WWE Planet #254

Quello che apparentemente avrebbe dovuto essere il feud meno interessante dell'attuale WWE Champion Randy Orton si sta invece rivelando un po' a sorpresa il feud più spettacolare ed avvincente. Eppure le premesse erano diverse. Il feud tra Orton e Jeff Hardy, infatti, era nato probabilmente come una sorta di riempitivo, utile principalmente a due fini: evitare che un altro main eventer del roster di Raw non partecipasse alla Rumble (dove quindi dovremmo trovare sia Shawn Michaels che Triple H) nonché testare le qualità di Hardy in un ruolo a lui finora estraneo. Molto più avvincente, dunque, sarebbe dovuto risultare il feud tra Orton e Shawn Michaels, ossia tra il Legend Killer e una delle più grandi Leggende della storia della WWE, uno dei pochi wrestler in grado di tirar fuori incontri interessanti anche combattendo contro un palo della luce (ed ogni riferimento all'ultimo Hulk Hogan è fortemente voluto). Molto più avvincente, inoltre, avrebbe dovuto rivelarsi anche il feud tra Randy Orton e Chris Jericho, ossia tra il più giovane WWE Champion della storia ed il primo Undisputed Champion, che rientrava in pompa magna nella WWE dopo una lunga assenza, e che è pur sempre uno dei wrestler più abili sia al microfono che sul ring.

Le cose, invece, sono andate diversamente. Né il feud tra Orton e Michaels né quello tra Orton e Jericho, infatti, saranno ricordati a lungo, a differenza di quello tra Orton e Hardy, violento, spettacolare ed avvincente. Prima l'attacco di Randy Orton a Matt Hardy, poi l'incredibile ed indimenticabile swanton bomb di Jeff Hardy di questa settimana; non c'è che dire: il feud tra Orton e Hardy è attualmente la storyline più interessante della WWE. Più di quella che vede Triple H alla ricerca di un modo di rientrare nella Rumble; più di quella che ha come protagonisti Edge e Mysterio; più dello scontro tra Jericho e JBL; più del feud tra Ric Flair e MVP; e più, infine, anche della Rumble vera e propria, perché tanto che alla fine i due main event di Wrestlemania saranno appannaggio di Undertaker e Triple H lo sanno già tutti.

Al momento, comunque, continuo a credere che il favorito del match sia Randy Orton, per la semplice ragione che, nonostante gli incredibili passi avanti fatti ultimamente, Jeff Hardy non è ancora un wrestler da main event di Wrestlemania. Certo, Hardy potrebbe vincere alla Rumble e poi perdere il titolo il mese successivo, ma non avrebbe molto senso bruciare in questo modo il suo primo regno importante.

Al tempo stesso, credo che sarebbe sciocco da parte della WWE interrompere il feud tra Orton e Hardy alla Rumble, dal momento che Jeff Hardy merita di combattere per il WWE Title anche nel corso di No Way Out. D'altronde, si potrebbe far vincere un match a Orton ed uno farlo terminare in parità (un Last Man Standing Match, ad esempio), oppure prevedere due sconfitte per Hardy al termine di incontri tirati e ricchi di capovolgimenti di scena. Jeff, infatti, ne uscirebbe comunque alla grande, essendo mille volte meglio perdere incontri importanti ed avvincenti che ottenere vittorie insignificanti contro avversari di modesto valore.

Tra l'altro, credo che Jeff Hardy abbia a breve anche la possibilità di rifarsi. Personalmente gli fare vincere il prossimo Money in the Bank a Wrestlemania, il che, dopo i due mesi e passa di feud con Orton gli farebbe fare il definitivo salto di qualità. Anche perché Hardy in questo momento è tifatissimo, e sarebbe un peccato non sfruttare le sue capacità ed il suo incredibile stato di forma. Poi, chissà, magari un giro con il WWE Title potrà pure farlo. Sul punto, a dirla tutta, sono ancora un po' scettico, ma ogni giorno che passa la mia opinione va modificandosi. Se fino a qualche mese fa avrei detto che mai Jeff Hardy avrebbe conquistato il WWE Title, ora, invece, mi sto pian piano convincendo del contrario. Speriamo solo che la WWE continui anche in futuro a puntare sui wrestler che funzionano e non ad imporre al pubblico anonimi armadi inespressivi (e se qualcuno ha pensato a Lashley, è proprio a lui che volevo riferirmi).

Per il resto, c'è poco da dire, se non che Triple H la settimana prossima avrà la possibilità, sconfiggendo un mistery opponent, di riconquistare il diritto a prendere parte alla Rumble. D'altronde, qualcuno ha mai pensato sul serio che Triple H avrebbe fatto lo spettatore?

14,946FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati