TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank21.2 Pro Wrestling Culture
blank
 bulletblank22.2 WWE NXT Report
blank
 bulletblank3.2 We Want You!
blank
 bulletblank21.2 AEW Dynamite Report
blank
 bulletblank20.2 Impact Planet
blank
 bulletblank19.2 TW Risponde
blank
 bulletblank18.2 WWE Raw Report
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

AEW DYNAMITE REPORT 15/01/2020

by Aldo Fiadone
 


Un immagine alla memoria di Rocky Johnson ci ricorda la scomparsa della leggendaria figura nonché padre di The Rock, introdotta nel 2008 nella WWE Hall of Fame.





SI apre ora ufficialmente un nuovo episodio di AEW Dynamite, un evento speciale questa sera perché siamo in quel di Miami, FL per Bash at the Beach!

#1 CONTENDER'S 4-WAY TAG TEAM MATCH:
THE YOUNG BUCKS (MATT & NICK JACKSON) VS KENNY OMEGA & ADAM “HANGMAN” PAGE VS PROUD & POWERFUL (SANTANA & ORTIZ) VS BEST FRIENDS (CHUCK TAYLOR & TRENT W/ORANGE CASSIDY)
Breve fase di studio e subito tutti i team coinvolti si gettano all'interno del ring per accendere il match e dare vita all'azione tanto attesa dai fan presenti in quel di Miami. Vediamo ora una serie di combo eseguite da Omega e Page prima sui Best Friends e successivamente sui P&P che però reagiscono e Santana si lancia dalla terza corda tuffandosi sui loro avversari. Facebuster di Nick Jackson su Trent per poi tuffarsi anche lui fuori dal ring su tutti i contendenti. Partono i cori AEW del pubblico e adesso Trent cerca di fermare Matt Jackson, anche òui sulla terza corda e lo afferra per un superplex e lo connette lanciano Matt dalla terza corda all'esterno del ring e potete ben capire come i cori si tramutino in “Holuy Shit” in pochi istanti.
Tentativo di suplex, da un lato P&P e BF e dall'altro gli altri quattro nomi, presa stile football americano die quattro team, poi Orange Cassidy subentra e aiuta i sui amici inserendosi per la presa e facendoli prevalere in una manovra divertente.
Best Friends e YB sul ring, scambio di colpi ai quali ha la meglio Page appena rientrato sul quadrato, ma Trent riprende la questione in controllo fino all'attacco dei P&P che lo schiantano contro un angolo per poi ritrovarsi colpiti da un superkick di Nick che successivamente subisce una liger bomb seguita da un runner kick, reazione di Matt con i due YB che ora connettono con un superkick contro tutti gli avversari. I Best Friends però lanciano anche gli YB fuori dal ring, successivamente subentrano Page e Omega che connettono con una combo... 1... 2... 3!
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: KENNY OMEGA & ADAM “HANGMAN” PAGE




Omega e Page sembrano avere un diverbio con gli YB nel post match, Adam è al quanto infastidito e nervoso della cosa, ma prima di fare cose sbagliate viene fermato da Kenny e lo invita a festeggiare tutti assieme, cosa che poi i quattro fanno.

Le telecamere inquadrano il team di commento con un outfit a tema coem tutti gli altri addetti ai lavori e ora a fare il suo ingresso nel palazzetto è il volto della AEW, “The American Nightmare” Cody!
Cody afferra un microfono e da inizio al sui promo dove attraverso il titantron elenca tutte le stipulazioni richieste da MJF in vista del loro match per Revolution, il prossimo PPV della compagnia.
Cody accetta lo steel cage match contro Wardlow, accetta di non toccare MJF fino a Revolution e incredibilmente tra lo stupore di chi vi scrive e del pubblico presente nel palazzetto, accetta anche le dieci frustate live on TNT in quel di Dynamite.
Questa non è la tua storia, è solo un tuo capitolo nella mia e a Revolution guarderai le tue maledette cicatrici.

WOMEN'S TAG TEAM MATCH:
BRANDI RHODES & MEL W/LUTHER VS KRIS STATLANDER & HIKARU SHIDA



Shida in netta difficoltà contro Mel che poi da il cambio a Brandi che la ssale a suon di gomitate e procede per un pin che si rivela essere solo di due, successivamente Brandi prosegue con una serie di calci per poi connettere con una sottomissione al collo dalla quale Shida cerca di fuggire senza successo. Rhodes da il cambio a Mel che ora afferra la sua avversaria e la schianta sul ring per poi lanciare su di essa anche Brandi che procede per il pin che, ancora una volta, si rivela essere di due. Nel frattempo il pubblico sembra particolarmente spento e si conferma così anche durante il roll up di Shida che però si conclude invano. Nuovo assalto di Mel che schianta il volto della sua avversaria sul ring per poi afferrarla per il collo e lanciarla contro un angolo verso il quale fa pressione al collo con una gamba, poi attacca la Statlander che furiosa va per entrare sul ring, ma viene fermata dall'arbitro ed ecco che il team rivale procede a una serie di manovre scorrette per mantenersi in controllo del match. La Statlender riesce a prendersi il cambio, ma Mel sembra avere ancora la meglio su di lei, Shida entra sul quadrato per aiutare la sua partner e connette con un superplex che sembra iniziare a riaccendere il pubblico. Segue poi un calcione alla nuca su Mel che viene fermato dal conto di due, Kris tent aun piledriver, ma viene ribaltato da Mel che poi la atterra e tenta di replicare la manovra, ma Kris ribalta tutto e connette con il suo piledriver che vale il pin vincente.
VINCITRICI PER SCHIENAMENTO: HIKARU SHIDA & KRIS STATLANDER

SINGLES MATCH:
SAMMY GUEVARA VS JON MOXLEY
Attraverso scorrettezze e furbate varie, Sammy prova a portarsi in vantaggio sul suo avversario, ma sappiamo tutti quanto Moxley sia un osso duro e potete ben capire come le azioni di Guevara non fanno altro che risultare invano e di fatti l'ex membro dello Shield riempie di colpi il membro della Inner Circle schiantandolo contro un angolo del ring e facendo pressione su di esso. Sammy però trova una reazione e connette con una cutter per poi lanciarsi contro Mox fuori dal ring con un ottima manovra e ora andiamo in pubblicità.
Guevara afferra una ciotola di popcorno e la getta addosso a Jon, poi lo lancia contro un paletto e successivamente lo riporta sul quadrato, sale sulla terza corda e va per connettere con la sua shooting star press, ma ecco la reazione di Jon che va per un gian superplex, i due ora sono entrambi a terra e l'arbitro va per il doppio conteggio... 1... 2... 3... 4... ma i due si rialzano, german suplex ribaltato e shooting starr press di Guevara, Mox si rialza, tentativo di superkick di Sammy che poi viene afferrato, ma ribalta con un roll up... 1... 2... Jon lo afferra per una facebuster, connessa! 1... 2... Sammy si salva.
Sammy lancia Jon dalla terza corda in modo spettacolare, teazione di Jon con tentativo di finisher, ribaltato e ginocchaita al volto di Sammy che stasera sta realmente sorprendendo... 1... 2... niente da fare. Sammy salta dalla terza corda, ma Jon lo afferra ribaltando la manovra e imprigionandolo con una sottomissione alla quale Guevara cede.
VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: JON MOXLEY

Nel post match risuona la theme song di Chris Jericho, ma prima del suo ingresso si spengono le luci e una volta tornate troviamo gli altri 4 membri della Inner Circle sul ring alle spalle di Moxley. I quattro attaccano il #1 contender al titolo mondiale, poi vediamo Jericho togliersi i quanti e afferrare la sua cintura con la quale inizia a frustare Jon come un animale. Jericho alza la cintura al cielo, il pubblico lo fischia mentre tutti i suoi assistiti lo bloccano con Hager che poi colpisce Jon con una ginocchiata alle parti intime.
Chris sembra non aver finito il suo attacco, i P&P tentono Jon mentre Sammy Guevara prima lo prende a schiaffi e successivamente a calci, Jericho intanto si toglie la sua giacca di pelle con punte di ferro e proprio da essa tira fuori una delle punte con le quali... OOOOOOOHHHHHH JERICHO HA APPENA COLPITO VIOLENTEMENTE AL VOLTO JON MOXLEY CON UNA DELLE SUE PUNTE DI FERRO!!
Il pubblico inizia a intonare i cori “Assh...” mentre Jon si tiene le mani in volto perché seriamente dolorante, nel frattempo diversi arbitri salgono sul ring per fermare la Inner Circle, i cinque però apsettano che Jericho si rivesta con la sua giacca e la sua cintura e con un sorriso va per uscire dal ring mentre le telecamere mostrano il soccorso degli arbitro al volto di Moxley.

6-MAN TAG TEAM MATCH:



MJF w/WARDLOW, THE BLADE & THE BUTCHER w/THE BUNNY VS DUSTIN RHODES, QT MARSHALL & DIAMOND DALLAS PAGE
6 man tag match dove vediamo DDP fare il suo esordio in un match per quanto riguarda Dynamite, un altro traguardo per la leggenda che si rivela essere uno dei pochi ad aver lottato negli show televisivi di WWE, WCW, Impact Wrestling e appunto AEW.
Il team degli heel passa subito in controllo del match e successivamente sfrutta anche l'assistenza di The Bunny e Wardlow che colpiscono Dustin Rhodes non appena l'arbitro viene distratto. Dustin viene colpito ripetutamente da The Blade, ma riesce a trovare una reazione per la quale chiede l'incessante supporto del pubblico e va per prendersi il cambio concedendo quindi a DDP di entrare all'interno del quadrato e la cosa scatena il pubblico di Miami per una grande ovazione.
DDP schianta il volto di MJF all'angolo per dieci volte e nel frattempo stende anche Blade e Butcher, connette con la sua cutter su Butcher, ma non è lui l'uomo legale e di fatti va per esefuire la stessa manovra su MJF che però ribalta e si libera con un low blow che l'arbitro non vede e così Dustin entra nel ring e riesce con una canadian destroyer, Ddp connette la cutter... 1... 2... niente da fare grazie al salvataggio di The Butcher che poi subisce il tuffo di Dustin, di QT Marshall e successivamente quello di DDP dalla terza corda, altra manovra che fa scatenare il pubblico.
Mentre però QT Marshall, che è divenuto l'uomo legale, torna sul quadrato viene sorpreso da MJF che attraverso un roll up ottiene il pin vincente per il suo team.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: MJF, THE BLADE & THE BUTCHER

SINGLES MATCH:
PAC VS DARBY ALLIN
Ed ecco il momento del nostro main event, il match che andrà a concludere questo episodio speciale di AEW Dynamite denominato Bash at the Beach (seppur la stagione non sia quella XD).
Pac atterra Darby che ora è dolorante a un angolo del ring, lo rialza e lo lancia verso l'altro angolo con tutta la sua forza, lo prende a calci e lo rialza nuovamente e lo lancia nuovamente contro l'angolo per poi tuffarsi su di lui, ma Darby ribalta il tutto, PAC esce dal ring e Allin si lancia su di lui attraverso le corde per poi riportare l'avversario sul quadrato, ma l'inglese scappa di nuovo dal ring e Darby connette nuovamente con la stessa manovra vista pochi istanti fa.
Tentativo di hurricanrana, ma PAC lo blocca e lo lancia contro i gradoni d'acciaio che stendono Darby e nel frattempo andiamo in pubblciità.
Torniamo dal break con PAC che sale sulla terza corda e conentte con un doppio calcione con il quale poi procede per il pin che si rivela essere solo di due. L'inglese alza Darby lo porta all'angolo e se lo carica sulle spalle, sale sulla terza corda con Allin come carico, ma quest'ultimo con una serie di gomitate manovra il tutto e riesce a gettarsi con PAC dando vita a una manovra da vedere e rivedere. Finisher di Darby, ma PAC era fuori dal ring quindi non si potrà procedere al pin, ma solo al count out, l'arnitro è a 6... 7... PAC rientra, stunner di Darbu, roll up... 1... 2... PAC si salva ancora una volta.
PAC è fuori dal ring, Darby si lancia su di lui, ma l'avversario fa uso delle tendine per bloccarlo e colpirlo al volto, poi ritornano sul quadrato, braccio teso violentissimo di PAC... 1... 2... e stavolta è Allin a salvarsi.
L'ex campione dei pesi leggeri WWE osserva con compassione l'avversario, sembra dirgli qualcosa dopo averlo rialzato, ma Darby gli tira uno schiaffo e poi va pcon un doppio roll up, ma entrambi si rivelano essere di due, stessa cosa fa per una votla PAC, poi reazione di Darby, ma ecco un german suplex seguito da una powerbomb di PAC... 1... 2... NOOOOOOO DARBY SI SALVA ANCORA!
PAC è sulla terza corda, Darby lo raggiunge, l'inglese lo prende a pugni, ma Darby non si arrende e tra testate e schiaffoni viene gettato dalla terza corda, black arrow di PAC... 1... 2... 3!
Buonissimo match di questi due!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: PAC

Subito dopo il match Tony Shiavone sale sul ring per intervistare PAC, l'inglese però lo interrompe autoproclamandosi il nuovo #1 contender al titolo AEW, Tony gli dice che è preceduto da Moxley, ma PAC dice che Jon è impossibilitato per le sue condizioni fisiche e quindi è lui il contendente numero 1 e avverte Jericho che sta arrivando per il suo titolo.
Tony lo interrompe e invita tutti a seguire un segmento dal titantron dove vediamo Jon essere portato via in ambulanza, ma Jon la ferma ed esce da essa con un occhio bendato per andare verso il ring, prende il microfono e dice che non gli interessa se sanguina o se ha un solo occhio perché la prossima settimana sarà qui e si prenderà quello che gli spetta.
Un altro grande match si prevede per determinate il vero #1 contender al titolo AEW, Jon Moxley vs PAC la prossima settimana per la seconda parte di AEW Bash at the Beach!




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling