AEW Dynamite Report 04/08/21 – Homecoming

Buonasera a tutti e bentrovati ad una nuova puntata di Dynamite!! Lo speciale “Homecoming” è pronto ad iniziare, per cui godiamoci lo show!

SINGLE MATCH:

CHRIS JERICHO vs JUVENTUD GUERRERA

Ricordiamo che Jericho potrà vincere solo in seguito ad una mossa dalla terza corda. Juvi aggredisce subito Jericho all’angolo e lo manda fuori con una Head Scissors dalla seconda corda. Air Juvi dalla corda superiore a travolgere l’avversario fuori ring! Quindi si torna dentro e Juvi connette un Missile Dropkick per 1..2…NO!! Chris adesso spinge con una spallata Juvi dall’apron, facendolo cadere fuori: Chop al petto, quindi lo manda contro il tavolo del timekeeper e lo riporta nel quadrato: High Crossbody per 1..2….NO!!! Juvi reagisce con una combinazione di colpi, ma Jericho lo atterra con un Forearm. Superkick per Juvy per 1..2…NO!! Jericho reagisce con dei Forearm, quindi prova un Double Axe Handle per 1..2…NO!!! Backbreaker! Ma non vale lo schienamento! Quindi Jericho prova a strappare via la maschera a Juvi,  che si libera con dei calci, porta l’avversario sulla terza corda e prova una Super Hurricanrana, ma Jericho la rovescia nella Walls of Jericho!!! Rope break! Swinging Neckbreaker ed un altro calcio in faccia da Juvi per 1..2…NO!! Juvi Driver a segno!!! Ma è ancora 2! MJF al commento vorrebbe il licenziamento di Aubrey per il conteggio lento, mentre intanto Jericho colpisce Juvi al volo con la Judas’ Effect! Chris sale sulla terza corda e connette una Spinning Judas’ Effect per 1..2…3!!!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: CHRIS JERICHO

Molto bella da vedere la manovra con la quale Jericho chiude il match, ma ecco che arriva Wardlow ad attaccarlo!! F10 su Juvi!! Quindi Casualty of War su Jericho!!! MJF prende parola e si dice dispiaciuto per aver rovinato questo momento, ma ha la quarta fatica pronta per Jericho, ossia un match contro Wardlow ed MJF sarà lo special enforcer!!!

Andiamo dai Lucha Bros nel backstage senza Pac, che ha visto tutti i suoi voli cancellati “misteriosamente” e quindi non è presente; arriva a questo proposito Andrade, che chiede loro dove siano i ringraziamenti per la limousine di settimana scorsa. Chavo aggiunge che se fossero dalla parte di Andrade, avrebbero tutto di prima classe, dalle bistecche allo champagne! I Lucha Bros però rifiutano nuovamente.

Tony Schiavone è nel backstage col Dark Order, quando entra Page che si scusa per essere costato loro il match: è stato lui a creare questi problemi e a lui tocca risolverli. Deve smetterla di guardarsi alle spalle, sapendo che il Dark Order è lì a proteggerlo, per cui è meglio che seguano strade separate. Vuole bene loro, ma per ora dovranno dividersi; Evil Uno dice che se questo è ciò che vuole, a loro sta bene.

6-MAN TAG TEAM MATCH:

JON MOXLEY, EDDIE KINGSTON & DARBY ALLIN vs 2.0 & DANNY GARCIA

Darby e Garcia iniziano, scambi al tappeto molto veloci, quindi Lee si prende un blind tag e ne approfitta per mettere in difficoltà Allin. Entra Kingston, che riempie di Chop Lee, quindi un pestaggio all’angolo finchè l’arbitro non lo ferma; Parker distrae Kingston e Lee lo stende mentre andiamo in pubblicità.

Torniamo su Darby che vola in Suicide Dive su Lee, mentre Eddie connette un Enziguri su Parker e tagga Jon! German Suplex su Lee, serie di Forearm, altro Suplex! Spinning Back Fist per Eddie su Parker, Garcia prova a volare dalla terza corda, ma si becca una Paradigm Shift! Tag a Darby, Coffin Drop per 1..2..3!!

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: EDDIE KINGSTON, JON MOXLEY & DARBY ALLIN

Starks in un video promo le promette a Cage, che per tutta risposta dice che l’attacco di settimana scorsa non sarà nulla a confronto.

Nel backstage, l’Elite gioca a basket e sfidano il Dark Order ad un match per i titoli tag di Impact; i Bucks dicono che non è rimasto più nessuno nella categoria, loro hanno dimostrato di essere il più grande gruppo di campioni nel mondo. Omega si rivolge ad Hangman, dicendo che ora è rimasto da solo, e i fan non hanno più un Main Event da vedere.

Prima che il prossimo match cominci, Christian salta su Blade e lo attacca!

SINGLE MATCH:

CHRISTIAN CAGE vs THE BLADE (w/Bunny)

Blade una volta rientrati attacca l’avversario ed i due si scambiano dei duri colpi. Christian manda Blade fuori ring e viene distratto da Bunny, ma non funziona perché Cage è esperto ed evita l’attacco di Blade: i due rientrano e Christian prova un attacco dalla terza corda, ma ancora Bunny dall’apron gli afferra il piede e lo distrae; arriva però alle spalle Leyla Hirsch (che più tardi la affronterà in un match) che trascina via Bunny. Reverse DDT per 1..2..NO!! Blade quindi lo appende alle corde mentre andiamo in pausa.

Torniamo con Blade che calpesta Christian all’angolo, ma manca un attacco in corsa schiantandosi contro il ringpost. Christian si lancia in Plancha su Blade fuori ring! Di nuovo dentro, scambio di colpi tra i due, Christian colpisce i dieci colpi all’angolo e più, quindi lo soffoca sulla seconda corda e lo colpisce con il suo classico pugno da fuori ring. Diving Uppercut! Tentativo di Killswitch, ma Blade reagisce con una Powerslam per 1..2..NO!!! Blade adesso distrae l’arbitro e si impossessa del tirapugni, ma viene sorpreso dalla Spear!! 1..2..3!!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: CHRISTIAN CAGE

Video promo per Santana/Ortiz e gli FTR. Ortiz dice che indipendentemente dal risultato, avrebbero lasciato il segno su di loro, e Cash lo sapeva molto bene; Dax dice di aver quasi visto morire il suo migliore amico! Aveva un uncino conficcato nel braccio, il sangue colava; se la morte non ha potuto fermarlo, cosa pensano di poter fare loro?? Ortiz ribadisce che la faida non è ancora finita.

Britt Baker arriva sul ring con Tony Schiavone e Rebel: la campionessa dice che è stato proprio qui, a Double or Nothing, dove ha conquistato il titolo. Arriva Red Velvet! A chiedere una chance titolata, ma Baker le ricorda che l’ha già battuta in tre minuti, quindi non è interessata. Red però dice di essere migliorata molto da allora, adesso ha una striscia di sette vittorie consecutive, e non ha mai dovuto barare per vincere. Britt afferma che anche lei è una wrestler diversa rispetto alla prima volta, visto che è la campionessa: ma va bene, se Khan approva, e lo farà, allora avrà il suo match titolato, ma su un grande palcoscenico, ossia al debutto dello show Rampage! A casa di Britt, a Pittsburgh!! Rebel prova ad attaccare Red con una stampella, ma questa si scansa e la calcia via! Britt quindi manda Red al tappeto e la soffoca con la stampella!

Nel backstage, Dasha sta parlando con Andrade, ma arriva Chavo ad annunciare di aver trovato qualcuno che lavorerà per lui! Introduce quindi Fuego Del Sol, cui Andrade chiede di lucidargli le scarpe; Fuego resta interdetto ed Andrade lo attacca schiantandolo contro il muro! Chavo dice che dovrebbe esserci Pac al suo posto, e se i Lucha Bros continueranno a lavorare per Pac, non saranno mai e poi mai campioni!

Dopo una pausa, andiamo sul ring con un faccia a faccia tra l’Elite ed Hangman Page! Page è felice che siano qui, ma Omega lo ferma subito e gli dice che capisce cosa sta facendo Page adesso, ossia cercare nuove amicizie, magari provando a ricongiungersi all’Elite? Omega ammette che hanno pensato di perdonarlo, ma quando vede dove sono arrivati loro rispetto a come erano prima…Page non è adatto all’Elite adesso. L’Elite non ha perdenti nel suo gruppo, nessun secondo violino. Page prova quindi ad attaccare Omega, ma finisce ovviamente vittima della forza dei numeri: Magic Killer a segno!! Il Dark Order prova il salvataggio, ma Uno e Grayson trattengono gli altri e chiedono di lasciare Hangman solo!! BTE-Trigger dei Bucks!!! Ed un’altra!! Ed ancora un’altra!!! Arriva Frankie Kazarian!!! Manda Gallows fuori ring, attacca Omega, ma anche lui finisce ben presto pestato dall’Elite. Omega prende il microfono, e vuole concedere a Page un’ultima occhiata del titolo che non avrà mai: lo colpisce quindi con la cintura alla testa!!

TNT TITLE MATCH:

MIRO © vs LEE JOHNSON (w/Dustin Rhodes)

Miro fa subito valere la maggiore stazza e costringe Lee a subire in modo pesante. Johnson prova alcuni calci per liberarsi, ma ad un tentativo di attacco volante viene schiantato al suolo da un Belly-to-Belly. Pubblicità.

Torniamo su una Bear Hug di Miro, dalla quale Lee si libera a fatica con un DDT; Miro barcolla e viene mandato fuori ring da un Dropkick, quindi Johnson si lancia in una serie di Tope Suicida ed un volo oltre la terza corda! High Crossbody per 1..NO!!! Johnson quindi con un calcio alla testa, quindi va a segno con ben cinque Superkick, che finalmente fanno cadere il campione! Frog Splash per 1..2…NO!!! Lee prova a caricarsi Miro in Fireman’s, ma questi si libera, lo colpisce con un High Kick ed applica la Game Over!! E Lee deve cedere!!

VINCITORE PER SOTTOMISSIONE ED ANCORA CAMPIONE: MIRO

Nel backstage, Tony è con Christian per parlare della sua vittoria. Cage è su di giri e pensa di essere posizionato bene in classifica e prossimo ad un match titolato.

SINGLE MATCH:

THE BUNNY (w/The Blade) vs LEYLA HIRSCH (w/The Best Friends)

Il vincitore di questo match avrà una sfida titolata contro la campionessa NWA. Hirsch parte subito forte e prova la Armbar, ma Bunny è brava a divincolarsi e colpirla con una Backstabber. Bunny manda quindi fuori ring la Hirsch, e la spedisce contro le transenne con un Dropkick! Quindi va faccia a faccia con Kamille (la campionessa NWA) tra il pubblico e noi andiamo in pausa.

Torniamo sulla reazione di Hirsch, che connette una serie di German Suplex, quindi Running Knee all’angolo, seguita da un Dropkick per 1..2…NO!! Cross Armbreaker applicata!! Bunny riesce a rovesciarla in uno schienamento, quindi Leyla molla la presa. Altra ginocchiata per Hirsch, che prova uno Springboard Monnsault, ma è fuori misura!! Bunny quindi connette la Death Valley Driver per 1..2….NO!!! Tentativo di Down The Rabbit Hole, che Hirsch rovescia nella Cross Armbreaker!! E Bunny cede!!

VINCITRICE PER SOTTOMISSIONE: LEYLA HIRSCH

Faccia a faccia tra la sfidante e la campionessa dopo il match.

E’ tutto pronto per il Main Event!!

SINGLE MATCH:

MALAKAI BLACK vs CODY RHODES

Cody prova una manovra, ma Black lo colpisce alle gambe; Knee Bar per Malakai, che viene rovesciata in un tentativo di Figure Four da Cody, ma Black si libera con un colpo proibito. Enziguri per Cody, che però è abbattuto da un colpo alle gambe; Half Leg Boston Crab per Malakai, Rope Break raggiunto a fatica da Cody. Cross Rhodes tentato, Black si libera facilmente con una ginocchiata, quindi Cody sale sulla terza corda, ma viene raggiunto da un High Knee al volo che lo fa cadere sul tavolo del timekeeper fuori ring!!! L’arbitro fa partire il conteggio, e Cody rientra giusto in tempo nel ring: ad attenderlo però c’è la Black Mass!!! Black copre con il piede sul petto per 1..2…3!!!

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: MALAKAI BLACK

Malakai abbandona la scena, mentre Schiavone arriva sul ring per una breve intervista a Cody: questi dice che l’eredità è una cosa divertente. A 15 anni era arbitro e tutto ciò che voleva era vincere il titolo che avevano portato via a suo padre al Garden. Il tempo vola, gli obiettivi cambiano: lui si è divertito tanto in tutti questi anni. Stringe la mano a Tony, lo ringrazia e gli dice che è bravo e gli vuole bene, ma riesce a stare in piedi e vorrebbe parlare da solo al pubblico. Tony lascia la scena, e Cody prosegue che è successa una cosa senza precedenti dopo il licenziamento: ha incontrato Matt, Nick e Kenny tre anni fa, la gente rideva di loro. Oggi invece sono una concorrente, non più un’alternativa: hanno apparecchiato questa tavola, così che finalmente anche altre persone possono mangiare. Per tre anni la sua faccia è stata dappertutto, e forse qualche interesse esterno lo ha influenzato; ama profondamente ognuno di loro, e non c’è posto migliore dell’Anfiteatro della AEW, e nessun momento migliore di adesso per fare questo. Ringrazia nuovamente tutti e si toglie gli stivali, indicando il ritiro!!! La folla canta “NO!”, ma Cody sembra ritirarsi per davvero!! Malakai Black riappare alle spalle e lo stende con la stampella!!! Afferra lo stivale di Cody e sorride, mentre lo show termina!

Noi ci diamo quindi appuntamento a settimana prossima!

À bientôt!!

Antonio Flagiello
Fan del wrestling sin da ragazzino; accantonato per qualche anno da quel fatidico 2007, sono poi ritornato anni dopo a seguirlo, in quella da molti definita la peggiore era del nostro sport-entertainment preferito..ma d'altronde al cuore non si comanda, giusto? Mark di Brock Lesnar.
15,941FansLike
2,597FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati