TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank19.2 TW Risponde
blank
 bulletblank3.2 We Want You!
blank
 bulletblank18.2 WWE Raw Report
blank
 bulletblank17.2 NXT TAKEOVER PORTLAND REPORT
blank
 bulletblank17.2 A Gomiti Alti
blank
 bulletblank16.2 WWE Planet
blank
 bulletblank16.2 WWE 205 Live Report
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

WWE NXT REPORT 17/01/2020

by Luigi Quadri
 


Eccoci di nuovo signore e signori su TuttoWrestling con una nuova puntata di NXT! La scorsa puntata ci ha consegnato un Keith Lee nuovo n°1 contender per il North American Title e l’inizio del Dusty Rhodes Classic che ha già visto Undisputed Era ed Imperium avanzare in semifinale ai danni del Gallus e dei Forgotten Sons. Anche quest’oggi ci aspetta una puntata ricca da seguire, abbiamo in programma una Battle Royal femminile per la n°1 contender al titolo di Rhea Ripley e in più conosceremo i restanti team che avanzeranno in semifinale nel Dusty Rhodes Classic. Mettetevi comodi e lasciate che come sempre Captain Phenomenal 1 vi racconti questa puntata.





Keith Lee apre questa puntata salendo sul ring e armandosi di microfono. Lee approva i cori a suo favore dicendo che sono ben riposti in quanto chi sta davanti al pubblico è n°1 contender ma sa bene che l’Undisputed Era non è avversario da sottovalutare, l’anno appena passato per loro è stato grandioso ed ancora and inizio 2020 hanno in mano tutti i titoli di NXT, ma forse c’è qualcuno che può rivaleggiare coi loro successi: lui. L’UE ha raggiunto il suo limite, invece Lee non ha limiti e settimana prossima diventerà … SHOCK THE SYSTEM!! L’Undisputed Era al gran completo raggiunge il ring, Cole chiede a Lee se non ha visto ciò che loro hanno fatto all’Imperium a TakeOver Blackpool perché stanno per fare lo stesso a lui!! Tutti e 4 attaccano Lee che si difende egregiamente ma Strong ritorna sul ring con una sedia che usa per colpire Lee alla gamba. Il Limitless viene tenuto fermo con la sedia incastrata alla gamba e Roddy la colpisce con uno stomp dalla terza corda!! Keith si dimena dal dolore … MA INTANTO ARRIVA CIAMPA!! Tommaso si fa strada verso Cole che però velocemente si ritira nel backstage evitando lo scontro.

Vediamo alcune delle ragazze prepararsi alla battle royal di stasera.

Iniziamo quindi col primo match della serata, valido per il Dusty Rhodes Tag Team Classic: da una parte il team più improbabile fra tutti i partecipanti Matt Riddle & Pete Dunne contro

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC (1st Round)
THE BROSERWEIGHTS (Matt Riddle & Pete Dunne) VS MARK ANDREWS & FLASH MORGAN WEBSTER


Riddle e Dunne scelgono un inizio più metodico e tecnico rispetto all’high flying di cui sono maestri Webster e Dunne. Doppio stomp alle mani di Webster da parte dei Broserweights che poi lo lanciano verso l’angolo, Webster blocca il primo assalto e poi usa la schiena di Dunne come trampolino per una headscissor su Riddle. Tag, Assisted splash di Webster, a seguire standing moonsault di Andrews…1…2… Riddle reagisce con un triplo gutwrench suplex su Andrews, tag per Dunne che prende di mira gli arti inferiori del gallese che cerca di raggiungere il compagno ma Dunne lo blocca e lo stende con l’x-plex, tag per Riddle, bro-ton a segno …1…2… Webster non molla e riesce ad arrivare al compagno, Andrews si muove come una scheggia, headscissor su Dunne, tornado ddt su Riddle, i Broserweights sono totalmente confusi e finiscono fuori ring, doppio tope con hilo e Dunne viene riportato sul ring. Webster offre la spinta ad Andrews che esegue un 450°splash da fermo …1…2…Dunne sembra in difficoltà ma subito mette in mostra la sua manovra evasiva con l’aiuto delle corde e Andrews va a subire un corner enziguri, release german suplex, tag, Dunne imposta un altro x-plex ma Riddle afferra Andrews al volo finendo in powerbomb, final flash knee – roundhouse kick …1…2… Webster salva tutto. Andrews subisce una serie di colpi durissimi ma riesce a restare in partita, tag per Webster che affossa gli avversari con un moonsault, double dropkick su entrambi che finiscono fuori ring, Webster si carica e sale sulle corde … SWANTON BOMB DU DUNNE E RIDDLE!! Il team di NXT UK cerca una mossa combinata ma Riddle sembra in grado di annullarla, caricandosi Andrew in spalla, arriva Webster … RUNNING KNEE … INTO POISON RANA DI ANDREWS …1…2…DUNNE SALVA ALL’ULTIMO ISTANTE!! Andrews si getta su Dunne eseguendo uno stupendo ddt all’esterno del ring, Webster prova a chiudere su Riddle ma fallisce il 450° splash … SPEAR DI RIDDLE!! SPEAR ANCHE SU ANDREWS!! Riddle carica la Jackhammer … SMALL PACKAGE DI WEBSTER …1…2…NO!! I due team ormai non ce la fanno più, Riddle prova la Bitter End su Andrews che inizialmente riesce a rovesciarla, allora Dunne cerca l’x-plex ma viene rovesciato nella STUN DOG MILLIONARIE!! Headbutt di Webster su Riddle che poi si lancia in suicide dive … MA l’ORIGINAL BRO LO BLOCCA AL VOLO … BRO-DEREK FUORI RING!! Andrews è leggermente distratto e ritarda lo shooting star press su Dunne che lo intercetta con un forearm, combinazione di Bitter End e Running knee strike dei Broserweights …1…2…3…

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: THE BROSERWEIGHTS

Matt Riddle e Dunne avanzano in semifinale dove ad attenderli ci sarà l’Imperium. Parlando proprio della stable andiamo a rivedere la fine di TakeOver Blackpool II dove il gruppo è stato attaccato a sorpresa dall’Undisputed Era che ha messo fuori gioco Walter e i suoi compagni. Una volta nel backstage il ring general promette vendetta per il Worlds Collide.

La linea passa a Cathy Kelley in zona infermeria che ci informa che al momento Keith Lee è visitato dai dottori in quanto l’infortunio alla gamba patito ad inizio match potrebbe pregiudicare il suo match di settimana prossima.

Torniamo sul ring dove Tommaso Ciampa sta facendo il suo ingresso. Ciampa prende un microfono ed inizia ad elencare le ultime vittime dell’Undisputed Era dicendo che anche lui ha una lista di bersagli e Adam Cole fa parte della sua. Non vuole più aspettare, vuole indietro Goldie, vuole indietro la sua vita. Come successo con Lee, l’Undisputed Era raggiunge il ring e si avventa su Ciampa ma il Blackheart è un osso duro da domare … ARRIVA ANCHE GARGANO!! DIY REUNION AD NXT!! Johnny devia l’attenzione di Cole e soci da Ciampa che ne approfitta per piazzare il Willow’s Bell su O’Reilly, Fish si becca un superkick da Gargano che poi si prepara insieme a Ciampa … MEEETING IN THE MIDDLE!! DIY torna sulla stessa linea d’onda per la gioia del pubblico della Full Sail Arena e manda in ritirata l’Undisputed Era.

Trent Seven fa sapere tramite Twitter di voler affrontare i DIY a Worlds Collide insieme a Tyler Bate

Concludiamo i match del primo turno del Dusty Rhodes Classic. I Grizzled Young Veterans da NXT UK affrontano i Time Splitters della NJPW. Avete capito bene, Alex Shelley debutta ad NXT andando a riunire il team con Kushida che tanto successo ha avuto in Oriente. Riusciranno a ripetersi ad NXT?

DUSTY RHODES TAG TEAM CLASSIC (1st Round)
TIME SPLITTERS (Alex Shelley & Kushida) VS GRIZZLED YOUNG VETERANS (James Drake & Zack Gibson)


Shelley e Kushida dimostrano ancora una chimica invidiabile mostrando sequenze ad alta velocità mista a grande tecnica. I Time Splitters puntano subito alle braccia di Gibson ma Drake salva il compagno con un blind tag rovesciando l’andamento del match, Shelley prova a raggiungere Kushida per evitare di essere isolato all’angolo degli heel ma non ci riesce e subisce una combinazione di backbreaker e slingshot elbow da parte dei Grizzled Young Veterans. Shelley riesce però ad evitare danni peggiori e raggiunge Kushida che entra facendo piazza pulita, handspring back elbow su Gibson mentre Drake viene intrappolato in una cross armbreaker!! Drake si libera e Gibson si prende il tag, neckbreaker-superkick …1…2… Altro tag, tentativo di mossa combinata ma il giapponese sguscia via, tag a Shelley, standing moonsault – diving splash dei Time Splitters …1…2… altra mossa combinata su Drake ed ora i Time Splitters vogliono chiuderla con la Outatime … MA GIBSON SPINGE KUSHIDA GIU’ DALLA TERZA CORDA!! Shelley allora cerca di connettere la Sliced Bread n°2, Drake riesce però a posizionarsi Shelley in una tombstone che poi alza verso Gibson che finisce con un lungblower … TICKET TO MAYHEM A SEGNO …1…2…3…

VINCITORI PER SCHIENAMENTO: GRIZZLED YOUNG VETERANS

Ed è il biglietto per le semifinali per Drake e Gibson che rovinano la reunion dei Time Splitters. In semifinale i Grizzled Young Veterans troveranno l’Undisputed Era. A fine match Shelley e Kushida offrono una stretta di mano ma viene rispedita al mittente dal duo britannico che per bocca di Gibson dice di non essere venuto ad NXT per stringere mani e farsi degli amici. Hanno rovinato questa piccola reunion al primo stop di un team che è stato grande in passato, ma loro sono il presente e i vincitori del Dusty Rhodes Classic 2020.

Vediamo Robert Stone e Chelsea Green allontanarsi dall’arena. Robert dice che NXT ha la divisione femminile migliore di sempre ma nonostante questo la sua assistita Chelsea Green rimane la migliore in assoluto e non vuole che divida il ring con ragazze non al suo livello, per questo ha deciso di ritirarla dalla Battle Royal di stasera.

Breve filmato in cui Balor osserva il suo prossimo avversario per Worlds Collide: Ilja Dragunov. Finn nota che Ilja sembra senza paura, ha coraggio e qualità, gli ricorda molto sé stesso ma a Worlds Collide dovrà fargli vedere chi è il Prince e cosa è in grado di fare.

Torniamo sul ring per il prossimo match: tre atleti, per un posto nel fatal 4 way di Worlds Collide che vedrà il titolo cruiserweight in palio. Ovviamente Angel Garza, è spettatore più che interessato e si accomoda al tavolo di commento.

TRIPLE THREAT MATCH
LIO RUSH VS TYLER BREEZE VS ISAIAH “SWERVE” SCOTT


Breeze e Scott cercano di rubare subito la vittoria ai danni di Rush ma così è troppo facile. Scott atterra Rush con una combo di calci, altri kick su Breeze, arriva anche Rush che confonde Tyler con la sua incredibile velocità, Scott prova a bloccarlo ma l’ex campione evita ogni possibile attacco e mette a segno una headscissor ad esterno ring. L’azione riprende con Scott provare un suplex sull’apron ai danni di Rush, arriva Breeze a mettere d’accordo tutti con un suplex su Scott che a sua volta completa la mossa su Rush. Fase caotica del match con ognuno che prova a colpirsi a vicenda, suicide dive di Rush su Breeze che non appena si gira si vede Scott arrivargli contro con un fosbury flop, i due tornano sul ring, discus lariat … NO STANDING SPANISH FLY DI RUSH …1…2… Breeze interviene con un superkick su Rush e uno su Scott, tenta di sollevare quest’ultimo ma non vi riesce e Rush prima lo spedisce fuori e poi lo atterra con un suicide dive, poison rana anche su Scott … E FINAL HOUR DI RUSH …1…2…NO! Breeze salva all’ultimo secondo. Scambio di colpi tra i tre, Breeze ha la peggio … ALTRA FINAL HOUR … Scott afferra Rush e lo lancia alle corde … COME UP STUNNER DI LIO!! Torna Breeze che prova la Unprettier, Lio rovescia ma Breeze lo spinge alle corde … BEAUTY SHOT … Jumping kick immediato di Scott che solleva Breeze … JML DRIVER …1…2…3…

VINCITORE PER SCHIENAMENTO: ISAIAH SWERVE SCOTT

Nel backstage Cathy domanda a Rhea Ripley se abbia delle preferenze sulla vincitrice della Battle Royal di stasera ma Rhea risponde che non ha importanza, questa è la sua divisione e “l’incubo” è appena iniziato.

Ci spostiamo all’esterno dell’arena dove Cathy raccoglie il commento di Gargano e Ciampa intenzionati a riunire la DIY per andare contro i Moustache Mountain a Worlds Collide. All’improvviso arriva l’Undisputed Era tenuta a malapena dalla security, chi invece non è tenuto affatto è Keith Lee che travolge ogni agente sulla sua strada e urla a Roderick Strong che settimana prossima metterà fine alla Gold Prophecy di Adam Cole.

NEXT WEEK: Semifinali del Dusty Rhodes Classic

E concludiamo con la Battle Royal femminile che ci consegnerà la prima sfidante al titolo di Rhea Ripley. IT’S MAIN EEEEVENT!!

NXT WOMEN’S TITLE
#1 CONTENDER’S BATTLE ROYAL


Il ring si riempie rapidamente di ragazze e ci sono da segnalare alcune novità come il ritorno di Kacy Catanzaro, Tegan Nox, il debutto di Mercedes Martinez e l’ingresso, non annunciato, della Queen of Spades. Parecchio traffico sul ring, Shayna e Bianca sono le prime a buttare fuori dal ring alcune delle atlete, nell’ordine MJ Jenkins e Jessie Kamea. Shayna raddoppia con Kayden Carter nel mentre che Kacy ha usato la schiena della Carter come trampolino per evitare di finire fuori ring. Santana viene eliminata da Shayna e Vanessa segue l’ordine delle eliminazioni ad opera della Protect Ya Neck di Mia Yim, Deonna Purrazzo non prende bene l’eliminazione da parte di Shotzi e la tira fuori dal ring stendendola con un bicicle kick. Xia Li si mette in mostra con alcuni calci sulle avversarie ma poi finisce lanciata fuori ring da Shayna. Kacy esagera con le acrobazie e finisce eliminata da Io, Bianca evita per un soffio l’eliminazione e toglie Candice dai giochi. Mia cerca di eliminare Mercedes ma finisce col piede incastrato sulle corde, Mercedes ne approfitta ed eleva la Yim oltre la terza corda. Faccia a faccia tra Shayna e Mercedes, l’ex campionessa cerca di tenere a bada la veterana con la Kirifuda Clutch ma Mercedes riesce a lanciarla contro le corde cercando poi di eliminarla ma Shayna si tiene ed usando le gambe lancia la Martinez oltre la terza corda!! Sono rimaste in 4: Io, Tegan, Bianca e Shayna. Tegan prende in mano il match, serie di forearm, corner cannonball su Shayna e Bianca, chokeslam su Io che viene lanciata su Shayna. Tegan cerca di eliminare l’ex campionessa ma Bianca si intromette e viene quindi punita con lo Shiniest Wizard!! Tegan colpisce IO e sale sulle corde … DAKOTA KAI LA TIRA GIU’ DAL RING!! Ancora la neozelandese mette i bastoni tra le ruote alla Nox, Shayna ne approfitta colpendo Io e Bianca, intrappola la giapponese nella Kirifuda Clutch trascinandole oltre le corde … MA RINVIENE SHOTZI BLACKHEART ED ELIMINA SHAYNA!! Colpaccio a sorpresa della Blackheart che non è stata ufficialmente eliminata, ma la ragazza dorme troppo sugli allori e viene eliminata da Bianca. Ora è una questione tra lei e Io Shirai, Bianca cerca di usare la sua forza fisica ma viene fatta cadere sulle corde, 619 di Io che poi si lancia in diving crossbody ma Bianca la prende al volo e la stende con una fallaway slam. Le due vanno davvero vicinissime ad eliminarsi a vicenda, Bianca riesce a sorprendere Io con la spear, se la carica nella KOD ma Io riesce ad uscirne prima di essere lanciata fuori, german suplex, Io prende la rincorsa … running double knee smash, Io imbraccia Bianca ma la EST esce dal butterfly backbreaker e solleva Io sulle spalle … LANCIANDOLA FUORI RING CON LA KOD.

VINCITRICE E NUOVA #1 CONTENDER: BIANCA BELAIR


La EST vince questa battle royal e sfiderà Rhea Ripley a TakeOver Portland. Bianca festeggia quest’importante vittoria mentre scorrono i titoli di coda di questa puntata. Grazie a chiunque di voi avrà speso il suo tempo per leggere questo report. La vostra presenza è più che gradita ancora tra sette giorni qui, per una nuova puntata di NXT. Ciao!!




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling