TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 13.12 Best Promos Ever
 13.12 WWE NXT UK Report
 13.12 WWE NXT UK Report
 12.12 WWE Smackdown Report
 11.12 WWE Raw Report
 13.12 TW Web Radio
 12.12 ROH TV Report
 
 















 
 
 
WWE SMACKDOWN REPORT   11/12/2018 
by Daniele La Spina
 


Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questo martedì. Ultima tappa prima di TLC e SDL mette in serbo per noi un esordio intrigante contro il “nuovo” Daniel Bryan, un rematch di WrestleMania, e… una rap battle. Non tergiversiamo oltre: io sono Daniele “Pattern Jumper” La Spina e questo è il vostro SmackDown Live Report!!!





La puntata si apre con una preview della puntata tra il rematch di WrestleMania tra Asuka e Charlotte Flair e l’esordio a SmackDown di Mustafa Ali contro Daniel Bryan.

Ci arriva il benvenuto alla T-Mobile Arena di Las Vegas, Nevada da Tom Phillips mentre Daniel Bryan fa il suo ingresso pronto a combattere. Prima però ha qualcosa da dire. La scorsa settimana dice di aver definito tutta la gente come delle pecore e prima di tutto vuole scusarsi. Vuole scusarsi ma con le pecore perché non si meritano di essere comparate a tali idioti. Loro non sono animali che mettono a rischio il pianeta con il loro sfruttamento. E non hanno responsabilità sull’impatto dell’inquinamento da carbone. La gente è più come i parassiti. Zecche. Si prendono tutto e non restituiscono nulla, specialmente qui a Las Vegas. Ma non è sorpreso che la gente non lo adori più: la gente viveva attraverso il sogno del vecchio Daniel Bryan. Ma il vecchio Daniel Bryan è morto come lo Yes Movement. Ma, proprio come ogni parassita, la gente si muove verso un altro ospite da sfruttare e sembra che ora siano nel divano della casa che AJ Styles ha costruito. Ma lui è il WWE Champion, non AJ Styles. E domenica infrangerà il sogno di Styles e il Campione sarà ancora il “nuovo” Daniel Bryan. Non gli credono? (il pubblico risponde “No, no”). Bryan dice di averne parlato spesso con il suo amico William Gaddes e si chiedono sempre se la gente sia solo stupida o si metta deliberatamente la lana davanti agli occhi per non capire dove stanno conducendo il tutto. E Gaddes dice sempre che la stupidità è la volontaria coltivazione dell’ignoranza, insomma proprio come Las Vegas. Bryan viene interrotto dall’ingresso di Mustafa Ali. Questi si presenta ma Bryan lo interrompe subito. Bryan dice che lo sa, forse gli idioti no, ma lui sa chi è lui. E gli chiede di raggiungerlo sul ring. Signore e signori, questo è Mustafa Ali: il Cuore di 205 Live ed è un lottatore incredibile. Infatti vede molto di sé stesso in Ali e vuole dargli dei consigli. Per esempio: a loro due non serve avere un match stasera. Perché dopo quel match, alla gente non fregherà nulla perché sono troppo egoisti e xenofobi e la gente come questa non merita un match come questo. Ali chiede cosa sia successo a Bryan. Lui l’ha ispirato e gli ha fatto credere che ce l’avrebbe fatta a diventare una Superstar WWE. E ci credono i ragazzi di 205 Live. Lui era lo sfavorito che ha lottato e ha combattuto contro tutti i giganti per conquistare tutto. Cosa gli è successo? Bryan una volta era uno che voleva lottare, esattamente come lui adesso. Vuole lottare! Bryan a sorpresa gli chiede che macchina guidi. Ali risponde sconcertato che guida un SUV. Bryan gli dice che è un piccolo, piccolo uomo, perché dovrebbe servirgli un SUV? Ali risponde che forse è perché ha una famiglia, una moglie e due figli? Bryan comincia invece a prenderlo a schiaffi dandogli dell’ignorante. Ali risponde con dei pugni. Lancio alle corde e Hurricanrana di Ali. Bryan finisce fuori ring e Ali lo colpisce con un Dropkick sull’apron e poi lo travolge lanciandosi in Somersault Senton dalla terza corda.

SINGLE MATCH:
DANIEL BRYAN VS MUSTAFA ALI

Torniamo in onda a contesa cominciata e affidata a Mike Chioda. Ginocchiata di Bryan che è in controllo e infierisce su Ali. Serie di calci all’angolo di Bryan, poi Irish Whip: Ali salta a vuoto e si becca un pugno all’addome. Knee Drop di Bryan, altra Knee Drop e poi European Uppercut. Bryan poi si concentra sulla gamba sinistra di Ali prima di cercare la Romero Special. Bryan però infierisce nonostante i richiami di Chioda prendendo Ali per il naso e poi rifilandoli un pestone sulla schiena. Bryan parte con gli Yes Kicks, poi va a vuoto con il Roundhouse Kick e Ali replica con un calcio al volto, un Superkick e un Superkick alla nuca! 1… 2… no!!! Bryan scende dal ring, Baseball Slide di Ali per colpirlo in Dropkick. Poi si lancia in Pescado ma il WWE Champion si scansa e lo spinge contro il ring post in corsa. Pubblicità.

Torniamo in onda e Ali è preda della Yes Lock!! Ma raggiunge le corde. Vediamo nel riquadro che durante la pubblicità Ali ha messo a segno un fantastico Spanish Fly dalla terza corda. Torniamo in presa diretta con Bryan che appende Ali nella Tree Of Woe. Serie di Yes Kicks e poi Running Dropkick su Ali ancora appeso. Bryan lo riposiziona seduto sulla terza corda, lo raggiunge ma fallisce il Belly-to-Back Suplex perché Ali atterra in piedi con una rotazione in aria. Bryan va a vuoto con il Running Dropkick all’anglo e Ali reagisce: serie di Chop, Bryan lo ferma e lo porta all’angolo. Irish Whip, Bryan cammina sulle corde ma lo fa anche Ali e quando Bryan atterra lo sorprende con uno Springboard Tornado DDT! 1… 2… no!!! Ali posiziona Bryan, sale sulla terza corda ma va a vuoto con la 054! Bryan trascina Ali contro il ring post e schianta ripetutamente la gamba sinistra contro il paletto. Bryan risale e connette una Chop Block alla gamba sinistra prima di chiudere una Knee Bar! Ali è a centro ring e si deve arrendere!!!
VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: DANIEL BRYAN

Andiamo al tavolo di commento da Phillips, Byron Saxton e Corey Graves dove i tre si mettono a ricapitolare la card di TLC. Il tutto viene interrotto però da Daniel Bryan che attacca ancora Ali sulla rampa di ritorno con una Chop Block. Bryan poi prende per le braccia Ali e gli rifila una serie di pestoni prima di chiuderlo ancora nella Knee Bar. Alla fine Bryan lascia la presa.

Phillips, Saxton e Graves terminano di riepilogare la card di TLC.

Ooooh Vegas! Arriva il New Day pronti a condurre la rap battle. NEXT…

Torniamo in onda e sono arrivati anche il Bar e gli Usos, sorvolando sul vestiario della maggior parte dei presenti. Kingston dà a tutti il benvenuto a questa 2a rap battle a SDL e saranno i presentatori. A sfidarsi gli Usos e The Bar. Xavier Woods ricorda che domenica si sfideranno per i Titoli ma stasera saranno i giudici di questa sfida. Big E. dice che per qualche ragione i Bar hanno richiesto questa sfida, il che lo rende sospettoso, ma devono mantenersi corretti. Che comincino pure. The Bar si esibiscono in una specie di cover di “Ice Ice Baby” di Vanilla Ice, con tanto di mic drop finale. Il New Day li valuta con un cestino della spazzatura ma comunque The Bar festeggia. Tocca agli Usos. Loro invece tirano fuori un freestyle prendendo in giro sia il New Day, sconfitto in passato, che The Bar per le loro taunt, per il look di Sheamus e per il vecchio infortunio di Cesaro con il tenditore che costò a Cesaro un’operazione ai denti. The Bar attacca gli Usos mentre stanno per chiudere, e quindi probabilmente gli Usos vincono per squalifica la rap battle. Jimmy e Jey sono pronti però, evitano e mandando Cesaro e Sheamus fuori ring con un braccio teso. Poi vanno a muso duro anche con il New Day. La situazione si scalda ma tornano i The Bar che travolgono tutti in corsa. Sheamus rifila un Brogue Kick a Big E. Poi si libera di Kingston e Cesaro fa lo stesso con Jey Uso e Xavier Woods. Quindi Sheamus prende in carico Jimmy e connettono la Air Raid Crash. Potrebbe essere una preview di domenica, con The Bar in piedi e tutti gli altri al tappeto.

Asuka in video pre-registrato, dice che pensava che nessuno potesse essere pronto per Asuka. Ma si sbagliava. Era lei a non essere pronta. Ha commesso un solo errore: ha smesso di prendere a calci Charlotte Flair. Domenica a TLC non si fermerà: continuerà a prendere a calci, a colpire finché non avrà preso il Titolo e vinto. Ma stasera Charlotte non sarà pronta per Asuka! [parole giapponesi]

TONIGHT: Rusev e Jeff Hardy uniranno le forze per affrontare Samoa Joe e Shinsuke Nakamura!!!

The Miz è sul ring con il trofeo della World Cup in braccio. Miz si rivolge a Shane McMahon e dice che sa che per settimane ha trascurato la Coppa e non se ne andrà finché non uscirà a sentire cosa ha da dirgli. Shane non esce e Miz dice di non costringerlo a pregarlo. La gente non vuole vederlo pregare. Invece il pubblico risponde di sì. Miz alla fine si inginocchia e dice di non essere Jon Snow e di non aver problemi a farlo. Ma non deve renderla ancora più difficile: che esca fuori, per piacere. Shane finalmente fa il suo ingresso e raggiunge Miz sul ring. Shane chiede cosa succeda a Miz. Sta bene? Perché ha il trofeo? Miz chiede cosa succeda a Shane, piuttosto. Non risponde alle sue chiamate ma sa che potrebbero essere semplicemente fantastici insieme se solo gli desse l’opportunità. Sa che Shane è spaventato, lo è anche lui. Ma dalla scorsa settimana, dopo che ha intervistato Bryan, gliene deve un. Shane dice di non averlo mai detto. Miz dice che devono darsi un’altra chance da tag team: se perdono si separeranno ma se vincono, allora se vincono, saranno il miglior tag team del mondo. Shane specifica che era tutto nel MizTV e non era neppure un match vero. E comunque questa cosa col trofeo sta diventando un po’ strana. Miz chiede se faccia finta. Il trofeo è solo un simbolo dei loro traguardi, è molto di più. Shane chiede di essere illuminato. Miz dice che è difficile per lui ammetterlo ma lo dirà. Anzi glielo dimostrerà. Miz chiede un arbitro e Jason Ayers arriva sul ring. Affronteranno i migliori lottatori di Las Vegas: Chip & Chad, The Biggest Boys.

TAG TEAM MATCH:
THE MIZ & SHANE MCMAHON VS CHIP & CHAD

Comincia un poco convinto Shane McMahon che viene attaccato alle spalle da tutti e due. Shane lotta per liberarsi dei due a suon di pugni. Poi lancia quello che potrebbe essere Chip oltre la terza corda. Poi si scaglia su un possibile Chad con una serie di pugni e poi connette un Jumping Back Elbow. Rimanda Chip fuori ring con un pugno e poi connette una Float-Over DDT su Chad, seguita da una Knee Drop. Shane prova chiudere i conti con una Triangle Lock e Chad si arrende!!! Miz ovviamente festeggia come un pazzo con un ancora perplesso Shane O’Mac.
VINCITORI PER SOTTOMISSIONE: THE MIZ & SHANE MCMAHON

TONGIHT: rematch da WrestleMania tra Asuka e Charlotte Flair!!!

Quando torniamo in onda siamo nell’ufficio di Paige che sta facendo una lavata di capo a Jason Ayers, dicendogli che non può uscire fuori ed arbitrare un match senza il suo consenso, tantomeno con il Commissioner coinvolto. Ayers si giustifica che Miz gli ha detto che lei aveva sancito l’incontro. Arrivano Chip e Chad con dei fogli per incassare un assegno di 5000$ per il match, promessogli da The Miz. Paige lo strappa e li caccia via e se ne va, saggiamente, anche Ayers.




Randy Orton fa il suo ingresso e porta una sedia sul ring. Orton dice che non c’è nulla di meglio di una cara, vecchia sedia, no? Costruita per il comfort ma adatta a ben altri utilizzi. Come fare una dichiarazione o mandare un messaggio. Orton lancia un video che risale a quanto fatto a Rey Mysterio tre settimane fa con una sedia. Orton dice che possono fare di meglio e allora secondo video. Di nuovo le immagini di due settimane fa, altra aggressione con sedia a Mysterio. Orton dice che, dopo tutto questo, Rey Mysterio sa che ha un Chair Match contro di lui domenica e non ha problemi al riguardo? Sicuramente Rey lo ha visto nel corso degli anni fare di tutto ai suoi avversari ma è ancora d’accordo ad affrontarlo? Forse Rey crede di poter ottenere la sua vendetta ma è solo una vittima. La sua vittima. E le vittime non hanno vendetta: una volta che sei vittima, sei vittima per sempre. Domenica ruoterà tutto attorno a tre lettere: TLC. Ma Rey dovrà preoccuparsi solo delle tre lettere più distruttive del business: R-K…. Rey Mysterio attacca Randy Orton alle spalle con una sedia! Altra sediata di Rey Mysterio che poi lancia la sedia a Orton e connette un Dropkick su di essa. Orton è alle corde e allora 619!! Orton finisce fuori ring e barcollando ripiega, con Rey ancora minacciosamente armato sul ring.

Becky Lynch cammina nel backstage e viene fermata da Kayla Braxton. Quest’ultime le chiede se il fatto che Asuka e Flair combattano stasera sia un vantaggio per lei. Lynch dice che domenica tornerà sul ring dopo un infortunio per difendere il suo Titolo contro due delle più pericolose lottatrici di sempre in un match senza precedenti nella storia. No, di certo non è suo il vantaggio. Ma la cosa le piace. Perché combattere contro il pronostico è quello che questa Campionessa fa. E stasera si godrà le sue avversarie da vicino a bordo ring. Domenica si divertirò a vedere il caso scatenarsi quando l’uomo arriva…

TAG TEAM MATCH:
JEFF HARDY VS RUSEV (W/LANA) VS SAMOA JOE & SHINSUKE NAKAMURA

Arrivano i quattro contendenti e si parte agli ordini di Rod Zapata. Il match però viene subito interrotto da Carmella e R-Truth che arrivano e annunciano un Dance Break e poi danno il permesso di procedere. Cominciano Hardy e Nakamura, con Nakamura che approfitta della distrazione per rifilare un Roundhouse Kick a Hardy. Serie di ginocchiate a terra poi e tag per Joe. Reazione di Hardy con una serie di pugni. Joe finisce fuori ring ma trascina sotto anche Hardy e lo schianta alle transenne. Pausa per noi.

Torniamo live con Joe che attacca Hardy all’angolo. Poi Back Elbow e subito CCS Enziguri Kick a segno! 1… 2… no!!! Snapmare di Joe che poi dà il cambio a Nakamura che prende Hardy e gli rifila ginocchiate al volto. Poi lo mette sull’angolo e lo colpisce con una Running Knee Lift! 1… 2… no!!! Cambio per Joe che infierisce sulla schiena e poi applica una Surfboard Stretch. Hardy si libera e cerca la Twist Of Fate; Joe lo spinge all’angolo e Hardy tira fuori la Whisper In The Wind! Doppio tag: Rusev travolge Nakamura con un braccio teso devastante. Poi serie di pugni, lancio alle corde e ginocchiata. Fall Away Slam a segno per il Bulgarian Brute che poi schianta Nakamura all’angolo con uno Hip Attacck e poi Spinning Wheel Kick. Gomitata di Nakamura, Rusev tenta il Suplex ma Nakamura atterra in piedi. Nakamura a vuoto con due calci, Roundhouse Kick a segno invece di Rusev! 1… 2… no!!! Joe ferma il conteggio. Hardy interviene e connette la Twist Of Fate su Joe che finisce fuori ring. Il Charismatic Enigma non ha finito e travolge il samoano con un Crossbody fuori ring. Intanto sul ring Rusev va per la Accolade, Nakamura svicola via e connette una buona combo: Kinsha…. Machka Kick!! 1… 2… 3!!! Rusev conquista la vittoria, schienando il Campione.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: JEFF HARDY VS RUSEV (W/LANA)

Shane McMahon è infuriato e trova Miz nel backstage. Shane prende in malo modo il trofeo e chiede quale sia il problema di Miz con questa cosa. Ha pagato lottatori per combattere e ha ingannato un arbitro per fargli dirigere un match? Ha superato il limite stavolta. Miz lo ammette, lo ha fatto ma non si scuserà: quando fa queste cose, viene fuori quell’istinto come alla World Cup. Quell’istinto assassino e travolgente alla McMahon che lo rende superiore. Lui è un A-Lister, è stato nel main event di WM, è una star di un reality e dei film. Ciononostante, in tutta la sua carriera non è mai stato considerato il migliore al mondo. Finché non è arrivato Shane. Per favore… Miz gli offre la mano da stringere ma Shane se ne va con il trofeo, lasciando Miz desolato e deluso.

Ennesimo promo dell’arrivo di Lars Sullivan.

I tre al commento lanciano un video recap sulla rivalità tra Daniel Bryan ed AJ Styles.

Siamo in zona interviste con Kayla Braxton ed AJ Styles. Braxton chiede se sia pronto alla rivincita a TLC. Styles dice che sta contando i giorni perché non vede l’ora di massacrare Daniel Bryan. Sta contando le ore e i minuti per dimostrare che il nuovo Daniel Bryan non è per nulla nuovo, è solo il vero Daniel Bryan. Ma che c’è solo un Phenomenal e quello sarà il Campione, sarà AJ Styles.

SINGLE MATCH:
ASUKA VS CHARLOTTE FLAIR

Siamo arrivati a questo gran main event. Asuka fa il suo ingresso, si comincia NEXT…

Flair viene fermata da Braxton alla Gorilla Position e le chiede cosa abbia in serbo stasera. Flair dice che sa che cosa c’è in palio domenica ma Asuka ha detto che non l’avrebbe spezzata stasera. Tuttavia la Regina non spezza le avversarie, ma solo le loro strisce di imbattibilità. E darà a tutti un’anteprima di quello che succederà domenica, quando tutti si dovranno inchinare alla regina. Flair fa il suo ingresso, poi, prima che “Little Natich” Charles Robinson dia il via al match, arriva anche Becky Lynch che si accomoda a bordo ring. Si comincia: Big Boot a vuoto di Flair, primo colpi di Asuka. Quest’ultima prova un Hip Attack, Flair la blocca al volto, La Cazadora e poi Knee Bar di Asuka che porta a terra Flair. Flair si rialza con Asuka e connette un Saito Suplex. Serie di Chop di Flair, ultima a vuoto e German Suplex di Asuka. Running Hip Attack a vuoto di Asuka che resta appesa all’angolo e Big Boot a segno di Flair. Flair dà la scalata al paletto, va in Moonsault ma Asuka alza le ginocchia ed entra subito in Asuka Lock!! Flair lotta per rialzarsi e ributtarsi a terra, liberandosi della giapponese. Poi però non si scosta dalla posizione e Asuka riapplica la Lock!! Ora Flair è in difficoltà ma riesce a rotolare fino alle corde per il break.

Si ritorna in onda con uno scambio di colpi tra Flair e Asuka a centro ring, poi Arm-Trap di Flair, Asuka però gli ruota attorno e chiude una Octopus Stretch. Flair solleva Asuka all’altezza delle spalle per una specie di Samoan Drop, ma Asuka la trasforma in una Crucifix! 1… 2… no!!! Fujiwara Armbar. Flair si libera ma Asuka la mette subito in una Triangle Lock. Flair prova a forzare lo schienamento per liberarsi e le due si scambiano colpi da quella posizione. Poi la figlia d’arte solleva Asuka e la schianta al suolo con una Sit-Out Powerbomb! 1… 2… no!!! Flair schiaffeggia Asuka che la atterra per una Jacknife, Flair rotola via e chiude la Figure-4! Asuka è in difficoltà e deve lottare ma alle fine rovescia la posizione e le due si separano. Flair riporta Asuka a centro ring e chiude una Toe Lock e poi una Knee Drop sulla gamba. Flair porta Asuka vicino al ring post e infierisce sulla gamba di Asuka, proprio davanti a Lynch lanciandole occhiatacce. Poi torna sul ring per il pin! 1… 2… no!!! The queen riprova la Figure-4, Small Package di Asuka! 1… 2… no!!! Chop di Flair, altre Chop, Asuka la blocca e trova una Fireman’s Carry Slam e poi un Soccerball Kick. Asuka prende la rincorsa, Flair le va dietro e cerca la Spear a sorpresa ma Asuka è pronta: Double Knee Facebreaker! 1… 2… no!!! Serie di calci di Asuka, poi gomitate su Flair in ginocchio: poi Asuka in corsa, Spear a sorpresa di Flair! 1… 2… no!!! Flair posizione Asuka, va per il Moonsault ma Asuka tira su le gambe; Flair è pronta e cerca subito la Figure-4, Small Package e transizione in Asuka Lock per Asuka! Flair è in affanno e cerca disperatamente le corde. Alla fine le trova a si trascina giù dal ring con Asuka al seguito. Flair barcolla e cerca qualcosa sotto il ring: prende un kendo stick e lo schianta sulla schiena di Asuka! Scatta la squalifica!!!
VINCITIRICE PER SQUALIFICA: CHARLOTTE FLAIR

Flair usa ripetutamente il bastone su Asuka a terra. Poi si lascia andare a terra esausta. Lynch si alza sorridendo e fa per andarsene ma Flair la attacca alle spalle con il bastone da kendo su una gamba. Poi Flair torna a infierire su Asuka ma quando si volta Lynch la attacca disarmandola con un calcio. Ora è The Man ad avere il bastone e infierisce su Charlotte! Serie di colpi ma poi Asuka si riprende ed evita l’attacco di Lynch: la nipponica disarma la Lass Kicker e la scaraventa oltre il tavolo di commento: ora tocca a lei. Furia devastante di Asuka che prende il bastone e scarica colpi senza pietà su Flair e Lynch, sopra e sotto il tavolo di commento.

Poi sale sul tavolo, in piedi sopra Lynch e sopra Flair con il bastone in mano. È l’ultima immagine di questo SDL. Sarà l’ultima anche di TLC? A tra 7 giorni.




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling



Al momento non ci sono commenti

   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE