Impact Wrestling Report 05/01/2021 – Barbed Wire Massacre!

Amici ed amiche di Tuttowrestling.com, un saluto dal vostro Dario “TW 4 Life” Rondanini, alla tastiera per il report del primo episodio di Impact Wrestling del 2021!

La puntata si apre con un riassunto di quanto accaduto nelle ultime fasi dell’anno, poi andiamo subito sul ring per il primo match!

FATAL 4 WAY MATCH:

ACE AUSTIN (W/MADMAN FULTON) VS BLAKE CHRISTIAN VS KC NAVARRO VS CRAZZY STEVE

Iniziamo con uno scoppiettante Fatal 4 Way tra alcuni dei wrestler che prenderanno parte alla Super X-Cup di Genesis questo sabato. Austin si rifugia fuor ring, e tira con sé anche Steve, mentre sul ring Christian tenta di schienare Navarro: 1…2…no!

Dopo uno scambio tra i due, Navarro viene tirato fuori ring da Ace che lo colpisce. Risale sul ring, dove Christian viene distratto da Fulton, con Austin che ne approfitta per colpirlo. Blake reagisce con un doppio calcio al viso, poi manca una serie di colpi ma atterra l’avversario con una headscissors.

Austin reagisce con una serie di colpi all’angolo e lancia Blake con un Irish Whip, poi Steve lo solleva e lo fa cadere dal ring. Calcio al volto di Austin da parte di Steve, che poi connette la Tarantula. Irish whip di Steve su Ace, ma interviene Navarro, che risale sul ring e atterra Steve con una headscissors.

Drive by kick di Navarro su Austin, con KC che va sul paletto, ma viene spinto giù da Blake Christian! Kip up di Ace che connette un enzuigiri su Blake e i due si colpiscono sulla seconda corda, disturbati anche da Steve. Blake evita un back suplex e colpisce Ace con un enzuigiri alla schiena! Tope con hilo di Blake su Navarro!

Austin è sull’apron e colpisce Christian con un calcio in faccia. Navarro tira Ace giù dal ring e si tuffa di nuovo sui rivali, colpendo solo Blake. Austin li raggiunge fuori ring con un corkscrew moonsault!

Di nuovo sul ring, Steve evita un roundhouse di Austin e lo colpisce all’angolo. Si tuffa poi sul rivale, ma viene bloccato e atterrato con un modified X-plex: 1…2…no! Arriva Navarro e connette un modified sliced bread: 1…2…no! Navarro e Christian si scambiano colpi, con KC che finisce fuori ring. Austin viene poi atterrato con una standing Spanish fly! Springboard frog splash! 1…2…no!

Steve rompe il pin e colpisce Blake e Ace all’angolo con un uppercut. Christian reagisce, ma viene messo all’angolo in posizione Tree of Woe accanto a Austin. Navarro lo interrompe, ma finisce per essere schiantato sui rivali con una DVD! DDT dalla seconda corda di Steve su Navarro! 1…2…3!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: CRAZZY STEVE

Promo di Sami Callihan dalla sua postazione informatica. Sami dice che Eddie Edwards vuole provare a tutti che tutto è possibile e i buoni alla fine vincono. Lui invece vuole dominare il mondo con il caos. Alla fine vincono i cattivi. Sami raccomanda a Eddie di non portare a bordoring sua moglie perché “tutto è possibile”.

Nuovo paid advertisement della AEW con Tony & Tony. Khan dice che vuole aiutare i “meno fortunati” (ovvero Impact) visto lo spirito natalizio. I due poi pubblicizzano la card di AEW New Year’s Smash Night 1. Khan poi si rivolge a Don Callis dicendo che questi si ritiene responsabile per la creazione della AEW, mentre quello che ha fatto tutto è proprio Tony. Callis è un parassita, mentre lui è un apripista del business.

Vediamo ora Kenny Omega, e i Good Brothers Anderson e Gallows sul bus di Kenny mentre strofinano i rispettivi titoli e Callis dice di sentirsi fuori posto senza un titolo tutto suo, per poi mostrare una foto insieme a Golden Sheik. Callis ricorda il match di Hard To Kill tra Omega e i GB e Rich Swann insieme ai Motor City Machine Guns.

Omega dice che lui e i GB sono intoccabili. Loro tre sono una famiglia e Bullet Club 4 Life. Callis dice che la prossima volta potrebbe farsi vedere con la cintura di Swann, mentre Gallows ribatte dicendo che il titolo mondiale di Impact non è così grande, ma almeno è luccicoso.

Di nuovo sul ring, Rhyno e Cousin Jake sono sul quadrato e Jake dice che le ultime settimane sono stati incredibilmente difficili. Chiede a Cody Deaner di venire fuori in modo da risolvere tutto. Jake si rivolge poi a Eric Young e Joe Doering sfidandoli. Puntualmente i due arrivano, con un Cody Deaner che mostra un nuovo look con i capelli rasati a zero.

Young risponde che Cody non risponde più a Jake, ma a lui, poiché gli ha mostrato la verità. Loro sono la verità!

TAG TEAM MATCH:

RHYNO & COUSIN JAKE VS JOE DOERING & CODY DEANER (W/ERIC YOUNG)

Dal suono della campanella, Cody mostra un lato più aggressivo e domina immediatamente la contesa, sballottando Jake attorno al ring e colpendolo con colpi aggressivi al volto, ripetuti calci e uno stile decisamente diverso dal solito. Tag a Doering che domina anch’egli atterrando Jake con una crossbody.

Di ritorno dalla pausa pubblicitaria, Cody domina ancora su Jake. Questi riesce a evitare una backdrop e dare poi il tag a Rhyno. Serie di lariat su Cody, poi colpo a Doering sull’apron, spallata ai danni di Deaner all’angolo e belly to belly suplex.

Tag a Jake che tenta di ragionare con Cody, mentre Doering attacca Rhyno. EY distrae Jake e Cody ne approfitta per colpirlo con un low blow e poi un DDT! 1…2…3!

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: JOE DOERING & CODY DEANER

Post match, i tre heel attaccano Jake, ma arriva Tommy Dreamer al salvataggio. Tommy sfida poi i tre a un match a squadre ad Hard To Kill!

Andiamo da Gia Miller che dà il benvenuto a Impact Wrestling a Matthew Palmer, la guardia della security che alcune settimane fa strappò il vestito a Moose. Gia gli chiede come mai un membro della security voglia sfidare Moose nella 3 Minute Challenge.

Palmer dice che innanzitutto non voleva strappare il vestito a Moose. Poi, non ha guidato 10 ore per arrivare ad essere un semplice membro della security. Ha guidato 10 ore per muovere i primi passi nella compagnia, perché lui è un pro wrestler, ed aveva due scelte: starsene a casa con la coda tra le gambe, oppure prenderle da Moose, ma tornare a casa a testa alta. Gia dice che Palmer potrebbe in effetti resistere tre minuti con Moose, e Matthew dice che il mondo potrebbe presto scoprire di lui…

Acey Romero incontra Johnny Swinger, che ha con sé il denaro di Hernandez. Swinger gli ricorda di essere già stato dichiarato innocente alla Wrestler’s Court. Acey gli dice che ha saputo da Crazzy Steve che lui potrebbe sapere qualcosa su chi ha incastrato Larry D. Swinger dice che dovrebbe parlarne con una Knockout perché gli sembra un lavoro da donne. Lui entra sempre nello spogliatoio delle ragazze e nemmeno Acey dovrebbe avere problemi.

Torniamo sul ring, dove fanno il loro ingresso Deonna Purrazzo e Kimber Lee in abiti civili. Deonna dice che non capisce il perché Taya Valkyrie ce l’abbia con lei e Kimber dopo che l’hanno battuta alcune volte. Deonna è la Virtuosa e la prima Iron Woman di Impact. Taya quindi può accettare la realtà o continuare a cadere in una spirale di diniego e paranoia.

Arrivano quindi Taya e Rosemary. Taya dice che lei è ancora la campionessa più longeva di Impact e nonostante possa sembrare che sia stata “distratta” da altre faccende nell’ultimo periodo, vuole ancora riprendersi il titolo. Deonna le fa notare che ha perso contro Jordynne Grace, colei che Deonna ha invece battuto per il titolo. Suo marito ormai non è qui e John E. Bravo non vuole avere nulla a che fare con lei.

Ci vorrà solo del tempo prima che anche Rosemary la abbandoni. Ormai Deonna ha cambiato la divisione femminile, diventata “L’era della Virtuosa”. La campionessa prende in giro l’accento di Taya dicendo che ormai si aggrappa al suo record titolato per avere qualcosa da dire. Quando la batterà al PPV, il suo record non conterà più.

Taya spintona Kimber Lee e poi dice che si aspettava di meglio che un insulto a suo marito. La paura di Deonna è che Taya la umili davanti a tutti al PPV, e infatti è quello che accadrà, quando Taya sarà campionessa per la seconda volta e si entrerà nell’ “Era de la Wera”!

Rohit Raju incontra Chris Bey nel backstage, dicendogli che il suo proposito per il nuovo anno è quello di perdonare, e infatti perdona Chris per averlo fregato per guadagnarsi una shot al titolo X-Division ad Hard To Kill. Ora sono pari. Bey però dice che lo saranno solo quando lui sarà campione.

Rohit dice che viene in pace e che loro hanno un nemico comune, infatti dovrebbero continuare con il loro piano di smascherare Manik e dimostrare che sotto la maschera c’è TJP. Bey sembra d’accordo…

I due si siedono poi accanto a TJP (senza maschera) su un divano, accusandolo continuamente di essere Manik. TJP risponde dicendo di non sapere dove sia Manik. Rohit e Bey lo sfidano insieme a Manik per un tag team match. Perkins dice di non andare d’accordo con il wrestler mascherato, ma glielo dirà quando lo vedrà. TJP va via e Bey dice di sapere che si tratta della stessa persona poiché hanno gli stessi tatuaggi.

Rosemary viene avvicinata da Tenille Dashwood nel backstage, con l’australiana che dice di capire Rosemary quando si sente messa da parte da Taya, che ora è impegnata in singolo, poiché anche lei ha avuto di recente problemi con le sue partner. Tenille quindi cerca di proporle un’alleanza, ma Rosemary rifiuta in malo modo.

IMPACT WRESTLING KNOCKOUTS TAG TEAM CHAMPIONSHIP TOURNAMENT SEMI FINAL MATCH:

JORDYNNE GRACE & JAZZ VS HAVOK & NEVAEH

Iniziano Jordynne e Nevaeh. Dopo il lock up iniziale, standing switch di Nevaeh che viene atterrata con un headlock takedown. Wrist lock tra le due, e altro scambio che si conclude con una spallata di Jordynne sulla rivale.

Tag ad Havok, che non va giù con le spallate di Jordynne e anzi, con lo stesso colpo atterra la Grace. Tag a Jazz che si scambia sguardi molto intensi e una serie di colpi con Havok. Cambio a Nevaeh, e le due controllano per un po’ Jazz, fino a che interviene Jordynne.

Jazz quindi reagisce con una gomitata e poi manda dentro la partner. Doppia gomitata su Nevaeh: 1…2…no! Tag a Jazz che atterra la rivale con un double underhook suplex! 1…2…no! Doppio suplex da parte di Jordynne e Jazz, che continuano a dominare la rivale.

Le due continuano a dominare il match, senza dare scampo all’avversaria, con tag veloci e colpi potenti. Nevaeh ha una reazione con uno swinging neckbreaker su Jazz, e doppio tag: dentro Jordynne e Havok. Quest’ultima mette la Grace all’angolo e connette una ginocchiata, e poi sitout powerbomb! 1…2…no, Jazz salva!

Serie di jab di Jazz su Nevaeh e su Havok, che cade a terra inciampando su Jordynne. Roll-up! 1…2…no! Chokeslam di Havok su Jordynne, Jazz tenta un facebuster, ma Havok rovescia la mossa in una Tombstone Piledriver! 1…2…3! Havok & Nevaeh sono in finale!

VINCITRICI PER SCHIENAMENTO: HAVOK & NEVAEH

Gia Miller è con Rich Swann e i Motor City Machine Guns. Sabin dice che Impact ha fatto la sua storia con wrestler come Rich e team come i MCMG. Omega e i GB dovranno essere pronti. Rich dice che al PPV farà squadra con Sabin e Shelley, che sono uno dei più grandi tag team nella storia del wrestling. Inoltre, lui è il campione di Impact e non permetterà al campione di un’altra promotion di entrare a casa sua e comportarsi come se fosse il padrone.

Non glielo permetterà dopo tutto ciò che ha passato per diventare campione. Il dolore è temporaneo, ma l’orgoglio è eterno. Sabin dice che l’ultima volta le hanno prese, ma non hanno paura di prenderle ogni tanto. Shelley propone di andare a prendere a calci Omega e i GB nel loro “camper”.

I tre vengono fermati dal buttafuori, ma lo ignorano. Arrivano al bus e bussano alla porta, ma vengono attaccati alle spalle da Omega e i GB, che li lasciano doloranti a terra. Kenny li colpisce ancora per poi salire sul bus.

Jordynne Grace chiede scusa a Jazz per la sconfitta, ma la leggenda le dice di non preoccuparsi perché è stato un onore lottare insieme alle nuove generazioni. Jordynne le dice che non ha perso un colpo e non sfigura accanto alle più giovani. La Grace poi le lancia una sfida amichevole per Genesis, dicendo che per lei sarebbe un onore ancora maggiore.

Deonna Purrazzo e Kimber Lee si incontrano con James Mitchell e gli chiedono di Su Yung. Mitchell dice che non è più Su, ma non è nemmeno Susie. Dalla porta alle sue spalle esce una Su in versione segretaria, che dice di chiamarsi Susan…

3 MINUTE CHALLENGE:

MOOSE VS MATTHEW PALMER

Il timer si avvia e Palmer colpisce subito Moose con dei pugni. I suoi colpi non hanno effetto e Moose lo atterra con un paio di uranage. Da qui in poi, Moose lo domina totalmente, facendo scorrere il tempo invece di terminare la contesa.

A circa 40 secondi dalla fine, Palmer lo colpisce con una ginocchiata sotto il mento e Moose risponde con una powerbomb. Mentre si prepara per la spear, viene distratto da Willie Mack e il tempo scade!

VINCITORE: MATTHEW PALMER

Andiamo nel backstage dove Ethan Page parla con se stesso psicanalizzandosi. A un certo punto perde la pazienza dicendo che a “questa compagnia” non importa di lui, e tutti devono essere pazzi. L’inquadratura si allarga a mostrare che Page stava parlando con The Karate Man (il suo alter ego delle ultime settimane). Karate Man definisce Page una p********a, ma Ethan dice di essere uno dei migliori wrestler in circolazione. Alla fine, Page sfida Karate Man per Hard To Kill (?)

Andiamo ora sul ring, dove Eddie Edwards sta per fare il suo ingresso, ma vediamo che viene fuori anche Sami Callihan e i due si colpiscono ripetutamente a bordoring!

Dopo una pausa pubblicitaria, vediamo i due colpirsi ancora a bordoring, con Edwards che fa cadere Sami di schiena contro l’apron. Sami risponde colpendo Eddie in faccia con la campanella. I due proseguono a colpirsi, con Callihan che punta agli occhi del rivale. Edwards finisce anch’egli con la schiena contro l’apron, poi i due si colpiscono tutto attorno al ring. Sami tira una sedia addosso a Eddie e poi lo colpisce con una ginocchiata contro le transenne.

Sami posiziona una sedia e tenta un suplex su di essa, ma Eddie si divincola e con una serie di testate fa sedere Sami. Eddie si prepara all’attacco, ma subisce un t-bone suplex sulla sedia! Entrambi si portano sul ring e il main event può finalmente cominciare!

SINGLE MATCH:

EDDIE EDWARDS VS SAMI CALLIHAN

Come prevedibile, subito dopo la campanella entrambi si colpiscono ripetutamente all’angolo, con l’arbitro che viene spintonato da entrambi quando li separa durante il conteggio di 5. Entrambi si mettono le dita negli occhi, e quando l’arbitro cerca di dividerli, lo spintonano ancora. Scatta quindi la doppia squalifica!

VINCITORE: DOPPIA SQUALIFICA

I due non si accennano a fermarsi e si colpiscono con delle reciproche dive fuori ring. Eddie prende la mazza da baseball di Callihan e fa per colpirlo, ma grazie al suo smartphone, Sami mostra un video di Alisha Edwards intrappolata dietro un cancello chiuso nel backstage.

Eddie raggiunge quindi la moglie, ma viene attaccato alle spalle da Sami Callihan e Ken Shamrock! I due mettono del filo spinato addosso a Eddie, poi Sami lo colpisce con la mazza da baseball, lasciandolo esanime. Callihan manda un bacio ad Alisha e i due si allontanano soddisfatti.

Anche per questa settimana è tutto! Grazie per restare con noi anche questo nuovo anno, e un saluto a tutti da parte di Dario “TW 4 Life” Rondanini. Noi ci rileggiamo tra sette giorni sempre qui su Tuttowrestling.com!

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
14,978FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati