N°1 - GIMMICK MATCHES - A cura di David Grauli

Vi siete sempre chiesti quale significato nascondessero i famosi incontri a stipulazione speciale? Cercando tra gli archivi dei risultati dei PPV non riuscivate a spiegarvi come funzionasse un determinato incontro? In questo articolo trovate tutti i gimmick matches possibili che si sono svolti nelle più importanti federazioni di wrestling. Uno spunto per i più curiosi, ma soprattutto un archivio per chi vuole sempre essere a conoscenza su tutte le possibili tipologie degli incontri di wrestling.


Armageddon Rules Match: Stesse regole del Death Match, è stato disputato una sola volta a In Your House 12 tra Undertaker e The Executioner.

Backlot Brawl: Si tratta di uno Street Fight Match molto particolare. Il match è stato combattuto da Goldust e Roddy Piper a Wrestlemania XII: i due cominciarono a combattere in un parcheggio lontano da dove si teneva l'evento, poi iniziarono un inseguimento a bordo di due auto fino ad arrivare all'interno dell'arena. Il match si concluse sul ring.

Bat Match: Incontro in cui ai contendenti è consentito l'uso di una mazza da baseball. Il match termina per schienamento o sottomissione, e non è prevista la squalifica.

Barbed Wire Bat Match: Come il Bat Match, ma qui le mazze da baseball sono avvolte dal filo spinato.

Barbed Wire Match: in questo incontro ogni corda del ring è avvolta dal filo spinato. Il match si conclude tramite schienamento o sottomissione, ma non è prevista la squalifica.

Best 2 of 3 Falls Match: Si tratta di un normale incontro di wrestling in cui però un wrestler per aggiudicarsi l'incontro deve "battere" l'avversario per due volte. La vittoria di ogni "fall" può avvenire nei modi canonici, vale a dire per schienamento, per sottomissione, oppure per squalifica o count out. Può capitare anche che per ogni "fall" venga utilizzata una stipulazione differente, come nel caso del match tra Steve Austin e Triple H a No Way Out 2001 dove la prima fall era un normale incontro di wrestling, la seconda uno Street Fight Match e la terza un Cage Match.

Biker's Chain Match: Un "Pole Match" in cui alla sommità dell'asta viene posta una grossa catena da utilizzare come oggetto contundente.

Blindfold Match: Incontro in cui i due wrestler vengono incappucciati in modo che non riescano a vedere nulla. Il match termina comunque in maniera normale. Fu utilizzato nella WWE durante Wrestlemania VII per il match tra Jake "The Snake" Roberts e Rick Martel.

Bodybag Match: Specialità dell'Undertaker di inizio carriera, il match si svolge normalmente, ma lo sconfitto viene chiuso in una sacca nera di quelle utilizzate per trasportare i cadaveri.

Boiler Room Brawl: Si tratta di un hardcore match combattuto nel locale caldaie dell'arena. Si aggiudica l'incontro il primo che riesce ad uscire dal locale caldaie. Nel primo e più importante Boiler Room Brawl tra Undertaker e Mankind per aggiudicarsi il match bisognava impossessarsi anche dell'urna funeraria custodita da Paul Bearer sul ring.

Bootcamp Match: Un No Holds Barred match. HHH vs SGT Slaughter a DX IYH ebbe questa stipulazione.

Buried Alive Match: Per aggiudicarsi l'incontro bisogna seppellire l'avversario in una fossa costruita all'interno dell'arena. Da ricordare il Buried Alive Match del 96 tra Undertaker e Mankind (che ebbero modo di affrontarsi in un Buried Alive Match di coppia anche nel 99).

Cage Of Death: Un cage match modificato. La gabbia è più alta e inoltre al suo interno sono sistemate degli oggetti, che possono essere neon, filo spinato e quant'altro. Nel Cage of Death 3 venne inserito anche un Cactus. Il match è usato dalla CZW.

Carson City Silver Dollar Match: E' un Pole Match, solo che l'oggetto posto alla sommità dell'asta è una calza con dentro delle monete. Un match di questo tipo venne disputato nella WCW a Bash at the Beach 96 tra John Tenta e Bubba Rogers.

Casket Match: per aggiudicarsi l'incontro bisogna chiudere l'avversario in una bara (sorvegliata da un arbitro) posta a bordo ring. Non sono previste squalifiche né count out. Celebre il primo Casket Match disputato da Undertaker e Yokozuna nella Royal Rumble del 94.

Chain Match: Simile allo Strap Match, ma al posto della cintura di cuoio viene utilizzata una catena.

Chamber of Horror: Tenutosi ad Halloween Havoc 1991, questo match si è tenuto all'interno di una gabbia simile a quella usata nell'Hell in a Cell. Tra i wrestler a prenderne parte c'erano Scott Hall, Sting, Abdullah the Butcher, Vader, El Gigante, Cactus Jack e gli Steiners. Scopo del match era mettere un avversario (si affrontavo 2 squadre) su una "sedia elettrica" posta al centro del ring e ad azionarla tramite una leva.

Coal Miner's Glove Match: Altro non è che un Pole Match, solo che l'oggetto posto alla sommità dell'asta è un guanto rivestito con delle placche di metallo. Classico incontro della SMW, venne disputato un match di questo tipo anche nella WCW ad Halloween Havoc 92 tra Sting e Jake "The Snake" Roberts.

Coffin Match: A differenza del Casket Match questo è un normale incontro di wrestling che può terminare per schienamento, squalifica, sottomissione o count out, solo che lo sconfitto viene chiuso e sigillato all'interno di una bara. Il primo ed unico Coffin Match combattuto nella WWE è quello tra Undertaker e Kamala a Survivor Series 92.

Death Match: Incontro senza squalifiche, sottomissioni o count out, in cui un wrestler per aggiudicarsi l'incontro deve prima schienare l'avversario, poi aspettare che l'arbitro conti per dieci secondi l'avversario a terra.

DNA Match: Lo sconfitto di questo match deve sottoporsi ad un esame del DNA. Si tenne alla WCW tra David Flair e Buff Bagwell per stabilire la paternità del figlio di Stacy Keibler.

Dog Collar Match: Simile al Chain Match, ma la catena invece che essere legata al polso è legata al collo. Se il match è di coppia viene chiamato Double Dog Collar Match.

Dumpster Match: stesse regole del Casket Match, ma qui al posto della bara abbiamo un cassonetto della spazzatura. Il match è stato introdotto per la prima volta dalla WWF nel 1998 a WrestleMania 14, per un incontro tra i New Age Outlaws e la coppia formata da Cactus Jack e Terry Funk con in palio le cinture di tag team champions.

Elimination Chamber Match: Sei Wrestler all'interno di una gabbia di forma circolare in acciaio. Due di loro iniziano il match normalmente, gli altri quattro aspettano il loro turno all'interno di mini-camere poste agli angoli del ring. Ogni 5 minuti si apre una camera a caso ed entra il contendente. Chi viene schienato o cede, eliminato. (Survivor Series 2002)

Empty Arena Match: Il match si tiene in un'arena completamente deserta. Un esempio è The Rock vs Mankind ad Halftime Heat nel 1999.

Exploding Ring Match: Un No Holds Barred match in cui dopo un lasso di tempo il ring esplode.

Falls Count Anywhere Match: Gli schienamenti possono essere effettuati anche fuori dal ring, in qualsiasi punto dell'edificio che ospita l'incontro.

Fans Bring The Weapons Match: In questa stipulazione, non ci sono squalifiche o count out e si può usare qualunque oggetto che viene portato dal pubblico. Alcune armi usate alla CZW sono state: una zucca avvolta nel filo spinato, la tastiera di un pc sui cui tasti sono state incollate delle puntine, un orsetto di peluche con i neon incollati.

Fatal Four Way Elimination Match: Iniziano in quattro all'interno del ring. Chi viene schienato, sottomesso, contato fuori o squalificato viene eliminato. Vince l'ultimo che resta sul ring.

First Blood Match: Vince l'incontro colui che riesce per primo a far sanguinare l'avversario. Famoso nella WWE il First Blood Match "End of an Era" a Fully Loaded 99 tra Undertaker e Steve Austin che chiuse il lungo feud tra Austin e Vince McMahon.

Flag Match: vengono poste due bandiere in corrispondenza dei due angoli opposti del ring. Vince il wrestler (o il tag team) che riesce per primo a strappare la bandiera posta alla sommità del proprio angolo.

Flaming Table Match: Uguale al table match, ma qui viene dato fuoco al tavolo prima di gettarci sopra l'avversario.

Four Corner (Tag Team) Elimination Match: I quattro avversari (o tag team) entrano solo due alla volta nel ring e possono dare il cambio sia al compagno (se si tratta di tag team match) o ad un avversario. L'eliminazione può avvenire per schienamento, sottomissione, squalifica o contout come in un normale match. Vince il match l'ultimo che resta sul ring (Ovvero chi non viene elimato).

Four Corners of Hell: Altro match made in CZW. Ad ogni angolo del ring sono appese delle "armi" (neon, filo spinato, staple gun…). Sopra al ring è appeso l'oggetto del contendere che può essere raggiunto solo con una scala. (Nick Gage vs Justice Pain 2/3 falls match - 3° fall)

Gowning Down Match: Due donne si affrontano in abito da sera. Vince chi lascia l'avversaria in intimo.

Graveyard Match: Il match è disputato all'esterno dell'arena in un cimitero. Vince chi per primo riesce a chiudere l'avversario in una bara. Il match venne (fortunatamente) disputato una sola volta nel PPV della WCW Bash at the Beach 2000 tra Vampiro e Demon.

Handicap Match: Incontro che prevede un solo avversario contro due o più avversari, oppure più semplicemente un incontro 2 contro 3 o 3 contro 4.

Hell in a Cell Match: è un evoluzione dello steel cage match. La gabbia è molto più grande di quella usata nello Steel Cage Match (le pareti distano circa 1 metro e mezzo dal ring), è più alta ed ha un tetto. La vittoria si può ottenere tramite schienamento o sottomissione, e non è previsto alcun tipo di squalifica.

I Quit Match: simile al Submission Only Match, per aggiudicarsi il match bisogna far pronunciare all'avversario le parole "I Quit". Un arbitro segue i due wrestlers all'interno dell'arena munito di microfono. Splendido l'I Quit Match (combattuto in una gabbia) tra Magnum T.A. e Tully Blanchard a Starrcade, violentissimo quello tra The Rock e Mankind nella Royal Rumble del 99.

Inferno Match: Il ring è circondato dal fuoco (proveniente da un impianto controllato da un tecnico), e per aggiudicarsi l'incontro bisogna dar fuoco all'avversario. La stipulazione è nata nel 98 per un match tra Undertaker e Kane. Sono stati disputati solo 3 Inferno Match nella storia della WWE (due tra Kane e Undertaker e uno tra Kane e Triple H). Nel 2000 venne disputato un Inferno Match nella WCW tra Sting e Vampiro in cui bisognava dar fuoco all'avversario utilizzando una fiaccola, ma senza che il ring fosse circondato dal fuoco.

Iron Circle Match: I due wrestler di affrontano in un match senza DQ all'interno di un cerchio formato da delle vetture, e l'obbiettivo del match è mettere KO l'avversario. L'unico match tenutosi con questa stipulazione risale a Fully Loaded 1999 e fu Ken Shamrock vs Steve Blackman.

Iron Man Match: Si tratta di un match di lunga durata, solitamente di 30 o 60 minuti, durante la quale gli avversari si affrontano in un normale match dove le conclusioni possono avvenire nei modi canonici (schienamento, sottomissione, squalifica e count out). Vince l'incontro chi nell'arco del tempo previsto riesce a battere il maggior numero di volte il proprio avversario.

Kiss my Ass/Foot Match: il perdente deve baciare il sedere/piede del vincitore.

Ladder Match: All'interno del ring viene posta una o più scale. Dal soffitto pende un oggetto (solitamente la cintura in palio). Si aggiudica l'incontro colui che utilizzando la scala riesce a strappare l'oggetto dal supporto dove è fissato. Memorabile resta il ladder match disputato a Wrestlemania X nel 1994 tra Shawn Michaels e Razor Ramon.

Last Man Standing Match: Match senza squalifiche in cui per aggiudicarsi l'incontro bisogna mettere KO l'avversario per 10 secondi. Splendido il Last Man Standing tra Jericho e Triple H a Fully Loaded 2000.

Lights Out Match: E' un match senza nessuna regola che però non viene sanzionato dalla federazione. Nel caso in cui uno dei due wrestlers detenga una cintura questa non viene messa in palio.

Lion's Den Cage Match: In una gabbia circolare (senza ring e di dimensioni ridotte) due wrestler si affrontano in un match senza regole in cui il vincitore è colui che riesce a mettere KO l'avversario uscendo così dalla gabbia.

Loser Leaves Town: Match in cui lo sconfitto è costretto a lasciare la federazione. Kevin Nash sconfisse Big Show alla WCW prima che il secondo passasse alla WWF/E.

Lumberjack Match: Il ring viene attorniato da un consistente numero di wrestlers (metà scelti da un wrestler, metà dall'altro) estranei al match che possono attaccare il wrestler che esce dal ring, oppure possono rispedirlo sul quadrato a loro piacimento. La conclusione avviene comunque sul ring in modo tradizionale.

Mask VS Mask, Hair VS Hair, Career VS Career Match: Normali incontri di wrestling in cui lo sconfitto deve togliersi la maschera, oppure tagliarsi a zero i capelli, oppure ancora abbandonare la propria carriera di wrestler. E' possibile anche che un wrestler metta in palio la propria cintura e l'altro la propria maschera.

No Disqualification Match: Match dove non è prevista la squalifica (praticamente identico al No Holds Barred Match).

No Holds Barred Match: E' un match senza regole precise, non è prevista la squalifica né il count out, quindi sono utilizzabili anche oggetti contundenti e l'azione può svolgersi a lungo anche lontano dal ring. La vittoria può avvenire per pin o per submission.

No Rope Barbed Wire Match: in questo incontro al posto delle classiche corde viene utilizzato il filo spinato per circondare il ring. Il match si conclude tramite schienamento o sottomissione, ma non è prevista la squalifica. Storico e brutale il match che Terry Funk e Sabu combatterono nel 1997 nell'evento ECW Born to be Wired.

Parking Lot Brawl: Anche in questo caso i due wrestler si affrontano in un match senza DQ all'interno di un cerchio formato da delle automobili, ma qui per vincere bisogna schienare l'avversario o farlo cedere (in pratica è uno Street Fight Match).

Pole Match: Viene posizionato un oggetto (di solito un oggetto contundente) alla sommità di un asta posta in uno dei quattro angoli del ring. Chi riesce ad impossessarsi dell'oggetto lo può usare a suo piacimento per cercare di assicurarsi la vittoria nel match che si conclude sempre e comunque in modo tradizionale. Non esistono DQ ne Count Out.

Prince of Darkness Match: Uguale al Blindfold Match, solo che questo era il nome utilizzato nella WCW.

Scaffold Match: L'incontro si svolge su di una impalcatura posta a diversi metri d'altezza dal ring. Vince l'incontro colui che riesce a far cadere l'avversario dall'impalcatura.

Singapore Cane Match: Come il Bat Match, solo che invece delle mazze da baseball vengono utilizzati i bastoni da kendo.

Special Challenge Match: Per ottenere la vittoria, un wrestler deve fare un'azione particolare (es: Una bodyslam) sull'avversario.

Spider Net Barbed Wire Match: in questo incontro le corde del ring vengono avvolte da del fino spinato che le lega tra loro anche verticalmente. Il match si conclude tramite schienamento o sottomissione, ma non è prevista la squalifica.

Steel Cage Match: i contendenti sono posti all'interno di una gabbia d'acciaio. Ci sono due tipo di Steel Cage Match: nel primo si vince esclusivamente uscendo dalla gabbia (attraverso una porta laterale controllata da un arbitro o scavalcando le pareti della gabbia), nel secondo oltre che uscendo dalla gabbia si può vincere anche per schienamento. Allo stesso modo negli Steel Cage Match di coppia il team si aggiudica il match il team che schiena un avversario o che esce dalla gabbia con ambedue i membri.

Strap Match: i due avversari vengono legati fra di loro con una cintura di cuoio della lunghezza di circa tre metri fissata ai polsi. Ci sono due tipi di Strap Match: quello in cui per vincere bisogna toccare in rapida successione i 4 angoli del ring e quello in cui la vittoria avviene tramite schienamento (che in alcuni casi può avvenire anche all'esterno del ring). Nel match non sono previste squalifiche o count out.

Street Fight Match: Identico al No Holds Barred Match. A volte a bordo ring vengono sistemati anche oggetti contundenti quali bidoni della spazzatura, spranghe e cartelli stradali. Spesso il nome del match prende anche il prefisso della città in cui si svolge l'incontro, e quindi se il match si svolge a Chicago il match si chiamerà Chicago Street Fight Match.

Stretcher Match: A bordo ring è posta una barella. Il match termina quando uno dei due avversari viene messo sulla barella e non si rialza mentre degli addetti trasportano la barella (che può essere usata anche come arma contundente) nel backstage. Nel match non ci sono squalifiche, count out e né ovviamente schienamenti. Famoso lo Stretcher Match tra Sabu e Rob Van Dam disputato nell'evento ECW The Doc is In nel 1996.

Submission Only Match: per aggiudicarsi il match bisogna far cedere l'avversario tramite sottomissione. Non è previsto alcun tipo di squalifica.

Table Match: Match senza regole in cui si aggiudica l'incontro colui che riesce a gettare l'avversario su di un tavolo facendoglielo rompere. Usato molto spesso nei match di coppia, il match può essere di due tipi: nel primo per aggiudicarsi il match è sufficiente gettare un solo membro del team avversario su di un tavolo, mentre nel secondo bisogna gettare entrambi i membri del team avversario sui tavoli sistemati sul ring e a bordo ring.

Taipei Death Match: I 2 contendenti si affrontano in un "classico death match", hanno dei pezzi di vetro incollati alle fasciature sulle mani (Ian Rotten vs Axl Rotten)

Three Way Dance: Come il Triple Threat Match, ma ad eliminazione.

Thunderdome Match: Un cage match, in cui la gabbia ha anche un soffitto ed è percorsa dalla corrente elettrica. Per vincere bisogna ammanettare l'avversario alle pareti.

TLC Match: TLC sta per Tables, Ladders and Chairs (Tavoli, Scale e Sedie). Le regole sono le stesse del Ladder Match, solo che in questo caso vengono utilizzati anche tavoli e sedie per infliggere danni all'avversario. L'incontro è stato proposto per la prima volta dalla WWF nel PPV Summerslam 2000, e finora è sempre stato utilizzato per incontri di coppia.

TLCC Match: Variante del TLC Match ad opera della ECW, in questo incontro oltre ai tavoli, alle scale ed alle sedie abbiamo anche la presenza di bastoni da kendo (Canes).

Triple Cage Match: Un gabbia a 3 piani, di dimensioni inferiori man mano che si sale. È stata usata per la prima volta a Slamboree 2000 (DDP vs Jeff Jarrett vs David Arquette).

Triple Threat Match: Questa tipologia di match introdotta dalla ECW prevede che tutti e tre i contendenti combattano nel ring contemporaneamente. Vince l'incontro colui che riesce per primo a schienare o sottomettere uno dei due avversari. Non è prevista né la squalifica né il count out.

War Games: Due ring adiacenti rinchiusi in una gabbia. Si affrontano 2 squadre di 4 uomini ciascuna. Iniziano 2 wrestler, dopo 2 minuti viene lanciata una monetina per decidere di quale team sarà il wrestler ad entrare. Ogni 2 minuti in alternanza entrano gli altri membri dei team. Vince il primo team che riesce a sottomettere (non è previsto lo schienamento) uno degli avversari.


A cura di David 'DVD' Grauli