Possibili piani per il ritorno di Sting

Abbiamo riportato in precedenza come i dirigenti WWE abbiano riferito a Sting di tenersi pronto per il PPV Summerslam di questo mese e di come The Icon sia, stando a quel che si dice, in una forma davvero eccellente per la sua età. Sting è stato successivamente informato del suo mancato utilizzo al PPV per poi non ricevere altre indicazioni.

E' probabile che la WWE abbia deciso di non impiegare Sting a Summerslam perché non necessario, dato che nello show saranno protagonisti star come Undertaker, Brock Lesnar, l'attore Stephen Amell e altri ancora. Detto ciò sarà possibile che la WWE utilizzi Sting a settembre per vendere maggiori abbonamenti al WWE Network nel periodo di WWE Night of Champions che avrà luogo in Texas, dove risiede oggi Sting. In alternativa potrebbero posticipare il suo ritorno nel mese di ottobre o novembre.

Se dovessero impiegare Sting a settembre, l'idea rimarrebbe quella di affiancarlo a Roman Reigns e Dean Ambrose nel loro scontro con la Wyatt Family di Bray Wyatt e Luke Harper, la quale recupererebbe l'infortunato Erick Rowan. Tuttavia quest'ultimo potrebbe anche non recuperare in tempo e tornare più tardi, ma su questo non si sa ancora molto.

Tiziano Contessa
Fan dal 2003, scrive per TW dal 2012. Tra news e reporter di riserva, oggi è un gran fan di NXT UK, per il quale scrive i report.
15,941FansLike
2,605FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati