TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 13.12 Piper's Pit
 14.12 WWE NXT Report
 12.12 Impact Planet
 12.12 AEW Dynamite Report
 11.12 5 Star Frog Splash
 10.12 WWE Raw Report
 9.12 A Gomiti Alti
 
 







 
 
 

WWE ROYAL RUMBLE 2012 REPORT

St. Louis, Missouri  29/01/2012
by Adriano Paduano
 


Trenta uomini, un match titolato per Wrestlemania da conquistare. Non ci sono alleanze, ognuno pensa per se. Questa è la Royal Rumble, uno dei ppv più attesi dell’anno per la presenza del match più imprevedibile ed affascinante della stagione del wrestling WWE. La Road To Wrestlemania comincia questa sera. Siamo allo Scottrade Center di St. Louis, Missouri per l’edizione numero 25 di Royal Rumble. Alla tastiera per il report completo di questo evento c’è Adriano Paduano.



Il classico video introduttivo ed i pyros aprono ufficialmente la venticinquesima edizione di Royal Rumble. Michael Cole, Jerry “The King” Lawler e Booker T ci danno il benvenuto dal tavolo di commento e ci comunicano che il primo match della serata sarà quello valido per il World Heavyweight Championship.

TRIPLE THREAT STEEL CAGE MATCH, WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP
DANIEL BRYAN VS BIG SHOW VS MARK HENRY


Il campione Daniel Bryan è il primo a fare il suo ingresso sul ring e sembra molto carico. Seguono gli ingressi di Mark Henry e Big Show. L’arbitro Chad Patton dirigerà questo match all’interno della gabbia d’acciaio. Si parte con Bryan che prova subito a scappare dal ring ma viene fermato da Henry. Big Show colpisce Daniel con una Spear ma Mark Henry ferma il conteggio. Inizia la lotta tra i due giganti. Spallata di Show che poi esegue tre Splash ai danni del World’s Strongest Man che era sul ring apron. Bryan approfitta ancora della situazione per scappare ma il “campione per 45 secondi” lo ferma. Chop all’angolo ai danni del campione. Daniel prova sempre a scappare dal ring ma Show è in controllo e lo fa schiantare contro la gabbia d’acciaio. Show prova a colpire l’avversario con il suo Knockout Punch. Breve reazione del campione che finisce ancora vittima di uno Splash all’angolo. L’ex NXT stende Big Show con un Dropkick in corsa sulla gamba sinistra. Baseball Slide di Daniel ai danni di Mark. Seguono una serie di Superkick ed un'altra Baseball Slide sullo stesso Show. Il campione prova ad uscire dalla porta della gabbia ma Henry lo ferma e lo colpisce ripetutamente alla schiena anche grazie all’aiuto delle corde e della gabbia. Big Show rinviene e stende ancora Mark con un Superkick. Bryan ci prova ancora a scalare la gabbia ma ogni tentativo è fermato da Show che continua a farlo schiantare contro la gabbia. Il gigante colpisce il campione alla schiena ripetutamente per poi stenderlo con un Bodyslam. Testata da parte di Big Show. Henry si rialza e stende Show con una Clothesline. Calcio da parte di Herny su Bryan ancora al tappeto. Il World’s Strongest Man fa impattare ancora The American Dragon contro la gabbia d’acciaio. Henry prova ancora uno Splash su Bryan ma questi si toglie dalla traiettoria. Big Show tende Mark con una Spear. Bryan prova ancora a scappare ma Show lo stende con una serie di colpi e facendolo impattare ancora contro l’angolo e contro la gabbia. Reazione di Daniel Bryan che sale sulla terza corda, attende Show al paletto e lo stende con un Tornado DDT 1… 2… Niente da fare. Bryan tenta la Le Bell Lock riuscendo a chiudere la presa ma Mark Henry “salva” Big Show. Henry abbranca Daniel Bryan e prova a farlo impattare contro la gabbia d’acciaio ma Show rinviene e colpisce Mark con il suo Knockout Punch 1… 2… Daniel Bryan interviene e ferma il conteggio. Il campione prova velocemente a scappare ma Show lo ferma. Daniel è al vertice della gabbia ed è con parte del corpo fuori da questa. Show lo abbranca ed i due iniziano a dimenarsi. Bryan penzola dall’alto della gabbia con il solo sostegno della presa di Big Show. Il gigante prova a riportarlo all’interno della struttura ma Daniel Bryan riesce e staccarsi uscendo con entrambi i piedi dalla gabbia. Vince Daniel Byan che si conferma World Heavyweight Champion. Sguardo desolato del gigante che rimane sul vertice della gabbia mentre il campione festeggia alla grande nei pressi del Titantron. Anche stavolta, con l’astuzia, è riuscito ad avere la meglio su due temibili avversari.
Winner and still World Heavyweight Champion: Daniel Bryan

Promo del prossimo ppv della WWE, Elimination Chamber che si svolgerà il prossimo 19 febbraio.

I commentatori americani ci ricordano che c’è già un match deciso per Wrestlemania. L’atteso confronto generazionale tra The Rock e John Cena. Ci viene mostrato un lungo video dedicato a John Cena ed al suo rapporto con i media ed il WWE Universe.

EIGHT DIVAS TAG TEAM MATCH
BETH PHOENIX, NATALYA, NIKKI & BRIE BELLA VS KELLY KELLY, EVE TORRES, TAMINA & ALICIA FOX


È il momento, dunque di un match non previsto dalla card. Entra prima il team heel capitanato dalla campionessa Beth Phoenix con Natalya e le Bella Twins (tutte e quattro di celeste vestite). Entra anche il team avversario capitanato da Kelly Kelly con Eve, Tamina ed Alicia Fox. Arbitra la contesa Scott Armstrong. Si parte con Natalya e Tamina ed un Clinch tra le due. Nattie porta al tappeto l’avversaria le la chiude in una Headlock. La samoana prova a portarsi Natalya sulle spalle. Le due si scambiano dei colpi. Testata di Tamina 1… 2… Niente da fare. Entra Eve che connette con il suo Standing Moonsault 1… 2… La ragazza della famiglia Hart si salva e porta la rivale all’angolo amico. Entra Beth che colpisce Eve all’angolo. Reazione della Torres che esegue un Dropkick in corsa ma poi si vede parare un tentativo di Senton. La campionessa spedisce all’angolo la Torres e dà il cambio a Brie Bella che colpisce Eve tra le corde e la stende con un calcio al volto 1… 2… Ancora niente. Chinlock da parte di Brie. Reazione di Eve che raggiunge Alicia. Clothelsine e serie di Dropkick della Fox che poi colpisce all’angolo la gemella con una serie di Stomp. L’arbitro si distrae e Nikki si sostituisce a Brie con il Twin Magic. La gemella si prende un bel vantaggio con una serie di colpi nel pressi delle corde e poi chiude la rivale in una Chinlock. Alicia si libera dopo pochi secondi e dà il cambio a Kelly. Bulldog della biondina che poi esegue un Headscissors. Kelly esegue uno Splash all’angolo e stende ancora la rivale con un Bulldog. Tentativo di pinfall dell’ex Divas Champion fermato da Brie Bella. Tutte le contendenti entrano in scena. Si crea la solita confusione prima sul ring e poi fuori dal quadrato. Kelly travolge tutte con uno Splash dal paletto. La biondina riporta Nikki sul ring. La gemella riesce a reagire all’attacco dell’ex campionessa ma Beth si prende il tag con un vero e proprio ceffone sulla spalla della gemella che ci rimane malissimo. La Glamazon abbranca Kelly e la stende con la Glam Slam 1… 2… 3! Vittoria per il team heel con la campionessa che ha fatto vedere a tutte chi comanda la divisione femminile.
Winners: Divas Champion Beth Phoenix, Natalya & The Bella Twins

Un video ci riporta all’ultima puntata di Raw con Kane che distrugge Zack Ryder. Quest’ultimo finisce in ospedale con Eve che accusa John Cena di essere responsabile di quanto accaduto.

Zack Ryder viene trasportato da un dottore su una sedia a rotelle quando viene avvicinato da John Laurinaitis piuttosto euforico. Quest’ultimo dice di aver preparato per l’ex U.S. Champion un camerino tutto suo con una bella televisione sul quale poter guardare tutti i suoi programmi preferiti. Il GM scimmiotta poi la taunt del ragazzo di Long Island. Eve Torres arriva di gran carrira e se la prende con Laurinaitis dicendo che tutte queste accortezze le sta facendo solo perché ha paura di essere licenziato domani da Triple H, cosa che lei spera. Laurinaitis si allontana contrariato mentre Zack Ryder commenta con il suo classico “Woo Woo Woo! You know it!” ma non certo in maniera entusiastica.

ONE ON ONE MATCH
JOHN CENA VS KANE


John Cena fa il suo ingresso sul ring pronto per il match che lo vedrà opposto a Kane. Il bostoniano non viene accolto benissimo dal pubblico di St. Louis. Kane raggiunge il bostoniano e si può partire con questo match che verrà arbitrato da Mike Chioda. Cena parte forte con un calcio d una serie di colpi all’addome ma Kane ne ferma subito le velleità con un colpo al volto ed una serie di colpi portati all’angolo. Calci della Big Red Machine al tappeto. Il pubblico si divide come al solito nei confronti del leader della Cenation. Nel frattempo Cena porta Kane fuori dal ring con una Clotthesline. L’ex ECW Champion porta con se John fuori dal ring e lo colpisce con un colpo al volto. Reazione di Cena che prova a far impattare il wrestler mascherato contro i gradoni riuscendo in parte nel suo intento. Kane sembra caduto malamente su una gamba e zoppica ma può continuare. Cena prova la Attitude Adjustment non appena Kane rientra sul ring ma questi reagisce e colpisce John. Kane continua la sua azione all’angolo con una serie di colpi al volto e strozzando il rivale con il piede. Low Dropkick della Big Red Machine che ottiene un conto di due. Headlock da parte di Kane con Cena che si libera dopo qualche secondo. I due si scambiano dei colpi al centro del ring. Il bostoniano ha la meglio e prova una manovra in corsa ma Kane lo stende colpendolo ancora al volto 1… 2… Niente da fare. Suplex da parte del fratello di The Undertaker che ottiene ancora un conto di due. Headlock ancora una volta applicata da Kane. Cena si libera ancora e colpisce con un calcio il rivale ma Kane ha sempre la meglio mandando puntualmente al tappeto l’avversario. Irish Whip del wrestler mascherato che poi esegue uno Splash all’angolo. Kane ci riprova ma Cena lo sgambetta e lo fa impattare contro uno dei turnbackle. Cena prova un Bulldog ma Kane lo evita e lo spedisce lontano. Kane prova a raggiungere l’ex WWE Champion che lo fa impattare contro la corda più alta. John prova ancora una manovra in corsa ma Kane intercetta ancora. La Big Red Machine prova a strozzare Cena con la stessa mossa usata nelle scorse settimane. John prova a resistere ma poi è vittima della presa. Il bostoniano è comunque abile a ribaltare la manovra e connettere con la STF. Kane si libera dalla presa ed esegue una Side Slam. Il wrestler mascherato sale sul paletto ed esegue la sua Flying Clothesline. Il “mostro” chiama la Chokeslam ma Cena evita e connette con la sua combo Shoulder Tackle e Proto Bomb. Il bostoniano prova il 5-Knuckle Shuffle ma al momento di eseguire il “You can’t see me” viene bloccato da Kane che si rialza e lo stende con un Big Boot 1… 2… No! Ancora Kane che dispone del rivale all’angolo per poi portarlo sul paletto. Kane prova ad impostare un Superplex ma Cena reagisce e lo fa cadere dal paletto. Cena allora esegue il 5-Knuckle Shuffle dal paletto! Kane si rialza stordito e Cena prova la Attitude Adjustment. Il wrestler mascherato sfugge ma Cena lo stende con un Dropkick a colpire la gamba sinistra. Cena prova la STF ma Kane lo spedisce fuori dal ring. I due combattono fuori dal quadrato. Kane fa impattare il rivale contro il ring apron e contro le transenne. Nel frattempo l’arbitro conta fuori entrambi i contendenti! Finisce con un doppio count-out! I due comunque sembrano non avvedersene e continuano a lottare nei pressi del titantron portando la loro lotta nel backstage. Cena ha anche colpito il rivale con una delle luci presenti nei pressi delle transenne che dividono il pubblico dal ring. Nel frattempo Cena spedisce Kane contro alcuni bidoni presenti nel backstage. La Big Red Machine si impossessa di una sedia e colpisce ripetutamente il rivale alla schiena. I due sono finiti nei pressi del camerino di Zack Ryder. Kane se ne accorge e sfonda la porta. Ryder prova a reagire dalla sedia a rotelle ma Kane lo strangola a modo suo e gli fa perdere conoscenza. L’ex World Champion “guida” la carrozzella di Zack e rientra sullo stage facendolo rovinosamente cadere nei pressi del ring. La Big Red Machine porta Ryder sul ring. Eve Torres accorre sul quadrato e chiede pietà per l’ex U.S. Champion. Kane, però, non sembra munito di questa caratteristica e colpisce Ryder con la Tombstone Piledriver! John Cena accorre ancora sul ring e prova a colpire Kane con la AA. Il bostoniano però patisce i colpi appena subiti e non riesce a sollevare il rivale che, per tutta risposta, lo colpisce con la Chokeslam sotto lo sguardo impietrito ed in lacrime di Eve Torres. Il wrestler mascherato decide di risparmiare la ragazza e si allontana mentre alcuni arbitri ed i medici accorrono al capezzale di Ryder. Il wrestler di Long Island viene portato su un barella mentre Eve rivolge sguardi contrariati a Cena.
Double Count-out

Video dedicato alla campagna contro il bullismo “Be a Star”.

Sempre in riferimento al grande match di Wrestlemania è il momento di vedere un video stavolta dedicato all’altro grande protagonista della serata di Miami: The Rock!

ONE ON ONE MATCH



DREW MCINTYRE VS “THE FUNKASAURUS” BRODUS CLAY


Nuova possibilità per Drew McIntyre che entra sul ring molto carico mentre riceviamo anche i saluti del team di commento spagnolo. Suo avversario, però, sarà The Funkasaurus Brodus Clay! Esordio in ppv per lui (oggi vestito di verde) e le sua “Funkettes” Naomi e Cameron. Stavolta nessun problema con i pantaloni… Drew McIntyre non sembra molto contento di dover affrontare l’ex NXT. Si parte agli ordini di Charles Robinson con il pubblico che incita Clay e quest’ultimo che shakera il suo corpo come al solito. McIntyre parte bene con una serie di colpi ed una Clothesline all’angolo. Clay non sembra risentire de colpi. Ancora una serie di colpi da parte di Drew che esegue dei calci e delle Clothesline all’angolo. Brodus però reagisce con una testata e poi esegue l’Exploder Suplex. La strada è spianata per lo Splash all’angolo a cui segue il Funk It! 1… 2… 3! Vittoria per Brodus che festeggia nell’unico modo che conosce: ballando con le sue amichette!
Winner: “The Funkasaurus” Brodus Clay

WWE CHAMPIONSHIP MATCH
CM PUNK VS DOLPH ZIGGLER (JOHN LAURINAITIS SPECIAL GUEST REFEREE)


Dopo il classico video introduttivo che ricapitola la rivalità tra CM Punk e Dolph Ziggler con nel mezzo il confronto a distanza tra il campione ed il GM ad interim, proprio quest’ultimo è il primo a fare il suo ingresso sul ring con tanto di divisa da arbitro. Il pubblico, ovviamente, non lo accoglie per niente bene. Laurinaitis prende il microfono da Justin Roberts e ricorda come al solito il suo ruolo all’interno della federazione e come è stato nominato arbitro speciale di questo match. John dice che sarà assolutamente imparziale ma che eserciterà la sua funzione dall’esterno del ring mentre all’interno ci sarà un arbitro ufficiale della federazione. John Cone entra in scena. Dolph Ziggler è il primo a fare il suo ingresso sul ring mentre John Laurinaitis non perde tempo a mandare un sms. Ziggler è accompagnato da Vickie Guerrero anche se qualche settimana fa CM Punk, vincendo un match contro Jack Swagger, aveva ottenuto che sia la donna che lo stesso Swagger non fossero a bordo ring. Punk raggiunge Ziggler sul quadrato e si può partire dopo le presentazioni di rito di Justin Roberts. John Laurinaitis, prima del match, ricorda quanto detto poco fa e caccia Vickie da bordo ring. Clinch iniziale tra i due rivali con subito un roll-up di Punk 1… 2… Niente da fare. Gomitata di Ziggler ma Punk si prende in spalle il rivale per la GTS. Dolph sfugge. Fase di studio poi nuovo Clinch con i due che finisceono nei pressi delle corde. Serie di calci di CM. Ziggler si blocca alle corde. I due evitano una serie di manovre in corsa e Dolph si esalta rispettando il suo soprannome di “Show Off”. Punk prova ancora un pinfall improvviso e poi tenta la Anaconda Vise ma lo sfidante raggiunge le corde. Punk blocca Ziggler alle spalle provando un Abdominal Stratch e colpendo il rivale con una serie di colpi al costato. Il campione fa impattare lo sfidante sulla corda più alta e quest’ultimo finisce fuori dal ring per poi subire un Suicide Dive! Punk è in controllo del match è riporta il rivale sul quadrato. Lo Straight Edge prova a salire sul paletto per una manovra aerea ma Ziggler rinviene e lo fa cadere malamente 1… 2… Niente da fare anche per lui. Dolph esegue uno Swinging Neckbreaker 1… 2… No! Serie di Elbow Drop da parte dello sfidante 1… 2… Ancora niente. Serie di gomitate al volto di “Show Off” che poi blocca il rivale in una Headlock al tappeto. Punk si libera dopo qualche secondo e colpisce con un Back Suplex. I due si rialzano e si colpiscono a vicenda al centro del ring. L’ex Nexus ha la meglio ma Ziggler evita una manovra in corsa e prova la Sleeper Hold. Punk ribalta la situazione nella Anaconda Vise ma è ancora Ziggler a ribaltare la situazione e tentare ancora la sua presa di sottomissione. Punk riesce a liberarsi ma Dolph connette con un Dropkick 1… 2… CM si salva. Ziggler prova un Leg Lariat ma Punk intercetta e trasforma in una Spinebuster 1… 2… No! Calcio del WWE Champion e serie di Chop al petto. Ancora un Dropkick di Punk a cui poi segue uno Swinging Neckbreaker. Lo Straight Edge connette con la combo Jumping Knee e Running Bulldog. Il campione chiama la GTS e prende in spalle il rivale che però reagisce tentando un Rocket Launcher. Punk evita il contatto con il paletto ed esegue un Crossbody. Ziggler ribalta il pinfall 1… 2… Niente da fare. I due continuano a scambiarsi offensive. Punk esegue con successo il Roundhose Kick per un nuovo conto di due. Bodyslam da parte del campione che poi sale sul paletto per eseguire il Savage Elbow Smash! 1… 2… Dolph si salva ancora! Il WWE Champion rivolge uno sguardo a Laurinaitis poi chiama ancora la GTS. Ziggler allontana Punk che travolge l’arbitro John Cone che finisce fuori dal ring. Laurinaitis presta soccorso all’arbitro mentre Punk porta al tappeto lo sfidante con un Armdrag e poi esegue la Anaconda Vise. Ziggler cede ma il GM ed arbitro speciale è ancora distratto. Punk lo richiama al suo ruolo ma Ziggler approfitta della distrazione e prova un roll-up. Punk ribalta ancora ma Laurinaitis rivolge ancora la sua attenzione su Cone. Ziggler è ancora al tappeto. Il GM ad interim riporta l’arbitro John Cone sul ring ed inizia a discutere con il campione. Dolph prova ancora ad approfittarne ma Punk lo abbranca e prova la GTS. Nel farlo colpisce anche John Laurinaitis che finisce fuori dal ring. Punk esegue la sua manovra finale ma John Cone è ancora stordito. Punk richiama ancora il GM sul ring e dice che la prossima GTS è per lui. Lo Straight Edge ci riprova ma Ziggler esegue un Leg Lariat dalle spalle dell’avversario. John Cone si riprende per il pinfall 1… 2… Punk alza la spalla. Serie di gomitate di Dolph che prova ancora il suo Leg Lariat. Punk evita e fa impattare il rivale contro il paletto con un Rocker Launcher. La strada è spianata per la GTS! 1… 2… 3! Vediamo come John Laurinatis entri nel ring e conti contemporaneamente con John Cone! Il GM recupera la cintura e la cede all’arbitro John Cone applaudendo Punk. Il GM continua ad applaudire all’inizio della rampa mentre CM Punk seduto lo osserva e poi festeggia con il WWE Universe.
Winner and still WWE Champion: CM Punk

Parte di count-down per Wrestlamenta: mancano 63 giorni all’avvento dello Showcase Of The Immortals!

Siamo arrivati al momento più atteso della serata. Non prima di aver visto il classico video che ricapitola i “numeri” più significativi della Royal Rumble.

30 MEN OVER THE TOP ROPE ROYAL RUMBLE MATCH


LADIES AND GENTLEMAN: ARE YOU READY TO RUMBLEEEEEEEEEEEEEEE? Justin Roberts introduce le regole della Royal Rumble. L’unico modo per eliminare l’avversario è di spedirlo fuori dal ring da oltre la terza corda. Il primo ad entrare, come già sappiamo da Raw, è The Miz! L’Awesome One fa il suo ingresso e prende il microfono dicendo che tutte le Superstar lo hanno preso in giro per tutto il giorno per il fatto che entra con il numero 1. In realtà tutti loro hanno paura di lui, ne sono intimiditi. Infatti queste persone sono le stesse Superstar che gli dicevano che non avrebbe mai preso parte ad un main event di Wrestlemania e che non avrebbe mai vinto il titolo WWE. Ha già provato che si sbagliavano e lo farà ancora. Lui sarà l’ultimo uomo a rimanere in piedi e sarà ancora una volta il protagonista di Wrestlemania. Perché lui è The Miz ed è… Awesome! Il secondo ad entrare, ironia del destino, è Alex Riley, ex discepolo di Mizanin. Si parte con Riley che invita l’ex mentore a farsi avanti. I due guardano il logo di Wrestlemania ed iniziano la contesa. Serie di colpi poi Irish Whip di Mizanin che viene però steso da una manovra in corsa del rivale. Riley porta in spalle l’Awesome One e prova ad eliminarlo ma questi lo stende con un Big Boot. Riley prova ad eliminare ancora Mizanin ma questi si blocca sul ring apron. Alex prova una manovra in corsa ma l’ex WWE Champion abbassa le corde ed elimina il suo ex pupillo 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… R-TRUTH! Il grande rivale di The Miz è il terzo ad entrare. Lou Thesz Press da parte sua. The Miz reagisce ma subisce la Lie Detector. L’ex rapper prova ad eliminare l’Awesome One che si blocca ancora sul ring apron. The Miz rientra e prova la Skull Crushing Finale ma Truth evita. I due continuano a scambiarsi colpi con l’amico dei Little Jimmy che esegue una Powerslam ma non riesce ad eliminare l’ex tag team partner 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… CODY RHODES. Il campione Intercontinentale colpisce con la Beautiful Disasater e poi connette con un Front Suplex sull’ex rapper. Rhodes e Mizanin collaborano e colpiscono in combinazione Truth. Calcio di Cody sul wrestler di colore con l’aiuto delle corde. The Miz colpisce l’ex tag team partner 9.. 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… JUSTIN GABRIEL. Il sudafricano colpisce Rhodes e stende sia lui che Mizanin volando dal paletto. Justin è scatenato ed evita una manovra di The Miz portandolo al tappeto. Calcio ai danni di Truth. Rhodes rinviene colpisce il rivale con un calcio in corsa. Si formano due coppie con The Miz che colpisce Truth con una Chop 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… PRIMO. Uno dei WWE Tag Team Champion colpisce bene con una serie di calci chiunque gli capiti a tiro. Primo evita uno Splash all’angolo e stende il sudafricano con una Headscissor. Nel frattempo Truth colpisce Cody con la Lie Detector. L’amico dei Little Jimmy si esalta ma The Miz lo elimina! Primo eliminato Truth che, però, porta con se The Miz facendolo uscire dalla corda più bassa. Gli arbitri allontanano Truth 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… MICK FOLEY. L’Hardcore Legend elimina subito Primo dopo che questi aveva provato a colpirlo con dei calci. Rhodes prova a sua volta ad eliminare Foley ma questi lo porta all’angolo e lo colpisce con un Running Knee. Foley esegue la sua Double Underhook DDT sull’Intercontinental Champion. 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… RICARDO RODRIGUEZ! L’annunciatore di Alberto Del Rio fa il suo ingresso a bordo di una sgangheratissima automobile e con la entry music di ADR. Ricardo provoca Gabriel e Foley ma poi va a scalciare Cody Rhodes all’angolo. Foley distrae Ricardo e Gabriel lo colpisce con un Dropkick. Reazione di Ricardo che viene rialzato da Mick. I due sembrano collaborare ed insieme eliminano il sudafricano. Rodriguez si esalta e festeggia 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… SANTINO MARELLA! L’italiano l’anno scorso arrivò per secondo ed ottiene già il risultato di non essere eliminato dopo un secondo. Santino chiama il Cobra su Ricardo che si allontana. Back Body Drop dell’italiano che poi esegue due Atomic Drop sull’annunciatore di ADR. I due si scambiano dei roll-up ma alla fine Santino ha la meglio e spedisce fuori ring il messicano. Foley e Santino sono da soli ed indossano i rispettivi personaggi. Mr. Socko vs Cobra! 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… EPICO. Il messicano è subito vittima del Cobra prima e della Mandible Claw dopo. Epico viene eliminato dopo pochissimo. Finalmente c’è il confronto tra Foley e Santino ma Cody e The Miz rinvengono e colpiscono i due. Cody elimina Santino! Mick Foley esegue la sua Mandible Claw su The Miz ma Rhodes lo coglie di sorpresa e lo elimina! Sono rimasti The Miz e Cody 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… KOFI KINGSTON. Il ghanese parte fortissimo e dispensa Dropkick a tutti. Calcio rovesciato tra le corde su The Miz. Flying Splash dalla terza corda su entrambi il rivali per Kofi che poi esegue il Boomdrop su Mizanin e Rhodes. L’ex Tag Team Champion prova ad eliminare The Miz che si salva. Cody colpisce Kofi con un Dropkick tentando poi di eliminarlo 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… JERRY LAWLER. “The King” lascia il tavolo di commento sotto lo sguardo sbalordito di Michael Cole e Booker T. L’Hall Of Famer viene subito bloccato da Cody e The Miz prova a colpirlo. Lawler si toglie dalla traiettoria ed i due “alleati” si scontrano. Lawler colpisce i due con un Dropkick. Bodyslam di Jerry su The Miz. Il primo esegue il suo Diving Fist Drop ma poi viene eliminato da Rhodes per la gioia di Michael Cole 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… EZKIEL JACKSON. Il mastodonte scaraventa a terra Rhodes e colpisce The Miz con una Clothesline. Splash all’angolo su Kofi Kingston e The Miz e poi Bodyslam su Cody. Jackson domina Mizanin strangolandolo all’angolo. Irish Whip di Jackson su Kofi che poi viene steso da una Side Walk Slam 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… JINDER MAHAL. L’indiano entra con il numero 14. Jackson colpisce Rhodes all’angolo mentre Jinder entra molto lentamente. Jackson lo attende al varco ma poi stende The Miz che provava una manovra in corsa. Mahal entra e colpisce Ezekiel con un Neckbreaker. I cinque contendenti si rialzano con gli heel che si accaniscono sull’ultimo ECW Champion della storia e su Kinsgton 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… THE GREAT KHALI. Il gigante indiano fa il suo ritorno in WWE. Mahal è terrorizzato e viene colpito dalla Overhead Chop di Khali. Stessa sorte per gli altri contendenti. L’ex Wordl Champion elimina Jinder. Stessa sorte tocca a Jackson che aveva provato l’assalto al gigante. Khali prova ad eliminare Kofi che si salva sul ring apron 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… HUNICO. Il messicano fa il suo debutto nella Royal Rumble accompagnato da Camacho e la loro bicicletta tutta cromata. Hunico evita una manovra di Kingston e lo colpisce con uno Springboard Crossbody. Bella manovra, una sorta di Samoan Drop, su Cody Rhodes dell’ex Sin Cara Negro che, però diviene vittima del piedone dei Khali. L’indiano si occupa poi di The Miz mentre Cody ed Hunico battagliano all’angolo opposto 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… BOOKER T. Anche lui lascia il tavolo di commento ed entra sul ring. Book è scatenato e colpisce chiunque, tranne Khali. Booker colpisce Khali che risponde con una testata portando poi all’angolo il 5-Time WCW Champion. Cody diviene vittima del gigante e subisce una Chop all’angolo. The Miz quasi elimina Kofi Kingston che però si salva. Kingston con una verticale evita di toccare il pavimento con i piedi e si salva grazie ai gradoni d’acciaio. Spettacolare salvataggio di Kinsgton 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… DOLPH ZIGGLER. Lo sfidante al titolo WWE nel match di poco minuti fa, fa il suo ingresso sul ring e si accanisce proprio sul ghanese all’angolo con dei calci. Khali dispone dei The Miz ma non riesca ad eliminarlo. Booker ci va vicino con Hunico ma questi è abile ad aggrapparsi alle corde. Reverse Kick di Booker T sul messicano 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… HOOOOOOOOOOOOOOOO! HACKSAW JIM DUGGAN. Il vincitore della prima Royal Rumble della storia fa il suo ingresso sul ring e colpisce Booker, The Miz e Cody. Rhodes viene spedito all’angolo con un Irish Whip e poi colpi al volto per Mizanin e lo stesso Intercontinental Champion. Il pubblico si esalta con Duggan ma Cody reagisce e lo elimina colpendolo con una Clothesline alle spalle. Rhodes prende in giro il vecchio Jim mentre qualche istante dopo, insieme a Ziggler elimina Booker T e The Great Khali 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… MICHAEL COLE! Incredibile. C’è spazio anche per lui nella rissa reale! Cole ci mette un’eternità per mettersi in tenuta da combattimento. Sul ring Cody si confronta con Ziggler mentre Hunico se la sta vedendo con Kofi Kingston e The Miz. Cole si esalta ma praticamente non fa nulla per tutto il tempo 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… KHARMA! Clamoroso! Ritorno di Kharma che è la terza donna a partecipare alla Royal Rumble! Michael Cole è terrorizzato e Kharma lo colpisce con una Clothesline. Cole va sul ring apron e Lawler e Booker lo fanno cadere eliminandolo. Dolph Ziggler prende a male parole Kharma che lo stende con la sua manovra migliore. Vickie distrae Kharma che la guarda decisamente attratta. Kharma elimina Hunico ma poi viene eliminata da Ziggler. 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… SHEAMUS. L’irlandese colpisce tutti con le sue War Sword e poi Powerslam su The Miz. Irish Whip su Kofi Kinsgton che reagisce con un calcio rovesciato tra le corde. Il ghanese prova una manovra aerea ma Sheamus intercetta e lo elimina. The Great White colpisce Cody e The Miz con i suoi colpi al petto tra le corde. Rolling Samoan Crash di Sheamus su Ziggler 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… ROAD DOGG. Jesse James salutato dal boato del pubblico è scatenato e colpisce The Miz e Cody Rhodes con colpi al volto e Dropkick. Pump-handle Slam dell’ex D-X sul campione Intercontinentale. Sheamus prova ad eliminare Ziggler nel frattempo 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… JEY USO. Il samoano colpisce James con uno Corcscrew Dropkick e poi stende The Miz con un Superkick. Jey continua la sua azione su Mizanin mentre Cody salva Ziggler da Sheamus che, però, reagisce e lo porta all’angolo. Road Dogg si occupa di Dolph Ziggler mentre The Miz attacca Jey Uso 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… JACK SWAGGER. L’U.S. Champion colpisce con delle Clotrhesline Jey Uso e Cody e poi stende Sheamus con un Belly-to-Belly Suplex. Road Dogg prova ad eliminare The Miz. Swagger colpisce ripetutamente all’angolo Jey Uso. Cody Rhodes colpisce Dolph Ziggler con un Front Suplex 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… WADE BARRETT. L’inglese fa il suo ingresso con la nuova theme song. Barrett colpisce Rhodes poi Clothesline su The Miz. Road Dogg prova a colpirlo ma l’inglese lo elimina! Wade è scatenato e colpisce ripetutamente con dei calci Dolph Ziggler e subito dopo anche Sheamus all’angolo opposto. Reazione dell’irlandese mentre Dolph stende Jey Uso con il suo Leg Lariat 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… DAVID OTUNGA. Niente caffè per lui in questa occasione. Otunga attacca Rhodes all’angolo. Si sono formate quattro coppie che presto si dividono. Barrett prova ad eliminare Ortunga ma senza successo. Fase di stallo con molta confusione. The Miz connette con una DDT su Uso 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… RANDY ORTON. The Viper entra in scena e colpisce The Miz e Swagger con una Clothesline poi Lou Thesz Press e serie di colpi al tappeto su Barrett. Powerslam su Sheamus da parte di Randy e stessa sorte per l’inglese. Cody Rhodes appare alle spalle ma Orton rinviene e lo porta sulla seconda corda. Stessa sorte per Dolph Ziggler. I due sono vittime di una doppia Silver Spoon DDT. Orton elimina Jey Uso poi colpisce Barrett con la RKO! Anche l’inglese viene spedito fuori dal ring ed eliminato! 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… CHRIS JERICHO. Finalmente il canadese in azione. Parte forte e colpisce chiunque gli si pari davanti. Il primo Undisputed Champion della storia elimina Otunga e poi si occupa di Dolph Ziggler. Serie di calci di Y2J. The Miz e Cody lavorano su Orton mentre Swagger prova ad eliminare Sheamus ma senza successo. Orton quasi elimina Mizanin 10… 9… 8… 7… 6… 5… 4… 3… 2… 1… BIG SHOW. Il gigante è l’ultimo ad entrare in questa Royal Rumble! Show “aiuta” Sheamus ad eliminare Swagger. Questi se la prende e subisce il Knockout Punch di Show. Testata proprio per Sheamus e stessa sorte per The Miz. Quest’ultimo e Cody Rhodes vengono eliminati contemporaneamente con Big Show che li spinge con le sue manone fuori dal ring. Dolph Ziggler prova a reagire ma il gigante dispone di lui senza problemi e lo elimina. Sono rimasti in quattro: Randy Orton, Sheamus, Big Show e Chris Jericho! Il gigante viene attaccato all’unisono ma stende tutti con una serie di Clothesline. Chokeslam su Jericho! Randy Orton connette improvvisamente la RKO sul gigante. Show è stordito e The Viper riesce ad eliminarlo con un Back Body Drop. Randy si esalta ma viene eliminato improvvisamente da Chris Jericho! The Viper non crede ai suoi occhi fuori dal ring. Sono rimasti Y2J e Sheamus! I due si guardano in cagnesco poi rivolgono lo sguardo al logo di Wrestlemajia. Inizia l’ultima battaglia. Serie di Clothesline di Sheamus. Jericho prova un Running Bulldog ma Sheamus evita e tenta di eliminare il canadese che, però, si aggrappa alle corde. Missile Dropkick di Chris su The Great White. Ginocchiata di Jericho nei pressi delle corde. Sheamus evita una manovra in corsa e stende il rivale con l’Irish Curse. L’irlandese prova la Pale Justice ma Jericho sfugge e colpisce con una Clothesline. Sheamus si aggrappa alle corde e si salva. Chris esegue uno Springboard Dropkick nel tentativo di eliminare l’avversario ma senza successo. The Great White connette con un Flying Shoulder Tackle partendo dal ring apron. L’irlandese prova ad eliminare Y2J ma questi di salva. Sheamus va a vuoto con il Brogue Kick e Jericho lo chiude nella Walls Of Jericho. L’irlandese raggiunge le corde ma è ininfluente. Chris prova una manovra in corsa. Back Body Drop di Sheamus ma Y2J si salva aggrappandosi alla corda più alta. I due salgono sul paletto. Testata di Sheamus sul rivale ma i due si colpiscono a vicenda cadendo malamente sulla corda più alta. I due combattenti si rialzano. Codebreaker di Jericho! Il canadese continua a prendersi un vantaggio su The Great White ma non riesce ad eliminarlo. Chris prende a schiaffi il rivale che reagisce prendendolo per la gola. Y2J prova ancora la Codebreaker ma Sheamus lo abbranca al volo e prova ad eliminarlo. Jericho si aggrappa ancora alla corda più alta risalendo sul ring apron. Sheamus stavolta prende la mira e non fallisce il Borgue Kick. JERICHO È ELIMINATO! SHEAMUS VINCE LA ROYAL RUMBLE 2012! Incredibile a St. Louis. The Great White si guadagna un match per il titolo a Wrestlemania. L’irlandese festeggia tra il boato del pubblico.
Winner: Sheamus

Fuochi d’artificio per Sheamus. È lui ad ottenere il primo grande risultato dell’anno e a Miami giocherà il ruolo del protagonista!




Tutte le news sul tuo account Facebook con un LIKE! CLICCA QUI
Segui Tuttowrestling.Com sulla nostra pagina Twitter: @Tuttowrestling


   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE