva Scott D’Amore che dice che vorrebbe quasi vederli scontrarsi per sempre, ed anche se non è possibile la soluzione migliore sarà fare un 60-Minutes Iron Man Match per tutta la durata di Before The Impact, ovviamente valevole per l’X-Division Title, la prossima settimana! Alexander e TJP dicono che si vedranno la settimana prossima.

In un video Jake Something e Rohit Raju ci raccontano la loro storia: erano amici da prima di iniziare a lottare, ed hanno iniziato il loro percorso nel pro-wrestling insieme. Si spingevano a vicenda a migliorare, e le loro carriere sono proseguite in modo parallelo, fino a quando Rohit fu il primo dei due ad ottenere un contratto con Impact Wrestling, ed il primo che Raju chiamò per informarlo della novità fu proprio Jake Something. L’ex X-Division Champion racconta che, mentre Scott D’Amore descrisse con grandi complimenti Jake, tratta lui come spazzatura. Something invece non riconosce più questo Rohit Raju, e non sa se questo dipende dall’essersi montato la testa per aver vinto il titolo X-Division o per la delusione di averlo perso. I due si sfidano a vicenda ad un Tables Match, ed entrambi promettono la vittoria.

Ora effettuano il loro ingresso nel ring i Violent By Design al completo, con i titoli di coppia conquistati la scorsa settimana! A prendere la parola è ovviamente il leader, Eric Young. EY dice che mentre per noi la violenza è pericolosa ed imprevedibile, per loro è un oggetto, un veicolo per arrivare da dove sono a dove vogliono arrivare! Quando ha iniziato questa guerra aveva bisogno di persone che la pensassero come lui, persone con gli occhi aperti che sapessero dell’esistenza della “malattia”. Joe Doering fu la sua prima scelta. In Giappone si è fatto la sua fama ed ha diffuso dolore. Poi ci fu Deaner, da lui trovato quando era debole e senza direzione, ed Eric gli ha aperto gli occhi, gli ha mostrato la verità, consentendogli di trovare la sua versione più pura, diabolica, violenta e perfetta!

Infine, la War Machine, che era malato e debole, una pallida versione di se stesso. Ma grazie a lui la War Machine è tornata, il killer, colui con più violenza dentro di sé di tutto il business! E con sé ha portato anche il trofeo del Call Your Shot, un trofeo che per loro scelta hanno aspettato di usare, fino a quando hanno deciso di usarlo quando i FinJuice erano deboli! Ora loro sono in Giappone e non possono avere la loro rivincita. Tutti dovranno capire che questo mondo è loro! Impact Wrestling appartiene a loro, ed anche tutto il resto del wrestling apparterrà a loro, il Messico, il Giappone, tutto apparterrà a lor…Kojima è qui!

Il nuovo ospite dalla New Japan Pro Wrestling! C’è subito un faccia a faccia con Joe Doering, suo vecchio rivale! Il giapponese dice solo “Against All Odds”, una chiara sfida, che Doering accoglie facendo segno di sì con la testa!  

Rivediamo l’attacco della settimana scorsa di Bryan Myers ai danni di Matt Cardona, e poi Gia Miller chiede informazioni al medico riguardo la prognosi di Cardona: sarà fuori dai giochi per circa 12 settimane…ma arriva proprio Myers che afferma che a nessuno importa di Matt Cardona! Arriva però Sam Beale, che sembra dispiaciuto di aver interrotto qualcosa, ma Bryan non la prende bene e gli dice che non è affatto professionale, e che gli insegnerà come essere professionale!

Sempre nel backstage abbiamo i VBD, con Doering che accetta anche a parole la sfida di Kojima! Ora però irrompono nella scena i Decay, con Steve che dice che hanno un match da disputare, ma Deaner gli fa presente che sanno chi sono loro, e non dovrebbero interromperli! Ma Steve rincara la dose schernendolo, dicendo che passa da un ombra all’altra: prima era all’ombra di Jake Something, ora è all’ombra di Eric Young! Deaner non la prende bene ed insulta Steve, appellandolo come clown malato e strambo, ma questi risponde dicendo che le persone intelligenti fanno la parte degli stupidi, mentre gli stupidi non se ne rendono conto! Steve e Black Taurus si allontano.

TAG TEAM MATCH:

DECAY vs JOHNNY SWINGER E HERNANDEZ (w/ Alisha)

Swinger afferra Steve e lo irride, ma viene subito colto di sorpresa dalla sua reazione, tag con Taurus, Double Elbow! Poi Senton di Black Taurus! Pin…1..2..no! Arm Drag del colosso, tag con Steve che colpisce l’ex ECW con Double Axe Handle dall’angolo! Ma Hernandez riesce a prendersi il cambio ed inizia ad imporsi grazie alla sua possenza, salvo ridare il tag al proprietario dello Swinger Palace, e poi nuovo tag con l’ex LAX, ed a seguire nuovo tag per Swinger, che cerca di mettere a segno un colpo salendo su Hernandez ma poi ci rinuncia perché troppo alto!

Steve riesce a dare il cambio al suo partner, Swinger viene abbattuto, e poi c’è uno scontro tra i due colossi, vinto da Taurus! Tag per Steve, tentano un Double Suplex su Swinger, no! Hernandez lo impedisce ed estromette Steve dal quadrato! Lo ributta dentro, ma Taurus lo colpisce con un Pescado! Nel ring Swinger si toglie le spalline del costume e tenta una mossa…no! Steve sale sulla seconda corda e mette a segno una Inverted DDT! Pin…1..2..3!

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: DECAY

Josh Matthews e D’Lo Brown ci presentano la line-up per la settimana prossima:

  • A Before The Impact avremo l’Iron Man Match di un’ora tra Josh Alexander e TJP, con in palio l’X-Division Championship! E la fine del match andrà in onda ad Impact;
  • Tables Match: Jake Something vs. Rohit Raju;
  • Satoshi Kojima vs. Deaner (con i Violent By Design);
  • Knockouts Tag Team Championship Match: Fire N’Flava vs. Jordynne Grace e Rachael Ellering.

Nel backstage un cameraman riesce a riprendere di nascosto Don Callis che parla con i Good Brothers in vista del main event, e dice loro che non vogliono che Callihan e Moose si alleino, quindi devono fare in modo che litighino tra di loro!

Viene mandato in onda il promo di Slammiversary XV che abbiamo già visto, in cui vediamo brevi flash di Mickie James, Samoa Joe, The Great Muta, Laurel Van Ness, Okada, Tetsuya Naito e Yujiro Takahashi ai tempi dei No Limits, oltre alle bandiere australiane e messicane. “OUR WORLD CHANGES AGAIN”. Chi ritornerà o debutterà ad Impact Wrestling a Slammiversary??

TAG TEAM MATCH:

MOOSE E SAMI CALLIHAN vs THE GOOD BROTHERS

Ad iniziare sono Callihan ed Anderson, con l’ex campione mondiale che parte immediatamente! Ma una volta avvicinatosi al suo angolo, Moose si prende il tag di sua iniziativa, Body Slam su “Machine Gun”! Sami ha da ridire, ed allora Moose lo prende e lo lancia sul loro avversario! Anderson fugge all’esterno del ring, mentre Moose e Callihan si guardano con aria di sfida, pubblicità! Al rientro dall’ultimo break pubblicitario abbiamo Callihan che ha il controllo della contesa contro Karl Anderson, cambio a Moose che non se lo aspettava, così Moose glielo restituisce quasi colpendolo! Anderson mette le dita negli occhi a Sami e riesce a dar il cambio a Gallows, che inizia a colpire ripetutamente il rivale! Running Elbow Drop, e poi Headbutt!

Cambio in favore di Anderson, che prende ripetutamente a calci la Callihan Death Machine! Tag con l’ex Festus, che continua a colpire il rivale ed a tenerlo a terra con una Rear Chin Lock, fino a quando subisce una Jawbreaker! E poi Clothesline dalla seconda corda! Tag per Moose e per Anderson! Yurinagi di Moose! E poi colpisce Anderson in corsa! Crossbody su Gallows! Kip-Up per rialzarsi! Gallows rotola fuori, Moose chiama la Spear…tag di Callihan, che dice al partner di uscire fuori! Ma i due iniziano a spingersi! Callihan chiama la sua finisher…Moose lo colpisce con un calcio in faccia! Ed allora Callihan ripaga Moose con la stessa moneta una volta che questo torna sull’apron ring! Callihan si gira…Spinebuster! Tag per Gallows…MAGIC KILLER! Pin..1..2..3!

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: THE GOOD BROTHERS

La mancanza di collaborazione di Moose e Callihan consente agli ex campioni di coppia di ottenere la vittoria nel main event! Ma attenzione! Moose risale nel ring…SPEAR SU CALLIHAN! Con Moose che se ne va e Callihan che si lecca le ferite si conclude la puntata!

Davide Palmieri
Aprile del 2005, Italia 1, Fatal-4 Way Match tra JBL, Kurt Angle, Booker T e Big Show. Quest'ultimo colosso mi impressiona da subito, ed ancora di più mi impressiona che i tre nemici debbano allearsi per metterlo fuori gioco, scaraventando su un tavolo. L'inizio di un amore travagliato col wrestling che dura ancora oggi. Sono il reporter di Impact Wrestling per TuttoWrestling, in precedenza un newsboard ed editorialista sempre riguardo Impact Wrestling.
15,763FansLike
2,608FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati