TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 14.10 A Gomiti Alti
 14.10 Wrestling Cafe
 14.10 Impact Wrestling Report
 13.10 WWE Planet
 13.10 WWE Main Event Report
 12.10 Stamford Report
 12.10 WWE Smackdown Report
 
 







 
 
 

IMPACT HARD JUSTICE REPORT

Trenton, NJ  11/08/2008
by Michele Ippolito
 


WELL AMICI ED AMICHE DEL GRANDE WRESTLING… No, non sono Dan Peterson, sono solo “The Myth” Michele M. Ippolito ed oggi sarò io ad accompagnarvi nel racconto di TNA Hard Justice, il ppv agostano della Total NonStop Action che va in onda da Trenton, New Jersey!!!



Si comincia con una serie di promo che ricordano i vari feud in atto nella federazione: quello tra Kurt Angle ed AJ Styles, quello tra il Team 3D e la coppia formata da Christian Cage e Rhino nonché quello che porterà all’atteso main evento: Samoa Joe vs. Booker T per il TNA World Heavyweight Title in un Six Sides of Steel pieno di armi… E soprattutto stasera, forse, avremo una risposta: quale futuro ha scelto per sé Sting?

Ecco in onda un altro video: Sting sta arrivando nell’arena. E’ senza trucco ed esce da un’automobile con una mazza da baseball in mano. Lauren cerca di intervistarlo, ma Steven Borden la scosta e va avanti!

Passiamo in diretta dall’arena: sullo stage ci sono i rapper Flithee e Grandmaster Caz ma manca Ice T. Scoppiano i fuochi pirotecnici e lo show ha inizio! A bordoring Mike Tenay e Don West raccontano al pubblico la card, poi si parte con il primo match.

E’ il turno di un TNA X-Division Championship match. Consequences Creed è lo sfidante di Petey Williams. Creed inizia con un headlock seguito da uno shoulder block. Petey cerca di divincolarsi dale prese a terra dell’avversario, ma ogni volta torna ad essere imprigionato. Petey cerca la mossa a sorpresa mettendo a segno una Canadian Destroyer ma Creed è lesto ad evitarla. Creed esegue una press slam e poi si getta con le ginocchia sulla pancia di Petey, che si butta fuori dal ring per cercare di riprendersi. Creed gli si getta addosso con un salto, ma batte la testa sull’apron ring e si fa male. Petey esegue quindi un leg drop su Creed seguito da uno springboard over the top rope into a codebreaker. Petey cerca di chiudere il match ma non ci riesce poi riprende a colpire l’avversario. Creed esce dal ring ma Petey porta a segno una baseball slide e poi una combinazione di springboard over the top rope ed huracanrana. Ancora un dropkick ma Creed è abile a mettere a segno un superkick! Creed sembra essersi ripreso ed i due tornano a scambiarsi colpi con grande foga. Petey riprova la Canadian Destroyer ma non ci riesce a causa dell’opposizione di Creed e mette comunque a segno uno jawbreaker, a cui Creed risponde con una clothesline. Petey colpisce ancora Creed e poi prova un veloce rollup, ma non chiude il match. Creed va alle spalle di Williams e lo colpisce con un calcio alla testa. Creed cerca di infierire, ma Petey si gira ed intrappola l’avversario in uno sharpshooter. Creed riesce a toccare la corda più bassa e Petey lo molla. Creed esegue uno splash sull’angolo colpendo Petey con una ginocchiata alla testa, poi è il turno di un DDT ed un legdrop. Creed copre, ma Petey alza una spalla all’ultimo istante. Arriva a bordoring Rakha Khan per distrarre Creed, che la prende ed esegue un RKO su di lei! Petey lo abbranca prova una Destroyer, ma Creed la evita! E’ Creed ora in vantaggio e neppure lui riesce a chiudere!!! Arriva Sheik Abdul Bashir con in mano una sedia e colpisce Creed, Petey blocca Consequences, esegue la Canadian Destroyer… uno, due, tre, Williams è il vincitore!!! Dopo il match Bashir infierisce su Consequences Creed e dice che da oggi in poi lui è “The Middle Eastern Nightmare”.

Nel backstage Jeremy Borash è con Samoa Joe. Joe dice di sapere che Sting è nell’arena è che è stanco dello “show delle luci” nel corso degli eventi. Arriva Kevin Nash che dice a Joe che stasera deve focalizzarsi su Booker T e che sarà lui a farsi carico di Sting!

Secondo match della serata. Six-Woman Knockouts Match, con uno
Special Referee: si tratta della bellissima Traci Brooks. Taylor Wilde, Gail Kim & ODB vs. The Beautiful People & Awesome Kong. Cominciano Velvet Sky ed ODB. Velvet spruzza del profumo su ODB, che si infuria e ricambia il favour accecando l’avversario. Entra Gail Kim, mentre la Sky dà il cambio ad Angelina. Qualche schermaglia ed entra Taylor Wilde che manda al tappeto la Love e poi chiede l’ingresso di Awesom Kong. Le due di scontrano, ma Taylor ha la peggio e dà il cambio ad ODB. I cambi sono frequentissimi, l’azione è frammentata, finchè ODB e la Kong non si fronteggiano a centro ring e ODB sputa in faccia all’avversaria, che reagisce con uno splash all’angolo! La Kong prende ODB per i capelli e la getta all’altro angolo. ODB le sputa di nuovo in faccia. Raisha Saheed cerca di interferire ma Traci la manda nel backstage, facendo infuriare la Kong! Entra Angelina che applica su ODB una mossa di sottomissione. Entra la Kim, Angelina le dà addosso ma non riesce a chiudere il match. Love spinge Traci, Traci la spinge a sua volta e nel frattempo rientra la Wilde che schiena Velvet, ma la Kong blocca il conteggio. Kim colpisce la Kong con un calcione in faccia e le sei donne danno vita ad una rissa al centro del ring. La Wilde blocca la Love e la schiena!!! Le face vincono il match!!!

Nel backstage Lauren è con il Team 3D che cerca Sting e chiede un suo aiuto per il loro match di stasera…

Dopo un video di recap è il momento dell’incontro che mette in palio il TNA World Tag Team Championship: il Latin American Xchange affronta i Beer Money, Inc. . Entrano prima i LAX ed è Filethee ad eseguire la loro musica d’ingresso dal vivo. Il match inizia con Hernandez e James Storm mentre Homicide assalta Robert Roode a ringside. Finalmente suona la campana ed I LAX sono ancora in vantaggio. L’azione è veloce ed Hernandez esegue anche un tuffo over the top rope cogliendo Roode e Storm e cadendo in piedi! Fuori dal ring Jacqueline colpisce a tradimento Homicide e poi Storm sputa della birra negli occhi del messicano. Roode si riprende e colpisce Homicide sull’occhio. Roode e Storm eseguono un double suplex. Storm esegue poi un DDT ed Homicide non riesce a riprendersi. Roode esegue i Three Amigos e poi esegue la taunt di Eddie Guerrero, per poi sbagliare un body splash. Sul ring arrivano Storm ed Hernandez, che prende subito un vantaggio e sembra inarrestabile. Hernandez fa entrare Homicide che esegue un salto con doppio dropkick sugli avversari. Homicide prosegue con un suplex su Storm e va sulla corda più alta, ma viene distratto da Jacqueline. Riesce comunque a mandare al tappeto Storm, ma non ce la fa a schinarlo. Interviene Roode che esegue su di lui uno spinebuster, poi Hernandez con un fallaway slam su Storm. Storm su Hernandez con un backcracker, Homicide su Storm con un running stunner! Hernandez alza Homicide e con un Border Toss e lo getta su Roode e Storm fuori dal ring!!! Hernandez sembra in pieno controllo, ma subisce un low blow dap arte di Jacqueline, che viene aggredita da Salinas. Le due vengono separate da Hector Guerrero, ma nel ring, mentre Homicide sta per eseguire la Gringo Killer su Storm Roode lo colpisce con una bottigliata sulla testa! Storm copre Homicide, l’arbitro non ha visto niente… I titoli cambiano mano! Vincitori e nuovi TNA World Tag Team Champions: James Storm & Robert Roode!
Dopo il match i Beer Money bevono insieme qualche birra e festeggiano.

Kevin Nash ha raggiunto Sting e gli dice che stasera potrà comportarsi diversamente rispetto a Victory Road… Ma Sting gli risponde che non c’è un'altra strada!

E’ il momento del “Black Tie Brawl N' Chain Match” che vede opposti “Black Machismo” Jay Lethal e "The Guru" Sonjay Dutt. Lethal e Dutt vengono incatenati insieme: vince chi schiena l’avversario o chi gli toglie lo smoking di dosso. I due danno vita a qualche schermaglia iniziale, poi il match può cominciare. I due si trovano ben presto tra il pubblico e Lethal, infuriate, getta l’avversario contro le scalette. Dutt si riprende e getta la testa di Lethal contro le scalette più volte. Dutt colpisce poi Lethal con un calcio in faccia, ma Jay si riprende ed inizia a strozzare con la catena l’avversario. Arriva So Cal Val che grida a Jay di fermarsi. Jay si distrae e Dutt si riprende, cercando di spogliare dello smoking l’avversario, poi lo getta fuori dal ring. Dutt prende in giro i familiari di Lethal presenti a bordoring, poi esegue un backbreaker. Sonjay sbaglia però un colpo e Lethal si riprende, mettendo a segno un inverted DDT. Dutt cerca di riprendere il controllo del match, ma Lethal esegue un fisherman suplex. Lethal colpisce Dutt con dei pugni e gli urla che lui gli ha rovinato la vita per poi mettere a segno la Lethal Combination, seguita da una gomitata volante. E’ la fine per Dutt, la vittoria stavolta arride a Jay Lethal!

Nel backstage, intanto, Jeremy Borash è con Booker T e Sharmell. Booker urla che si prenderà cura di Sting se arriverà sul ring per assalirlo, poi getta fango su Samoa Joe. Booker termina dicendo che stasera dimostrerà di meritare la conquista del TNA World Heavyweight Championship.

E’ il momento del New Jersey Street Fight che vede opposti Christian Cage & Rhino ed il Team 3D! E’ subito rissa, con Rhino che se la prende con Devon mentre fuori dal quadrato Ray è con Cage . Ray butta Christian sul ring e lo colpisce con un cartello stradale, poi i quattro si spostano a lottare tra la folla. Rhino prende un bicchiere di birra e lo getta addosso a Devon, poi i due si dirigono verso il backstage, mentre gli altri due lottano tra il pubblico. Cage getta Ray a terra con un crossbody e poi lo schianta contro le transenne. Ray riesce a prendere in mano sledgehammer e colpisce Cage, mentre Rhino e Devon sono ormai sulla rampa d’ingresso. Cage e Ray risalgono sul ring ed è di nuovo due contro due. Devon colpisce Rhino con i gradini di accesso al ring, poi è il turno di Ray che punisce Christian. Cage riesce a gettare Ray con la faccia sui gradini, ma l’azione prosegue e Ray esegue un full nelson slam su Cage sui gradini! Ray copre ma Cage alza la spalla. La folla è in visibilio. Ray continua a colpire Cage, con le mani o con cartelli stradali. La folla vuole l’uso di tavoli. Rhino getta Ray a terra con una clothesline, ma Devon interviene e se la prende con Cage. Cage prova un Unprettier su Ray, Ray si libera, ma Rhino lo colpisce nei gioielli di famiglia… con la testa di Devon e questo fa male! Devon prende dei tavoli e li porta sul ring, Rhino è al tappeto e lo rialzano, ma si riprende ed esegue un double clothesline sul Team 3D. Cage getta sul ring una scala e Rhino colpisce con essa gli avversari. Cage sale sulla scala… frogsplash su Ray! Rhino copre Ray ed è finita! Hanno vinto Cage e Rhino! Dopo il match arriva Johnny Devine che colpisce Rhino con un kendo stick. Brother Devon e Brother Ray infieriscono sui face, ma arriva Abyss… Abyss attacca il Team 3D!!! Prende in mano il kendo stick, poi lo lascia cadere e torna nel backstage, ma è grande protagonista qui a Hard Justice!

Nuovamente nel backstage, Lauren è con AJ Styles che promette che stasera sarà lui a restare in piedi nel suo match contro Kurt Angle!

Kurt Angle comincia con un pò di mind games facendo finta di non voler lottare, così riesce ad attaccare per primo. Styles si infuria e colpisce con un dropkick Angle. Styles attacca Angle e lo getta fuori dal ring per poi seguirlo ed atterrarlo. Styles getta l’avversario sulle transenne e lo colpisce ripetutamente. L’azione è serrata, i due si scambiano colpi fuori dal ring. Styles. I due arrivano sulla rampa ed Angle prova un suplex, ma Styles colpisce l’avversario prima che possa riuscirsi. Angle abbranca Styles… suplex dalla rampa d’ingresso e Styles è a terra sul cemento, ma è riuscot a cadere in piedi. I due tornano sul ring dove Angle applica ad AJ una headlock. Styles si rimette in piedi e colpisce Angle con un calcio dietro la testa e poi infierisce sul torace dell’avversario. Angle si riprende… overhead suplex! Scoop slam! Copre AJ… Niente da fare! Styles con un springboard shoulder block da bordering, seguita da una torture rack! Styles prova la Styles Clash ma Angle la trasforma in una ankle lock. Styles si libera, spinebuster! Styles è sulla top rope, salta, ma Angle lo prende ed esegue una powerbomb! Angle cerca di eseguire su Styles la Styles Clash ma non ci riesce… Styles applica una ankle lock su Angle! Angle cede!!! Ora Styles può sfruttare un conto di dieci per vincere il match, ma Kurt Angle lo frena colpendolo con un low blow. Styles è a terra ed Angle lo prende… german suplex! Due german suplex!!! Tre german suplex!!! Quattro german release suplex!!!!! Angle copre, Styles esce dal conteggio. Tutti e due sono a terra, Angle si riprende e getta al tappeto Styles… Conto di tre! Angle ha un conto di dieci per vincere! Al sette Styles si rialza. Angle Slam, nuovo conteggio… Al nove Styles è in piedi. Ancora un Angle Slam… No, AJ esegue la Styles Clash! Schieramento, ma al nove Angle si alza. Styles esegue un DDT! Entrambi sono al tappeto, esausti. L’arbitro conta… AJ si alza al nove… E’ lui il vincitore!!! Il match è finito, arrivano i paramedici che mettono un collare protettivo a Kurt e lo portano via in barilla, ma Styles lo abbranca ed esegue su di lui un terribile suplex!!! Ma… si spengono le luci… Si riaccendono!!! Sting è al centro del ring… Ha AJ in posizione… Scorpion Deathdrop!!!! Arriva Kevin Nash che urla a Sting “e questo cosa significa???”

E’ arrivato il momento del match più atteso. TNA World Heavyweight Championship Match,Six Sides Of Steel Weapons Match. Samoa Joe vs. Booker T. Booker T arrriva sul ring con il TNA title alla vita e Sharmell al suo fianco. Booker è in realtà solo lo sfidante. Arriva Samoa Joe… Ed il match parte. I due sono nella six sides of steel e le armi sono fissate ai lati dela struttura. Ben presto Booker prende un kendo stick ma non riesce ad utilizzarlo a causa della reazione di Joe, che mette un bidone dell’immondizia su Booker e poi lo colpisce! Joe colpisce Booker con il kendo stick, ma Booker si riprende e colpisce l’avversario con un bastone da hockey. E’ una rissa in piena regola, i due usano illimitatamente dei bidoni. Joe cerca di schienare l’avversario… Solo conto di due! Booker usa una sedia e colpisce Joe, che comincia a sanguinare copiosamente. Un bidone finisce sulla faccia di Joe e Booker inizia a scalare la gabbia, seguito da Joe. Entrambi sono sulla corda più alta, ma Joe va a segno con una diamond cutter! I due sono a terra ma Joe è il primo a rialzarsi. Cerca di risalire sulla gabbia, ma Booker lo ferma. Booker cerca di soffocare Joe, ma questi si libera ed i due riprendono a colpirsi. Lariat di Joe, snap slam e conto di due! Joe esegue una powerbomb e poi… cross face!!! Booker sembra cedere, ma poi tocca le corde e Joe lo lascia. Joe porta due sedie al centro del ring e sta per eseguire una muscle buster su di essa, ma Booker si libera e porta a segno una Book End sulle sedie. Conto di due, Samoa Joe alza la spalla! Spinarooni di Booker, axe kick su Joe… si spengono le luci nell’arena… Si riaccendono… Joe ha una chitarra in mano e la frantuma sulla testa di Booker… Uno, due, tre, Samoa Joe vince e mantiene il titolo!!!!

Ma che fine ha fatto Sting? E cosa significa quella chitarra? Forse sta per tornare Jeff Jarrett e Samoa Joe si alleerà con lui? Lo scopriremo seguendo le prossime puntate di TNA Impact!

“The Myth” Michele M. Ippolito




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling


   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE