TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 11.12 5 Star Frog Splash
 10.12 WWE Raw Report
 9.12 A Gomiti Alti
 9.12 Wrestling Cafe
 9.12 WWE 205 Live Report
 8.12 WWE Planet
 8.12 WWE NXT UK Report
 
 







 
 
 

WWE WRESTLEMANIA 34 REPORT

New Orleans, LA  08/04/2018
by Davide Procopio
 


Amiche ed amici di TuttoWrestling… it’s Wrestlemania time!!!! “The Myth” Michele M. Ippolito vi accompagnerà nel kickoff di questo lunghissimo show di sette ore. Un kickoff in cui seguiremo ben tre match di una card enorme, come non si vedeva da anni, per uno show destinato a passare alla storia.





Cominciamo a dare uno sguardo alla magnifica arena di New Orleans dove si terrà lo show e a vedere le file di fan che stanno entrando per godersi lo spettacolo. Il consueto panel è guidato da Renee Young e con lei ci sono JBL, Booker T e David Otunga e tutti sembrano eccitatissimi mentre presentano i match in programma! Viene quindi mostrato un video che parla del ritorno sul ring dopo tre anni di Daniel Bryan e del suo match in coppia con Shane McMahon contro Kevin Owens e Sami Zayn.

Dopo altre chiacchiere del panel ed un altro sguardo sull’enorme folla di fan che parteciperanno allo show… ecco delle immagini di John Cena, che ha mantenuto la sua promessa e si è già accomodato tra il pubblico per seguire Wrestlemania come un fan, visto che Undertaker non ha risposto alla sua sfida. JBL ci ricorda che Cena ha fatto proprio di tutto nella sua carriera… tranne sfidare Undertaker a Wrestemania! Si passa poi a presentare il match per il titolo WWE, che vedrà opporsi, in un “dream match”, AJ Styles e Shinsuke Nakamura.

E’ il momento, per il panel, di promuovere il match tra Ronda Rousey & Kurt Angle ed i coniugi Levesque/McMahon. Parte un altro video, che comprende interviste ai quattro protagonisti dell’incontro… Si torna nell’arena, dove Booker T e JBL dicono che Ronda avrà molta pressione su di sé. Si passa, poi, ad un video di presentazione del match tra Asuka e Charlotte Flair. Al termine del filmato JBL inizia a spiegare l’importanza del match, ma arriva Carmella, Miss Money in the Bank, che dice che non anticiperà a loro la sua scelta di sfruttare la sua title shot stanotte e che è sua intenzione vincere la battle royal femminile.

E’ il momento della Andre the Giant battle royal. I commentatori saranno Byron Saxton, Jim Ross e Jerry “the King” Lawler. Tutti i wrestler attualmente sotto contratto con la WWE e facenti parte del main roster sono già sul ring ed il match ha immediatamente inizio senza neppure darci il tempo di capire chi effettivamente c’è e chi no… Il primo ad essere buttato fuori è Aiden English, da Zack Ryder. Dolph Ziggler va subito in difficoltà, finendo quasi per essere eliminato. Goldust e R-Truth fanno insieme qualche passo di danza, poi Goldust, a tradimento, elimina il compagno di tag team e poi lo sfotte facendo il dab! Si perdono di vista alcune eliminazioni… Primo va fuori per mano di Heath Slater, Breeze per mano di Titus O’ Neil, Rhyno elimina Viktor. Matt Hardy lotta contro Goldust al centro del ring, Titus elimina Karl Anderson del Club… e poi si va in pausa, giusto per ricordare che comunque si tratta solo di un match secondario. La regia ripercorre, infatti, la faida tra Brock Lesnar e Roman Reigns.

Le immagini tornano sul ring. Shelton Benjamin viene eliminato in modo rocambolesco, poi tocca a Rhyno ed il Miztourage elimina i Revival in un solo colpo… ma interviene Kane e butta fuori sia Bo Dallas che Curtis Axel. Kane e Baron Corbin sono ora pronti a sfidarsi al centro del ring, ma vengono assaliti dagli altri wrestler rimasti sul quadrato. Dolph Ziggler, che sembrava dovesse uscire più volte, elimina prima Titus e quindi Goldust, ma poi Matt Hardy lo getta fuori da quadrato mentre il pubblico in visibilio urla “Delete” come se non ci fosse un domani. Hardy a quel punto affronta Tye Dillinger. Il pubblico scandisce prima “Ten”, poi “Delete”, finchè Hardy non si stanca ed elimina l’avversario. Baron Corbin elimina poi Dolph Ziggler e quindi anche Kane. Rimangono sul ring Corbin, Hardy e Mojo Rawley. Corbin e Rawley si alleano contro Matt… Ma il video è disturbato! E’ la intro di Bray Wyatt! Bray è sul ring e consente Matt Hardy di eliminare Rawley! Corbin allora assale Wyatt, esegue una End of Days su di lui… ma ormai Baron è distratto e Matt Hardy lo elimina! Matt Hardy guarda fisso Bray Wyatt, sono gli unici due rimasti sul ring… E suona la campana! Bray Wyatt non faceva parte del match, dunque Matt Hardy è il vincitore della battle royal!

Matt applause Bray, il pubblico urla a gran voce “thank you Wyatt”… Matt e Bray si abbracciano! E’ nata una nuova alleanza! Anche John Cena, tra il pubblico, sembra scioccato! Il pubblico urla “delete, delete” mentre Matt e Bray posano, poi Matt scende dal ring, si avvicina al trofeo che ha le fattezze di Andre the Giant ed urla “WONDERFUL”.

Nel panel, anche Renee Young urla “delete, delete, delete!” e così termina la prima ora del kickoff. Dopo altri video promozionali è il momento di un altro match. E’ il momento di assegnare il titolo dei pesi leggeri, al termine del torneo per decretare il nuovo campione. Si sfidano Mustafa Ali e Cedric Alexander, che, a inizio incontro, si stringono la mano in segno di sportività. Match molto tecnico, con Ali che sembra andare subito in vantaggio. Alexander riesce a buttare fuori dal ring l’avversario ed esegue un perfetto salto sulle corde, mandando l’avversario al tappeto. Tornati sul ring, Alexander applica una resthold, mentre fuori dal ring Derrick Maverick osserva l’azione. Alexander sembra avere in pugno l’avversario, ma non riesce a schienarlo e torna ad applicare una resthold, cosa strana per un match tra pesi leggeri. Alexander cerca di mantenere il vantaggio, ma Ali si riprende e mette a segno un paio di colpi, poi un front face slam che non gli consente di vincere. Ali blocca Alexander per il costume, poi lo colpisce con un round kick alla testa, ma Alexander si riprende ed esegue uno spanish fly. Il pubblico, muto per tutto il match finora, inizia ad applaudire. Ali fallisce un Tornado DDT, poi i due passano a combattere sulla terza corda, vicino al paletto… e Mustafa Ali esegue uno spanish fly dal paletto! Anche John Cena sembra impressionato… Ali prova un’altra mossa dal paletto, ma Cedric lo getta fuori dal ring ed Ali cade male. Ovviamente, visto che stiamo sempre parlando di un match di minima importanza, la WWE coglie l’occasione per promuovere il match tra Rousey / Angle e Triple H / Stephanie, mentre su un quadrante più piccolo dello schermo va in onda il prosieguo dell’incontro. Quando le immagini tornano integralmente sul match, Ali colpisce Alexander con un Tornado DDT ed un 450 Splash. Sembra finita… Ma Alexander mette un piede sulla corda! Ali si accanisce sull’avversario. Altro 450 Splash, ma Cedric si sposta! Due gomitate di Cedric e Mustafa… Cedric dice a Mustafa di abbandonare, che per lui è troppo, poi lo colpisce una terza volta, lo schiena e poi, al tappeto, abbraccia l’avversario! Cedric Alexander è campione, a Wrestlemania! Cedric è commosso, stringe la cintura e piange. E’ lui il nuovo titolare della cintura dei pesi leggeri! E’ stato un buon match, anche John Cena è in piedi ad applaudire!

Viene presentato un divertente commercial di The Miz per un noto snack, poi è il momento di ricordare che stasera Miz affronterà Seth Rollins e Finn Balor. Viene intervistato John Cena, che dice di essere contento perché è comunque a Wrestlemania in una “Cena section” piena di fan. “E’ molto eccitante da questa parte” dice Cena, che appare molto divertito ed augura una buona Wrestlemania a tutti. Vengono, quindi, presentati altri match della card.

E’ il momento della battle royal femminile. Beth Phoenix e Paige sono le due special commentator. A differenza della battle royal maschile, viene mostrato l’arrivo delle lottatrici sul ring. L’annuncio viene fatto da Lilion Garcia. Entra da sola Becky Lynch, poi tutte le altre, insieme. Ci sono, praticamente, tutte quelle non impegnate nei match singoli della card di Wrestlemania ed anche qualche partecipante del recente Mae Young Classic. Entra poi Bayley. Si passa ad un video in cui Paige presenta il film basato sulla sua vita, prodotto da The Rock e che presto sarà disponibile nei cinema statunitensi. Si torna nell’arena… ed entra Sasha Banks!

Si comincia con Carmella che si vanta di essere l’attuale detentrice del MITB… e tutte l’attaccano buttandola fuori! Carmella è la prima eliminata! Si trova al centro del groppone ora Dana Brooke… e tutte l’attaccano, ed anche lei va subito fuori! Finalmente scatta la rissa tutte contro tutte ed alla fine le uniche e a rimanere in piedi sono le star di NXT! Becky Lynch è la prima a risalire sul ring, seguita da tutte le altre e l’azione riprende. Fuori Mandy Rose, poco dopo fuori anche Sonya Deville: Absolution a casa, grazie ad un decisivo 450 Splash di Bianca Belair. Ovviamente, sempre, perché si tratta di un match secondario, c’è uno spot: una stupida promozione di action figures made in WWE. Tornati sul ring, vediamo l’eliminazione di Kairi Sane e Lana. La Riott Squad controlla tutto perché in tre si fa squadra più facilmente… Becky Lynch elimina Bianca Belair, Sasha getta fuori Dakota Kai. Naomi e Becky finiscono fuori, ma l’azione è confusa. La Riott Squad fa fuori Mickie James e poi Peyton Royce. Rimangono in poche sul ring, Natalya prova a lavorare con la Riott Squad, ma il trio l’attacca. Natalya si riprende ed esegue un bel double suplex su Ruby Riott e Sarah Logan. Bayley e Sasha fanno squadra ed eliminano prima Nattie, poi, una dopo l’altra, i tre membri della Riott Squad. Ci sono solo loro due sul ring… Sasha offre la mano all’amica di sempre, Bayley gliela stringe…e butta fuori Sasha! Bayley festeggia, ma la campanella non suona… alle sue spalle appare Naomi! Naomi non era stata eliminata come sembrava! Poche mosse e Naomi butta fuori Bayley, che, fuori dal ring, si dispera! Naomi piange, è lei la vincitrice della prima battle royal femminile a Wrestlemania!

Si torna al panel e vengono lanciati nuovi video promozionali… mancano pochi, pochissimi minuti all’inizio di Wrestlemania ormai!

Da “The Myth” Michele M. Ippolito è tutto, lascio la tastiera a “Ndujaman” Davide Procopio!

Il momento è giunto. La sera che tutti stavano attendendo è finalmente arrivata. Ogni wrestler ha sempre sognato di essere qui, alla ricerca di quel momento che potrebbe scolpire il loro nome nella storia. Importa relativamente poco se essere nel Main Event o nell’opener, l’importante è esserci. Per loro, per dimostrare il proprio meglio. Per noi, per celebrarli. È questo The Showcase of the Immortals. È questo WrestleMania!

In diretta dal Mercedes-Benz Superdome di New Orleans Corey Graves, Johnathan Coachman e Michael Cole ci danno il benvenuto a WrestleMania 34! Qui che vi scrive è invece “Devixe” Davide Procopio e ringrazio “The Myth” Michele Ippolito per il kickoff. Ma bando alle ciance, la serata è lunga, sono ben dieci i match in programma per questa edizione. Andiamo subito quindi all’azione con il primo match del Grandaddy of Them All

Seth Rollins vs Finn Balor bs The Miz: WWE Intercontinental Championship Match
Scambi di Roll Up subito da parte dei tre, ma tutti conti di due. Miz e poi Rollins vengono mandati fuori dal ring ed è già tempo per Balor di mettere a segno un volo oltre la terza corda! Miz viene riportato sul ring, prova un Sunset Flip ma viene atterrato da un Dropkick dell’irlandese. Crossbody di Rollins su Balor ma Miz interviene e tenta lui il pin.
Double Blockbuster di Rollins dalla seconda corda e pin su Mizanin 1…2… tentativo di suplex di Rollins ma Miz evita e atterra l’avversario con un calcio. Braccio teso all’angolo su Balor e axe handle dal paletto su Rollins 1...2… Reality Check di Miz su Balor che intanto con un big boot si libera anche di Rollins 1…2… Balor viene mandato all’angolo ma reagisce con dei bracci tesi e un Double Stomp. Miz si porta ugualmente sul paletto ma viene colpito da un Pelè Kick e finisce fuori dal quadrato.
Sling Blade di Balor bloccata da Rollins ed è lui a metterla a segno mandando l’ex capo del Bullett Club fuori dal ring. Suicide Dive prima su Balor e poi su Miz. Balor torna sul ring, Superkick di Rollins, DDT di Miz su Rollins 1…2… Miz prova la figura a 4 ma Rollins evita, si porta sull’apron ma viene fatto cadere da un calcio di Miz prima di poter spiccare il volo. Figure Four su Balor che aveva in un primo momento tentato di colpire Miz con un calcio. Frog Splash di Rollins su Miz! 1…2… Elevazione pazzesca dell’ex Shield che ora esce dal ring a recuperare il campione. Balor prova un calcio dall’apron ma viene bloccato da Rollins che tenta poi la Powerbomb contro le barricate. Balor evita e esegue uno Sling Blade su Rollins e poi un Running Dropkick su entrambi gli avversari.
Si torna sul ring con Rollins e Balor. Eziguri di Rollins, Pelè Kick di Balor. Reverse Bloody Sunday 1…2… Balor si porta sulla terza corda ma Miz interviene. Rollins trova prima la Turnuckle Bomb su Miz e poi una Snap Superplex su Balor 1…2… Skull Crushing Finale di Miz! 1…2… Kick out di Rollins! Miz tenta la sua finisher su Balor che Evita e va con un roll up 1…2… Pelè kick di Balor dall’apron. Sale sul palo ma Miz si riprende in fretta e scuote le corde facendo cadere Balor sul paletto. Rollins si unisce ma Miz lo atterra con una Super Crush Finale. Pin su Rollins 1…2… Coup de Grace sulla schiena di Miz!



Running dropkick di Balor su Miz, si risale sul palo e Coup de Grace! Curb Stomp su Balor! Curb Stomp su Miz! 1…2…3
Vincitore per schienamento e nuovo Intercontinental Champion: Seth Rollins

Spot sul documentario riguardante Andrè The Giant prodotto dalla HBO, e poi recap sul prossimo match, quello valido per il titolo femminile di SmackDown

Asuka vs Charlotte: SmackDown Women’s Championship Match
Clinch tra le due, con Charlotte che alla fine spintona Asuka e imita la camminata del padre. Calcio all’addome da parte della giapponese ma poi sgambetto di Charlotte che tenta un roll up 1… Wizard di Asuka. Charlotte ferma Asuka a mezz’aria ma questa trova un roll up 1…2… serie di chop della bionda ma la giapponese la manda sull’apron e la colpisce prima con dei calci e poi con l’Hip Attack. Tornata sul ring Charlotte è vittima degli attacchi di Asuka ai danni del suo braccio. Charlotte si porta in posizione eretta e trova un Backbreaker ma Asuka poi riesce a chiudere una Sleeper, da cui Charlotte si libera gettandosi al suolo. Ginocchiata alla nuca si Asuka una e due volte. Charlotte sale sul pale e vola con il Moonsault ma Asuka trova una triangle Hold! Charlotte reversa e connette una Double Leg Boston Crub. Roll up di Asuka 1…2… Roll Up di Charlotte 1…2… La giapponese esce dal ring ma solo per colpire la figlia dell’hall of famer con un calcio. La tiene ora per un braccioe colpisce con dei calci ma Charlotte reagisce. Hip Attack bloccata dalle corde e Charlotte colpisce con un calcio alla schiena.
Le due lottano sull’apron e Asuka esegue una Suplex verso l’esterno del ring! A fatica tornana sul ring e Charlotte dice di essere la regina. Asuka va con una scarica di colpi e un missile Dropkick 1…2… Asuka si porta sul paletto ma Charlotte la raggiunge, colpisce con delle chop e poi super Spanish Fly! 1…2… Asuka resiste! Natural Selection di Asuka ma Asuka evita e prova la Asuka Lock. Charlotte però torna in piedi. Nuovo tentativo di Asuka Lock ma Charlotte va per un roll up 1…2… Asuka grida contro Charlotte, rimbalza alle corde e…Spear di Charlotte! 1…2… Figure Eight di Charlotte! Asuka cede! La Streak è terminata!
Vincitrice per sottomissione e ancora SmackDown Women’s Champion: Charotte
Asuka prende il microfono in mano e intima al pubblico di stare zitti e chiede se sono pronti per Asuka, per poi congratularsi e abbracciare Charlotte.

Ripresa su Cena che corre nel backstage, mettendo in secondo piano Charlotte che torna nel backstage

Bobby Roode vs Rusev vs jinder mahal vs Randy Orton: United States Championship Match:
Orton e mahal subito fuori dal ring. Dropkick di Rusev su Roode che poi vuole eseguire un suicide dive ma viene bloccato dall’indiano. Cannon Ball di Rusev dall’apron sia su Orton che su mahal. Il bulgaro va a prendere Roode ma questi trova un roll up 1…2… blockbuster di Roode 1…2… l’ex TNA e Orton colpiscono mahal e lo gettano fuori dal ring prima di vedersela tra loro. Chop di Roode, Powerslam di Orton 1…2… Roode sale sul paletto ma viene sermato da Orton che mette a segno una superplex! 1…2… intervengono i due heel a far continuare l’incontro. Rusev attacca mahal con dei pestoni e una Spinning Back Suplex. Esce poi a prendere Orton ma viene schiantato contro la barricata con un Back suplex. Mahal colpisce Orton, torna sul ring, Spinebuster di Roode 1…2… Chiama la Glorious DDT, Mahal evita ma Roode trova un roll up 1…2… Orton interviene e lancia Roode contro il paletto. Rusev è sull’apron ma evita la DDT di Orton e va con una serie di calci, carica all’angolo ma va a vuoto con lo spinning heel kick. Silver Spoon DDT Su Rusev da parte di Orton che ora chiama la RKO ma Englich interviene e si becca l’RKO. RKO anche su Rusev. RKO su Mahal! 1…2…Roode salva. Glorious DDT su Orton 1…2… mahal salva. Machka kick su Roode, roll up di mahal su Rusev 1…2… Calcione di Rusev e or ail pubblico è in visibilio per Rusev. Acclocade ma Singh interviene. Khalasa di mahal 1…2…3
Vincitore per schienamento e nuovo united stated champion kinder mahal

Stephanie McMahon e Tripe H vs Kurt Angle e Ronda Rousey
Stephanie attacca Ronda alle spalle che viene poi portata via da Angle. Iniziano quindi gli uomini per primi. Subito braccio teso di Angle che porta Triple H all’angolo e nel mentre il timekeeper si dimostra ubriaco. Presa al braccio di Triple H ma questi si libera e lancia Angle fuori dal quadrato per poi lanciarlo contro i gradoni. Stephanie interviene mentre l’arbitro è distratto dalla Rousey e infierisce su Angle. Suplex di Triple H una volta che l’eroe olimpico è tornato sul ring e serie di pugni.
Ancora interferenza della McMahon mentre l’arbitro è distratto ma Angle reagisce. Spinebuster di Triple H 1…2… Front Facelock applicata da Triple H, Angle lanciato all’angolo ma alza le gambe evitando l’assalto di Triple H. Stephanie interviene ma rischia di essere colpita dal marito. Che si distrae e diviene vittima del back suplex di Angle. Angle va a dare il cambio ma Stephanie tira giù Ronda impedendo il tag. Triple H viene ugualmente lanciato fuori dal quadrato e Angle riesce finalmente a dare il cambio!
Back Suplex della Rousey, serie di pugni all’angolo, il pubblico è impazzito per la fighter. T Bone suplex su Stephanie e Ronda si porta in posizione dominante sull’avversaria. Tentativo di cross armbreaker ma Stephanie resiste non permettendo la chiusura della presa. Va a dare il cambio ma Triple H sembra essere deceduto fuori dal ring. Facebuster di Stephanie su Ronda 1…2…
Ronda Rousey inspiegabilmente è succube di Stephanie ma poi si ricorda di essere una fighter e la carica in spalla. Spinning Samoan Drop ma Triple H tira fuori dal ring l’arbitro che non chiama la squalifica. Triple H trascina fuori dal ring anche Ronda e ancora niente squalifica. Ma interviene Angle che poi smonta il tavolo di commento ma Triple H si libera dalla presa dell’avversario e lo lancia verso l’altro tavolo. Triple H torna sul ring per sincerarsi delle condizioni della moglie ma quando si rivolta c’è Ronda che vuole vedersela con lui. È un mixed non un intergender match, la cosa non potrebbe farsi ma Triple H utilizza la sua posizione per dare l’ok all’arbitro. Serie di pugni di Ronda con la regia sotto effetto di acidi. Fireman Carry della Rouseyma Stephanie interviene, per poi scappare inseguita dall’avversaria che una volta raggiunta la lancia contro le barricate. È lei poi però a essere spinta contro il paletto.
Sul ring invece Angle esegue dei belly to belly suplex. German suplex. German Suplex e German Suplex. È tutto pronto. Angle Slam, evitata da Triple H che tenta il pedigree. Angle si libera e tenta la Angle Lock. Nuovo tentativo di Pedigree e nuovo tentativo di Angle Lock ma l’atleta olimpico riesce a evitare l’avversario e connette la Angle Slam 1…2… Stephanie sale sul ring a discutere con il general manager di Raw e prova a colpirlo con un calcio, per poi applicare la Angle Lock e l’arbitro non chiama la squalifica. Pedigree di Triple H! 1…2… Ronda Rousey salva il match.
Triple H va a eseguire il Pedigree sulla rousey ma ci ripensa, la alza per una Powerbomb ma hurracanrana di Ronza che poi chiude in una armbreaker. Stephanie interviene con una Mata Leon ma Ronda si libera e chiude lei in una armbreaker. Triple H prova a intervenire ma è chiuso nella Angle Lock! Triple H riesce però a girarsi e si libera della presa, con Angle che travolge Ronda. Angle spinto poi contro il paletto e stesso destino tocca a Ronda. Pedigree su Angle e su Ronda da parte della coppia ma Angle si libera di Triple H prima che sia troppo tardi e Ronda riesce a atterrare uno Stephanie distratta con la sua armbreaker che subito cede.
Vincitore per schienamento: Kurt angle e Ronda Rousey

New Day vs Usos vs Bludgeon Brothers: SmackDown Tag Team Championship Match
Subito Troumble in Paradise su uno degli Uso ma Harper e Rowan intervengono. Harper viene lanciato contro Big E e i due poi se la prendono con Woods lanciandolo con una Powerbomb contro il paletto di sostegno del ring. Doppio Splash dei due e Rowan diviene uomo legale ma solo il tempo di gettare fuori Jay Uso. Big E prova a intervenire mentre Jimmy lascia cadere fuori dal ring Rowan per poi attaccare Harper. Doppio Pelè Kick su Harper, Superkick e Splash di uno degli Uso 1…2… Entrambi salgono sul palo ma uno è tirato giù da Rowan e l’altro colpisce Harper con un high kick. Big E tenta la Big Ending ma Rowan salva il compagno. Intanto fuori dal ring Jimmy e Jay eseguono un suplex su Rowan. Kofi viene steso dalla black hole slam di Harper sul ring che poi lo porta con sé sul paletto. Intervengono però tutti gli avversari e Harper è salvato solo dall’intervento di Rowan che fa piazza puita prima di essere fermato da Kingston. Powerbomb di Rowan però che poi passa il ghanese a Harper e super Powerbomb di Harper 1…2…3
Vincitori nuovi SmackDown Tag Team Champion: Bludgeon Brothers

John Cena fa il suo ingresso per quello che dovrebbe essere il suo match. Undertaker avrà accettato la sua sfida? Un arbitro arriva sul ring e Cena sembra non prenderla bene, e lascia il ring.
Le luci si spengono.

Suono di chitarra. È Elias e chiede il silenzio del pubblico per il suo concerto. Si chiede se si aspettassero altro e il pubblico inizia a intonare you suck al suo indirizzo. Cena non sembra molto interessato a Elias però e torna al suo posto tra il pubblico, lasciando il ring e l’attenzione tutta per Elias che canta “John Cena fa schifo e anche voi”
Cena però non ci sta e attacca Elias con la Protobomb, five knucke Shuttle e AA e Elias anche per questa sera è liquidato. E Cena torna nel backstage. Si ferma però prima di raggiungere lo stage.

Le luci si spengono.

Un mantello e un cappello sono a centro ring. E dei fulmini li colpiscono.

Mantello e cappello non ci sono più. Cena è sconvolto.

Le luci si spengono nuovamente.

Campane a morto.
Il Deadman è arrivato! Undertaker ha accettato la sfida!

John Cena vs Undertaker
Subito serie di colpi di Taker su Cena quasi a voler vendicare il disturbo. Braccio teso del Deadman che va con una spallata e poi si porta sulla terza corda. Old School sul braccio di Cena, stinger splash, snake eyes, big boot e leg drop di Undertaker che ora chiama la Chokeslam. Cena evita e va con la Protobomb e chiama il Five Knuke Shuttle ma Taker si mette a sedere. Chokeslam di Undertaker che chiama la Tombstombe. Tombstombe Piledrive 1…2…3
Vincitore per schienamento: The Undertaker
No signori, non è un report abbozzato, è realmente tutto ciò che è avvenuto, Undertaker ha seppellito figurativamente John Cena in quello che è indubbiamente la sua peggior prestazione a WrestleMania.
Undertaker si guarda all’indietro prima di tornare nel backstage tra il silenzio del pubblico.

E ora la presentazione dell’Hall of Fame classe 2018: Jeff Jarrett, Mark Henry, Hibbilly Jim, Ivory, i Dudley Boyz, Kid Rock e Goldberg

È il momento di un altro match che tutti stavamo attendendo: quello del ritorno sul ring di Daniel Bryan!

Kevin Owens e Sami Zayn vs Shane McMahon e Daniel Bryan
Owens e Zayn attaccano Shane e Bryan alle spalle mentre questi due li stavano aspettando guardando verso lo stage. Helluva kick e powerbomb sull’apron ai danni di Bryan con Shane e Charles Robinson che vanno a sincerarsi delle sue condizioni. Shane decide comunque di non tirarsi indietro e sale sul ring e ordina di far partire l’incontro e così avviene.
Serie di pugni su Owens finchè l’arbitro non lo allontana e poi spallata in giravolta in corsa. Pugni anche per Zayn e gomitata in giravolta. Bicycle kick su Owens, DDT su Zayn ma Owens rinviene e attacca Shane con dei pestoni mentre, fuori dal ring, Bryan non è stato ancora portato via dai medici. Zayn e Owens sembrano avere pieno controllo del match essendo in due contro il solo Shane e Owens trova anche il tempo per schernire il povero Bryan, per poi tornare a prendersela con il maggiore dei figli McMahon.
Exploder Suplex di Zayn 1…2… Shane prova a reagire ma in due sono troppi per lui da solo. Blue Thunderbomb di Zayn 1…2… Zayn manca però l’helluva kick e Shane ne approfitta per andare con dei pestoni, dopo essersi anche liberato di Owens. Sale sul paletto in diagonale e coast to coast! 1…2… Kevin Owens salva il suo partner dallo schienamento e poi connette la Frog Splash 1…2… Daniel Bryan salva! Cannon Ball di Owens a vuoto ma cambio per Zayn che va a fermare Shane dal dare il cambio. Bryan chiama l’incitamento del pubblico e Shane riesce a trovare la posizione eretta e connettere un Back Suplex prima di riuscire a dare il cambio a Daniel Bryan!
Zayn si guarda intorno e va a attaccare Bryan. Serie di colpi dell’american Dragon. Running Clothesline, Baseball slide su Owens e ginocchiata dall’apron. Sale sul paletto e va con il Diving Dropkick. Owens prova a attaccarlo alle spalle me viene fermato con un Back Suplex. Running Corner Dropkick sui due avversari agli angoli opposti. Zayn sulla terza corda, super hurracanrana ai suoi danni. Bryan si carica, Owens però lo trattiene da un piede e Helluva kick di Zayn! 1…2… Cambio per Kevin Owens che colpisce Shane con un superkick e poi lancia Bryan alle corde. Bryan si aggancia a esse, prende la rincorda e Popup Powerbomb! 1…2… Shane è sull’apron e riesce a portare a sé Owens per poi stenderlo con un braccio teso. Dall’apron stesso.
Zayn comincia a insultare e colpire con dei pugni in testa Bryan ma Daniel sembra non sentire più nulla e inizia con una serie di schiaffi finchè l’avversario non cade in ginocchio e tutti sanno cosa dire. Yes. Yes. Yes. Yes. Yes Kick di Daniel Bryan! Zayn fa fatica a rialzarsi, Bryan si carica e Busaku Knee! Yes Lock! Zayn cede!
Vincitori per sottomissione: Daniel Bryan e Shane McMahon

Nia Jax vs Alexa Bliss: Raw Women’s Championship Match
Nia Jax travolge Mickie James e la Lancia intorno al ring mentre la Bliss guarda preoccupata dall’interno del ring. Dedice poi di attaccare Nia Jax alle spalle, salvo scappare subito via e permettere alla samoana di connettere il Samoan Drop sulla James. Schiaffo da parte di Alexa Bliss, le due gridano, il pubblico grida, io grido, probabilmente i miei vicini gridano. Alexa Bliss sollevata in Gorilla press e Alexa Bliss cade, per citare Barbascura, male. La Bliss si rifugia tra le corde, mette le dita negli occhi all’avversaria e va con dei calci. Nia Jax manca un big boot e Alexa riesce a ferirla alla gamba e portarla al tappeto dove inizia a colpirla con dei pestoni, sempre sulla gamba già danneggiata. Big chop sul petto della Bliss che poi tenta una DDT ma la Jax connette un Suplex.
Manca però la Spear e impatta contro il paletto, finendo fuori dal ring. La Bliss sale sul paletto e esegue la Twisted Bliss verso l’esterno del quadrato. Facebuster contro il cuscinetto protettivo una volta tornati sul ring e snap DDT 1…2… Alexa si sbatte a terra come solo le trote appena pescate sanno fare e poi inizia a schiaffeggiare l’avversaria, che però la prende per la gola e la stende con uno Scoop Slam, per poi lanciarla a destra e a manca. Il pubblico non sembra felice nel caso migliore, altrimenti non gli frega proprio niente. Nuova manata negli occhi della Bliss che tenta poi una hurracanrana partendo dalla terza corda ma la Jax resiste e esegue una Alabama Slam contro il paletto. Di nuovo dita negli occhi ma il selling e un’optional come la squalifica e nuova Alabama Slam sulla Bliss. Un po’ si vendono le dita negli occhi, un po’ no, come tira il vento insomma. E siamo al chiuso. Super Samoan Drop, perché scommetto ce ne fosse bisogno. 1...2...3
Vincitrice per schienamento e nuova Raw Women’s Champion: Nia Jax
Il pubblico esulta, probabilmente per il termine del match. Nia Jax ha il suo WrestleMania moment, Sasha Banks e Becky Lynch no.

Shinsuke Nakamura vs AJ Styles: WWE Championship Match
Fase di studio tra i due. Schiaffo di AJ, serie di gomitate di Nakamura e poi calf kick. Solo due. AJ para un calcio di Nakamura e poi riesce a portarlo al tappeto. Snap suplex sempre di Styles ma solo conto di uno. Nakamura ancora con delle gomitate, prende la rincorsa ma AJ blocca e mette a segno una Backbreaker. Ginocchiata a cadere di Styles e ancora due, con schienamenti più a minare la fiducia dell’avversario che a voler effettivamente chiudere il match. ancora una rincorsa di Nakamura ma questa volta Styles opta per un Dropkick per fermare l’offensiva avversaria. Nakamura riesce ugualmente a falciarlo alle gambe mentre AJ Styles corre sull’apron e poi portarsi in vantaggio. Diving kick di Nakamura dalla seconda corda. Il giapponese invita l’avversario a farsi avanti e lo stende con una serie di calci. Lo posiziona poi sul paletto dove lo raggiunge con la sua ginocchiata per poi tentare il pin e guadagnare un conto di due.
Suplex facebuster di Nakamura ma è poi AJ a trovare la sua di Sitout Facebuster. Lo mette a sedere e lo travolge con una gomitata ma ancora troppo presto per arrivare al finale ed è solo due. Pumphandle gutbuster di Styles 1…2… Styles vuole la Style Crash ma Nakamura lo porta sull’apron e poi lo abbranca al volo per una Samoan Driver 1…2…
Nakamura inizia a subire un lavoro alla gamba da parte di AJ che applica poi la Calf Crusher! Nakamura tenta di arrivare alle corde ma Styles riporta la situazione a centro ring. Triangle Hold improvvisa di Nakamura su un altro ribaltamento di fronte. Styles fa fatica a liberarsi e per poco non sviene ma riesce alla fine ad alzare di peso l’avversario e connettere una sorta di brainbuster! AJ viene riposizionato sul paletto ma Nakamura questa volta manca l’impatto e finisce vittima del Phenomenal Forearm! 1…2… Superman Splash di Styles ma Nakamura alza le gambe! I due iniziano a colpirsi in modo molto duro con pugni e gomitate. Pelè Kick di AJ Styles. Kinshasa alla nuca di AJ! 1…2… Exploder Suplex facebuster di Nakamura che ora chiama il Kinshasa! AJ evita e trova una improvvisa Styles Clash! 1…2…3
Vincitore per schienamento e ancora WWE Champion: AJ Styles
Aj va ad alzare il suo avversario e i due si abbracciano a centro ring ed è lo stesso Nakamura che inginocchiandosi porge il titolo ad AJ. Low Blow di Nakamura! Il giapponese inizia poi a prenderlo a calci spingendolo fuori dal ring. Kinshasa all’esterno del quadrato e ora Nakamura sembra ritenersi soddisfatto.

Sembra essere arrivato il carnevale con The Bar che entra a bordo di un carro con re, regine e giullari, in vista del loro match contro Strowman e il suo partner. Ma chi sarà costui? Braun Strowman fa il suo ingresso momentaneamente da solo facendo scappare i pupazzi presenti sul carro e lanciandolo giù dallo stage. Strowman prende il microfono e presenta il suo partner che rivela essersi uno tra il pubblico e chiede al pubblico chi voglia essere il suo compagno di team! Strowman va tra il pubblico alla ricerca di qualcuno, gira per l’arena con area spaesata e alla fine sceglie un bambino. Sheamus e Cesaro non capiscono bene cosa stia succedendo mentre Strowman abbassa anche le corde per aiutare a entrare e gli chiede come si chiama
The Bar vs Braun Strowman e Nicolas: Raw Tag Team Championship Match
Strowman si libera in fretta di Sheamus e poi schianta Cesaro con una chokeslam. Sheamus interviene ma si vede costretto a scappare intorno al ring. Sheamus e Cesaro connettono un suplex su Strowman e l’irlandese va con una ginocchiata dalla terza corda su Strowman. Si offre poi comme trampolito per la swanton di Cesaro 1…2… pestoni di Sheamus che da poi il cambio. I due vengono però travolti da un crossbody di Strowman che poi si libera di Sheamus mandandolo oltre la terza corda. Strowman da il cambio a Nicolas che però lo ridà subito dopo. Tentativo di springboard uppercut di Cesaro che però viene afferrato da Strowman e steso con la Powerslam 1…2…3
Vincitori per schienamento e nuovi Raw Tag Team Champion: Braun Strowman e Nicolas.

E siamo arrivati al Main Event, il rematch di tre anni fa tra Roman Reigns e Brock Lesnar
Roman Reigns vs Brock Lesnar: Universal Championship Match
Reigns subito caricato all’angolo ma risponde con alcuni pugni. German suplex. German suplex, german suplex. Superman punch. Superman punch. Superman punch all’esterno del ring. Lesnar viene nuovamente gettato fuori dal ring. Superman punch ma lesnar blocca al volo e esegue un belly to belly. Altro belly to belly sempre all’esterno del ring. Nuovo belly to belly ma Reigns non salta e impatta veramente male col tavolo. Intanto cori per un certo tizio di Chicago. E tornati sul ring Lesnar non ha che da dire “Suplex City Bitch” ancora un belly to belly che sembra essere diventato il nuovo assessore al solore di Suplex City. Lesnar libera il tavolo di commento e lancia Reigns contro le balaustre.
Reigns però si riprende e carica Lesnar contro il tavolo di commento. Superman punch. Spear. Spear 1…2… uaaaa Lesnar colpisce però con una ginocchiata 1…2… F-5 1…2…Nuova F-5 1…2… F-5 1…2… oh, wow è uscito da tre f-5, chi l’avrebbe mai detto. Mai nessuno. Cori Boring da parte del pubblico.
F-5 attraverso il tavolo che va in frantumi. Si torna sul ring e german suplex. F-5 1…2… Pugni di Lesnar che aprono la fronte a Reigns. Reigns però si riprende miracolosamente ed evita la f-5 spear. Spear 1…2… Reigns prende il rimbalzo alle corde. F-5! 1…2…3
Vincitore per schienamento e ancora Universal Champion: Brock Lesnar

WrestleMania anche quest’anno si chiude qui. Scopriremo questa notte a Raw che sviluppi ci saranno e se qualcuno riuscirà mai a fermare Brock Lesnar, ormai quasi definitivamente inarrestabile. Tra meno di 24 ore a Raw e per voi appassionati qui, su Tuttowrestling.com




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling


   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE