TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank9.4 GPOrder
blank
 bulletblank8.4 Natural Selection
blank
 bulletblank7.4 WWE Raw Report
blank
 bulletblank6.4 WRESTLEMANIA 36 PART 2 REPORT
blank
 bulletblank6.4 WWE Main Event Report
blank
 bulletblank5.4 WRESTLEMANIA 36 PART 1 REPORT
blank
 bulletblank5.4 Impact Wrestling Report
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

Sean Waltman commenta il finale di Hell In A Cell


08/10/2019 15:05:36 by Marco Ghironi
 
[Indietro]

Sean Waltman
Il finale dell'Hell in Cell match tra Seth Rollins e “The Fiend” Bray Wyatt di domenica scorsa ha fatto storcere il naso e discutere. Come sappiamo, Seth Rollins è stato squalificato per eccessiva violenza procurata all'avversario, nonostante il regolamento lo preveda come match senza squalifica e in generale come una delle stipulazioni più brutali nella storia della disciplina.

Ebbene, non solo fan e giornalisti (o in generale addetti ai lavori) hanno criticato anche pesantemente questa decisione del team creativo (vedi i canti inneggianti la AEW durante la conclusione dello show), ma anche ex lottatori. Tra i quali spicca Sean Waltman, freschissimo di induzione nella Hall Of Fame con la DX, il quale ha vissuto in diretta su WWE Watch Along il finale del PPV Hell In A Cell.

Watch Along è il programma che va in onda durante ogni PPV sulla pagina Facebook della WWE e che ospita a rotazione una serie di ospiti. In questo caso l'ex X-Pac, colto di sorpresa dal finale inaspettato, si è lasciato andare ad un laconico commento in diretta che potete vedere nel tweet del giornalista Ryan Satin che vi postiamo qui sotto.



Potreste non chiamarmi più per un altra puntata di queste [di Watch Along], ma come diavolo è possibile che tu possa venire squalificato in un maledetto Hell in a Cell match?