Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
  Stampa pagina

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 09/12/2017, 12:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/08/2011, 17:34
Messaggi: 7025
Basta sfiga.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 12:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2010, 22:19
Messaggi: 12140
Baboden ha scritto:
Basta sfiga.


Te lo odi perché nel 2010 malmenava il tuo boy-toy Morrison.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 13:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 26/08/2011, 17:34
Messaggi: 7025
Merda =/= cioccolata


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 13:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2011, 17:36
Messaggi: 6389
Località: Aeternus imperator moderans. Mortales confidentiam illustrator illustrans.
Darth_Dario ha scritto:
Ma la butto là per qualche indyviduo: metti caso che Sheamus se ne andasse dalla WWE, in salute. Torna nel giro inglese, non potrebbero cucirgli sopra tutta la scena indipendente? Non sarebbe una figata, e l'uomo immagine a cui aggrapparsi per far crescere il Wrestling in Europa?

Stesso discorso copia incolla per Cesaro.


La risposta secca è no.
Non riesco a trovare una fedazione forte che trarrebbe beneficio dall'innesto di Sheamus. Toh, forse la Defiant (ex WCPW). Oltretutto la gente per far crescere il wrestling in Europa è quella che già c'è (i vari Havoc, Haskins, Banks, Dunne...), infatti la scena british è di gran lunga la cosa più interessante in questo periodo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 13:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/04/2011, 18:42
Messaggi: 14851
Località: Chaos is a ladder
norrisjak ha scritto:

La risposta secca è no.
Non riesco a trovare una fedazione forte che trarrebbe beneficio dall'innesto di Sheamus. Toh, forse la Defiant (ex WCPW). Oltretutto la gente per far crescere il wrestling in Europa è quella che già c'è (i vari Havoc, Haskins, Banks, Dunne...), infatti la scena british è di gran lunga la cosa più interessante in questo periodo.


Domanda completamente da ignorante: non sarebbe comunque un eventuale beneficio l'apporto di un grande nome delle major per dare uno slancio al panorama europeo? Non necessariamente quello inglese (che già di suo si sta innalzando), ma proprio europeo continentale?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 14:08 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/12/2010, 1:49
Messaggi: 3383
Delphi ha scritto:
tant'è che è più godibile adesso rispetto non solo al suo ultimo regno mondiale

si vabbè

quello non fa testo

la LoN è stata davvero una delle cose peggiori che abbia mai interagito con il titolo (e NON per colpa dei wrestler) e tutti quanti ne sono usciti pesantemente danneggiati


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 14:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2011, 17:36
Messaggi: 6389
Località: Aeternus imperator moderans. Mortales confidentiam illustrator illustrans.
Delphi ha scritto:

Domanda completamente da ignorante: non sarebbe comunque un eventuale beneficio l'apporto di un grande nome delle major per dare uno slancio al panorama europeo? Non necessariamente quello inglese (che già di suo si sta innalzando), ma proprio europeo continentale?


Dipende da cosa fa.
Rhodes sta ammazzando la qualità in ROH (non solo lui, eh) per dirne uno. E comunque io sono convinto che un worker in sè non possa da solo migliorare un movimento, gli autori del cambiamento sono e devono essere i promoter.
Un esempio che ho fatto spesso è Ryan Smile. Non so qua in quanti lo conoscono, però è un wrestler che sta facendo cose parecchio importanti (soprattutto in OTT) nonostante non sia esattamente un fenomeno. Quello che differenzia lui da altri giovani flyer (molto più bravi, ma senza lo stesso livello qualitativo medio dei match) sta proprio nel lavoro dei promoter.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 14:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/01/2011, 22:58
Messaggi: 321
norrisjak ha scritto:
Dipende da cosa fa.
Rhodes sta ammazzando la qualità in ROH (non solo lui, eh) per dirne uno. E comunque io sono convinto che un worker in sè non possa da solo migliorare un movimento, gli autori del cambiamento sono e devono essere i promoter.
Un esempio che ho fatto spesso è Ryan Smile. Non so qua in quanti lo conoscono, però è un wrestler che sta facendo cose parecchio importanti (soprattutto in OTT) nonostante non sia esattamente un fenomeno. Quello che differenzia lui da altri giovani flyer (molto più bravi, ma senza lo stesso livello qualitativo medio dei match) sta proprio nel lavoro dei promoter.


Sono d'accordissimo. E la OTT devo dire che sta facendo un lavorone sotto questo punto di vista.
Infatti -un po' come fece la PROGRESS, e a differenza della RevPro- non vive solo di rendita su top name già affermati (Haskins, Riddle, Starr), ma li inserisce in un sistema che fa crescere e lancia talenti locali, su tutti Ryan Smile e Jordan Devlin, che dagli show WWE non gli avrei dato un centesimo e invece mi ha parecchio sopreso.

Detto questo, se si parla di fantacarriera per Sheamus, l'idea di vederlo nelle indy europee mi stuzzica, sarei molto curioso di vedere fin dove può arrivare.
E Cesaro in realtà pure, tanto abbiamo capito che più di questo in WWE non farà, e un suo ritorno nel vecchio continente come King of European Wrestling a me non dispiacerebbe.


Ultima modifica di GMPunk il 09/12/2017, 14:56, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 14:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2011, 17:36
Messaggi: 6389
Località: Aeternus imperator moderans. Mortales confidentiam illustrator illustrans.
Devlin in OTT e Fight Club Pro sta combattendo divinamente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 15:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/01/2011, 22:58
Messaggi: 321
norrisjak ha scritto:
Devlin in OTT e Fight Club Pro sta combattendo divinamente.


Tutta la storia dell'Import Killer è pensata benissimo e scritta ancora meglio.
Hanno trovato il modo di far combattere regolarmente ospiti internazionali e contemporaneamente rendere più over di loro un talento di casa che era uscito maluccio dalla sua prima grande opportunità.
Poi lui si è rivelato molto bravo (più di quanto pensassi) ad interpretare il tutto e sfornare buone (spesso ottime) prestazioni un po' con tutti.
Davvero un'ottima gestione.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 15:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01/05/2011, 23:43
Messaggi: 813
Mi dispiacerebbe molto se Sheamus si ritrovasse costretto al ritiro. Come scritto anche da altri, si tratta di un grande wrestler, che nonostante il prestigioso palmares non ha goduto quasi mai di una buona scrittura alle spalle. Ricordo ancora con piacere il suo match contro Daniel Bryan ad Extreme Rules.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 16:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/04/2011, 18:42
Messaggi: 14851
Località: Chaos is a ladder
Grazie a Norris per la risposta.

@kaiser: mi trovo d'accordissimo, inoltre è uno dei periodi di cui ho peggiore ricordo per quel che riguarda la WWE, e non lo dico perché c'era Reigns campione/inseguitore (sebbene fosse innegabile la sua inadeguatezza al ruolo ed il fatto che in particolare in quel periodo non costruissero nessuno al di fuori di lui).
Sheamus ha rischiato di non rialzarsi più da una cosa del genere, per questo sono ben lieto del suo recupero, sebbene in ottica tag team (ed è un male? Qua se ne parla come se la divisione tag team fosse un luogo da jobber e da lowcard).
Il regno da WHC poi è quasi tutto da dimenticare, specialmente l'interminabile feud con Del Rio. Si salvò appena, a mio parere, proprio verso la conclusione, con il feud con Big Show.
Qua almeno non lo si vede come presenza ingombrante e offre l'opportunità di vedersi bei match (quello di No Mercy con lo Shield secondo mr è troppo sottovalutato).


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 19:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2010, 22:19
Messaggi: 12140
norrisjak ha scritto:

Dipende da cosa fa.
Rhodes sta ammazzando la qualità in ROH (non solo lui, eh) per dirne uno. E comunque io sono convinto che un worker in sè non possa da solo migliorare un movimento, gli autori del cambiamento sono e devono essere i promoter.
Un esempio che ho fatto spesso è Ryan Smile. Non so qua in quanti lo conoscono, però è un wrestler che sta facendo cose parecchio importanti (soprattutto in OTT) nonostante non sia esattamente un fenomeno. Quello che differenzia lui da altri giovani flyer (molto più bravi, ma senza lo stesso livello qualitativo medio dei match) sta proprio nel lavoro dei promoter.



Eh, ma a un promoter serve un nome. Perché Sheamus non potrebbe essere quel nome? Con l'intento di costruire i talenti,ma intanto quello è il miele per accentrare. Magari infilano la doppietta Sheamus Neville e hai fatto jackpot.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 19:43 
Non connesso

Iscritto il: 23/12/2010, 1:14
Messaggi: 1546
Località: Direi che basta così..
Perchè secondo me la scena UK ha praticamente quasi raggiunto il suo massimo bacino di utenza possibile, indipendentemente dai nomi coinvolti in un progetto, quindi al limite puoi farne un discorso di Sheamus che farebbe bene alla qualità, e questo invece non si discute.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Re: La carriera di Sheamus è a rischio?
MessaggioInviato: 09/12/2017, 22:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2010, 22:19
Messaggi: 12140
Uocciaganadu ha scritto:
Perchè secondo me la scena UK ha praticamente quasi raggiunto il suo massimo bacino di utenza possibile, indipendentemente dai nomi coinvolti in un progetto, quindi al limite puoi farne un discorso di Sheamus che farebbe bene alla qualità, e questo invece non si discute.



Però forse la scena inglese potre egemonizzare la scena europea? Chiedo, non so.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 40 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Captain Phenomenal1, Gsquared


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
phpBB skin developed by: eXtremepixels
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it