AEW Dynamite Report 17/11/21 – Full Gear Aftermath

Buonasera a tutti e bentrovati ad una nuova puntata di Dynamite!! Full Gear è ormai alle spalle e ci ha lasciato in consegna un nuovo campione mondiale, Hangman Page! Vedremo chi si proporrà come suo prossimo sfidante e molto altro stasera, per cui cominciamo subito!!

In un video registrato l’Elite è nel backstage e Kenny Omega è piuttosto triste: non ha ancora rivisto il match con Hangman Page, ma sa di avere alcune cose da sistemare per riprendersi il titolo. Omega vuole che durante la sua assenza gli altri tengano alta la bandiera, e Cole dice di avere tutto sotto controllo; Omega però precisa che si stava riferendo solo ai Bucks ed esce di scena.

Sul ring c’è invece il Dark Order, che introduce il nuovo campione Hangman Page!! Cori del pubblico ovviamente per lui, che afferma di esserselo davvero guadagnato quel titolo. Non è una persona che ama parlare molto in pubblico, ma dal momento che è il campione del mondo, farà quello che vuole! È ancora un uomo che ha un capo a cui rispondere, ed il suo capo è il pubblico. La cintura significa molto per lui, e il suo prossimo compito si chiama Bryan Danielson… e proprio Bryan arriva sul ring! Danielson è qui per congratularsi con lui, ma è un po’ deluso dal fatto che non ci sia Kenny Omega di fronte a lui; Page risponde che non c’è Omega perché lo ha battuto a Full Gear… e lo ha fatto in meno di 30 minuti. Danielson vuole placare gli animi e dice di essere qui solo per prendere qualcuno a calci senza perdere tempo, ma sa che Page ha sempre pronta una lunga lista di scuse quando perde, per cui non lotteranno stasera, ma vuole che sia pronto per il loro prossimo match. I due vanno a muso duro ed il Dark Order li separa, Bryan stuzzica Page e questi lo attacca all’angolo! La rissa viene sedata e viene sancito il primo match!

SINGLE MATCH:

BRYAN DANIELSON vs EVIL UNO

Danielson lo manda in fretta al tappeto e lo chiude in una Half Boston Crab; Uno prova a far valere la maggiore forza, ma Bryan risponde con alcuni colpi al volto e uno Yes Kick al petto. Altri calci alla schiena, Uno sfida Danielson a prenderlo a schiaffi, quindi lo chiude all’angolo per una serie di colpi; Neckbreaker per 1..2…NO!! Rolling Elbow per Bryan, che si lancia su Uno all’angolo con i Running Dropkick, quindi evita una Senton di Uno alzando le ginocchia e lo stende con il Busaiku Knee!! Bryan tuttavia non lo schiena, ma parte con gli Stomps!! Quindi lo chiude nella Triangle Choke ed Uno cede immediatamente!!

VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: BRYAN DANIELSON

Dopo il match, Danielson afferma che eliminerà il Dark Order uno ad uno. La prossima settimana saranno a Chicago, la città natale di Colt Cabana, e se Cabana avrà il coraggio, potrà farsi prendere a calci in testa.

Promo registrato da MJF a fine match con Darby Allin, dove afferma di aver distrutto ogni wrestler che pensava lui non potesse far altro che parlare. Sì, il suo ginocchio è piuttosto malconcio, ma ha una mente superiore e per questo ha vinto; ha il miglior destro (indica il suo Diamond Ring, ndr) di tutto il roster e gli altri non possono che ammetterlo.

Daniel Garcia e i 2.0 interrompono un promo di Eddie Kingston, che non la prende bene e sfida Garcia ad un match.

TAG TEAM MATCH:

TOMOHIRO ISHII & ORANGE CASSIDY vs BUTCHER AND BLADE

Ishii mette subito in difficoltà Blade, quindi tagga Orange che mette le mani in tasca e dà sfoggio del suo arsenale; Blade si rifugia fuori ring, così Butcher può entrare ed attaccare Orange alle spalle. Pubblicità.

Torniamo con un Back Drop Suplex di Ishii per 1..2…NO!! Tag a Butcher, che va corpo a corpo con Ishii: scambio duro tra i due powerhouse, quindi Butcher chiude Ishii all’angolo e lo colpisce più volte, ma questi sembra a malapena incassare i colpi; potente Forearm in risposta, Superplex a segno per 1..2…NO!! Blade interrompe il pin. Cassidy connette la Stundog Millionaire, seguita dal Tornado DDT su Blade per 1..2…NO!!! Combo Powerbomb/Neckbreaker per Butcher e Blade, ma è ancora conto di due, grazie all’intervento di Ishii. Matt Hardy e Bunny provano a distrarre Tomohiro, che aveva chiuso Butcher all’angolo, così Blade prova a colpire il rivale con il tirapugni, ma viene attirato fuori ring da Rocky Romero! Crossbody dalla terza corda per Orange che travolge Matt Hardy e Blade! Sul ring, Lariat per Ishii seguita dalla Brainbuster per 1..2..3!!

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: ORANGE CASSIDY & TOMOHIRO ISHII

Andrade El Idolo, con gli FTR nel backstage, si vanta di aver battuto Cody Rhodes e Pac in modo pulito. Gli FTR rincarano la dose ed allargano il match a otto uomini, sfidando Rhodes, Pac e i Lucha Bros.

Britt Baker è con Tony Schiavone e non vede l’ora di vedere Jamie Hayter distruggere Thunder Rosa.

Il prossimo match in programma è valido per il torneo BTS femminile!

SINGLE MATCH:

HIKARU SHIDA vs NYLA ROSE

Shida prova a chiudere all’angolo Rose per iniziare, Missile Dropkick per 1..2…NO!! Suplex per Rose, che però si becca un calcio alla testa ed è costretta a rotolare fuori ring per prendersi una pausa. Torna in ring e Shida viene costretta all’angolo con delle spallate, quindi si concentra sul ginocchio della rivale; l’azione si sposta fuori ring, dove Shida riesce a schiantare Rose contro le transenne, poi sistema la sedia ma perde tempo così che Rose possa tornare alla ribalta e provare una Cannonball dall’apron. Shida si scansa e Rose rovina sulla sedia!! Vickie Guerrero prova a rubare la kendo di Shida, che ne approfitta dell’arbitro distratto per colpirla con l’arma stessa! Pubblicità.

Torniamo in diretta e notiamo l’aggiunta di Serena Deeb, che durante la pausa ha attaccato Shida. Rose connette il Diving Knee Drop alle corde per 1..2..NO!! Tentativo di Beast Bomb rovesciato in Triangle Choke da Shida! A fatica, Nyla si libera con una Powerbomb, seguita da un Senton alle ginocchia! Altra Senton provata da Rose, stavolta dalla terza corda, ma Shida alza le ginocchia! L’ex campionessa tuttavia non è in grado di dar seguito all’azione, in quanto è sofferente alle gambe, e subisce una Standing Stretch Muffler che la fa cedere!!

VINCITRICE PER SOTTOMISSIONE: NYLA ROSE

Malakai Black si dice pronto per il tag a otto uomini della prossima settimana.

E’ il momento di MJF!! Affiancato da Wardlow e Shawn Spears, il quale parla di come MJF possa battere chiunque con una semplice Side Headlock. MJF dice che sarà al centro di una guerra di offerte nel 2024, quando gli scadrà il contratto; lui è colui che merita di battere il campione AEW, checché ne dicano le classifiche, perché nello spogliatoio non c’è nessuno al suo livello… risuona nell’arena la theme di CM Punk!! I fan sono in delirio, mentre Punk arriva con calma sul ring a squadrare MJF: questi si presenta a Punk allungandogli la mano, ma Punk si allontana senza dire una parola, sorridendo.

Darby Allin in una breve intervista è sicuro che presto affronterà di nuovo MJF, ma per ora si accontenterà di una sfida contro i più grandi e cattivi che la AEW ha da offrire. Arriva il Gunn Club sulla scena, con Billy che accetta la sfida.

La Superkliq in un promo dichiara di non essere granché impressionata dai Jurassic Express, quindi lanciano la sfida per Rampage con Bobby Fish e Adam Cole.

TAG TEAM MATCH:

LIO RUSH & DANTE MARTIN vs THE ACCLAIMED

Stereo Suicide Dive per i face, che interrompono l’entrata degli Acclaimed e portano Bowens nella loro morsa sul ring; Caster attira Martin fuori e lo manda contro la transenna, quindi viene abbattuto da un Suplex sul pavimento! Martin ora è in difficoltà, calpestato all’angolo dagli Acclaimed, che si scambiano i tag: Neckbreaker di  Caster per 1..2..NO!! Pubblicità.

Torniamo con l’hot tag per Rush, che fa piazza pulita sul ring, incluso un Rotating Kick a Bowens; Axe Kick per 1..2…NO!!! Rush e Martin vanno a vuoto con un paio di voli, quindi Bowens con una combinazione di calci manda a terra Rush, salvo essere colpito da uno Springboard Missile Dropkick altissimo di Dante! Caster con una enorme Lariat manda Rush a terra, Bowens con un Diving Legdrop per 1…2…NO!!! Martin interrompe il pin e connette il Double Springboard Moonsault!! Frog Splash di Rush per 1..2…3!!

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: LIO RUSH & DANTE MARTIN

Esce il Team Tazz sulla rampa per un altro discorso di business a Martin: pensano che Martin potrebbe essere un’ottima aggiunta alla loro squadra, e dire di no alla loro proposta potrebbe essere una cattiva idea.

Christian Cage e i Jurassic Express accettano la sfida di Adam Cole e Bobby Fish per Rampage.

Ed è ora tempo di Main Event!!

TNT CHAMPIONSHIP MATCH:

SAMMY GUEVARA © vs JAY LETHAL

Guevara prova un veloce GTH, ma si trova invischiato in una sequenza di Rollup rovesciati. Lethal con la sua famosa Hip Toss + Dropkick basso per 1..2…NO!! Quindi prende di mira il costato fasciato di Sammy; Rising Knee per Guevara, che manda fuori Jay e si lancia in Tornillo!! Riporta dentro il rivale e prova la Shooting Star Press, ma Jay alza le ginocchia!! Pubblicità.

Torniamo con Sammy che blocca la Lethal Injection e connette la Spanish Fly!! Lethal attira fuori ring Sammy e prova la sua classica Suicide Dive, ma Sammy lo ferma e connette una Brainbuster sul pavimento!!! Sammy accomoda Lethal sul tavolo del time-keeper e prova lo Swanton, ma Jay si scansa!! Tornati dentro, Hail To The King di Lethal ancora rovesciata in Rollup per 1..2…NO!! Faceplant di Lethal per un altro conto di due, quindi applica la Figure Four!! Rope Break raggiunto da Sammy, che ora trova una ginocchiata violenta! Ma il dolore al costato gli impedisce di connettere la GTH. Quindi va a segno con un’altra Running Knee, prima di chiudere i conti con la GTH per 1..2…3!!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO ED ANCORA CAMPIONE: SAMMY GUEVARA

L’Inner Circle esce a festeggiare il campione, i due contendenti si stringono la mano e la puntata si chiude così, non prima di aver inquadrato Tony Nese tra la folla, decisamente non impressionato da quello che ha visto.

À bientôt!!

Antonio Flagiello
Fan del wrestling sin da ragazzino; accantonato per qualche anno da quel fatidico 2007, sono poi ritornato anni dopo a seguirlo, in quella da molti definita la peggiore era del nostro sport-entertainment preferito..ma d'altronde al cuore non si comanda, giusto? Mark di Brock Lesnar.
15,941FansLike
2,607FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati