TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 13.12 Best Promos Ever
 13.12 WWE NXT UK Report
 12.12 WWE Smackdown Report
 11.12 WWE Raw Report
 13.12 TW Web Radio
 12.12 ROH TV Report
 10.12 Wrestling Cafe
 
 







 
 
 
Eli Drake parla di Dean Ambrose e dello stint a NXT
25/09/2018 21:36:53 by Chiara Maroni
 
[Indietro]

L'Impact Wrestling superstar Eli Drake stato intervistato da Andy Malnoske di Wrestling Inc. parlando tra l'altro dei trascorsi avuti con la Superstar WWE Dean Ambrose. Entrambi infatti hanno iniziato la loro carriera nel mondo del wrestling nella zona di Cincinnati, divenendo amici e condividendo un appartamento insieme per diverso tempo.

"Siamo stati coinquilini per un p, circa due anni. Abbiamo iniziato insieme nello stesso posto e con noi c'era anche Sami Callihan, eravamo come una specie di trio inseparabile. Ci avevano dato perfino un soprannome i -H.W.A- della zona di Cincinnati. Ma bello vedere come siamo diventati superstar di punta nelle rispettive compagnie di cui facciamo parte, mi piacerebbe lavorare ancora con Dean se mai dovessimo finire nella stessa federazione. D'altro canto, chi non vorrebbe lavorare con Ambrose prima o poi in carriera? Chiss che accadr, mai dire mai."

Drake ha anche parlato di Bill DeMott, uno dei pi noti ex allenatori di NXT che era finito al centro di uno scandalo dopo che si fu dimesso dalla compagnia nel 2015 a seguito di varie accuse di molestie e comportamenti scorretti durante gli allenamenti tenuti nei confronti di ex rookie di NXT. Drake fu sotto contratto a NXT per un breve priodo tra il 2013 e il 2014 e non fu estraneo alla vicenda.

"Alla fine giustizia fu fatta in qualche modo con la sua dipartita. Non dir che non ho capito cosa stesse succedendo a qualche ragazzo ai tempi della FCW dove i maltrattamenti che ricevevano erano anche di tipo fisico, al Performance Center diverso perch c sono telecamere e microfoni ovunque. Ma prima gli occhi erano su di te di continuo e lui poteva rifarsela ai tuoi danni in svariati modi.
C' poi questa etichetta nel modo di fare nel wrestling secondo cui, qualunque cosa succeda, tu devi arrivare a lavoro, stringere la mano a tutti, presentarti, salutare. E devi salutare anche uno degli allenatori che pensi debba essere colui che ti fa da mentore, che dovrebbe farti da esempio, e a differenza tua lui pu guardarti mente fai per salutarlo porgendo la mano, ti squadra e se ne va. Lui pu dire agli altri che ti odia, ma poi va a vantarsi che con te sta facendo un buon lavoro. Mi pu stare anche bene, e potevo scegliere di conseguenza in che modo comportarmi, ma solitamente sono abituato a essere diretto ma al tempo stesso anche prudente.


Drake ha aggiunto che recentemente DeMott ha postato un messaggio su Twitter con cui si scusava per le sue azioni passate ma che lui non gli crede. Ora ha comunque voltato pagina nella sua vita e non pensa pi a queste vicende perch si sta godendo le nuove esperienze.

"Una volta mi ha scritto un tweet in risposta, dopo avermi sentito parlare di queste vicende nel podcast di X-Pac dicendo una cosa tipo -mi dispiace se qualcuno sente che io abbia esagerato in passato o ce l'avessi con loro-. E' una stron**** e ho ignorato completamente quel messaggio fino ad oggi. Ero tentato di rispondergli male per mandarlo a quel paese, ma cerco di vivere giorno per giorno e ora non mi importa pi di tornarci sopra. Lui andato avanti con la sua vita e io con la mia. Sto apprezzando ci che faccio, riesco a guadagnarmi da vivere facendo ci che amo e vivo bene. Posso anche dire di guidare una corvette e di vivere a Los Angeles!"

   

Questo sito non in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono propriet delle rispettive federazioni.
Copyright 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE