TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 26.4 Hot Rod!
 26.4 WWE NXT Report
 25.4 TW Risponde
 25.4 THE JOURNEY: My WrestleMania week
 25.4 WWE NXT UK Report
 24.4 WWE Smackdown Report
 23.4 WWE Raw Report
 
 







 
 
 
Gail Kim sui cinque momenti più belli in carriera
16/04/2019 23:33:54 by Chiara Maroni
 
[Indietro]

Sempre durante l'intervista per "Ring the Belle" a Gail Kim sono stati mostrati i 5 momenti più belli della sua carriera scelti dai fan. Al quinto posto c'è la vittoria al debutto del WWE Women's Title:

"Ricordo che quando mi dissero che avrei vinto il match e il titolo ho risposto solo -uh...okay-, credevo mi stessero facendo uno scherzo dato che si trattava del debutto. Mi hanno detto che erano seri e non sapevo come reagire perchè al tempo stesso non potevo immaginare come l'avrebbero presa le altre persone del roster. Ero quella nuova che arrivava e vinceva il titolo e non avevo sgobbato per guadagnarmelo. Ero molto acerba ancora, ma in un certo senso ringrazio Dio che avevo così poca esperienza perchè altrimenti mi sarei sentita in colpa al pensiero di stare male per la vittoria di una cintura. Sono felice di aver rivisto questo momento, quando ero nelle indies era davvero difficile riuscire a rivedere i miei match e ricordo che l'arbitro continuava a dirmi -sii felice! sorridi!-. Credo che fossi più scioccata che altro.

Sul mio debutto mi dissero che avevano preparato qualche promo sul mio personaggio. Me le mostrarono ma non mi spiegarono mai il loro vero significato. Ricordo che circa un anno e mezzo dopo alcuni writer vennero da me a dirmi che non avevano mai parlato con me in concreto del personaggio e di quelle vignette. Gli risposi che era vero ma lì per lì non ci riflettei molto, la mia inesperienza mi portava semplicemente a fare ciò che mi chiedevano. Alla fine il look che avevo nel periodo del debutto è stato ripreso quando ho chiuso la mia carriera; sono molto simili. Credo che in WWE avessero pensato per me a un personaggio che non ero pronta a interpretare e che non si è sviluppato con naturalezza."


Quarto posto, il No DQ Match contro Awesome Kong a Final Resolution 2008: "Sono molto fiera di questo match. Quando vidi Awesome Kong di persona, che si avvicinava verso il ring durante l'entrata, ero terrorizzata...Non l'avevo mai vista prima di allora, non la conoscevo ancora. Se fate attenzione al mio primo piano si vede che dico -oh sh**- perchè ero davvero impaurita. Abbiamo avuto un'ottima alchimia e questo è probabilmente il miglior match fatto insieme. Tutto è stato fantastico, anche i fan, lo storytelling...Quando lo abbiamo disputato era un periodo in cui il wrestling femminile era quasi morto e vedere come potevamo essere protagoniste e quante tipologie di lottatrici diverse c'erano, credo abbia contribuito a far ottenere reazioni positive. Quando l'ho rivista in WWE nel suo breve stint ero contenta di ritrovarla...Tuttavia sono sempre stata protettiva con la mia carriera ed ero preoccupata su come la WWE avrebbe potuto trattare la nostra storia passata in TNA...Inoltre, ormai posso dirlo, credo che loro non abbiano mai capito il talento sul ring e avevo paura potessero bruciare un'eventuale storyline tra noi. Da una parte sono contenta tutto ciò non sia mai successo."

Al terzo posto i fan hanno scelto il suo ritorno in WWE nella puntata di Smackdown del 27 marzo 2009: "Non ricordo niente di questo segmento...Sulla mentalità al momento del rientro mi sentivo ottimista, lo vedevo come un modo per riniziare da capo. Speravo nel meglio, stavano iniziando a usare un pò di più le donne."

Al secondo posto Gail Kim lascia la WWE dopo essersi autoeliminata da una Battle Royal a Raw il primo agosto 2011; le viene fatto notare come sia stato giudicato un momento scioccante perchè nessuno prima aveva visto una donna scontenta nella compagnia che se ne andasse durante un match: "Credo che quel momento sia scaturito dopo molto tempo ad accumulare frustrazione...Dopo aver visto il modo in cui ingiustamente trattavano le ragazze ancora e ancora, tutti i tagli al tempo dei segmenti, passare da sei minuti di match a due minuti...Non avevamo mai tempo di creare un legame con i fan, di raccontare una storia...A chi si è sempre arrabbiato con me per questo gesto ho sempre risposto che non avrei mai fatto un gesto simile se avesse alterato il risultato o se avesse danneggiato le altre ragazze nella contesa...Era solo un modo per dire -okay-sono fuori-.

Al primo posto il Last Knockout Standing Match contro Taryn Terrell a Slammiversary XI: "Un altro match di cui vado fiera. Credo che sia stata costruita bene la storia tra noi. Taryn prima era ricordata come la ragazza della ECW, conosciuta come Tiffany, la classica bionda che faceva da modella. La gente non sapeva bene cosa aspettarsi da lei, l'avevano vista solo in un paio di match ma con questo si è messa alla prova. Siamo amiche e abbiamo lavorato bene sul ring, ha saputo lavorare davvero sodo per prepararsi, voleva fare il salto di qualità. Non ho incontrato tante persone che fossero così motivate come lei. Molte ragazze come lei senza così tante limitazioni, soprattutto in WWE, avrebbero potuto davvero fare il salto di qualità e mostrare quanto valessero; in questo caso è vero dire che sono le opportunità date a fare la differenza. [...] Ho sempre preferito i match senza squalifiche, non tanto perchè si potessero usare armi, ma c'erano comunque più libertà e potevamo essere più creative."



   

Questo sito non è in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono proprietà delle rispettive federazioni.
Copyright © 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n° 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE