AEW Rampage Report 15/10/2021 – Bryan vs Suzuki

Amici e amiche di Tuttowrestling.com ben ritrovati a una nuova puntata di Rampage, questa sera puntata speciale di ben dure ore, quindi non perdiamo altro tempo partiamo.


Partiamo con il Buy In in onda su YouTube e ci arriva il saluto da parte del tavolo di commento composto da Excalibur, Taz e Ricky Starks.

TAY CONTI VS SANTANA GARRETT

Parte bene Santana che mette a terra Conti con una presa di sottomissione alla testa. Reazione della Conti che va con una calf slicer ma Santana riesce a liberarsi, ma Conti non perde tempo e connette un ripcord e poi va a segno con un knee strike.

Garrett reagisce con un suplex e poi imposta una sottomissione da cui Conti ne viene fuori, poi la Garrett colpisce con un handspring back elbow, la Conti trova la reazione e connette vari punt kick all’angolo e finisce il tutto con il suo DDT.

VINCITRICE: TAY CONTI

Video promo sullo scontro tra Inner Circle e American Top Team

BOBBY FISH VS LEE MORIARTY

Fish parte fortissimo con un e subito va con una weist lock, dopo vari minuti di controllo da parte di Bobby Mortiarty reagisce scagliandolo al tappeto e iniziando a lavorare alla caviglia.

Bobby trova la reazione facendola scagliare Moriarty all’angolo, ma Lee subito reagisce attaccando il gomito sinistro di Fish e va con una lateral press per un conto di due.

Fish reagisce con una dragon screw va poi con una senton e infine con uno snap suplex per un conto di due, ora Bobby manda Lee contro il paletto ma questo evita e colpisce Bobby con un uppercut e con un double jumping stomp per un conto di due.

Bobby riprende il controllo con uno snap suplex, ora Bobby prova una rear naked choke, Lee ne esce ma viene immediatamente colpito con un exploder suplex contro le corde, e Fish completa l’opera con il suo roundhouse kick che vale il tre vincente.

VINCITORE: BOBBY FISH

Video package sulla carriera di Bryan in AEW fino ad oggi.

DANIEL BRYAN VS MINORU SUZUKI

L’arena è una bolgia prima dell’inizio del match, i due iniziano con una fase di lotta greco romana, Bryan sembra avere un vantaggio lavorando meglio agli arti di Suzuki, ora Minoru va con uno snapmare e connette una kneebar.

Suzuki evita un dragon screw e adesso i due si scambiano, a mo di gara, chop e round kick finchè Suzuki non colpisce Bryan con un violento elbow che lo manda al tappeto. Questo accende Bryan che tenta subito un cattle mutilation ma Suzuki si salva grazie alle corde.

Ora Suzuki inizia a lavorare il polso di Bryan che riesce a scappare all’esterno del ring, fuori ring Suzuki colpisce Bryan che però riesce a farlo schiantare contro il paletto e lo colpisce con un double stomp.

Sul ring Bryan va con i suoi classici calci con Suzuki che ne chiede sempre di più, ora Bryan prova di nuovo la cattle mutilation ma Suzuki ne riesce ad uscire. Ora i due si colpiscono all’angolo con Minoru che va con dei violenti calci che portano a un conto di due.

Ora Suzuki va con una fujiwara armbar ma Bryan si salva toccando le corde, ora Bryan va con diverse gomitate al volto di Suzuki che però non sortiscono alcun effetto, ora anche Suzuki inizia a colpire Bryan finchè i due non cadono in contemporanea al tappeto.

I due continuano a colpirsi con degli elbow smash, Suzuki prova a intrappolare di nuova Bryan ma questo ne esce con un back body drop, Bryan immediatamente connette il suo running knee che gli vale la vittoria.

VINCITORE: DANIEL BRYAN

Il Buy In di Rampage si conclude con un recap della storia tra CM Punk e Matt Sydel.

Siamo pronti con la classica puntata in onda su TNT, che si apre con l’ingresso di CM Punk.

CM PUNK VS MATT SYDAL

Stretta di mano tra i due, Punk lancia Sydal al tappeto che reagisce con una wristlock che trasforma in un armbar. Ora i due vanno con una letto greco romana che porta a vari conti di due.

Ora Sydal cerca la sua Lightning Spirit ma Punk si libera, Sydal trova un knee strike contro l’angolo ma Punk dopo lo porta sull’apron e connette una bodyslam su di esso. Ora i due sono sul paletto e si colpiscono a vicenda cadendo entrambi fuori ring.

Una volta sul ring Sydal connette una brainbuster, Punk contrattacca con una rising knee striking. Sydal manda Punk sul paletto e lo colpisce con una hurricanrana takedown dalla terza corda, Sydal prova una sottomissione alla gamba ma Punk rovesca nella Anaconda Vice ma Matt si libera toccando le corde.

Sydal va subito con un calcione e va con la Lightning Spirt ma solo conto di due! Sydal era davvero vicino alla vittoria. Sale sul paletto si lancia ma Punk evita lo afferra al volo e connette la GTS per il tre vincente.

Dopo il match segno di rispetto tra i due con un bell’abbraccio

VINCITORE: CM PUNK

Nel backstage il Dark Oder è felicissimo per il ritorno di Adam Page e sfidano gli Young Bucks e Adam Cole a un match.

RUBY SOHO VS THE BUNNY

Le due iniziano con lock up con Soho che spinge Bunny contro l’angolo e poi succede la stessa cosa a parte invertite. Soho ora va con un arm drag finchè Bunny non reagisce con un dropkick, subito dopo Soho va con back heel kick e noi andiamo in pausa.

Di ritorno dalla pubblicità vediamo come Soho durante il break ha colpito fuori ring Bunny con una flatliner. Soho schianta la faccia di Bunny contro il cuscinetto all’angolo e poi la colpisce con due runnung knee. Ora Bunny reagisce e va con un german suplex dall seconda corda, prova una mossa ma Soho rovescia in una backslide per il tre vincente.

VINCITRICE: RUBY SOHO

Dopo il match Penelope Ford attacca Ruby sulla rampa la riporta sul ring e mentre Bunny mantiene Soho la Ford la stende con un colpo dato con un tirapugni.

INNER CIRCLE (CHRIS JERICHO, SAMMY GUEVARA, JAKE HAGER) VS MEN OF THE YEAR & JUNIOR DOS SANTOS (W/DAN LAMBERT & JORGE MASVIDAL)

Inizia il match con Scorpio Sky che colpisce Guevara con vari elbow smash, Sammy reagisce con un roundhouse kick. Tag per Jericho e Dos Santos con quest’ultimo che tempesta di pugni Jericho. Tag per Hager che porta Dos Santos al tappeto per colpirlo con vari pugni. Tag per Jericho che fuori ring viene colpito da Ethan Page mentre andiamo in pubblicità.

Al rientro in onda Dos Santos va con una powerslam, Jericho riesce a dare il tag a Guevara che è scatenato e colpisce tutti e infine va con una shooting star press su Sky per un conto di due. Ora Jericho va con il Lionsault su Sky ma Page salva tutto.

Intanto fuori ring Hager stende su un tavolo Dos Santos con un uranage!! Sul ring Jericho chiude la Walls su Sky ma l’arbitro viene distratto e Masvidal colpisce Jericho con un running knee strike, Sky non fa altro che coprire e porta la vittoria a casa per il suo team

VINCITORI: MEN OF THE YEAR & JUNIOR DOS SANTOS

Dopo il match continua il pestaggio su Jericho fino all’arrivo di Santana e Ortiz che scacciano tutti dal ring.

Anche per questa puntata speciale di Rampage è tutto noi ci risentiamo la prossima settimana.

Pasquale Pirozzi
Pasquale Pirozzi
Appassionato di wrestling sin da bambino che coincide con il periodo in cui SmackDown raggiunge la notorietà andando in chiaro su Italia1. Per il sito mi occupo della newsboard e saltuariamente dei kickoff dei PPV.
15,941FansLike
2,666FollowersFollow

Ultime notizie

Ultimi Risultati

Articoli Correlati