TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 20.11 TW Risponde
 19.11 WWE Raw Report
 20.11 TW Web Radio
 19.11 Impact Wrestling Report
 18.11 A Gomiti Alti
 18.11 Wrestling Cafe
 18.11 WWE 205 Live Report
 
 







 
 
 

AEW DYNAMITE REPORT #3  16/10/2019 

by Aldo Fiadone
 


Ed eccoci qui per un nuovo episodio di AEW Dynamite, terza puntata del principale show della All Elite Wrestling su TNT, per questa settimana in diretta da Philadelphia.





Subito dopo la sigla e i pyros, vediamo gli SCU fare il loro ingresso, ma prima ancora di salire sul ring, vengono attaccati con molta violenza dai Lucha Bros specie per il package pildriver di Pentagon su Daniels. Daniels e Kazarian vengono però tratti in salvo da Scorpio Sky che però deve fare i conti con l'infortunio di Daniels che viene immediatamente soccorso dai medici accorsi a bordo ring.
L'arbitro fa cpire immediatamente che Christopher non può prendere parte al match e allora Sky decide di sostituirlo e fare quindi coppia con Kazarian.

SCU (KAZARIAN & SCORPIO SKY) vs BEST FRIENDS (CHUCK TAYLOR & TRENT BARETTA)
Ha inizio un altro match valido per il torneo che andrà a decretare i primi campioni di coppia della compagnia e, come nei precedenti, anche in questo caso abbiamo un time limit di venti minuti.
Dopo il grande caos pochi minuti prima del match, ha finalmente inizio la contesa e, come prevedibile, vediamo fin da subito i Best Friends prendere il controllo del match e sfruttare l'indebolimento di Kazarian per scaricare su di lui gran parte delle manovre.
Mentre il team di commento ci ricorda che questa sera vedremo la prima difesa titolata di Chris Jericho contro Darby Allin, Trent Baretta continua il suo assedio nei confronti di Kazarian che ora subisce un double suplex dal team rivale, salvandosi però dal pin al conto di due.
Kazarian però non demorde e riesce a reagire ai colpi del duo evitando prima una mossa in combo e successivamente un tuffo di Taylor che di fatti sbatte addosso a Baretta che suvvessivamente subisce una hurricanrana.
Sky è ora sul ring e mette prima Taylor fuori gioco a bordo ring e successivamente si dedica a Baretta per poi dare il cambio a Kazarian che esegue un leg drop sull'aversario, poi lancia Baretta, ma Taylor si è preso il cambio con il solo arbitro che se ne è accorto e di conseguenza il duo riesce a connettere con un ottima combo che però viene resa vana dall'ingresso di Sky pronto a difendere il suo compagno. Mossa però vanificata da una ginocchiata di Taylor che stende Sky caduto a bordo ring, altra combo dei Best Friends su Kazarian, il duo tenta il pin... 1... 2... niente da fare e intanto Taylor da il cambio a Baretta...
Trent carica Kazarian per un piledriver che anche grazie all'interferenza di Sky riesce a ribaltare e a rioportare Baretta sul ring, mentre Sky lancia Taylor contro le barricate. Siamo nuovamente sul ring e gli SCU eseguono la loro finisher su Baretta e vanno per il pin... 1... 2... e 3!! INCREDIBILE, VITTORIA PER GLI SCU CONTRO OGNI PRONOSTICO!
VINCITORI: SCU

Nonostante l'attacco subito prima del match, gli SCU sono riusciti a trionfare e se ne tornano felcii nel backstage, proprio li ci portano le telecamere che ora inquadrano Santana e Ortiz, i due membri della Inner Circle sono quindi pronti a fare il loro ingresso sul ring.

ALEX REYNOLDS & JOHN SILVER vs PROUND & POWERFUL (SANTANA & ORTIZ)
I Proud and Powerful mostrano le loro nuove maglie già disponibili sullo shop online della AEW mentre la grafica ci ricorda che questo è il primo tag team match classico per il duo ex Impact Wrestling.
Intanto ha inizio il match con Santana e Ortiz che mettono subito fuori gioco Reynolds e atterrano facilmente Silver con una powerbomb e con Ortiz che poi lo lancia verso l'angolo, luogo in cui riempi il suo avversario di calci.
Santana sale sulla terza corda, Ortiz carica Silver su di se ecco che i due vanno a segno con la loro street sleeper! Sanatana, che nel frattempo si era preso il cambio, va per il pin... 1... 2... 3! Vittoria facilissima per i membri della Inner Circle.
VINCITORI: PROUD & POWERFUL

I due vanno per andarsene nel backstage, ma nel frattempo appare Chris Jericho nel titantron. Jericho effettua un promo in cui si congratula con i due e dice al pubblico presente di averli avvertiti riguardo la loro bravura. Le Champion inoltre annuncia che i Pround & Powerful sono intenzionati a dimostrare molto di più ed è per questo che vogliono affrontare un team valido, per questo motivo Chris ufficializza un nuovo match per Full Gear. Santana e Ortiz vs The Young Bucks!
Notizia bomba con Jericho che conclude il suo promo avvisando Nick e Matt di non aver mai affrontato un team così (in verità i due tag team si sono affrontati più volte in Pro Wrestling Guerilla).

Va ora in onda un video registrato che racconta la scalata di Cody Rhodes con le persone a lui più vicine come sua moglie, sua madre e DDP che raccontano il suo status attuale e come si sta preparando al match titolato contro Chris Jericho in vista di Full Gear.

AEW WOMEN'S CHAMPIONSHIP MATCH: BRITT BAKER vs RIHO ©
Torniamo dalla pubblicità ed eccoci pronti per il primo match titolato della serata che, tra l'altro, rappresenta anche la prima difesa per la nuova campionessa Riho.
L'arbitro alza al cielo la cintura con le telecamere che poi ci portano dritti allo sguardo delle due e se da un lato vediamo una Riho felice, d'altro canto è possibile visionare una Baker molto concentrata su quello che è il suo prossimo obiettivo.
Inizia la contesa con il pubblico che sembra particolarmente diviso mentre la Baker attera subito la sua avversaria e connette con una crossface dalla quale la nipponica ne esce solo toccando le corde verso le quali si era trascinata.
Riho sale sulla terza corda e si tuffa su Britt, ma quest'ultima riesce a ribaltare la manovra con un roll up dalla quale la campionessa ne esce in modo superlativo e successivamente connette con un dropkick seguito da uno stomp.
Ginocchiata di Riho su Baker posizionata all'ancolo e successivo suplex, poi la campionessa sale di nuovo sulla terza corda per un curb stomp che però “The Doctor” ribalta e si lancia sulla sua avversaria atterrandola. Britt poi la solleva e va a segno con una TKO seguita da un running dropkick che però porta solo al conto di due.
Riho tenta di ribaltare più volte le manovre della Baker, ma non può far altro che soccombere alla slamming neckbreaker di quest'ultima che poi infierisce di nuovo con un calcione in faccia. Britt va per il pin... 1... 2... 3... NOOOO PER UN SOFFIO IL MATCH PROSEGUE.
Altra reazione di Riho che sfrutta la delusione della sfidante per afferrarla per una gamba facendol leva su di essa dando così vita ad un interessante sottomissione dalla quale però la Baker ne esce usando le corde... Britt è ancora a terra, Riho allora sale sulla terza corda e stavolta connette con il curb stomp... 1... 2... NIENTE DA FARE! Running knee di Riho che poi ne esegue un altro, ma va a vuoto. Gomitata di Britt, neckbraker e ora cross face... Riho sta per cedere, Britt tenta di aprirle la bocca così da trasformare la sottomissione in una mandible claw... ma Riho ribalta tutto con un roll up... 1... 2... 3!!! RIHO CON INGEGNO E UN PIZZICO DI FORTUNA RIESCE A MANTENERE LA CINTURA!



VINCITRICE E ANCORA AEW WOMEN'S CHAMPION: RIHO

Subito dopo il match Riho va faccia a faccia con Britt e le due si stringono la mano in segno di rispetto. La campionessa va poi per tornarsene sul ring, mentre Britt sembra molto delusa per aver solo assaporato una vittoria che sembrava molto vicina. Ora andiamo di nuovo in pubblicità.

JURASSIC EXPRESS vs LUCHA BROS
Come già riportato sul nostro sito, Luchasaurus non prenderà parte al match a causa di un infortunio e per tale motivo è stato sostituito da Marko Stunt.
Nel frattempo vediamo i Private Party a bordo ring (che la scorsa settimana hanno sconfitto gli Young Bucks) dare vita ad un breve e divertente siparietto con Jungle Boy.
Intanto Pentagon Jr. prende il microfono e chiede ai loro avversari dove sia Luchasaurus, cosa che fa scatenare il pubblico dando vita ad un coro in onore dell'atleta infortunato.
Fenix va per andarsene, ma Pentagon lo ferma e dice he loro non sono dei conigli, Fenix poi prende il microfno, ma l'arbitro glielo sficca dalle mani e i due non fanno altro che tornare sul ring per dare finalmente inizio all'incontro.
Pentagon è di fronte a Stunt e prima tenta di impaurire il giovane atelta per poi spingerlo contro le corde e successivamente dando vita alla sua classica posa in cui lancia il guanto per il coro Zero Miedo, ma prima di riuscirci, l'atleta mascherato viene morso alle dita da Stunt. Quindi Jungle Boy sale sul ring per aiutare il suo amico, ma arriva in soccorso anche Fenix che da quindi vita ad una rissa tra i team.
Jungle boy alza il suo compagno e connette con una ddt su Fenix per poi atterrare anche Pentagon che subisce uno splash di Stunt dal quale segue solo un conto di due.
619 di Stunt sempre su Pentagon, Jungle Boy va per il pin, ma anche stavolta si rivela essere di due. Stunt si prende nuovamente il cambio, ma finalmente arriva la reazione di Pentagon che connette con un superkick su Jungle per poi far entrare suo fratello che atterra entrambi gli avversari.
ZERO MIEDO... e Fenix si lancia su Jungle Boy a bordo ring mentre Pentagon afferra Stunt e connette per il Pentagon Driver... 1... 2... NOOOOOOOOOOO! STUNT SI SALVA!!
Pentagon, il pubblico e io che vi scrivo in questo momento siamo increduli dopo quanto visto!
Pentagon atterra nuovamente Stunt con una serie di calci per poi posizionarlo sulle corde ed eseguire una chop in un segmento che sembra far impazzire il pubblico.
Calcio di Fenix alle gambe di Jungle Boy per poi vedere i due fratelli nuovamente sul ring pronti a chiudere l'incontro... Stunt è a terra mentre Fenix si lancia nuovamente su Jungle Boy. Pentagon intanto afferra Stunt trattenendolo al cielo con una sola mano per poi lanciarlo contro Fenix che lo colpisce con un superkick.
Marko non sembra in grado di continuare il match, ma l'ex Impact World Champion e Lucha Underground Champion lo invita ad alzarsi e così fa, prima però di essere nuovamente atterrato.
Pentagon lancia verso l'angolo Marko che però riesce a far leva su di esso per colpire l'atleta mascherato con un calcione per poi dare il cambio a Jungle Boy che ora tenta una reazione contro i due fratelli colpendo prima Pentagon e poi Fenix. Pentagon cade a bordo ring e Stunt si lancia su di esso mentre Jungle atterra Fenix che poi subisce un 450 splash di Stunt... 1... 2... NOOOOO JUNGLE BOY VICINISSIMO ALLA VITTORIA!
Gloria che dura fin troppo dato che Pentagon si riprende e sale nuovamente sul ring prima per mettere fuorigioco Jungle Boy e poi per rompere il braccio di Stunt per poi connettere con la finisher in combo sul povero Marko. Subito dopo Fenix si lancia fuori dal ring addosso a Jungle Boy mentre Pentagon prosegue per il pin... 1... 2... e 3!
VINCITORI: LUCHA BROS

PAC & JON MOXLEY vs HANGMAN PAGE & KENNY OMEGA
PAC e Moxley sono i primi a fare il loro ingresso e mentre il fresco ex IWGP US Champion sale sul ring, viene mostrato un suo promo registrato con parole dirette a Kenny Omega. Nel video Moxley dice di essere lui la superstar principale della AEW e che il 9 novembre, a Full Gear, lo dimostrerà ai danni di Kenny.
Durante la pubblicità Moxley ha preso il microfono per fare un mini promo in cui ha mandato over il pubblico di Philadelphia.
Tornando dal break, vediamo l'ingresso di Page al quale segue quello dell'ex IWGP World Heavyweight Champion, Kenny Omega.
Ha inizio la contesa con Omega che se la prende immediatamente con Moxley e Page che a bordo ring da vita ad una serie di manovre ai danni di PAC. Un inizio di match al quanto confusionario e a ritmi alti per poi stabilizzarsi quando sul quadrato troviamo PAC e Moxley one on one.
Moxley però si prende quasi subito il cambio e connette con un suplex su Omega che poi cede il posto a Page che con la sua velocità mette in netta difficoltà Jon fino a gettarlo fuori dal quadrato con un big boot. Page poi sale sulla terza corda, ma lo stesso Moxley lo spinge per farlo cadere fuori dal ring mentre PAC poi si tuffa su di esso facendo scatenare letteralmente il pubblico, stessa cosa che poi fa anche Jon su Omega che poi viene lanciato contro le barricate dall'ex campione WWE.
Sharpshooter di Moxley su Page mentre Omega corre sul ring per aiutare illegalmente il suo avversario, ma viene neutralizzato da PAC con l'arbitro che poi invita quest'ultimo a tornare al suo posto. Page ne approfitta e trova una reazione con una serie di gomitate seguite da un braccio teso su Jon che poi da il cambio a PAC, stessa cosa che succede dall'altro lato in favore di Omega che esegue un perfetto moonsault su PAC... 1... 2... niente da fare.
Dragon suplex su PAC evitato e poi eseguito su Omega, cosa che porterà Kenny a farlo di nuovo sull'inglese prendendosi gli applausi del pubblico.
Kenny si alza e si tuffa fuori dal ring su PAC, segue il tuffo di Moxley su Omega, al quale segue un moonsault di Page su tutti i presenti fuori dal ring, manovra che scatena nuovamente il pubblico dando vita ai cori “AEW AEW AEW”!
Powerbomb di Omega su Moxley e pin evitato solo grazie all'intervento di PAC, poi scambio di pugni tra Page e Jon fermati da una spinebuster di Jon che poi subisce un kick di Omega che successivamente subisce una cutter di PAC che vine lanciato fuori dal ring da Page, con quest'ultimo che si tuffa su di esso.
I cori continuano incessantemente e sul ring abbiamo di nuovo Omega e Moxley pronti al faccia a faccia seguito da una serie di pugni, chop e testate con una simil rissa che poi si conclude con il braccio teso di Moxley sul canadese.
Kenny esce dal ring e afferra la sua scopa chiodata, stessa cosa che fa Moxley con la mazza da baseball chiodata, l'arbitro esce dal ring alzando le mani mentre MOXLEY COLPISCE OMEGA CON LA MAZZA CHIODATA! L'arbitro però non vede il colpo e PAC sale sul ring a fermare il suo compagno dandogli addirittura del pazzo dato che sarebbero riusciti a vincere il match senza l'uso delle armi.
PAC è ora da solo sul quadrato e subisce prima un braccio teso di Page, poi una ginocchiata di Omega e infine la finisher di Hangman che vale il pin vincente.
VINCITORI: KENNY OMEGA E ADAM PAGE

Tornati dalla pubblicità la grafica ci ricorda le due semifinali per il torneo valido per i titoli di coppia con gli SCU che affronteranno il Dark Order e i Lucha Bros che se la vedranno contro i Private Party, due match che andranno in scena la prossima settimana.
Sempre in riferimento alla prossima settimana, Britt Baker farà il suo ritorno in quel di Pittsburgh, mentre Jon Moxley affronterà PAC in un one on one match.

AEW PHILLY STREET FIGHT WORLD CHAMPIONSHIP MATCH: CHRIS JERICHO © vs DARBY ALLIN
Ha finalmente inizio il main event della serata con il Painmaker pronto a difendere il suo titolo dall'assalto della nuova leva Darby Allin.
Dropkick di Allin seguito da una serie di pugni e braccio teso che fa cadere Jericho fuori dal ring, poi vediamo Darby gettarsi con violenza su Chris e prenderlo a pugni anche fuori dal quadrato, ma una volta rientrato Jericho lo afferra e lo atterra con un back body drop.
Chop all'angolo di Chris che poi lancia Darby e lo colpisce con un braccio teso andandosi poi a vantare davanti al pubblio, Jericho alza Darby e tenta un altro back body drop che viene ribaltato con un roll up, ma subito dopo Chris atterra nuovamente il suo avversario prendendolo addirittura a schiaffi.
Darbu tenta una reazione che però fatica ad arrivare e infatti viene lanciato con incredibile violenza contro un angolo del ring, con l'arbitro che poi esce dal quadrato per sincerarsi delle condizioni del #1 contender.
Jericho afferra nuovamente il suo avversario e lo fa sbattere contro le barricate, poi afferra la campanella e la suona autoproclamandosi vincitore... Chris lancia nuovamente Darby contro le barricate per due volte e in entrambi i casi lo fa con un reverse suplex. Chris poi prende lo skate di Darby e sale su di esso per prendersi gioco del suo avversario, che intanto sta letteralmente soffrendo gli attacchi della leggenda canadese che poi afferra una mazza da kendo che si porta sul ring. L'arbitro invita Chris a fermarsi, ma Jericho non si interessa della cosa e colpisce per ben due volte Allin con l'oggetto contundente.
Jericho ci prova ancora, ma Allin questa volta lo schiva e poi lo ribalta con un roll up... 1... 2... no, poi Allin afferra la mazza da kendo per colpire Jericho e successivamente connette con una manovra di sottomissione al braccio che Y2J ribalta per la codebreaker dalla quale Allin riesce a salvarsi toccando le corde.
Jericho intanto sembra sanguinare dal volto mentre si prende una ramanzina dall'arbitro, mentre Allin si riprende e colpisce Chris al volto con la kendo stick per poi tuffarsi su di lui, ma Jericho ribalta tutto e dopo aver atterrato il suo avversario afferra una sedia e lo colpisce allo stomaco, poi alla schiena per poi posizionare l'oggetto in un angolo del ring dove ha intenzione di lanciare Allin che però ribalta il lancio con una stunner e va nuovamente per il pin... 1... 2... nooooo ancora due!
E ora? Codebreaker di Jericho, Allin urla, sembra voler cedere fin da subito, ma nonostante tutto cerca di trascinarsi verso le corde riuscendoci e salvandosi un altra volta dalla letale manovra del canadese.
Jericho scende dal ring e afferra del nastro adesivo con il quale vuole legae i polsi di Darby Allin e lo fa! Allin ha letteralmente le mani legate e ora come riuscirà a fronteggiare il campione?
Jericho prende a calci Darby, lo lancia da un angolo all'altro del ring fino a quando Allin si sposta per tempo e connette con un dropkick che gli vale ancora una volta il conto di due. Poi Jericho esce dal ring per prendere fiato ma... ALLIN NONOSTANTE LE MANI LEGATE PRENDE LA RINCORSA E SI LANCIA SU DI LUI, POI TORNA SUL RING E FA LA STESSA COSA DALLA TERZA CORDA!! ALLIN VA PER IL PIN... 1... 2... NOOOO!
Jericho si rialza, atterra Darby con un braccio teso, poi afferra lo skate sul quale schianta Darby con una powerbomb e va per il pin... 1... 2... niente da fare anche per The Painmaker.
Jericho afferra la sedia, ma Allin schiva un colpo e poi lo colpisce con un dropkick, sempre Allin sale sulla terza corda e si prepara al tuffo, ma giunge Jack Hager che colpisce Darby al volto con un pugno, Darby cade e Jericho connette immediatamente con la sua Walls of Jericho e questa volta non c'è scampo, dopo pochi secondi di sofferenza, Darby cede!
VINCITORE E ANCORA AEW WORLD CHAMPION: CHRIS JERICHO

Subito dopo il match gli altri membri della Inner Circle salgono sul ring con delle bottiglie di champagne per celebrare la vittoria a suon di little bit of the bubblyyyyy e proprio con queste immagini si conclude anche il terzo episodio della AEW.



COMMENTI A CALDO:
Puntata in cui siamo scesi nettamente di livello rispetto alla scorsa settimana. Molto divertente il tag team match dei Lucha Bros nonostante un esito scontato, molto meno interessante l'opener con un finale arrivato quasi dal nulla. Miglior match della serata quello per il titolo femminile che senza alcun dubbio ci ha tenuti tutti concentrati. Buona presentazione per Santana e Ortiz, troppo confusionaria invece quella con Omega, Page, PAC e Moxley.
Main event interessante come ogni match di Jericho e che si conclude nel giusto modo come ogni heel ben gestito deve fare ogni tanto.



L'appuntamento è per la prossima settimana, sempre in mia compagnia, sempre con All Elite Wrestling Dynamite!




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling


   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE