Impact Wrestling Report 04/08/2020

Amici ed amiche di Tuttowrestling.com, un saluto a tutti da Dario “TW 4 Life” Rondanini, alla tastiera per una nuova puntata di Impact Wrestling!

TNA CHAMPIONSHIP SINGLE MATCH:

MOOSE VS HEATH

Se Heath vincerà, otterrà anche uno spot nel roster di Impact. Inizialmente Moose domina la contesa, ma Heath riesce a rispondere con dei pugni e l’azione si sposta poi fuori ring dove Heath viene scagliato contro le transenne. Tornati sul ring, Heath continua l’attacco con una serie di pugni e l’ex ROH risponde con un flapjack che lo manda ad impattare contro la corda più alta. Moose poi infierisce sul rivale mandandolo di collo contro il turnbuckle basso. L’ex WWE tenta di reagire con dei pugni, ma Moose lo rispedisce a terra con un dropkick, proseguendo con dei pugni ai reni. Moose grida a Heath che i suoi figli sono brutti.

Per tutta risposta, Heath reagisce in maniera violenta e colpisce il rivale con una serie di forearms. Yakuza kick e poi bycicle kick di Heath! 1…2…no! Roll-up di Heath: 1…2…no! L’ex WWE continua l’offensiva e con un Irish Whip manda Moose a sbattere contro l’arbitro! Heath connette poi la sua Sweetness! Heath avrebbe vinto, ma non c’è nessuno a contare il pin! Allora l’ex WWE sveglia l’official, ma nel frattempo Moose lo attacca con un low blow! Roll-up di Moose che fa leva sull’attire di Heath! 1…2…3!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO E ANCORA TNA CHAMPION: MOOSE

Josh Mathews ci fa sapere che tra due settimane, Impact manderà in onda uno speciale chiamato “Emergence”. Sarà un evento di due settimane e il primo match per lo show è già ufficiale: rematch tra Deonna Purrazzo e Jordynne Grace per il titolo Knockouts.

Andiamo ora da Gia Miller che è con Willie Mack, al quale chiede se sa qualcosa riguardo all’annuncio che Rich Swann terrà stasera. Mack dice che non sa nulla perché Rich non ha detto ancora nulla. Continua dicendo che è molto deluso da ciò che ha fatto Eric Young al suo amico. Lui ci sarà sempre per Rich e scoprirà quello che ha da dire quando lo faranno tutti quanti.

Altro promo di EC3 davanti al muro di mattoni. Dice di aver raggiunto un grande successo molto in fretta, ma in seguito si è sentito punito. Punito dalla fanbase e dalla cattiva gestione della compagnia. Intanto vediamo clip di Dixie Carter e Billy Corgan. Si è sentito punito quando ci sono state compagnie che si sono battute per il controllo di Impact (GFW e Anthem), ed è poi stato punito dal top del business semplicemente per aver portato con sé il nome EC3. Ora è tempo di controllare la propria storia. Per trovare la libertà bisogna distruggere il passato. C’è un retaggio molto importante che accompagna il TNA Championship, e nessuno lo fermerà nel suo percorso per la sua riconquista. E poi, una volta che lo avrà ripreso, brucerà per sempre il retaggio della compagnia. “Moose, sei stato avvertito…”

Torniamo nell’arena, dove Jimmy Jacobs introduce i campioni di coppia Alex Shelley e Chris Sabin per una intervista sul ring. Jimmy si complimenta con loro per la vittoria titolata e poi chiede come mai hanno deciso di tornare a Impact. Shelley dice che sono anni che è amico di Sabin e dello stesso Jacobs. Sono passati otto anni dall’ultima volta che hanno fatto squadra a Impact. I MCMG si sono riuniti per sfidare se stessi. Alex dice di essere fiero di ciò che ha fatto lui in NJPW e di Sabin, che è riuscito a diventare TNA Champion. Sabin oltretutto è anche un miracolo medico, visto che continua a lottare dopo tutti gli interventi subiti. Chris dice che Shelley è l’unica persona che chiama per allenarsi insieme. Durante questi allenamenti, si è accorto che i MCMG hanno ancora la stessa alchimia. Shelley gli fa eco dicendo che crede che loro possano competere alla pari nella divisione tag team attuale. I campioni però vengono interrotti dagli ex detentori delle cinture, The North. Alexander si lamenta di come a loro non sia mai stato permesso di raccontare la loro storia durante il loro lunghissimo regno, mentre ai Guns ciò viene concesso appena poche settimane dopo la vittoria dei titoli. I The North sono al top, anche se bisogna riconoscere che i Guns sono stati bravi. Page poi inizia a gridare dicendo che i Guns non li hanno davvero sconfitti, ma solo al 40%. Page dice che non si tireranno mai indietro da ogni sfida. Insieme, lui e Alexander hanno distrutto una divisione intera. Alexander gli ricorda che presto avranno una rivincita grazie alla rematch clause nel contratto. Shelley è infatti d’accordo, prendendo poi in giro i due dicendo che Page sembra il cosplay di Rick Martel, mentre Alexander sembra il figlio di Rick Steiner. Possono avere la loro shot quando vogliono, anche stasera. Page risponde che l’ultima volta loro hanno perso perché avevano difeso i titoli pochi giorni prima. Alexander gli fa eco e dice che la rivincita dovrebbe avvenire quando gli sfidanti saranno al 100%. Il rematch si terrà a Emergence!

Kimber Lee si imbatte in Deonna Purrazzo al trucco. Kimber le dice che lei sarà la sua prossima sfidante dopo la difesa titolata di Deonna. Kimber stessa propone un patto: se lei riuscirà a fare male a Jordynne Grace, allora Deonna le darà una shot al titolo. La campionessa accetta…

Ci colleghiamo ora con la casa di Wrestle House. Taya chiede una riunione e dice di aver capito che è bloccata nella casa e quindi ora vuole trarre il massimo dalla situazione. Taya dice poi a Bravo di passare sapone e prodotti sanitari agli altri inquilini a causa di “BO” (sigla che sta per “body odor”, ossia “odori corporei”). Swinger crede invece che “BO” stia per Bob Orton. Kylie Rae chiede poi a Rosemary quando se ne potrà andare perché lei è la number one contender. Rosemary dice che potranno andarsene quando Bravo coglierà qualche segnale. Alisha Edwards, nel frattempo, cerca di dare consigli sugli uomini a Susie Yung. Arriva poi Swinger a fare il vitellone con le due, e quindi Tommy Dreamer sancisce un handicap match tra le due ragazze e l’ex ECW:

2 ON 1 HANDICAP MATCH:

SUSIE YUNG & ALISHA EDWARDS VS JOHNNY SWINGER

Swinger cerca subito di mostrare i bicipiti, ma le ragazze lo scagliano al tappeto e lo prendono a calci. Johnny allora le prende per le spalle per spararsi una foto e le due lo fanno cadere con un leg sweep. Swinger viene poi sottoposto al “wishbone” (Susie e Alisha gli tirano le gambe verso il lato procurando a Swinger un bel dolore nella zona inguinale) e poi viene colpito da una doppia splash: Cody Deaner conta il pin! 1…2…3!

VINCITRICI PER SCHIENAMENTO: SUSIE YUNG & ALISHA EDWARDS

Nel post match, vediamo Kylie Rae che cerca di fare in modo che Bravo e Rosemary concludano qualcosa, ma John E. ancora non ci arriva.

IMPACT PLUS MOMENT: Brian Cage vs Sami Callihan in uno Steel Cage match per il titolo mondiale di ottobre 2019.

Andiamo nell’arena, dove i Good Brothers trovano la loro auto scassinata con bottiglie di birra sparse all’interno. Un uomo di legge si avvicina ai due dicendo loro che è illegale nella contea avere dei recipienti aperti in pubblico. Arriva Ace Austin accanto a loro per provocarli, chiamandoli alcolizzati. Gallows tenta di mettere le mani al collo di Austin, ma finisce per colpire un poliziotto e viene arrestato, con Anderson che cerca di far capire agli agenti di essere vittima di un imbroglio.

Bryan Myers sta per arrivare ad Impact!

Fa il suo ingresso nell’arena il World Champion Eddie Edwards per la sua consueta sfida titolata. L’avversario è Sami Callihan… che viene però colpito con una sedia da Rob Van Dam! Arrivano poi uomini della security a dividerli, con Sami che decide comunque di prendere parte al match.

IMPACT WRESTLING WORLD CHAMPIONSHIP SINGLE MATCH:

EDDIE EDWARDS © VS SAMI CALLIHAN

Eddie Edwards prova ben presto a chiudere la contesa con una Tiger Driver! 1…2…no! Sami si riprende e connette una suicide dive su Edwards, che subito ne esegue una a sua volta. Callihan si libera poi da Edwards con un dito nell’occhio ed esegue una piledriver sull’apron! Il campione viene scagliato contro le transenne e colpito con una chop. Callihan poi lo rimette sul ring e si lancia su di lui con una elbow drop: 1…2…no! Fish hook hold da parte di Callihan, con il campione e lo sfidante che poi si mettono al tappeto a vicenda colpendosi con dei lariat. Edwards connette poi una serie di chop à la Kawada e la Blue Thunder Bomb! 1…2…no!

Edwards prosegue tentando un sunset flip, ma Sami contrattacca e connette un thrust kick e una brainbuster! 1…2…no! Detonation kick e sliding forearm da parte di Callihan: 1…2…no! Eddie risponde con un jump kick e una Tiger Driver: 1…2…no! Piledriver di Sami! 1…2…no! Eddie mette il piede sulle corde! Callihan poi si arma di sedia, ma prima di colpire il campione ha come un ripensamento e la getta via. Eddie allora approfitta di ciò per colpire lo sfidante con due Boston Knee Party! 1…2…3! Eddie Edwards resta campione!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO E ANCORA IMPACT WRESTLING WORLD CHAMPION: EDDIE EDWARDS

Madison Rayne al commento ipotizza che Sami possa essere diventato meno sconsiderato, piuttosto che non voler perdere il titolo facendosi squalificare…

Torniamo nella casa, dove Kylie Rae vede Bravo andarsene. Taya e Rosemary lo cercano, e l’ex Decay chiede a Kylie se abbia qualcosa a che fare con l’assenza di Bravo. Kylie dice che potrebbe aver spifferato la faccenda del “cogliere i segnali” a Bravo, e Rosemary chiede un altro “match time”:

SINGLE MATCH:

KYLIE RAE VS ROSEMARY

Taya è l’arbitro. La Wera Loca distrae Kylie di modo che Rosemary possa colpire la rivale con un forearm alla nuca. Kylie risponde con una headlock. Rosemary si libera, e Kylie le fa il gioco del “ti ho preso il naso” e la intrappola in un jackknife pin: Taya conta molto piano e il pin arriva a due. Kylie ripete lo scherzo del naso e Rosemary ci ricade e per “vendetta” la colpisce con dei calci. Kylie mette la rivale all’angolo e la colpisce con una cannonball. Pin contato molto piano da Taya. Spear di Rosemary! Taya ora conta veloce: 1…2…no! Kylie si libera! Arriva poi Bravo a fare il tifo per Rosemary, che si distrae, subendo un superkick! Taya conta molto piano, e Bravo la supplica di non contare, ma Kylie ottiene comunque il 3!

VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: KYLIE RAE

Post match, Bravo sale sul ring per controllare le condizioni di Rosemary, e Bravo le dice che è indeciso tra lei e Taya. La ragazza gli chiede di mantenere il segreto sulla loro relazione, e Taya gli urla di prepararle della sangria per poi lanciarlo giù dal ring.

Torniamo dai Good Brothers, per la precisione da Anderson che è con Gallows al telefono e gli dice che presto lo tirerà fuori di prigione. Ace Austin arriva a sfottere Anderson che lo colpisce, ma viene poi atterrato da Fulton che lo porta in inferiorità numerica.

Hernandez è con i Reno Scum e cerca di convincerli a prendergli i soldi da Rhyno. I due accettano.

TAG TEAM MATCH:

TJP & FALLAH BAHH VS CHRIS BEY & ROHIT RAJU

Iniziano Perkins e Bey, scambiandosi wristlock. Perkins manda a terra Bey con una legscissors, con il campione X-Division che ne esegue una a sua volta. TJP riesce ad evitare un dropkick fermandosi di botto, dopo un leapfrog di Bey. Arm breaker di TJP, che poi dà il tag a Bahh e il team face fa piazza pulita dei rivali.
Tornati on dopo la pausa, Rohit manda Bahh fuori ring, mentre Bey tenta un pin su TJP senza successo. Thrust kick di Raju su Perkins: 1…2…no! Double wrist hold di Raju, con l’ex WWE che reagisce con una atomic drop, ma l’indiano risponde subito con un running knee. Tag a Bey che connette un running uppercut su TJP. Butterfly lock di Chris sul filippino, che però riesce a liberarsi con un mule kick.

Tag a Bahh, che fa piazza pulita. Hadoken su Raju! L’indiano connette un altro running knee, e poi doppio tag: dentro Bey e Perkins. Atomic drop e springboard splash di Perkins sul rivale, e poi due suplex. Tentativo di swanton, ma Rohit trattiene il piede di TJP. Bey ne approfitta per colpirlo con uno spinning knee, e Rohit lo atterra con la Paydirt! 1…2…no! Bahh salva la situazione! Ginocchiata di Raju su Bahh, con Bey che tenta una springboard stunner, ma Perkins contrattacca intrappolando il campione X-Division in una Juji Gatame… e Bey cede!

VINCITORI PER SOTTOMISSIONE: TJP & FALLAH BAHH

Ed ora, Rich Swann farà il suo annuncio! L’ex WWE arriva sulla scena in stampelle e abiti civili e con uno sguardo cupo. Swann dice che il duro lavoro, la passione, l’amore, il supporto e soprattutto il cuore lo hanno portato ad essere un pro wrestler. Così ha potuto guardare a testa alta i suoi detrattori e ha potuto vivere questo sogno. A gennaio, si è rotto la caviglia e ha sofferto una serie di infortuni. Il suo dottore gli ha detto che zoppicherà per tutta la vita e forse non potrà più lottare.
In seguito ha provato di tutto pur di superare la difficoltà e dimostrare a quel dottore che si sbagliava. Ogni volta che Impact lo contattava per fare qualcosa, lui sentiva quella voglia dentro di sé. In quei momenti si sentiva più forte. Il suo dottore poi gli ha detto che ha recuperato miracolosamente e si è chiesto come abbia fatto, e Rich ha detto che è stata la sua passione e la sua forza di volontà. Quando poi ha visto il posto vacante nel match titolato di Slammiversary, si è detto pronto per lottare.
Una volta ricevuto l’ok, è stato inserito nel match del PPV. Ce l’ha messa davvero tutta, ed ha eliminato Eric Young, convincendosi che avrebbe lottato anche contro Ace Austin e Eddie Edwards. Purtroppo, la gelosia e l’invidia hanno rovinato quel momento. Quando EY lo ha colpito al ginocchio con la sedia, quei 7 mesi di fermo gli sono tornati subito in mente. Ha dovuto tornare al punto di partenza, allo studio dell’ortopedico.

Stavolta, i dottori gli hanno dato una risposta diversa: se tornerà sul ring, la sua vita potrebbe cambiare. Se continuerà a subire colpi simili, non potrà più vivere una vita normale. Quindi, ha preso una decisione: visto che deve pensare anche al suo futuro e alla sua famiglia, si ritirerà dal wrestling. Swann quindi ringrazia lo spogliatoio, il team della produzione e i commentatori. Sono stati 15 anni bellissimi e spera di aver lasciato un segno permanente nel mondo del wrestling. Rich viene poi raggiunto dai colleghi del roster che battono sul tappeto in suo onore. I Rascalz gli tengono aperte le corde e lo aiutano a scendere, e Swann piange sulla rampa. Ma ecco che alle spalle arriva Eric Young, che lo colpisce al piede infortunato con una delle sue stesse stampelle! La puntata si chiude con uno Swann dolorante e in lacrime che viene soccorso dai colleghi…

Anche per questa puntata è tutto! Grazie ancora a tutti per la lettura e appuntamento alla prossima!

14,768FansLike
2,621FollowersFollow

Ultime Notizie

C’è stato un debutto a Dynamite

Nel corso della puntata di Dynamite andata in onda questa notte, la prima dopo la disputa di All Out, non sono mancate...

La NJPW svela i partecipanti e i gironi del G1 Climax 30

La NJPW, come aveva preannunciato, nel corso dello show odierno ha svelato i partecipanti e i due gironi della trentesima edizione del...

In calo gli ascolti dell’ultima puntata di Monday Night Raw

In ritardo a causa dei festeggiamenti legati al Labor Day, sono stati da poco resi noti gli ascolti dei programmi televisivi trasmessi...

Aggiunti due segmenti e due ulteriori match a Dynamite

La puntata di Dynamite post All Out si prannuncia molto carica dato che la AEW, nel corso della giornata, ha aggiunto alla...

Articoli Correlati