TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
 
 16.12 Wrestling Cafe
 16.12 WWE Main Event Report
 15.12 WWE Planet
 15.12 ROH TV Report
 14.12 Back to the Future
 14.12 WWE 205 Live Report
 13.12 Best Promos Ever
 
 







 
 
 
Booker T spiega alcuni problemi avuti a SD 1000
21/10/2018 20:00:13 by Daniele La Spina
 
[Indietro]

Durante la puntata di SmackDown 1000, Booker T e Jerry "The King" Lawler si sono uniti a bordo ring al commento tradizionale durante il match valevole per gli SmackDown Tag Team Championship tra New Day e The Bar, nel tavolo utilizzato in qualche occasione proprio dal New Day.

Non sono sfuggite a molti, per, alcune difficolt nella loro performance di commento: come fatto in passato da Kofi Kingston, Xavier Woods e Big E., il commento avrebbe dovuto essere utilizzato come intermezzo a quello "normale" di Phillips, Graves e Saxton ma con dei collegamenti random, in modo da dare l'illusione di un commento comunque integrale. Invece marted scorso la cosa stata difficile fin dall'inizio, con i due che davano l'impressione di non essere pronti ai collegamenti e di partire in ritardo.

Nel suo Heated Conversations With Booker T, il 6 volte Campione del Mondo, ha spiegato l'accaduto, causato dal fatto che fossero stati avvisati all'ultimo e che si fossero verificato alcuni problemi tecnici:
"Quando faccio cose del genere mi piace essere preparato a farle in anticipo. Mi piacerebbe saperlo almeno un paio di giorni prima, specialmente se sar al tavolo. Anche se solo un match, mi piace ancora essere preparato. Poi sono entrato in quella cosa totalmente impreparato - a freddo, non sapendo, lavorando con King [...] ed la prima volta che facevamo qualcosa del genere".

" stato pazzesco quando abbiamo iniziato a dire che l'auricolare di King non era acceso, lo sai. stato folle perch ero proprio accanto a lui e parte dicendo King, cosa ne pensi di questo? E lui va ... .. [con la bocca Non riesco a sentirti] "

"Lo guardo e gli dico Ma sono seduto proprio qui, lo sai, e [parlare ad alta voce] era l'unico modo in cui poteva sentirmi come se avesse bisogno di un apparecchio acustico o qualcosa del genere indipendentemente dal fatto che il microfono fosse acceso o no e quindi qualcosa poteva ancora arrivare in onda. Quindi ero seduto l e impazzivo a causa della difficolt tecnica. Era pazzesco - non ci sentivamo ed eravamo comunque live. I ragazzi continuavano a fare le loro cose e bastava seguirli e per me essere in quella situazione era una situazione bellissima. Ero felice di essere l, amico."


   

Questo sito non in alcun modo affiliato con alcuna organizzazione professionistica.
I nomi dei programmi, dei lottatori e dei marchi WWE e TNA sono propriet delle rispettive federazioni.
Copyright 2018 - Tuttowrestling.Com - P. IVA n 08331011000

Cambia le Impostazioni Privacy

TUTTOWRESTLING HOMEPAGE