TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 21.5 WWE Raw Report
 20.5 MONEY IN THE BANK 2019 REPORT
 21.5 TW Web Radio
 19.5 Wrestling Cafe
 19.5 WWE Main Event Report
 19.5 Impact Wrestling Report
 18.5 WWE Planet
 
 







 
 
 
Kaitlyn su cambiamenti divisione femminile, MYC
11/10/2018 15:47:42 by Chiara Maroni
 
[Indietro]

La partecipante al Mae Young Classic Kaitlyn, è stata intervistata da ESPN. Ecco alcuni highlights.

Sui suoi primi giorni in WWE e come sia cambiata dal suo ritorno per il torneo: "Sono arrivata con una storyline interessante, debuttai nella terza stagione di NXT, show che era una competizione a eliminazione tra giovani talenti e debuttai live in tv. Ho lottato il mio primo match in tv e fui scelta come rimpiazzo dell'ultimo minuto durante quella stagione, tanto che ebbi solo tre giorni per prepararmi al debutto. Non avevo nemmeno degli stivali adatti a lottare, mi dettero loro dei soldi per comprarli, mi fecero firmare il contratto e mi dissero di comprarmi qualcosa adatto a una Diva. Non sapevo cosa intendessero e non mi fecero indossare niente di quello che comprai.

Così ho fatto il mio debutto e pensavo che era ciò per cui avevo firmato e che fosse una grande opportunità, ho scoperto di avere passione per ciò che stavo facendo e volevo sfruttarla, in fondo cosa avevo da perdere? Mi sono trovata in diverse situazioni che mi hanno spaventata. Ho vinto quella stagione di NXT e mi sono guadagnata un posto nel main roster. Ho lottato e lavorato sodo per anni per guadagnarmi il rispetto dei colleghi e dimostrare al WWE Universe che ero capace di fare tutto questo e che il mio posto era lì, nel main roster.

Quando sono andata via, non ho più fatto niente legato al wrestling per quattro anni. Ma poi ho riscoperto la passione per questo lavoro e ho voluto tornare sul ring, capendo quando tutto ciò mi fosse mancato. E' incredibile tornare e vedere dove sia arrivata la divisione femminile adesso. Quando me ne sono andata nel gennaio del 2014, avevo avuto un buono stint e non c'era niente che facesse pensare a un'evoluzione della categoria, eppure c'erano cose buone che le ragazze stavano provando a fare, altri momenti che hanno segnato la nostra storia. Penso sia un'ottima cosa che non ci chiamino più Divas. E' bello tornare e vedere tante donne così diverse tra loro, nell'aspetto, nelle taglie, le varie culture, tutte con un parco mosse distintivo e vedere quanto successo stanno ottenendo. Sono fiera di loro e mi sento onorata di essere parte del Mae Young Classic."


Se il MYC sia un nuovo trampolino di lancio per il futuro: "Sarebbe il miglior modo possibile. Ovviamente come accadde in quel periodo, devo dimostrare quanto valgo. Nonostante il torneo lo vedo che l'asticella si è alzata molto, c'è molta più competizione, ma mi ci vedo ad affrontare al meglio questo torneo, tornare a NXT e magari andare a Smackdown o Raw. So che potrei farcela e penso che il MYC sia solo l'inizio."


   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE